Leggi Anche: Trucchi Pokemon GO: La bibbia del giocoGuida alle Uova PokemonDove trovare Pokemon per TipologiaCome catturare Pokemon Come salire di livello Pikachu starter Pokemon LeggendariTrucchi per risparmiare batteriaGuida alle Evoluzioni di EEVEEGuida: i PL massimi di ogni Pokemon Guida ai Pokemon più fortiTutte le Statistiche dei Pokemon

Pokemon GO: Groudon può essere catturato per un periodo limitato

updated at 17-12-2017 09:43Redazione Player.it

Niantic ha annunciato che il Pokémon leggendario Groudon è finalmente disponibile, seppur per un periodo di tempo ligmitato, su Pokémon GO.

pokemon-go-groudon-disponibile

Gli utenti di tutto il Mondo avranno tempo fino al 15 gennaio 2018 (ore 22:00 italiane) per provare a completare i Raid presenti nel gioco mobile e tentare di catturare Groudon per aggiungerlo alla propria collezione. Niantic consiglia di tenere d’occhio le palestre situate nelle vostre vicinanze.

Vi ricordiamo che Pokémon GO è disponibile gratuitamente su dispositivi Android e iOS.

Pokemon Go: la terza generazione di Pokemon è in arrivo

updated at 06-12-2017 15:13Redazione Player.it

Leak su Apple store, che mostra l’immagine dei tra starter della terza generazione di Pokemon per il gioco Pokemon Go. La foro ritrae Torchic, Treecko e Mudkips, che sono appunto i pokemon iniziali della generazione che vide comparire Pokemon Zaffiro e Pokemon Rubino. Se la storia ci insegna qualcosa, questo leak è sintormo dell’arrivo imminente dell’aggiornamento dell’ app Pokemon Go con i nuovi Pokemon. Era accaduto anche per l’evento di Halloween: pochi giorni prima de lancio ufficiale un’immagine aveva fatto capolino sullo store. Non resta quindi che attendere e contare lettalmente le ore che ci separano dall’aggiornamento ufficiale di Pokemon Go con i pokemon di terza generazione!

 

Mewtwo rilasciato ufficialmente su Pokemon Go in Giappone

updated at 14-08-2017 14:32Claudio Albero

Dopo un’attesa che sembrava essere infinita, finalmente possiamo dirlo: Mewtwo è ufficialmente sbarcato su Pokemon Go. Finalmente sbarca sulla celebre App per Android e iOS uno dei Pokemon più rappresentativi della prima generazione di Pokemon. Stando a quanto appreso dallo youtuber MYSTIC7, il Pokemon sarebbe stato rilasciato come raid boss ad un evento legato a Pokemon Go tenutosi a Yokohama, in Giappone.

Mewtwo sbarca su Pokemon Go

Se c’è un Pokemon della prima generazione che i fan hanno amato più di ogni altro, quello è sicuramente Mewtwo. Il Pokemon in questione, insieme a Zapdos, Articuno, Moltres e l’oramai leggendario e introvabile Mew, rappresentava la creatura di sicuro più forte reperibile in Pokemon Rosso, Pokemon Blu e Pokemon Giallo, i primi tre indimenticabili giochi del franchise disponibili per i territori occidentali, rilasciati per Gameboy, la prima storica console portatile Nintendo.

Nonostante l’immediato ed eclatante successo di Pokemon Go, Mewtwo non era ancora stato aggiunto ai Pokemon reperibili dai giocatori. Questo fino ad oggi. Come detto in apertura, presso il Yokohama Stadium, in terra Giapponese, si è tenuto un evento a tema Pokemon Go, e uno dei raid boss era, per l’appunto, il potentissimo Mewtwo. Stando alle dichiarazioni di tutti i presenti, il Pokemon in questione sarebbe stato reso catturabile al 100%, garantendo ai partecipanti la possibilità di aggiungerlo a proprio Pokedex.

L’unica controindicazione legata al rilascio ufficiale di Mewtwo è che, allo stato attuale, il Pokemon sarà reso reperibile solo in Giappone. Non sono ancora stati rilasciati aggiornamenti o notizie in merito ad una eventuale release in Europa e/o in America.

Allo stato attuale, la release di Mewtwo sembrerebbe essere legata e limitata all’evento tenutosi a Yokohama, parte del Pikachu Outbreak. Sempre nello stesso contesto era stata rilasciato Shiny Pikachu, una versione unica del Pokemon più famoso al mondo.

Dopo il disastro avvenuto al Pokemon Go Fest di Chicago, Niantic si sta decisamente facendo perdonare. Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi in merito.

 

Pokemon Go Fest: rimandati alcuni eventi europei

updated at 31-07-2017 14:51Claudio Albero

Come molti sicuramente sapranno, il Pokemon Go Fest di Chicago doveva essere un appuntamento indimenticabile per tutti i fan dell’applicazione campione d’incassi. Purtroppo qualcosa non è andato per il verso giusto, trasformando quella che doveva essere una festa in un completo disastro. Numerosi crash al software e ai server, la saturazione dei dati mobile per alcuni provider, tutto questo ha letteralmente funestato un evento che in tantissimi aspettavano con ansia. Niantic ha da subito ammesso le proprie responsabilità, facendo il punto della situazione e, ovviamente, provvedendo al rimborso di tutti i biglietti d’ingresso emessi.

Come preventivabile, siccome la scottatura per questo primo Fest è ancora troppo recente, Niantic ha deciso di rimandare alcuni eventi europei in programma.

Pokemon Go Fest: una saggia decisione

pokemon go fest eventi europei rimandati
Questa sarà stata l’espressione di molti dei presenti al Pokemon Go Fest di Chicago.

Come forse alcuni sapranno, gli eventi denominati Safari Zone, che avrebbe dovuto tenersi presso Copenhagen e Praga il 5 Agosto, ed a Stoccolma ed Amsterdam il prossimo 12 Agosto, sono stati rimandati ad una non meglio precisata data del prossimo autunno. Niantic ha tenuto a precisare che gli altri eventi, previsti in Spagna, Francia, Germania e Giappone, non subiranno alcun ritardo. Ecco quanto dichiarato dall’azienda.

“Ci scusiamo profondamente per ogni inconveniente, ma speriamo comprendiate che la nostra priorità è quella di realizzare un grande evento per tutti gli allenatori di Pokemon Go in Europa e nel mondo.”

In ogni caso, non ci sono solo cattive notizie da dare. Niantic ha infatti affermato:

“Come sorpresa speciale, sappiamo che alcuni Pokemon che difficilmente appaiono in Europa, appariranno per un certo periodo di tempo in alcune località europee. Tenete gli occhi aperti!”

Gli eventi di questo genere, soprattutto per i giocatori europei, non sono frequenti. Con buona probabilità, Pokemon come Farfetch’d, Heracross, Kangaskhan e altri ancora, potrebbero essere sbloccati, come “lettera di scuse” per quanto accaduto a questi eventi europei.

Gli strascichi del Pokemon Go Fest

pokemon go fest eventi europei rimandati

L’annuncio di Niantic non fa riferimento tanto all’evento di Chicago, ma ai problemi riscontrati quel giorno. L’ira e la delusione dei fan potrebbe anche trasformarsi in un’azione legale nei confronti dell’azienda, il cui gioco è stato praticamente ingiocabile per tantissimi. Proprio per cercare di placare tutto ciò, Niantic è corsa ai ripari. La compagnia ha esteso i limiti temporali in cui era possibile catturare i Pokemon rari, ed ha allargato le zone in cui trovarli.

Inoltre ben due Pokemon leggendari sono stati sbloccati: Lugia e Articuno. In conclusione, è stato attualmente diffuso un nuovo aggiornamento dell’applicazione. L’update, oltre a porre rimedio ad alcuni bug, reintroduce il leader del Team Istinto: Spark.

 

Pokemon Go: Moltres, Zapdos, Articuno arrivo e durata dei Pokemon Leggendari

updated at 26-07-2017 14:12Redazione Player.it

Pokemon Go si sta arricchendo in questi giorni dei Pokemon Leggendari di prima generazione Moltres, Zapdos e Articuno. Articuno è già stato reso disponibile a partire dal 21 Luglio e sarà catturabile solo ed esclusivamente fino al 31 luglio 2017.

  • – Poi sarà la volta di Moltres, che sarà disponibile a partire dal 31 luglio fino al 7 Agosto 2017.
  • – Infine il pokemon di tipo elettro Zapados che farà la sua comparsa e sarà catturabile a partire dal 8 agosto fino al 14 agosto.

Per ferragosto sarà tutto finito, quindi state molto attenti!
Per quanto invece sarà disponibile Lugia in POkemon Go? Vi ricordiamo cheil primo Pokémon Leggendario è Lugia ed è stato introdotto grazie all’intervento dei numerosi utenti che hanno superato con successo la “Sfida Misteriosa” proposta da Nintendo, permettendo di rendere disponibile il Pokémon in tutto il Mondo. Non sappiamo ancora quanto tempo sarà disponibile.

L’ultimo Pokemon Leggendario di prima genarazione rimanente, ho-oh invece non ha una data di uscita e non sappiamo se e quando sarà disponibile all’interno del gioco Pokemon Go. Potrebbe essere rilasciato più avanti come sta succedendo per Moltres, Zapdos e Articuno oppure rilasciato tramite evento come successo con Lugia. Restate sintonizzati per tutti gli aggiornamenti!

 

Pokémon Go: il primo Pokemon Leggendario arriva il prossimo weekend

updated at 20-07-2017 17:17Redazione Player.it

Niantic aveva promesso l’arrivo dei Pokemon Leggendari in Pokémon Go, ma da allora non si è saputo più niente. Finalmente adesso se ne torna a parlare più concretamente visto che il primo arriverà nel prossimo weekend.

L’hanno annunciato gli stessi sviluppatori con il trailer che trovate in fondo alla pagina. Nel video possiamo già vedere alcuni Pokemon e altre funzioni aggiuntive del gioco. Tra i mostriciattoli già noti che verranno aggiunti ci sono Articuno, Zapdos, Moltres, Lugia e Ho-oh, più probabilmente Mewtwo. Verranno rilasciati poco per volta, e a quanto pare si inizia già tra pochi giorni.

I leggendari sbarcano finalmente su Pokemon Go

updated at 20-07-2017 15:01Andrea Crapanzano

Da quando Pokemon Go è sbarcato su mobile, l’utenza è impazzita nel cercare i migliori e più rari pokemon nascosti per le strade del mondo.

In molti sognavano di poter catturare i maestosi ed importanti Pokemon Leggendari, le creature quasi mitologiche presenti nelle varie versioni dei giochi di Pokemon.

Finalmente, per festeggiare l’anniversario di Pokemon Go, i Pokemon leggendari fanno la loro comparsa sul titolo mobile di Niantic.

Per permettere la comparsa del Pokemon Leggendario, i giocatori di tutto il mondo dovranno catturare abbastanza Pokemon durante il Pokemon Go Fest del 22 Luglio.

Qualora l’obiettivo venisse completato, un leggendario farà la sua straordinaria apparizione al Pokemon Go Fest Event al Grant Park di Chicago.

Riuscendo a sconfiggere il maestoso quanto minaccioso pokemon, i giocatori ne sbloccheranno la presenza in tutto il mondo, permettendo a chiunque di poterlo catturare.

Dal Live Trailer si può evincere come la modalità dell’evento richiami i classici Raid: I giocatori si uniranno per combattere il feroce nemico e, una volta sconfitto, avranno la possibilità di procedere con la cattura.

In futuro sarà inoltre possibile trovare, all’interno delle palestre, delle uova leggendarie, che permetteranno di scontrarsi con queste fugaci e speciali creature per poi catturarle.

Siete pronti a catturare il vostro primo leggendario? Chi pensate sarà? fatecelo sapere nei commenti!

 

Pokemon Go: rivoluzione nelle palestre con l’ultimo aggiornamento

updated at 19-07-2017 15:48Redazione Player.it

Aggiornamento in arrivo (per molti è già arrivato) in Pokemon Go. Parliamo del file che porta la versione Android alla 0.69.0 e iOS alla 1.39.0. Al di là dei freddi numeri, vediamo quali novità ci sono dopo l’ultimo update.

L’aggiornamento è servito soprattutto a rivoluzionare le palestre. Tanto per cominciare, gli utenti potranno far guarire i propri Pokemon anche se non si trovano nelle palestre. Molto più peso viene dato anche alla “motivazione” del Pokemon. Quando viene sconfitto più volte la sua motivazione cala e dopo un certo numero di sconfitte viene espulso dalla palestra e rispedito dal suo maestro. In precedenza l’utente era costretto a tornare fisicamente alla palestra per accudire il proprio Pokemon e ri-aumentarne la motivazione. Adesso invece potrà farlo comodamente seduto da casa. Altre novità includono la possibilità di sovra-alimentare il Pokemon nelle palestre in cambio di Stardust e vedere meglio lo status del Pokemon in palestra all’interno del menu.

