Nintendo ha speso in pubblicità più soldi di qualsiasi altra compagnia del settore gaming nel mese di Giugno 2017. Non ci credete? Date un’occhiata al grafico in corpo all’articolo. Forse non accendete spesso il televisore, ma se vi capiterà di farlo sarà impossibile che non vi imbattiate in almeno un paio di pubblicità dedicate a Nintendo Switch e ai suoi titoli più “caldi” del momento.

Dopo mesi di vendite corpose in ambito hardware Nintendo Switch, Nintendo sta continuando ancora a premere sulle pubblicità televisive, investendo ingenti somme di denaro. Nel solo mese di Giugno ha superato tutte le altre compagnie di videogiochi in adsense pubblicitari, con una spesa stimata di 6.6 milioni di dollari, soprattutto per pubblicizzare ARMS. VentureBeat stima che le pubblicità televisive di Nintendo siano state oltre le 2500 nel solo mese appena trascorso.

PlayStation si aggiudica la seconda posizione, ma con una spesa stimata di “appena” 3.7 milioni di dollari.

Pubblicità Nintendo
Pubblicità Nintendo

Naturalmente l’investimento, almeno per la Casa di Kyoto, sta dando i suoi frutti, ma persistono i problemi di approvvigionamento di Nintendo Switch, con interi paesi lasciati a mani vuote, e quelle poche copie che arrivano vanno esaurite in pochi minuti nello stesso Giappone, tanto che ormai si attendono i rifornimenti corposi legati al lancio di Splatoon 2. Questi ultimi sono previsti per il prossimo 21 Luglio, prima di allora sarà davvero difficile trovare la console in negozio.

Del resto, già lo scorso mese l’analista di Jefferies Atul Goyal ha incentivato i clienti della sua compagnia ad acquistare azioni di Nintendo. Crede infatti fermamente che Nintendo Switch, la nuova ibrida della Casa di Kyoto, possa genere alla comapgnia nipponica profitti molto superiori a quelli della Nintendo Wii.

L’analista ha poi sottolineato come in Giappone i profitti dovuti a Nintendo Switch siano aumentati del 300% e oltre negli ultimi 12 mesi, allo stesso modo e di più di quanto accaduto nei mesi successivi al lancio di Nintendo Wii nel 2006, e un salato percentuale del 25% è avvenuto soltanto nel mese di Marzo dopo il lanio della nuova console.

Goyal ha anche pronosticato che il profitto annuale di Nintendo possa salire a 189 bilioni di yen nell’anno fiscale 2018 e poi a 423 bilioni nel 2019 contro la sua stima di 29 bilioni nell’anno fiscale 2017.

Link fonte originale.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!