 

Dettagli sugli eventi estivi di Pokemon Go

updated at 08-06-2017 13:53Fabiana Tedeschi

Niantic ha annunciato alcuni eventi riguardanti Pokemon Go sia nel mondo reale che nel gioco. Infatti, si celebreranno il primo anniversario del gioco e il superamento della soglia di 750 milioni di download, organizzando diversi eventi.

Si inizierà con l’Evento di Solstizio, che durerà dal 13 fino al 20 di Giugno. Verranno aumentate le possibilità di incontrare Pokèmon di tipo fuoco e ghiaccio, bonus esperienza quando una pokèball sarà lanciata correttamente e le uova fortunate saranno scontate del 50%.

Niantic sta, inoltre, lavorando a quella che sarà, molto probabilmente, la componente PvP a lungo promessa. Non è ancora pervenuta alcuna data per questo aggiornamento, ma la Niantic ha fatto sapere che sarà pubblicato dopo l’Evento di Solstizio.

Per quanto riguarda gli eventi nel mondo reale, lo sviluppatore li sta organizzando nelle città più importanti di tutto il mondo. Il primo evento si terrà a Chicago, il 22 di Luglio. Si potranno comprare i biglietti dal sito ufficiale di Pokemon Go dal 19 Giugno. Altri eventi saranno organizzati a partire da Giugno fino a Settembre a Londra e a New York

Ulteriori dettagli riguardo questi eventi saranno resi noti a tempo debito.

Pokemon Go: Niantic annuncia un metodo anti-cheat davvero sadico

updated at 24-05-2017 09:54Redazione Player.it

Da quando è uscito, nello scorso agosto, Pokemon Go è stato sempre al centro di numerose polemiche. Tra esse c’erano anche quelle riguardanti i metodi per barare. Online sono spuntati diversi programmi e consigli per i cheat di Pokemon Go, e Niantic ha dovuto lavorare più sull’anti-cheat che non sul miglioramento del gioco.

Non sono evidentemente bastati i ban e le altre limitazioni ai programmi third party, e così la casa sviluppatrice ha trovato un metodo davvero malvagio per evitare di barare in Pokemon Go: una punizione in stile genitori. Chiunque verrà segnalato come cheater, dopo aver scontato il periodo di ban, non potrà più accedere ai Pokemon rari. Ma c’è di più. Il sistema di tracking dei Pokemon gli indicherà quando nelle vicinanze ce n’è uno raro, ma se l’utente dovesse raggiungere il punto in cui è segnalato il Pokemon, lo vedrà ma non potrà catturarlo. Chissà che, con questo metodo, passerà a tutti la voglia di barare!

 

Pokémon GO: i Pokemon leggendari arriveranno quest’estate?

updated at 22-05-2017 11:15Redazione Player.it

Forse è finalmente arrivato il momento dei Pokemon Leggendari in Pokémon GO. Questi animaletti tanto attesi dagli appassionati di vecchia data sono stati annunciati tempo fa, ma non si sapeva quando sarebbero stati aggiunti al roster attuale.

Archit Bhargava, marketing manager di Niantic, ieri sera era ospite ai Webby Awards 2017, occasione nella quale Pokémon GO è stato anche premiato come miglior videogioco mobile dell’anno. Salito sul palco, Bhargava ha dichiarato “la prossima estate sarà leggendaria”. Non ci vuole nemmeno tanta fantasia per comprendere cosa volesse dire. Aspettiamoci dunque un aggiornamento, se poi si tratterà dei Pokemon Leggendari o di qualcos’altro lo vedremo.

 

Pokemon GO, nuova polemica dal Friuli: palestra in un cimitero!

updated at 19-04-2017 14:57Redazione Player.it

Dopo le tante polemiche dello scorso anno sembrava che Niantic avesse imparato la lezione e inserito i mostriciattoli di Pokemon GO in posizioni più consone. Evidentemente ha sbagliato ancora il tiro.

Siamo a San Daniele, in provincia di Udine, dove è stato scoperto che una palestra di Pokemon GO era stata posizionata all’interno di una cappella del cimitero. Ma non solo: i Pokemon scorrazzavano allegramente tra le tombe (vere)! Ad accorgersi di questo “sacrilegio” è stato il padre di un ragazzino di 10 anni accompagnato a caccia di Pokemon nel giorno di Pasquetta. Una volta raggiunto il cimitero il bambino si è rifiutato di proseguire, mentre il padre, scandalizzato dall’accaduto, si è rivolto alla redazione locale del Messaggero per esporre la sua denuncia.

“Ormai non esistono più limiti al rispetto e al buon senso. Ho scoperto che la caccia ai Pokemon (gioco Pokemon Go) ha varcato anche i cancelli cimiteriali di S. Daniele e che la Chiesetta funge da palestra per i combattimenti. Le famose creature possono essere catturate tra le lapidi e monumenti funebri con indicazione fotografica di dove trovarle” scrive indignato l’uomo su Facebook. Vedremo se, ancora una volta, Niantic “tirata per le orecchie” deciderà di porre rimedio.

 

Pokemon Go guarisce donna affetta da depressione

updated at 29-03-2017 16:30Redazione Player.it

Negli scorsi mesi vi abbiamo raccontato tante storie relative a Pokemon Go, molte delle quali non proprio esemplari. Questa volta però vi vogliamo riportare una notizia positiva: il gioco di Niantic ha guarito una donna dalla depressione

Tutto è iniziato due anni fa quando, a causa di alcuni problemi personali e al lavoro, la signora Rhonda, oggi 47enne, era caduta in depressione. A gennaio ha vissuto il suo periodo peggiore quando, in seguito ad un lutto, ha avuto un crollo di nervi. A salvare la signora Rhonda sono stati i suoi figli che giocavano a Pokemon Rosso/Blu. Grazie a questo marchio ormai a lei familiare, ha provato a scaricare Pokemon Go sul telefonino.

Il gioco l’ha presa subito, l’ha spinta ad uscire e, col tempo, anche ad incontrare gente. Oggi, a distanza di due mesi, dice di aver perso peso, di averci guadagnato in salute mentale e di sentirsi complessivamente molto meglio. Ha scelto i Pokemon, ha scelto di vivere.

 

Pokemon GO: annunciato l’evento Festival dell’Acqua

updated at 22-03-2017 16:45Redazione Player.it

Parte oggi un nuovo evento in-game di Pokemon GO. Stiamo parlando del Festival dell’Acqua che comincerà questa sera, 22 marzo, e durerà una settimana. Per tutti i dettagli vi lasciamo al comunicato appena giunto in redazione.

Niantic, Inc. e The Pokémon Company International svelano oggi un nuovo evento in-game globale all’interno di Pokémon GO: il Festival dell’Acqua. Dalle ore 21 di oggi 22 marzo fino alle ore 21 del 29 marzo gli Allenatori avranno maggiori possibilità di incontrare Pokémon di tipo Acqua come Magikarp, Squirtle, Totodile e le loro evoluzioni. Gli Allenatori avranno inoltre maggiori probabilità di incontrare Pokémon di tipo Acqua scoperti originariamente nella regione di Johto, e che recentemente hanno cominciato ad apparire nel gioco, durante l’esplorazione di zone dove i Pokémon di tipo Acqua compaiono più di frequente.

Per coincidere con i festeggiamenti, a partire da oggi, gli Allenatori avranno accesso anche a un nuovo oggetto per il guardaroba del proprio avatar, il Cappello di Magikarp. Per maggiori informazioni relative al Festival dell’Acqua di Pokémon GO, visitate il blog ufficiale di Pokémon GO all’indirizzo: PokemonGOLive.com Gli Allenatori possono seguire gli annunci relativi a Pokémon GO anche tramite la app ufficiale su Twitter o mettendo il loro Mi Piace sulla pagina Facebook.

 

Pokémon GO: l’attesa per i pokemon leggendari è ancora lunga

updated at 10-03-2017 15:04Redazione Player.it

Circa un mese fa Niantic aveva annunciato l’ingresso nel roster di Pokémon GO di ben 80 nuovi pokemon. Aveva anche accennato all’esistenza di diversi pokemon leggendari. Purtroppo oggi gli entusiasmi vengono smorzati.

pokemon go pokemon leggendari

Secondo le ultime rivelazioni fatte dalla stessa Niantic, i pokemon leggendari Mew, MewTwo, Articuno, Zapdos e Moltres arriveranno prima della fine dell’anno. Senza dare una data precisa, ma dicendo “entro la fine dell’anno”, si intuisce che l’uscita di questi attesissimi mostriciattoli è ancora molto lontana. La buona notizia è che, probabilmente a più riprese e in seguito a diversi aggiornamenti, i Pokemon leggendari introdotti saranno molti di più di quelli citati poco sopra, si parla di almeno una quarantina di new entries. Le rivelazioni sono state rilasciate da John Hanke alla rivista Wired.

 

Pokemon Go: 80 nuovi Pokemon della seconda generazione

updated at 15-02-2017 14:54Redazione Player.it

Si avvicinano le belle giornate e così è arrivato il momento di riprendere il proprio smartphone in mano e uscire di casa: la caccia ai Pokemon si riapre! Niantic ha annunciato un aggiornamento di Pokémon GO con altri 80 personaggi. I dettagli nel comunicato che segue.

San Francisco, 15 febbraio 2017 – Niantic, Inc. e The Pokémon Company International hanno annunciato che entro fine settimana altri 80 Pokémon inizieranno ad apparire in Pokémon GO. Si tratta di Pokémon originariamente scoperti nella regione di Johto dei videogiochi Pokémon Versione Oro e Pokémon Versione Argento, tra cui Chikorita, Cyndaquil e Totodile. Gli Allenatori potranno incontrare questi Pokémon selvatici nel corso delle loro avventure mentre esplorano quartieri e città nel tentativo di catturare Pokémon. Oltre all’apparizione di questi Pokémon inediti in Pokémon GO, il nuovo aggiornamento porterà con sé anche nuove meccaniche di gioco che gli Allenatori dovranno imparare a conoscere, inclusa una nuova modalità d’incontro, nuovi strumenti evolutivi, due nuove bacche e la possibilità di personalizzare il proprio avatar con articoli di abbigliamento e accessori diversi.

“Oggi segna una data importantissima per Pokémon GO che ci vede dare il benvenuto a più Pokémon e sviluppare le meccaniche di incontro e cattura per una comunità globale di Allenatori appassionati di questo gioco,” ha dichiarato John Hanke, fondatore e amministratore delegato di Niantic, Inc. “Pokémon GO è un’esperienza dal vivo che continueremo a sostenere e sviluppare in modi sempre più nuovi e interessanti per anni a venire.”

“Con Pokémon GO, The Pokémon Company International si è sforzata di creare un gioco coinvolgente basato sull’idea di incontrare e catturare Pokémon nel mondo reale,” ha dichiarato J.C. Smith, Direttore del Consumer Marketing per The Pokémon Company International. “Che milioni di fan dei Pokémon di oggi e di ieri in giro per il mondo abbiano risposto in modo così forte è un fatto senza precedenti. Introdurre questi Pokémon, in questa modalità così nuova e coinvolgente di divertirsi con il marchio Pokémon, è il nostro modo per far sì che questa avventura non finisca mai”.

Con l’ultimo aggiornamento di Pokémon GO, i giocatori scopriranno nuove possibilità evolutive: potranno infatti usare degli strumenti per fare evolvere i propri Pokémon in Pokémon scoperti originariamente nella regione di Johto. Inoltre, durante la cattura dei Pokémon, gli Allenatori potranno ora usare due bacche: la Baccabana, che rallenta i movimenti del Pokémon, e la Baccananas, che raddoppia la quantità di caramelle raccolte se il prossimo tentativo di cattura va a buon fine. Infine, gli Allenatori saranno anche in grado di personalizzare il loro avatar con una selezione di cappelli, magliette, pantaloni e altri articoli del tutto nuovi. Articoli aggiuntivi saranno inoltre presto disponibili per l’acquisto tramite app all’interno del negozio di Pokémon GO.

La app di Pokémon GO può essere scaricata dall’App Store per gli utenti di dispositivi iOS e dal Google Play Store per gli utenti Android. Sull’App Store è inoltre disponibile una versione di Pokémon GO per Apple Watch. Infine, per sostenere l’ultimo aggiornamento, Pokémon GO Plus di Nintendo sarà nuovamente disponibile in tanti punti vendita (fino a esaurimento scorte). Questo dispositivo permette agli Allenatori di catturare Pokémon e raccogliere strumenti premendo un pulsante senza bisogno di guardare lo schermo del loro dispositivo.


 

Pokemon Go San Valentino: caramelle, pokemon rosa e tutte le novità!

updated at 08-02-2017 16:08Redazione Player.it

pokemon go san valentino

Pokemon Go San Valentino: caramelle, pokemon rosa e tutte le novità! – L’aggiornamento di San Valentino per Pokemon Go introduce alcune importanti novita’ che possiamo vedere insieme:

1) Prima di tutto la quantità di caramelle che si ottengono per trasferire e catturare i pokemon sono raddoppiate
2) Inoltre il pokemon compagno troverà caramelle al doppio della velocità rispetto a prima proprio grazie allo spirito di San Valentino del gioco.
3) Nel corso della celebrazioni di San Valentino in Pokemon Go sarà possibile incontrare con più frequenza i pokemon di colore rosa come Chansey e Clefable; mentre per Cleffa, Igglybuff e Smoochuym aumenteranno le possibilità di trovarli dentro le uova.
4) Anche le esche trarranno benifici da questo evento di San Valentino: dureranno infatti ben 6 ore!

L’evento è cominciato dalle 8 di questa mattina mattina e terminerà alle 8 di mattina del 15 febbraio 2017. Un’intera settimana quindi per godervi lo spirito degli innamorati dentro Pokemon Go ed esplorare il mondo, è il caso di dirlo, a tinte rosa!

 

Pokemon Go in realtà virtuale è il futuro del gaming?

updated at 18-01-2017 15:14Redazione Player.it

Pokemon Go ha senza dubbio rivoluzionato il modo di pensare i videogiochi. E se non ci si fermasse qui? Pokemon Go è stato il primo videogioco in realtà aumentata, uno step appena prima della realtà virtuale. Ed è lì che tra non molto, qualche mese o al massimo qualche anno, si potrà arrivare.

pokemon-go-in-realta-virtuale-e-il-futuro-del-gaming

È in fase di sperimentazione tra le strade di San Francisco una collaborazione tra Google e Niantic per far funzionare il gioco attraverso i Google Glasses. Indossandoli, vedremmo i Pokemon spuntare direttamente davanti a noi senza “l’ostacolo” dello smartphone. Potremo così catturarli con un semplice movimento della mano che stringe un mini controller, facendoci sembrare l’azione ancora più vera di quanto fatto finora.

Ripetiamo, per adesso è solo una sperimentazione e non sappiamo se avrà successo, ma la strada ormai è aperta: ecco il video dei primi tentativi.

 

 

Pokemon Go vietato anche in Cina

updated at 10-01-2017 17:44Redazione Player.it

Il Governo cinese ha deciso di vietare l’uso di Pokemon Go all’interno dei suoi confini. Il motivo di questa censura è che, secondo il Ministero della Stampa, Pubblicità, Radio, Film e Televisione, il videogioco metterebbe a rischio la sicurezza dei cittadini cinesi.

A dire il vero non hanno tutti i torti, per mesi vi abbiamo raccontato vicende più o meno tragiche legate a Pokemon Go, però di qui a vietare l’utilizzo del gioco ce ne passa. Il Ministero, nella nota che di fatto censura il gioco, spiega che la nazione ha la responsabilità sulla salute dei cittadini e sulla salvaguardia delle loro vite. “Pokemon Go rappresenta una minaccia per le informazioni sulla sicurezza geografica, per i trasporti e per la sicurezza personale dei consumatori”, e pertanto non può essere utilizzato dai cittadini cinesi. Il divieto all’utilizzo di Pokemon Go non è il primo, anche l’Iran qualche mese fa aveva deciso di vietarlo.

 

Pokemon Go: Aggiornatamento 0.51.0 Android e 1.21.0 iOS

updated at 20-12-2016 11:17Redazione Player.it

Pokémon GO è stato aggiornato alla versione 0.51.0 per i dispositivi Android e alla versione 1.21.0 per i dispositivi iOS. Qui sotto trovate alcune note inerenti alla pubblicazione e alcuni commenti del nostro team di sviluppo.

  • Il bug che causava notifiche con vibrazione non corrette è stato risolto.
  • Le modalità giorno e notte sono state modificate per riflettere con maggior precisione l’ora esatta dell’Allenatore.
  • Risolti alcuni problemi minori ai testi.

Stiamo attendendo tutti con ansia anche l’aggiornamento per IOS che permetterà di giocare a Pokemon GO su Apple watch. Rimanete sintonizzati sulle nostre pagine per tutti gli aggiornamenti!

Pokemon Go Natale: nuovi Pokemon e Pikachu natalizio

updated at 13-12-2016 09:49Redazione Player.it

Pokemon Go Natale: nuovi Pokemon e Pikachu natalizio – Pokemon Go a Natale vedrà diverse e importanti novità. L’ aggiornamento previsto per oggi scombinerà le carte in tavola per dare nuova linfa al gioco che dopo la sua uscita prima dell’estate sta vivendo un momento di appannamento. Molti utenti infatti hanno abbandonato il gioco trovando le meccaniche troppo ripetitive. I nuovi pokemon sono introdotti solo ATTRAVERSO LE UOVA cioè non possiamo trovarli andando in giro e catturandoli ma solo facendoli incubare. Tutti noi sappiamo quanto questo possa significare in termini di soldi per poter avere sempre incubatrici a disposizione! I pokemon sono in versione baby e nella foto qui sotto potete vedere quali pokemon sono introdotti e in quali uova trovarli:

uova-chilometri

Elenco Pokemon Introdotti

I pokemon Introdotti sono quelli visti originariamente nel gioco Pokemon Argento e Pokemon Oro nella loro versione BABY. I pokemon verranno rilasciati nel corso dei mesi, ogni tot giorni quindi ci sarà una novità con nuovi pokemon che, ripetiamo, per ora possono essere presi solo facendo schiudere le uova. Per ora abbiamo certezza di questi pokemon:

– Magby (uova da 10 KM)
– Elekid (uova da 10 KM)
– Cleffa (uova da 2 Km)
– Igglypuff (uova da 2 km)
– Pichu (uova da 5 km)
– Smoochum (uova da 10 km)
– Togepi (uova da 5 km)

Pikachu Natale Limited EditionDa oggi sarà possibile catturare una versione natalizia di Pikachu: Pikachu in limited edition per Natale vestirà il cappello di babbo natale e avrà un look più adeguato alle feste!

Non sappiamo fino a quando sarà catturabile Pikachu, ma sicuramente fino al 6 gennaio lo troveremo. Un video, in verità piuttosto sintetico, è stato rilasciato per lanciare questo aggiornamento di Natale. Lo trovate sul sito Nintendo.

 

Pokémon GO: confermato l’arrivo di tanti nuovi Pokemon

updated at 07-12-2016 15:12Redazione Player.it

Niantic non ha intenzione di lasciar “morire” il suo capolavoro Pokémon GO e per questo ha deciso di introdurre tantissimi nuovi Pokemon nel gioco.

pokemon-go-confermato-l-arrivo-di-tanti-nuovi-pokemon

Già da qualche giorno circolava la notizia secondo la quale sarebbero arrivati in Pokémon GO un centinaio di nuovi mostriciattoli. Oggi la casa produttrice, pur non precisando il numero, ha parlato di un aggiornamento che verrà svelato completamente in data 12 dicembre e che porterà “tanti nuovi Pokemon”. Staremo a vedere, non dimenticate di tornare su queste pagine fra cinque giorni per saperne di più.

 

Pokemon GO: Evento tutto doppio dal 23 al 30 novembre

updated at 23-11-2016 14:11Redazione Player.it

pokemon-go_4

Un evento organizzato da Niantic stessa, per dire grazie a tutti coloro che giocano a Pokemon Go ormai da luglio in modo assiduo e continuo e che hanno determinato il successo di questo gioco a suo modo innovati. Per festeggiare Niantic a partire dalla mezzanotte del 23 novembre e fino al 30 novembre a mezzanotte, raddoppia la quantità di PE e Polvere di stella che riceviamo quando vengono completate azioni in gioco.

Ecco la nota ufficiale del sito:

Allenatori,  Da quanto abbiamo lanciato Pokémon GO alcuni mesi fa, a luglio, abbiamo vissuto un’esperienza incredibile. Creare esperienze che incoraggino l’esplorazione e promuovano l’esercizio fisico è la nostra prima passione. Siamo davvero grati del fatto che centinaia di milioni di giocatori in tutto il mondo si siano uniti a noi in questo viaggio. Quindi, desideriamo dirvi grazie – e quale modo migliore di ringraziarvi che dare una grande festa per la nostra community?  Quindi, a partire dal 23 novembre 00:00 UTC e fino al 30 novembre 00:00 UTC, raddoppieremo la quantità di PE e Polvere di stella che riceverete quando completerete azioni in gioco.   Il team di Pokémon GO

Molti utenti nel nostro gruppo facebook si dicono felici di questa iniziativa.

Pokemon GO: annunciato terzo evento globale

updated at 21-11-2016 16:24Redazione Player.it

Niantic Lab annuncia un nuovo evento per quanto riguarda Pokemon GO. I dettagli nel comunicato che segue.

Niantic, Inc. e The Pokémon Company International offriranno un ringraziamento speciale ai giocatori di Pokémon GO, il gioco mobile più popolare dell’anno, per il loro continuo supporto nel promuovere l’esplorazione, l’esercizio ed il senso di comunità, fin dal lancio del gioco. Dalla mezzanotte (UTC) del 23 novembre, fino alla mezzanotte (UTC) del 30 novembre, gli Allenatori guadagneranno una quantità doppia di PE e di Polvere di stella, quando completeranno delle azioni all’interno del gioco.

Per saperne di più sui festeggiamenti della community Pokémon GO all’interno del gioco, visitate il blog ufficiale di Pokémon GO: PokemonGOlive.com.

Gli Allenatori possono rimanere aggiornati sulle comunicazioni di Pokémon GO seguendo l’app ufficiale su Twitter o mettendo Mi piace nella pagina Facebook di Pokémon GO.

 

Pokemon GO: aggiornamento 0.47.1 per Android e 1.17.0 per iOS

updated at 21-11-2016 10:13Redazione Player.it

pokemon go aggiornamento

Avete trovato un nuovo aggiornamento da effettuare sul vostro Pokemon Go? NIantic aveva annunciato proprio un paio di giorni fa l’imminente rilascio alle versioni e 0.47.1 per i dispositivi Android e alla versione 1.17.0 per i dispositivi iOS. I cambiamento non sono sostanziali, come indicato sul sito ufficiale, si corregge un bug relativo alla schiusura dell’uovo e altre cose minori. Tuttavia sappiamo bene come molte volte un aggiornamento di Pokemon Go renda incompatibile o impossibile continuare a giocare al gioco su alcuni modelli. Per queste segnalazioni vi aspettiamo nel nostro gruppo facebook! Di seguito le correzioni ufficiali segnalate sul sito ufficiale di Pokemon GO riguardo i cambiamenti dell’aggiornamento:

– Risolto il problema della visualizzazione parziale del filmato della schiusa di un uovo brevemente visibile sulla mappa di gioco.

– Correzione minore ai testi

AGGIORNAMENTO: Abbiamo scoperto che sono stati modificati i PL di alcuni Pokemon presenti nel gioco. Tutti i dettagli nell’articolo dedicato!

 

 

Pokemon GO: dopo l’ultima patch Pokemon GO Plus non funziona più

updated at 27-10-2016 15:34Redazione Player.it

Nuova grana per Niantic. Dopo l’ultimo aggiornamento di Pokemon GO arrivato nei giorni scorsi, Pokemon GO Plus non funziona più. Il dispositivo da polso che vi aiuta nella ricerca dei Pokemon non dà letteralmente segni di vita. Se vi è capitato non spaventatevi, non si è rotto.

Il problema è stato segnalato da migliaia di utenti tanto che Niantic ha dovuto pubblicare una nota sulla sua pagina ufficiale che recita: “Gli allenatori potrebbero avere dei problemi con Pokemon GO Plus. Vi avvertiamo che stiamo già lavorando per risolverli. Restate in attesa di aggiornamenti”.

Ma cosa è successo? In sostanza il nuovo file che porta la versione di Pokemon GO a 1.13.3 sui dispositivi iOS e a 0.43.3 sugli Android, non comunica con Pokemon GO Plus. Gli sviluppatori si sono “dimenticati” di aggiornare anche il codice che permette al gioco di comunicare con il dispositivo e così i due restano scollegati. Infatti il messaggio che compare sul display è che i dispositivi non sono connessi. Non provate dunque a riavviare il telefono o il Plus, o a scaricare ulteriori aggiornamenti, l’unica cosa che potete fare è aspettare che gli sviluppatori trovino una soluzione.

 

Pokemon GO: annunciati eventi per Halloween

updated at 24-10-2016 15:36Redazione Player.it

Pokemon GO non vuole essere solo una moda estiva. Per il prossimo Halloween infatti i milioni di allenatori di Pokemon, o quel che ne resta dopo il calo delle ultime settimane, potranno partecipare a un evento letteralmente “spaventoso”. Tantissimi Pokemon mostruosi compariranno nel gioco, e le sorprese non finiscono qui. I dettagli nel comunicato che segue.

Londra e San Francisco, 24 ottobre 2016. Questo Halloween, i giocatori del popolare gioco per dispositivi mobili riceveranno un regalo da parte di Niantic Labs, Inc. e di The Pokémon Company International. A partire da mercoledì 26 ottobre e fino a martedì 1° novembre, gli Allenatori di Pokémon GO avranno la possibilità di catturare i Pokémon più spaventosi in circolazione; infatti, il tasso di apparizione di Drowzee, Gastly, Gengar, Golbat, Haunter, Hypno e di Zubat (ebbene sì, anche lui!) aumenterà a livello globale. E che Halloween sarebbe senza dolcetti? Niente paura: tutti gli Allenatori troveranno più caramelle Pokémon del solito quando esploreranno il mondo che li circonda durante questo evento.

“Osservare tante persone esplorare il proprio quartiere e catturare Pokémon selvatici per tutta l’estate è stato incredibile.” – ha detto Tatsuo Nomura, Senior Product Manager di Niantic, Inc. – “Per questo, vorremmo festeggiare Halloween a nostro modo donando agli Allenatori la possibilità di catturare più Pokémon e ottenere caramelle extra”.

Durante questo periodo, ogni Pokémon catturato farà guadagnare agli Allenatori ben sei caramelle, il doppio del normale. Inoltre, il professore regalerà agli Allenatori due caramelle invece di una per ogni Pokémon trasferito. Infine, il Pokémon compagno troverà quattro caramelle invece di una come al solito. Le caramelle Pokémon consentono agli Allenatori di far evolvere e potenziare i loro Pokémon, quindi sono tutti invitati a camminare tanto e catturare più Pokémon possibili per fare il pieno di questi strumenti così utili.

“Il fermento per i 20 anni di Pokémon continua per Halloween con il primo evento di gioco in assoluto per Pokémon GO” – ha dichiarato J.C. Smith, Senior Director del Consumer Marketing per The Pokémon Company International – “Ci aspettiamo un sacco di costumi ispirati ai Pokémon in questo anno di festeggiamenti e gli Allenatori potranno aggiungere le caramelle di Pokémon GO alla lista di dolcetti che riceveranno per Halloween, insieme ad alcuni tra i Pokémon più spaventosi da aggiungere al loro Pokédex”.


 

Huawei p8 lite smart è nemico di Pokemon Go

updated at 27-09-2016 13:44Redazione Player.it

Huawei p8 lite smart è nemico di Pokemon Go – Sono settimane che sul nostro gruppo facebook si discute su come risolvere il problema tra Pokemon Go e il Huawei p8 lite smart. Dall’aggiornamento di Pokemon Go 0.35 infatti nessun possessore di questeo telefono riesce ad accedere al gioco. Cosa compare? Semplicemente che il dispositivo non è compatibile con Pokemon go.

pokemon-go-huawei-p8-lite-smart

Come si è arrivati a questo punto? Vediamo insieme come si è evoluta la situazione e cosa fare per riuscire a risolvere.

Dall’uscita di Pokemon Go sono stati subito rilasciati degli hack, dei software che permettevano agli utenti di girare il mondo senza muoversi da casa. In sostanza un fake gps veniva installato e manipolato facendo credere al gioco che l’utente fosse in chissà quale città del mondo quando in realtà era stravaccato sul divano. Niantic e Nintendo hanno così cercato di porre rimendio al problema, essendo quella del movimento reale e dell’uscire di casa uno degli elementi fondamenta su cui si fonda tutto il gioco Pokemon Go. Inoltre chi usava il fake GPS era piùà facilitato a trovare pokemon forti e quindi a conquistare agilmente palestre.

Per usare questo finto GPS era necessario possedere i “diritti di root” del proprio telefono. Come fare? Abilitando i “servizi per gli sviluppatori” che possono così accedere direttamente a tutti i file del telefono. Niantic e Nintendo hanno quindi pensato di bloccare l’accesso al gioco a chiunque avesse questi diritti di root abilitati sul telefono. Se a grandi linee questo ha avuto il suo effetto limitanto l’utilizzo del fake GPS, d’altro lato è andato a toccare la compatibilità di Pokemon Go con un modello di cellulare in particolare cioè il diffusissimo Huawei P8 Lite Smart. Come mai? E’ presto detto: questo particolare modello di telefono  è stato messo in vendita da tim che ha sostituito il processore originale del Huawei P8 Lite: MediaTek MT6753T octa-core a 64-bit da 1.5GHz al posto del Kirin 620. Sono state tolte anche le funzioni di NFC ed è stato messo un firmware della tim.  Queste modifiche hanno dato vita al Huawei P8 LIte SMART.

Solitamente è probabile e spesso anche conveniente acquistare un cellulare marchiato tim, vodafone o wind. Di solito questi sono cellulari identici all’originale quindi sul sito ufficiale del produttore (in questo caso huawei) è possibile reperire il firmware del telefono senza brand. In questo caso invece questo particolare modello non esiste per Huawei perchè è stato creato da Tim. Non è possibile quindi andare a modificare il firmware per risolvere il problema e solo Niantic può cambiare le sorti di questo smartphone che ad oggi resta del tutto incompatibile con Pokemon Go per quanto ci vogliamo sforzare di trovare soluzioni, reset del telefono e improbabili kit di software.

Molti altri modelli di cellulari minori erano incappati negli scorsi aggiornamenti con problemi del genere, ne abbiamo parlato in questo articolo dove abbiamo raccolto anche tutto l’elenco delle segnalazioni degli utenti sui cellulari non funzionanti.

 

Pokemon GO: streamer rapinato a Central Park durante la diretta

updated at 19-09-2016 16:42Redazione Player.it

Pokemon GO, come abbiamo visto in molti casi in passato, può anche essere un gioco pericoloso. Lo diventa certamente quando ti aggiri da solo di notte in un parco. È quanto accaduto allo streamer Rickeybot che stava facendo un live Twitch a Central Park.

Mentre stava trasmettendo la sua impresa a Pokemon GO è stato aggredito da un rapinatore che gli ha rubato il cellulare, si è allontanato di corsa e ha cancellato tutti i dati dal telefono, sicuramente per poterlo rivendere in una fase successiva. L’aspetto stravagante è che è andato tutto in diretta mondiale (volto del rapinatore compreso) grazie alla diretta streaming. Rickeybot si è ovviamente rivolto alla polizia e si è fatto medicare la mandibola malmessa dopo il pugno ricevuto, Twitch nel frattempo gli ha sospeso l’account per evitare che finisse nelle mani sbagliate. Ecco il video della disavventura.

Pokemon Go: migliaia di utenti giocano alla guida

updated at 19-09-2016 10:42Redazione Player.it

Pokémon Go è un gioco ormai popolare in tutto il mondo, nonostante un sensibile calo di utenti attivi dopo il rilascio dell’applicazione, avvenuto durante il mese di luglio di quest’anno. Oggi vi riportiamo un curioso dato, grazie a uno studio pubblicato da parte del Journal of American Medical Association. Secondo quanto riportato, migliaia di utenti giocano a Pokémon Go stando alla guida, ignorando, volutamente, gli avvertimenti di Niantic arrivati dopo un vecchio aggiornamento.

I ricercatori, rivela la BBC, hanno analizzato dieci giorni di attività Twitter scovando 110.000 esempi di utenti distratti alla guida, con Tweet del tipo “OMG sto catturando un Pokémon mentre guido”.
Sembra superfluo ricordare come non si debba giocare stando alla guida ma rinnoviamo l’invito: giocate a Pokémon Go in tutta sicurezza e fate attenzione sempre all’ambiente circostante e, naturalmente, non usate l’applicazione stando al volante.

Pokemon Go: utenti a pagamento in calo ma resta il gioco più popolare

updated at 13-09-2016 11:56Redazione Player.it

Secondo quanto riportato da Slice Intelligence, gli utenti a pagamento di Pokemon Go sono in calo del 79% rispetto al mese di luglio, quando Niantic ha lanciato l’applicazione in gran parte del mondo. Questo testimonio come il mercato, e l’industria mobile, sia facilmente volubile e soggetta a quelle che si possono definire vere e proprie “ondate” o “flussi” di ciò fa tendenza in quel momento o in quel determinato periodo.

Nonostante questo, Pokemon Go rimane comunque il gioco più popolare per dispositivi mobile, conservando la prima posizione globale tra i giochi più redditizi per smartphone, grazie anche all’impressionante numero di 500 milioni di download in tutto il mondo, dato annunciato proprio pochi giorni fa.

 

Pokemon GO Plus: prezzo e data di uscita

updated at 08-09-2016 11:21Redazione Player.it

Pokemon GO Plus: data di uscita e prezzo – Nintendo ha annunciato ufficialmente la data di uscita e il prezzo del Pokemon Go Plus, il bracciale che permette ai cercatori di Pokemon di catturare i prezioni animaletti senza guardare continuamente il cellulare! Grazie alla connessoine bluetooth infatti il bracciale vibrerà quando nelle vicinanze saranno disponibili dei Pokestop oppure quando sono presenti dei Pokemon! Il bracciale Pokemon Go Plus funzionerà con un notevole risparmio energetico, permetterndo quindi al vostro smartphone di avere una durata di batteria più lunga. Pokemon GO Plus sarà disponibile a partire dal 16 settembre 2016 al prezzo di 39,99 euro. Potete trovarlo in tutti i negozi oppure pre ordinarlo sullo store ufficiale Nintendo.

pokemon-go-plus-prezzo
Compatibile con le versioni OS: iOS 8 – 9
Compatibile con: iPhone® 5/5c/5s/SE/6/6s/6 Plus/6s Plus
Android
Compatibile con le versioni OS: Android 4.4 – 6.0
Compatibile con: Android 4.4 o superiore con Bluetooth® Smart (Bluetooth v4.0 o superiori),  2GB RAM o superiore

Di seguito il comunicato stampa integrale rilasciato da NIntendo:

8 settembre 2016 – Pokémon GO Plus, il dispositivo portatile che consente ai giocatori di interagire con Pokémon GO senza guardare il loro smartphone, sarà lanciato in Europa a partire dal 16 settembre.

Pokémon GO Plus, compatibile sia con iOS che con Android si connette agli smartphone tramite Bluetooth a basso consumo energetico e notifica ai giocatori la presenza di  Pokémon e PokéStops nelle vicinanze. Quando si è vicini a un Pokémon, il dispositivo vibrerà e il suo LED lampeggerà in verde. I giocatori potranno premere il pulsante sul dispositivo quando saranno pronti a lanciare la Poké Ball. Una presa di successo farà lampeggiare e vibrare il dispositivo.

Il dispositivo Pokémon GO Plus vibrerà e lampeggerà in blu ogni qual volta si troverà nelle vicinanze di un PokéStop, permettendo ai giocatori di ricevere oggetti semplicemente premendo il pulsante del Pokémon GO Plus. Inoltre, Pokémon GO Plus potrà essere impiegato mentre Pokémon GO è in funzione come app in background sugli smartphone

A  partire da oggi Pokémon GO Plus è disponibile per essere ordinato esclusivamente dal Nintendo Online Store. Rimanete sintonizzati per aggiornamenti sulla disponibilità in altre location.

Ricevete gli aggiornamenti, siate pronti e catturate Pokémon quando il dispositivo Pokémon GO Plus sarà lanciato a partire dal 16 settembre.

Pokemon Go: 500 milioni di download

updated at 08-09-2016 10:30Redazione Player.it

The Pokémon Company e Niantic hanno annunciato oggi che dal suo lancio in luglio Pokémon Go, il gioco per dispositivi mobili che invita i giocatori a uscire ed esplorare il mondo intorno a sé per cercare e catturare Pokémon, è stato scaricato più di 500 milioni di volte da giocatori di tutto il mondo. Pokémon GO, che è anche il gioco più scaricato sull’App Store nella prima settimana di lancio, si basa sull’iconico marchio Pokémon ed è stato pubblicato e sviluppato da Niantic.
Il marchio Pokémon è alla guida dell’industria dei giochi e alla ribalta nelle tecnologie emergenti fin dal lancio del primo gioco in Giappone 20 anni fa, diventando presto un fenomeno globale ed entrando a far parte della cultura popolare. Icone del marchio, come Pikachu, sono amate e riconosciute da generazioni di fan di tutto il mondo e le vendite al dettaglio superano i due miliardi di dollari annui tra videogiochi, Gioco di Carte Collezionabili Pokémon, cartoni animati, licenze e altro ancora.

Il successo fenomenale di Pokémon GO in occasione dei festeggiamenti per i 20 anni di Pokémon è un incredibile segno di quanto i Pokémon siano amati in tutto il mondo”, ha dichiarato Tsunekazu Ishihara, presidente e amministratore delegato di The Pokémon Company. “Il team di Niantic ha creato un’esperienza veramente unica che salda la sua competenza nelle tecnologie innovative di localizzazione alle classiche dinamiche di gioco e agli amati personaggi Pokémon. Il connubio del giusto marchio con la giusta tecnologia si è rivelato ideale e ha trovato il favore di milioni di fan vecchi e nuovi nel mondo”.

All’evento Apple a San Francisco, Niantic ha svelato alcuni dettagli in anteprima circa Pokémon GO per l’Apple Watch. I fan attenderanno con impazienza il lancio di Pokémon GO per l’Apple Watch previsto più avanti nel corso dell’anno.

Il marchio Pokémon amato globalmente, unito alla piattaforma e al design di gioco di Niantic che incoraggia l’esplorazione, il movimento e le interazioni sociali nel mondo reale, ha portato milioni di persone di qualsiasi età ad uscire tutti insieme,” ha detto John Hanke, amministratore delegato di Niantic, Inc. “Siamo entusiasti della divulgazione velocissima del gioco e siamo contenti di vedere così tante persone camminare e giocare ogni giorno. Pokémon GO per l’Apple Watch sarà un altro modo per le persone di incorporare il gioco nella vita di tutti i giorni ancora più facilmente”.

 

Pokemon GO: scena da film horror per rincorrere Snorlax

updated at 23-08-2016 16:58Redazione Player.it

Mentre da noi scene di ordinaria follia riguardanti Pokemon GO stanno pian piano diminuendo, in Asia, dove il gioco è appena arrivato, gli allenatori stanno dando il meglio (o il peggio) di sé.

La scena che trovate qui di seguito, che sembra un attacco zombie piuttosto che un fuggi fuggi provocato da un attentato dell’Isis, riguarda in realtà un inseguimento di un Pokemon raro, Snorlax. Non ci sarebbe nulla di strano se non fosse che ad inseguirlo non c’erano solo due o tre allenatori, ma centinaia, forse migliaia. Nessun flash mob e nessuna organizzazione dietro l’evento, solo la follia provocata da Pokemon GO.

Pokemon Go: nuovo aggiornamento all’orizzonte

updated at 23-08-2016 11:11Redazione Player.it

Niantic sta iniziando a rilasciare il nuovo aggiornamento di Pokemon Go che, in poche ore, giungerà anche presso i nostri lidi. Questo update, oltre a correggere alcuni bug legati all’esperienza di gioco, introdurrà alcune novità per quanto riguarda in particolar modo le palestre di Pokemon Go.
Come segnalato da vg247, “gli allenatori ora potranno vedere una valutazione dei propri Pokémon fatta dai leader del proprio team, che esamineranno i loro valori di attacco e difesa per vedere quale è il più adatto al combattimento”.

Niantic ha fatto stare inoltre di essere al lavoro su alcune interessanti novità per Pokemon Go anche se non è stato fornito alcun dettaglio a tal proposito. Non mancheremo di aggiornarvi sulla disponibilità di nuovi aggiornamenti legati al gioco.

Pokemon GO: cosa fare se si viene bannati

updated at 19-08-2016 15:29Redazione Player.it

Proprio ieri vi davamo notizia dei Primi Ban arrivati agli allenatori disonesti di Pokemon GO. Niantic oggi ritorna sull’argomento e specifica meglio l’intera questione per cercare di tranquillizzare milioni di utenti che, dopo ore di gioco, temono di essere bannati per qualche errore.

Niantic ha prima di tutto specificato che il ban avviene in modo automatico quando il sistema informatico di Pokemon GO rileva che sono state installate applicazioni di terze parti o sono stati utilizzati ogni genere di trucchi. Non c’è una persona che decide quale account cancellare e quale no, perciò possono sempre esserci degli errori, i cosiddetti “falsi positivi”. Per ovviare a tutto ciò, lo sviluppatore ha aperto un form online a questo link (il link è disponibile anche nel messaggio di ban) nel quale bisogna scrivere indirizzo email, il proprio nickname, le motivazioni del ban ed eventualmente, se disponibili, la possibilità di allegare screenshot o altro materiale per provare la propria discolpa. Qualche responsabile di Niantic prenderà in carico la richiesta e valuterà se riammettere il profilo oppure no. Il form è in italiano, ma non fatevi trarre in inganno, se lo compilate in inglese probabilmente la vostra richiesta potrebbe essere valutata con più celerità.

 

Pokemon Go: sindaco francese contro Niantic

updated at 19-08-2016 11:27Redazione Player.it

Pokemon Go torna far discutere e questa volta il fatto che vi riportiamo è avvenuto in Francia, nella cittadina di Bressolles, a nord di Lione.

Il sindaco di questo paese di 800 anime si è scagliato contro Niantic dal momento che non ha chiesto il permesso prima di lanciare l’applicazione. Oltre a questo, il primo cittadino ritiene che Pokemon Go possa danneggiare la sua popolare tra gli abitanti di Bressolles, oltre a costituire un pericolo per chi guida le auto e anche per gli stessi giocatori di Pokemon Go.
Quando un café o un ristorante vuole aprire un’attività in qualsiasi cittadina francese, esiste l’obbligo di chiedere l’autorizzazione preventiva al sindaco. La regola si applica a tutte le persone che intendono avviare un’attività o occupare uno spazio su una proprietà pubblica. Questo si applica anche a Niantic, anche se la loro occupazione è virtuale. Stanno utilizzando l’intero pianeta come un parco giochi” sono state le parole di Fabrice Beauvois, sindaco di Bressolles.

 

Pokemon Go: partono i primi ban

updated at 18-08-2016 17:05Redazione Player.it

Fino a questo momento Niantic si è limitata a chiudere e a proibire l’uso dei programmi di terze parti su Pokemon Go. Chi però continuerà a farlo, magari non solo con lo scopo di barare ma semplicemente per facilitare il gioco, d’ora in avanti potrà essere bannato.

Alcuni utenti hanno pubblicato sui vari forum dedicati al gioco alcune e-mail e messaggi di notifica che gli sono arrivati sul telefono, con i quali Niantic avverte l’allenatore che è stato bandito dal gioco. Il messaggio, in inglese, recita più o meno così: “Allenatore, il tuo account è stato chiuso. L’uso di qualsiasi software o app di terze parti, incluse applicazioni utilizzate per falsificare la tua posizione, emulatori, software modificato o non ufficiale, e/o l’accesso ai client o backend di Pokémon GO in modo non autorizzato è considerato barare. Se credi di essere stato bannato per sbaglio, puoi compilare questo form (accompagnato da un link, ndr). Per favore considera il tuo account permanentemente disattivato a meno che non risponderemo al tuo appello.”

Attenzione dunque alle app di terze parti che avete installato sul vostro smartphone!

 

 

Pokemon Go: raddoppiate le vendite delle batterie portatili

updated at 09-08-2016 10:15Redazione Player.it

Secondo quando riportato dalla società NPD Group, il successo di Pokemon Go ha comportato un incremento delle vendite anche al di fuori dell’applicazione e del prodotto Niantic. Le batterie portatili hanno subito infatti un aumento delle vendite del 100%, andando così a raddoppiare. Questo dato è stato registrato in particolar modo tra il 10 e il 23 luglio, durante le prime due settimane di lancio di Pokemon Go.

pokemon-go-batterie-portatili

L’acquisto di ricarica batterie portatile vi permette di aumentare le ore di gioco con Pokemon Go mentre siete fuori casa. Voi avete acquistato un ricarica batterie portatile?

 

Pokemon Go: torna l’erba per i Pokemon nelle vicinanze

updated at 09-08-2016 09:45Redazione Player.it

Con il recente aggiornamento di Pokemon Go è tornata una feature molto richiesta dai fan. Da questo momento infatti è presente una nuova grafica per i Pokemon nelle vicinanze: è possibile infatti vedere dei ciuffetti d’erba in prossimità dei Pokemon vicini a voi. Questa feature, ha fatto sapere Niantic, è attualmente in fase di sperimentazione e non è escluso che la software house possa apportare dei cambiamenti.

pokemon-go-aggiornamento_2

Questo è comunque un primo passo per migliorare l’esperienza di gioco per Pokemon Go e non mancheremo ti tenervi aggiornati sulla vicenda.

 

Pokemon Go: aggiornamento del 9 agosto

updated at 09-08-2016 09:31Redazione Player.it

Niantic ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Pokémon Go. Questo nuovo update comporta qualche miglioramento per il gioco: è stato corretto un bug che inficiava l’efficacia del lancio Poké Ball e la probabilità di fuga dei Pokemon e sono stati migliorati i lanci delle palle curve.

Oltre a questo è stato corretto un bug riguardante i bonus esperienza per i lanci delle Poké Ball che in precedenza non venivano assegnati. Sono state corrette anche le medaglie di Pokemon Go e agli allenatori è stata offerta l’opportunità di cambiare il proprio nickname ma solo per una volta sola.

 

Pokemon Go vietato in Iran

updated at 08-08-2016 09:55Redazione Player.it

Mentre Pokemon Go continua ad arrivare in nuovi paesi, in altri stati l’applicazione Niantic pare non giungerà mai. Questo è il caso dell’Iran, dove il gioco è stato vietato per “motivi di sicurezza”. Come riportato dalla BBC, l’High Council of Virtual Spaces dello stato iraniano, ha deciso di non approvare il rilascio di Pokemon Go, dopo aver sperato di poter lavorare con Niantic per la pubblicazione di una versione “speciale” dell’applicazione.

Per il momento non sono emersi ulteriori dettagli sull’argomento ma il motivo, quasi sicuramente, è da rintracciare nell’utilizzo del GPS e dei dati in possesso a Google. Il governo iraniano non ha fornito ulteriori spiegazione sul perché Pokemon Go non sarà pubblicato in Iran.

Pokemon Go arriva in 15 nuovi paesi

updated at 08-08-2016 09:32Redazione Player.it

Pokemon Go continua a espandersi e approda ora in 15 nuovi paesi. Niantic lo ha annunciato attraverso la pagina Facebook del gioco, rivelando l’elenco dei nuovi stati, collocati soprattutto nel continente asiatico e oceanico. I paesi in questione infatti sono Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Malaysia, Filippine, Singapore, Thailandia, Vietnam, Taiwan, Papua Nuova Guinea, Fiji, Isole Salomone, Stati Federati della Micronesia e Palau.

Ricordiamo come Niantic sia al lavoro su nuovi aggiornamenti e nuovi update e migliore per Pokémon Go.

 

Pokemon Go: Niantic al lavoro per correggere un bug sulla cattura dei Pokemon

updated at 05-08-2016 10:45Redazione Player.it

Attraverso il profilo ufficiale Twitter di Pokemon Go, Niantic ha fatto sapere di essere al lavoro per correggere un bug segnalato dagli utenti. Questo riguarda in particolar modo la precisione del lancio e l’assegnazione dei relativi bonus XP per i lanci delle Poké Ball con lanci curvi. La software house ha invitato gli utenti a restare sintonizzati per avere aggiornamenti sull’argomento anche se per il momento non è stata fornita una data precisa per il rilascio di questo nuovo aggiornamento.

Verosimilmente Niantic pubblicherà il nuovo update di Pokémon Go nel corso dei prossimi giorni.

 

Pokemon Go: il ginnasta olimpico Kohei Uchimura ha speso 4.400 Euro

updated at 04-08-2016 12:09Redazione Player.it

Pokemon Go è un fenomeno globale che colpito e catturato non solo i giocatori comuni ma anche alcune celebrità. Tra queste c’è il ginnasta olimpico giapponese, e vincitore della medaglia d’oro, Kohei Uchimura, che si è visto recapitare una bolletta decisamente salata al suo arrivo in Brasile, per aver giocato a Pokemon Go.

uchimura-pokemon-go

L’atleta ha ricevuto infatti un conto di 3.700 sterline, circa 4.400€; questo è stato dovuto all’utilizzo dei dati roaming all’estero. Kenzo Shirai, compagno di squadra di Uchimura, ha rivelato di aver visto il suo amico “distrutto per la notizia”. La compagnia telefonica del ginnasta gli ha consentito di pagare 22 sterline al giorno per utilizzare i dati roaming in Brasile senza dover sborsare in una sola occasione 3.700 sterline.
Ora Uchimura potrà continuare a catturare Pokémon anche a Rio.

 

Pokemon Go: rimossi i Pokemon leggendari

updated at 04-08-2016 09:57Redazione Player.it

Niantic è passata al contrattacco. Dopo avervi segnalato la presenza del Pokemon leggendario Articuno, soprattutto in palestre dell’Ohio, la software house ha rimosso immediatamente questi contenuti, spiegando i motivi di questa scelta.

pokemon-go-niantic-pokemon-leggendari

Di recente abbiamo notato alcuni Pokemon leggendari in alcuni account quando in realtà non ci dovrebbero essere” sono state le parole di Niantic “Per preservare l’integrità del gioco e per essere equi nei confronti di tutti, abbiamo rettificato la situazione e abbiamo rimosso i Pokemon leggendari”.
Come vi avevamo già anticipato, l’introduzione di Articuno in Pokemon Go è stata dovuta, con ogni probabilità, a qualche sotterfugio che Niantic non si è lasciata sfuggire. Per poter catturare i Pokemon leggendari sarà quindi necessario attendere ancora del tempo.

 

Pokemon Go: messaggio di Niantic ai giocatori

updated at 03-08-2016 11:10Redazione Player.it

Il nuovo aggiornamento di Pokemon Go ha introdotto qualche novità, tra le quali la rimozione delle impronte per i Pokemon nelle vicinanze. Niantic ha deciso di mandare un messaggio a tutti gli utenti, per spiegare le ragioni dietro a questa decisione. “Abbiamo rimosso il display delle 3 impronte al fine di migliorare il design. La caratteristica originale, anche se apprezzata da molti, era anche confusa e non ha soddisfatto i nostri obiettivi” ha spiegato la software house “Vi terremmo aggiornati. Cercheremo di migliorare questa funzione”.

Abbiamo letto i vostri messaggi e le vostre mail e sentiamo la frustrazione delle persone che non possono ancora provare il gioco. Sappiate che abbiamo lavorato ore folli per mantenere il gioco in esecuzione e stiamo continuando a lavorare a livello globale” ha concluso Niantic.

 

Pokemon Go: catturato Articuno?

updated at 03-08-2016 10:27Redazione Player.it

La voce si è sparsa in fretta. Potrebbe essere stato catturato il primo Pokemon leggendario in Pokémon go. Articuno è uno dei quei Pokemon non ancora presenti nel titolo sviluppato da Niantic o almeno così pare. Diversi utenti hanno segnalato la presenza del Pokemon presso alcune palestre: tutte queste si trovano negli Stati Uniti, in Ohio. Il fatto che gli utenti possano vedere il Pokemon leggendario non significa però che questo sia realmente presente in Pokemon Go. Il giocatore proprietario di Articuno sostiene di aver ricevuto il Pokemon direttamente da Niantic, come parziale risarcimento per un problema segnalato via mail.

articuno-pokemon-go

La storia, per carità, sembra plausibile ma riteniamo difficile che un Pokemon leggendario venga distribuito con tanta facilità. L’ipotesi più probabile invece è che l’utente sia incappato in un bug e che, dopo aver catturato un Pokemon, si è ritrovato Articuno nel proprio Pokédex (capita a volta di catturare un Caterpie e trovarsi un Charizard, ndr). Non è da escludere che l’utente abbia modificato i dati di gioco trasformando un Pokémon, forse Pidgeot, nel Pokémon leggendario Articuno. Per il momento Niantic non ha commentato la vicenda.

 

Pokemon Go: chiuse le tracking app

updated at 02-08-2016 11:09Redazione Player.it

Il recente aggiornamento di Pokemon Go ha avuto conseguenze dirette per il gioco sviluppato da Niantic ma non solo. Oltre ad aver introdotto diverse novità, alcune delle quali forse poco gradite dagli utenti, l’update ha decretato la chiusura delle tracking app utilizzate dagli utenti per facilitare il compito e la ricerca di Pokemon. Nei comunicati rilasciati dalle software house per decretare la chiusura di applicazioni quali PokéVision, PokéNotify o PokéHound non viene menzionata Niantic ma l’analogia pare evidente.

Per i giocatori di Pokemon Go non resta quindi che seguire le regole, armarsi di smartphone e andare alla ricerca di Pokemon.

Pokemon Go: boom di richieste di rimborso

updated at 02-08-2016 10:38Redazione Player.it

Pokemon Go, nel bene o nel male, continua a far parlare di sé. Questa volta al centro del ciclone si trova Niantic e la sua scelta di chiudere applicazioni di terze parti, come Pokévision. La protesta degli utenti nasce dal fatto che ora i giocatori non possono più utilizzare gli acquisti in-app effettuati attraverso queste applicazioni, vendendo così perso per sempre tutto il denaro investito per Pokémon Go.

Il numero di rimborsi, richiesti attraverso Google Play e iTunes, stanno aumentando con il passare delle ore. Gli utenti, con ogni probabilità, potranno ottenere un rimborso anche se dovranno contattare direttamente l’assistenza clienti.

 

Pokemon Go: a New Orleans appare una statua di Pikachu

updated at 02-08-2016 09:35Redazione Player.it

Grazie a Pokemon Go e al suo successo, alcune aree o parchi cittadini, prima dimenticati dalla popolazione, sono tornati in auge, diventando punti di aggregazione e di raccolta. Per questo motivo qualcuno ha deciso di rendere omaggio al titolo Niantic nella città di New Orleans, Louisiana. Alcuni utenti, la cui identità, per il momento, è ignota, hanno eretto nel giro di una notte una statua dedicata a Pikachu.

pokemon-go-statua-pikachu

Questa, realizzata in vetroresina, è stata posizionata su una una fontana non più attiva provocando ulteriori visitatori al parco, in aggiunta a quelli già generati da Pokemon Go.

 

Pokemon Go: una statistica sui giocatori

updated at 01-08-2016 11:36Redazione Player.it

Grazie ai dati forniti da SurveyMonkey Intelligence, Forbes ha realizzato un’infografica sui giocatori di Pokemon Go rivelando alcune interessanti statistiche sul gioco. La maggior parte degli utenti per il titolo Niantic è composto da persone di sesso femminile (63%) mentre il giocatore medio sarebbe composto da “una donna di 25 anni, laureata, e che guadagna circa 90.000 dollari l’anno”.

statistiche-pokemon-go

Il 46% dei giocatori (quasi la metà, ndr) di Pokemon Go appartiene alla fascia d’età compresa tra i 18 e i 29 anni mentre il 25% degli utenti ha un’età compresa tra i 30 e i 50 anni. Questa statistica non tiene conto dei bambini con un’età inferiore ai 13 anni.
Secondo SurveyMonkey, questa indagine è stata condotta su un milione di giocatori di Pokemon Go negli Stati Uniti.

 

Pokemon Go: disponibile un nuovo aggiornamento

updated at 01-08-2016 09:41Redazione Player.it

Niantic ha pubblicato un nuovo aggiornamento per Pokémon Go, introducendo diverse novità e promettendo una maggiore stabilità per il gioco. L’update è stato rilasciato sia per su Google Play per la versione Android sia su App Store per l’edizione iOS.
Tra le novità introdotte dalla patch, c’è la possibilità di personalizzare il proprio avatar, anche dopo la creazione, attraverso un’apposita sezione del menu di gioco, sono stati rivisti e corretti alcuni attacchi per quanto riguarda le battaglie, sono state ridefinite le animazioni delle palestre ed è stato rivisto il sistema danni.

pokemon-go-aggiornamento_1
Oltre a questo sono state rimosse le impronte per i Pokémon vicini (molti utenti si erano lamentati del suo pessimo funzionamento e Niantic ha risolto il problema eliminandolo del tutto, ndr). Sono stati risolti alcuni bug, soprattutto quando si incontrava Pokémon selvatici, è stata cambiata la grafica delle medaglie e il menu dei singoli Pokemon.
Per il momento quindi ancora niente scambi e niente sfide tra allenatori Pokemon.

 

Pokemon GO: un sindaco vorrebbe decidere dove mettere i Pokestop

updated at 28-07-2016 16:15Redazione Player.it

Di storie legate a Pokemon GO, per la maggior parte non proprio positive, ve ne abbiamo raccontate tante nelle scorse settimane. E così adesso che la mania del gioco di Niantic sta dilagando anche nei centri più piccoli, c’è chi si preoccupa.

In particolare è il sindaco della cittadina di Rocky Mount, North Carolina, cinquantamila abitanti, molti dei quali improvvisati cacciatori di Pokemon, a far parlare di sé. Secondo l’allarme lanciato dalle autorità, c’è il forte rischio che le persone, per cercare i Pokemon, vadano in giro in luoghi pericolosi come sottopassaggi, stazioni elettriche e via dicendo. Per questo il sindaco ha presentato un elenco di luoghi dai quali Niantic dovrebbe eliminare i Pokemon. Si tratta di 134 indirizzi tra i quali tutti i parchi cittadini, l’Imperial Centre for the Arts and Sciences e altri luoghi di culto o sensibili. Anzi, ha persino rilanciato, chiedendo di essere lui ad indicare dove posizionare i Pokestop, le palestre e gli altri luoghi di aggregazione che verrebbero collocati in luoghi tranquilli e controllabili dalle autorità. Voi sareste d’accordo?

Al contrario il sindaco di Dusseldorf, in Germania, ha preso la decisione opposta: visto che ai due lati del ponte principale della città c’erano due Pokestop che ogni giorno attirano centinaia di persone, ha deciso di limitare il traffico delle automobili in quell’area, per evitare incidenti con i pedoni. Città che vai, sindaco che trovi….

 

Pokemon GO: i siti per barare e il campione dei cheater mondiali

updated at 28-07-2016 15:23Redazione Player.it

Pokemon GO è un gioco per cellulari e, come tutti i giochi simili, non ha attirato soltanto l’attenzione dei giocatori “normali”, ma anche di quei programmatori che, tramite bot, tools e programmi simili di hack ci fanno tanti bei soldini.

Nell’arco di poche settimane sono così sorti decine di siti per i cheat, alcuni dei quali anche piuttosto famosi come NecroBot, Pokebuddy e MyGoBot (non inseriamo i link perché non sono proprio legali) che permettono, attraverso il pagamento di una quota che può essere giornaliera, settimanale o mensile, di farvi accumulare esperienza e andare a recuperare Pokemon in tutta la vostra nazione senza farvi uscire di casa.

Il campione dei cheater è però un utente di Redditor che non ha usato questi tools. Già il suo nickname è tutto un programma: _problemz. Questo utente ha dichiarato di avere sviluppato in casa un tool che gli permetteva, senza fare il minimo sforzo, di accumulare 280 mila XP all’ora. Con questa tecnica è riuscito così a raggiungere i 20 milioni di XP in pochi giorni, raggiungendo la fatidica quota 40, il livello massimo impostato da Niantic per Pokemon GO. Per intenderci, secondo i calcoli del canale Arekkz, un utente che non bara può accumulare ogni giorno al massimo 54 mila XP. Di conseguenza ci vuole circa un anno per raggiungere il livello 40, è dunque evidente che l’utente _problemz ci può essere arrivato solo barando. E in effetti lo ha ammesso anche lui sul forum di Reddit, affermando però che non ha intenzione di vendere o rendere pubblico il suo bot, ma di averlo realizzato solo per capire fin dove si poteva spingere nelle proprie qualità di programmatore.

 

Pokemon Go Plus rinviato a settembre

updated at 27-07-2016 10:40Redazione Player.it

Nintendo ha annunciato un rinvio per quanto riguarda Pokemon Go Plus, l’accessorio per avere un’esperienza ancora più completa con Pokemon Go. Inizialmente previsto per la fine di luglio, il prodotto ora sarà pubblicato durante il mese di settembre, con una data di uscita fissata, con ogni probabilità, per il 16 settembre.

L’accessorio Pokémon Go Plus arriverà a settembre e non a luglio come originariamente previsto. Grazie per la pazienza allenatori!” sono state le parole di Nintendo utilizzate tramite Twitter.
Ricordiamo che Pokemon Go plus inizierà a vibrare e a lampeggiare in prossimità dei Pokéstop e premendo il tasto presente sul prodotto sarà possibile raccogliere tutti gli strumenti senza dover usare il proprio smartphone. Pokemon Go Plus si collegherà al gioco tramite Bluetooth e comunicherà con l’utente attraverso un led luminoso che cambierà a seconda dell’avviso (Pokéstop, Pokémon o palestre).

 

 

Pokemon Go: 75 milioni di download

updated at 26-07-2016 10:36Redazione Player.it

La marcia di Pokémon go verso il successo prosegue senza sosta e, dopo il rilascio in Giappone, l’applicazione sviluppata da Niantic segna nuovi record. Secondo quanto riportato dalla società di analisti Sensor Tower, Pokemon Go ha registrato e superato i 75 milioni di download in tutto, 50 dei quali avvenuti solo su Android.

pokemon-go-75-milioni-di-download

Questi dati non sono stati comunicati direttamente da Niantic, quindi occorre prendere questa informazione con la dovuta cautela anche se resta indubbio il grande successo di Pokemon Go. Oltre a questo l’applicazione è stata la più veloce di sempre a raggiungere i 50 milioni di download nel mondo.

 

Classifica videogiochi UK: l’effetto Pokemon Go

updated at 25-07-2016 11:50Redazione Player.it

L’effetto Pokemon Go si fa sentire anche oltremanica e sulla classifica dei videogiochi più venduti durante l’ultima settimana. In che modo? Alcuni titolo Pokémon infatti sono rientrati in classifica dopo molto tempo.

Pokémon Rubino Omega occupa infatti la posizione 17, rientrando nella Top 20, Pokémon Zaffiro Alpha è al 24esimo posto mentre Pokémon Y occupa la posizione 29. In tutto questo, LEGO STAR Wars: Il risveglio della Forza conserva il suo primato.
Ecco la graduatoria completa:

1. LEGO STAR WARS: THE FORCE AWAKENS
2. FIFA 16
3. OVERWATCH
4. GRAND THEFT AUTO V
5. DOOM
6. UNCHARTED 4: A THIEF’S END
7. CALL OF DUTY: BLACK OPS III
8. ROCKET LEAGUE
9. MONSTER HUNTER GENERATIONS
10. MINECRAFT: XBOX EDITION
11. STAR WARS BATTLEFRONT
12. LEGO MARVEL AVENGERS
13. FALLOUT 4
14. LEGO JURASSIC WORLD
15. MIRROR’S EDGE CATALYST
16. HOMEFRONT: THE REVOLUTION
17. POKEMON OMEGA RUBY
18. MARIO & SONIC: RIO 2016 OLYMPIC GAMES
19. MINECRAFT: STORY MODE
20. MINECRAFT: PLAYSTATION EDITION

 

Pokemon Go: in arrivo nuovi Pokemon

updated at 25-07-2016 11:31Redazione Player.it

Durante un pannello che si è tenuto in occasione del Comic-Con di San Diego, Niantic, attraverso le parole del CEO John Hanke, ha fornito un aggiornamento sulle novità in arrivo per Pokemon Go, senza fornire una data per l’approdo di queste novità.

pokemon-go-nuovi-pokemon

Oltre al miglioramento delle prestazioni e alla correzione di alcuni bug, nel corso dei prossimi mesi arriveranno nuovi funzionalità e anche nuovi Pokemon, che si andranno così ad aggiungere agli originali 150. Tra le altre idee, è stata discussa la possibilità di inserire l’allevamento all’interno di Pokemon Go ma per il momento non c’è nulla di confermato a tal proposito.

 

Pokemon Go: presenti Easter Egg non ancora scoperti

updated at 25-07-2016 10:45Redazione Player.it

Una delle cose più interessanti di Pokemon Go è la presenza di alcuni Easter Egg che attingono alla serie TV o ai titoli videoludici della serie principale.

pokemon-go-easter-egg

Il più noto riguarda sicuramente il Pokémon Eevee: per farlo evolvere in Flareon, Jolteon o Vaporeon è necessario rinominare Eevee, rispettivamente, in Pyro, Rainer o Sparky, il nome degli allenatori che nell’anime possedevano le 3 varianti dell’evoluzioni.
Questo però, come rivelato da Niantic durante il Comic-Con, non è l’unico Easter Egg presente in Pokemon Go. “Ci sono altri Easter Egg ancora sepolti da dover scoprire” sono state le parole di John Hanke, CEO di Niantic.

 

Pokemon Go: rivelati i leader dei tre team

updated at 25-07-2016 09:44Redazione Player.it

Niantic, attraverso il profilo Twitter ufficiale di Pokémon Go, ha svelato quelli che sono i leader dei tre gruppi presenti all’interno del gioco. L’annuncio è stato fatto in occasione del Comic-Con di San Diego, evento che si è svolto durante il fine settimana.

 

Per il team Valor, quello indicato dal colore rosso, il leader è Candela mentre per la squadra Saggezza, caratterizzata dal colore blu, il leader è Blanche. La squadra gialla, il team Istinto, è capitanata invece da Spark. Qui di seguito potete trovare il messaggio pubblicato da Niantic attraverso Twitter.

 

Pokemon Go disponibile anche in Giappone

updated at 22-07-2016 10:54Redazione Player.it

Pokémon Go prosegue la sua marcia verso la conquista del mondo. L’applicazione firmata Niantic è disponibile, dal giornata di oggi, anche in Giappone, come testimoniato da un giocatore d’eccezione: Shuhei Yoshida, presidente di Sony.

Pokémon Go arriva in Giappone con una partnership con McDonald’s per il posizionamento di 300 palestre Pokémon Go presso alcuni ristoranti della celebre catena.

 

 

Pokemon Go: una mappa interattiva svela i Pokemon ovunque nel mondo

updated at 21-07-2016 16:04Redazione Player.it

Volete trovare i Pokemon di Pokemon Go senza muovervi da casa? Basta vagare per la città senza una meta: adesso arriva il sito che vi dice direttamente dove andare a cercare.

Si chiama Pokevision, è consultabile sia da PC che tramite app, e presenta una mappa che si aggiorna ogni 30 secondi, indicandovi non solo dove potete trovare i Pokemon ovunque nel mondo, ma anche che tipo di Pokemon è possibile scovare. Compare persino un timer che vi avvisa per quanto tempo il Pokemon resterà lì in attesa che lo troviate, per evitare di dover uscire a vuoto. Basta infatti digitare la propria città nel riquadro in alto a destra e, in pochi secondi, vi verrà mostrata la mappa con tutti i Pokemon nelle vicinanze. Noi l’abbiamo provato e funziona anche per l’Italia. Buon divertimento e buona caccia

 

Ubisoft impressionata da Pokemon Go

updated at 21-07-2016 11:26Redazione Player.it

Il successo di Pokémon Go non è certamente passato inosservato nell’industria videoludica e tra questi c’è Ubisoft.

Siamo stati molto impressionati da quello che Nintendo è stata in grado di raggiungere” ha dichiarato Yves Guillemot, il CEO di Ubisoft, nel corso di una recente conferenza finanziaria.
Egli ha aggiunto inoltre che l’azienda è al lavoro su un prodotto in grado di utilizzare la realtà aumentata anche se Guillemot ha precisato che sarà qualcosa di diverso da quanto visto con Pokémon Go.

 

Pokemon Go: primo aggiornamento per ios e android

updated at 21-07-2016 09:37Redazione Player.it

pokemon-go-aggiornamento

Pokemon go: arriva ieri in serata il primo aggiornamento dell’ app più scaricata del momento. Pokemon Go viene aggionato da Ninantic alle seguenti versioni: Android 0.29.3 – IOS 1.0.3. Speriamo che questi aggiornamenti che pesano circa 160 Megabyte saranno risolutivi di una lunga serie di bug che stanno affligendo il gioco, anche se il problema principale sembra essere quasi sempre lo status del server che spesso è offline o instabile.

Per aggiornare l’ app Pokemon Go dovete recarvi negli store ios e google play, siamo certi che questo è solo il primo aggiornamento di una lunga serie. Fateci sapere nei commenti se questo aggiornamento ha migliorato la vostra esperienza di gioco o se i bug continuano ad esserci! Occhio anche i Pokemon Leggendari che devono essere introdotti in uno degli aggiornamenti del gioco!

 

 

Pokemon Go: prima vittima

updated at 20-07-2016 17:32Redazione Player.it

In questi giorni vi abbiamo raccontato tante vicende curiose accadute nell’ambito di Pokemon Go. Abbiamo riso per eventi buffi e ci siamo spaventati per incidenti per fortuna non gravi, ma prima o poi doveva capitare che vi avremmo raccontato del primo morto.

Arriva dal Guatemala la prima vittima di Pokemon Go. Si chiamava Jerson Lopez de Leon e, secondo quanto riporta il Mirror, è stato ucciso perché scambiato per ladro. Non è il primo caso di cacciatori scambiati per ladri, ma stavolta è finita peggio. Jerson, 18 anni, era insieme a suo cugino Daniel, 17, in giro per Chiquimula, una cittadina del Guatemala. Ad un certo punto ha deciso di entrare in una casa per inseguire un Pokemon, senza prendere in considerazione la possibilità di bussare civilmente. Quando il padrone di casa lo ha sorpreso ad aggirarsi nelle sue stanze gli ha sparato con un fucile. È bastato un colpo in testa per spezzare la sua giovane vita. Anche il cugino è stato vittima del fuoco, ma per fortuna è rimasto soltanto ferito.

 

Pokemon Go: 30 milioni di download

updated at 20-07-2016 11:56Redazione Player.it

Pokemon Go è un successo mondiale e nella mattinata di oggi sono stati diffusi i primi numeri che aiutano a testimoniare la popolarità del gioco sviluppato da Niantic.

LEGGI ANCHE: Trucchi Pokemon Go

 

Secondo quanto riportato da Sensor Tower, Pokemon Go avrebbe collezionato 30 milioni di download (ricordiamo che in alcuni paesi l’applicazione non è stata ancora rilasciata, ndr) raggiungendo la prima posizione nelle classifiche di tutti i paesi in cui è stato pubblicato.
Pokemon Go, prosegue Sensor Tower, avrebbe generato, fino a questo momento, dei profitti pari a 35 milioni di dollari.

 

Pokemon Go: guida stando al volante e causa un incidente, il video

updated at 20-07-2016 11:09Redazione Player.it

Pokemon Go, per quanto possa sembrare un gioco di per sé “semplice”, richiede in ogni caso una certa dose di responsabilità che vi invitiamo ad avere, sempre. Una testimonianza di questo è quanto riportato dal Baltimore Police Department.

 

baltimore-police-department-pokemon-go

Il video, che potete trovare poco sotto, rivela come un utente, giocando a Pokemon Go mentre era al volante (MAI!) ha urtato un’auto della polizia con una brutta collisione. Per fortuna gli agenti erano fuori dall’auto e nessuno dei presenti è rimasto ferito nell’incidente.
Ancora una volta vi rinnoviamo l’invito a utilizzare Pokemon Go in maniera responsabile e con attenzione per voi e per gli altri.

 

Microsoft prepara giochi in stile Pokemon Go?

updated at 19-07-2016 16:34Redazione Player.it

Il successo di Pokemon Go è talmente strabiliante che ora tutti ne vogliono una parte. Anche Microsoft, nonostante sui suoi Windows Phone il gioco non sia arrivato. Per questo potrebbe star pensando a delle esclusive dello stesso genere.

microsoft-go

Poche ore fa l’account ufficiale Microsoft UK ha pubblicato un tweet piuttosto criptico. Ha scritto “Abbiamo preso la febbre da Pokemon Go e non abbiamo potuto fare a meno di chiederci a quale dei nostri giochi potrebbe somigliare”. Nell’immagine compaiono le versioni “fake” di Forza Go, Crackdown Go e Halo Go (foto sopra). Sicuramente è uno scherzo, ma nemmeno tanto ironico: tra i commenti lo stesso account ha rivelato che si trattava di un sondaggio per vedere cosa risponde la community e magari, aggiungiamo noi, avviare la produzione proprio di uno dei tre giochi (o magari tutti e tre?). A voi quale piacerebbe tra Forza Go, Crackdown Go e Halo Go?

 

Pokemon Go a breve anche su Windows Phone?

updated at 19-07-2016 16:05Redazione Player.it

È una delle petizioni riguardanti Pokemon Go che ha raccolto più firme (ben 80 mila): stiamo parlando della richiesta di portare il gioco anche su Windows Phone. Finora, infatti, Pokemon Go ha spopolato sui dispositivi iOS e Android, ma non si è visto su sistemi operativi diversi.

 

Sia Nintendo che la stessa Microsoft sono state prese d’assalto dagli utenti che si sentono in qualche modo “esclusi” dal mondo videoludico, e così oggi qualche indizio incoraggiante arriva. Di fronte all’ennesima richiesta al servizio clienti di Microsoft, l’operatore incaricato ha risposto che la casa americana sta valutando tutte le opzioni per una versione del gioco per smartphone e tablet Windows 10.

L’utente che ha ricevuto la risposta l’ha subito fatta girare in rete e nell’arco di poche ore ha riacceso le speranze nei cuori di migliaia di utenti. Per adesso comunque non si hanno ulteriori dettagli ufficiali, prima o poi sappiamo che Pokemon Go arriverà anche sulle altre piattaforme, ma prevedere le tempestiche è abbastanza impossibile.

 

Pokemon Go: le azioni Nintendo superano Sony

updated at 19-07-2016 12:10Redazione Player.it

Grazie al lancio di Pokemon Go, il valore delle azioni Nintendo è salito a 39 miliardi di dollari superando così Sony. La notizia è stata data dal noto sito Bloomberg che ha pubblicato anche un grafico, visibile poco sotto, che testimonia l’impennata avuta da Nintendo dopo l’uscita di Pokemon Go.

nintendo-mercato-pokemon-go

La scorsa settimana Nintendo, riporta Bloomberg, ha stabilito un nuovo record per la borsa di Tokyo con il maggior numero di azioni mai scambiati in un solo giorno sul mercato giapponese per un valore complessivo di 4,5 miliardi di dollari. Ricordiamo che tutto il successo per Nintendo è dovuto al fatto che possiede un terzo di The Pokémon Company, publisher di Pokemon Go.

 

Dopo Pokemon Go ecco la petizione per Harry Potter Go

updated at 19-07-2016 11:02Redazione Player.it

Il successo di Pokemon Go è parso travolgente e inarrestabile dal momento che è riuscito a catturare anche chi non si era mai approcciato, prima d’ora, al mondo Pokémon.

LEGGI ANCHE: Trucchi Pokemon Go

Proprio grazie a questo successo è apparsa in rete una petizione, rivolta a Niantic e a Warner Bros., per poter realizzare  ed entrare così a Hogwarts con il proprio smartphone.
La petizione per il momento, nell’istante della stesura di questo articolo, ha raccolto poco meno di 5.000 firme e se volete aderire potete apporre la vostra firma proprio qui. Non mancheremo di tenervi aggiornati nel caso Niantic e Warner Bros. dovessero raccogliere la proposta degli utenti.

 

Dopo Pokemon Go Niantic pensa a un gioco su Il Trono di Spade

updated at 19-07-2016 10:08Redazione Player.it

Niantic pare averci preso gusto. Che vi piaccia o no, Pokemon Go è diventato un successo mondiale in pochi giorni dalla sua pubblicazione.

LEGGI ANCHE: Trucchi Pokemon Go

Lo sviluppatore dell’applicazione per mobile sta già pensando a quello che potrebbe essere il prossimo progetto, strizzando l’occhio a una delle serie TV più seguita di sempre: Il Trono di Spade.
Potrebbe esserci un gioco da tavolo dove devi fare alcune cose nel mondo reale” ha dichiarato Archit Bhargava, capo marketing di Niantic “Le persone potrebbero dover visitare alcuni luoghi o cose di questo genere. La mia fantasia personale è un gioco in stile Trono di Spade dove la regione Westeros è presente sulla Terra e puoi accedere a Casa Stark o a qualsiasi altra cosa”.
Per il momento, è bene precisarlo, stiamo parlando solo di un’idea e non c’è niente di ufficiale o confermato a tal proposito.

 

Pokemon GO: ricercato si fa arrestare per colpa del gioco

updated at 18-07-2016 15:18Redazione Player.it

In questi giorni di vicende legate a Pokemon GO ne abbiamo sentite di ogni tipo, ma continuano a sorprenderci come se fosse sempre la prima volta. La storia di oggi arriva da una cittadina appena fuori Detroit, Milford.

In quel di Milford una mattina di qualche giorno fa un giovane di 26 anni ha inforcato la sua bicicletta intorno alle 10:30 ed è partito all’inseguimento dei Pokemon, come ogni giorno da circa una settimana. Ad un certo punto il suo telefono gli ha segnalato, nelle vicinanze, una palestra per combattimenti tra Pokemon. Ha così deciso di seguire il segnale, senza accorgersi di dove lo stava portando. La palestra infatti non era altro che una stazione della polizia.

Due poliziotti, tentando di ingannare il tempo durante una giornata senza grossi impegni, erano affacciati alla finestra. Ad un certo punto hanno visto passare una faccia conosciuta: era un giovane condannato per fallimento e violazione di domicilio, il cui volto era appeso nella bacheca dei ricercati. Così i poliziotti, senza farsene accorgere, si sono avvicinati al giovane, lo hanno identificato e portato dietro le sbarre. Il giovane ha ammesso che non aveva proprio alzato lo sguardo dal suo telefono, e così è andato incontro ai suoi carcerieri. È rimasto dietro le sbarre comunque solo poche ore: rilasciato su cauzione in attesa del processo. Fino ad allora crediamo non avrà più tanta voglia di giocare a Pokemon GO.

 

Pokemon Go: due giocatori scambiati per ladri

updated at 18-07-2016 11:04Redazione Player.it

Due giocatori di Pokemon Go sono stati scambiati per ladri.

La vicenda è avvenuta in Florida: i due utenti si stavano aggirando in auto alle ore 1:30 alla ricerca di Pokémon. Un residente della zona ha riferito di aver sentito dei rumori e una voce dire “Hai preso nulla?”, supponendo che i due fossero dei ladri.
L’uomo allora ha impugnato il proprio fucile sparando alcuni colpi nel vicolo. I due giocatori di Pokémon Go per fortuna non sono rimasti feriti e hanno riferito l’accaduto alla polizia la mattina seguente. Vi invitiamo a giocare con sempre con prudenza facendo attenzione all’ambiente circostanze attorno a voi.

 

Pokemon Go: un uomo in Nuova Zelanda lascia il lavoro per diventare allenatore

updated at 18-07-2016 09:53Redazione Player.it

Tom Currie, 24enne di Auckland, aveva un sogno: diventare allenatore Pokémon. Quale occasione migliore di Pokemon Go? C’è solo un problema. Tom ha un lavoro e questo lo limita nel suo sogno. Problema risolto: lascia il lavoro.

Questo è quanto è realmente accaduto in Nuova Zelanda dove il già citato Tom ha lasciato il proprio lavoro per intraprende un viaggio di due mesi nel paese per diventare un vero allenatore Pokemon. Durante questa avventura Tom ha programmato 20 viaggi in autobus per poter raggiungere tutte le zone del paese.
Al momento ha catturato 90 Pokemon e, con una tabella di marcia migliore rispetto a quanto previsto. “Volevo avere un’avventura. Ho lavorato per sei anni ed ero disperatamente alla ricerca di una pausa. Pokémon Go mi ha dato la possibilità di vivere questo sogno” ha spiegato Tom alla testata The Guardian.

 

Pokemon GO: ragazzo accoltellato e nuovo cadavere trovato

updated at 15-07-2016 17:10Redazione Player.it

Andavano in cerca di Pokemon ma hanno trovato…un cadavere. È successo ad un gruppo di ragazzi di Nashua, nel New Hampshire, USA, i quali si erano inoltrati parecchio nel Rotary Park e, tra un cespuglio e un ruscello, anziché nei mostriciattoli virtuali si sono imbattuti in un morto. È già il secondo cadavere scovato dagli utenti di Pokemon GO.

Altri casi di allenatori sono andati molto vicini al caso di Nashua, ma per fortuna sono finiti meglio. Uno è capitato a Michael Baker, ventunenne dell’Oregon, il quale inoltrandosi di notte in un bosco, si è scontrato involontariamente con un uomo. Nell’oscurità lo ha scambiato per un altro allenatore di Pokemon e gli ha chiesto “combattiamo?”. L’uomo, di tutta risposta, gli ha piantato un coltello in una spalla. Il ragazzo però, dopo essere scappato, anziché recarsi dalla polizia…ha continuato a cercare Pokemon.

Ha rischiato grosso anche un ragazzo di Brooklyn che stava cercando un Pokemon vicino ad un lago…ma vi è finito dentro. È accaduto nel Prospect Park in piena notte, il ragazzo è riuscito a tirarsi fuori dalle torbide acque, ma poteva finire molto peggio. Concludiamo questa carrellata di notizie cattive legate a Pokemon GO con una buona: nel Massachussets due cacciatori di Pokemon hanno trovato in un parco, sdraiato sulla panchina, un ragazzo in overdose. Il ritrovamento casuale è stato opportuno: i giovani hanno chiamato i soccorsi e hanno salvato la vita al loro coetaneo.

 

Pokemon Go: due uomini cadono da un burrone durante una caccia

updated at 15-07-2016 15:17Redazione Player.it

Un segnale di pericolo che avverte del terreno instabile avrebbe fermato chiunque ma non due cacciatori di Pokemon. Ancora non ci è scappato il primo morto a causa di Pokemon Go, ma tra incidenti d’auto, persone che attraversano la strada senza guardare e ora i due cacciatori volati dal burrone, ci stiamo andando molto vicini.

LEGGI ANCHE: Trucchi Pokemon GO

La vicenda è accaduta a Encinitas, un paesino appena fuori San Diego, negli Stati Uniti. Qui i vigili del fuoco sono stati allertati perché due uomini erano caduti da una rupe. Il primo aveva fatto un volo di 15 metri, il secondo di circa 24! Entrambi, nonostante fossero privi di conoscenza e con qualche frattura, alla fine se la sono cavata con un ricovero presso l’ospedale Scipps La Jolla di San Diego dove sono stati giudicati guaribili in pochi giorni. Quando le autorità hanno chiesto ai due giovani che ci facevano lì, la risposta li ha lasciati basiti: “inseguivamo Pokemon”.

 

Pokemon Go: compagnia telefonica offre dati illimitati per giocarci

updated at 15-07-2016 15:02Redazione Player.it

La battaglia per le migliori tariffe telefoniche vede spesso grandi trovate commerciali, ma quella di T-Mobile si può considerare come la più attuale mai realizzata: offre dati illimitati per chi gioca a Pokemon Go.

LEGGI ANCHE: Trucchi Pokemon GO

L’azienda telefonica americana, per attirare più clienti, ha offerto una promozione con un pacchetto di dati illimitati quando si utilizza l’applicazione Pokemon Go, un po’ come accade oggi con le nostre promozioni per utilizzare la musica con Napster o iTunes. T-Mobile è decisamente molto generosa perché la promozione non è il classico specchietto per le allodole dalla breve durata: i dati illimitati durano un intero anno! È infatti possibile attivare la promozione dal 19 luglio prossimo e si hanno dati gratuiti fino ad agosto 2017.

Ma le promozioni a tema Pokemon Go non finiscono qui. Sempre T-Mobile offre ulteriori promozioni come ingressi gratuiti in alcune attività commerciali, a patto che lo si faccia per dare la caccia ai Pokemon. Inoltre duecento fortunati vinceranno 100 dollari in Pokemonete, mentre cinque clienti estratti vinceranno un viaggio gratuito ovunque per gli Stati Uniti. Che dire, non ci resta che sperare che anche le nostre compagnie telefoniche vogliano adottare qualche promozione simile in Italia.

 

Donald Trump usa Pokemon Go per attaccare Hillary Clinton

updated at 15-07-2016 11:33Redazione Player.it

Pokemon Go è utilizzato per diversi scopi e per diversi modi e non solo, come dovrebbe essere, per giocare.

 

Donald Trump, candidato alla Casa Bianca, ha pubblicato un video con protagonista il gioco sviluppato da Niantic (disponibile anche in Italia, ndr) per attaccare Hillary Clinton, rivale nella corsa alla presidenza.
Il video attacca la campagna e l’operato della Clinton. Dal canto suo, anche Hillary ha usato Pokemon Go a proprio vantaggio con una campagna a Lakewood, Ohio, chiamata proprio “Gotta Catch ‘Em All”.

 

Pokemon Go disponibile in Italia

updated at 15-07-2016 09:50Redazione Player.it

Finalmente ci siamo. Pokémon Go è disponibile anche in Italia per dispositivi iOS e Android. Dopo una lunga attesa, il titolo sviluppato da Niantic è disponibile anche nel nostro paese e scaricabile gratuitamente da Google Play (per dispositivi Android) e da App Store (per dispositivi Apple).

Invitandovi a unirvi al nostro gruppo Facebook, vi lasciamo qui di seguito i link per poter scaricare e installare Pokemon Go sul vostro smartphone.

 

Pokemon Go disponibile in UK

updated at 14-07-2016 11:09Redazione Player.it

Manca poco e finalmente (se siete appassionati Pokémon) Pokémon Go debutterà anche in Europa. L’applicazione, sviluppata da Niantic, sta procedendo a piccoli passi in tutta Europa. Dopo l’iniziale rilascio in Germania, il gioco ora è stato pubblicato anche nel Regno Unito.

Ancora nessuna notizia per quanto riguarda l’Italia (nell’attesa unitevi al nostro gruppo Facebook) ma crediamo sia questione di giorni se non di poche ore, nonostante alcuni problemi con i server di Pokemon Go.

 

Pokemon Go è il gioco mobile più popolare di sempre

updated at 14-07-2016 10:27Redazione Player.it

Il successo di Pokemon Go sta diventando travolgente (non dimenticate di unirvi al nostro gruppo Facebook), al punto tale che il gioco sviluppato da Niantic è diventata l’applicazione più popolare di sempre negli Stati Uniti, battendo delle vere e proprie “istituzioni”, come la saga di Candy Crush.

 

Un dato, riportato dalla società SurveyMonkey, ci permette di capire meglio le proporzioni di questo successo: i giocatori attivi ogni giorno, mediamente, negli Stati Uniti, sono circa 21 milioni. Questo significa che il 7% della popolazione USA è impegnata nella caccia e nella cattura di Pokemon. Durerà questo successo? Ai posteri l’ardua sentenza…

 

Pokemon Go fa arrestare un assassino e arrabbiare i cittadini di Sydney

updated at 13-07-2016 15:53Redazione Player.it

Il mondo sembra letteralmente impazzito in seguito all’uscita di Pokemon Go. E c’è da dire che l’applicazione, almeno in versione ufficiale, non è ancora arrivata in Europa, quindi ci aspettiamo di vederne ancora delle belle.

pokemon-go-sydney

LEGGI ANCHE: Trucchi Pokemon Go

Dopo i casi già raccontati della ragazza che, grazie a Pokemon Go, ha trovato un cadavere abbandonato, quello dei ragazzini che rapinavano i cacciatori di Pokemon, e lo sbarco del gioco sui siti per adulti, oggi arrivano altre incredibili storie legate all’applicazione. Una arriva dalla California dove due marines in congedo si stavano divertendo in un parco ad inseguire i Pokemon con il loro cellulare. Ad un certo punto hanno visto un uomo che infastidiva un bambino. La madre ha così preso suo figlio e si è allontanata per chiamare la polizia. Per evitare che l’uomo scappasse, i due marines hanno deciso di mettere in tasca il cellulare e bloccare l’uomo. All’arrivo dei poliziotti non solo lo hanno arrestato per molestie, ma si è poi scoperto che era ricercato per un tentato omicidio!

Dall’altra parte degli USA, a Washington, è invece accaduto che un uomo a caccia di Pokemon sia entrato persino nel Museo dell’Olocausto, uno dei posti meno “ludici” al mondo, e incurante dei cimeli di gente che ha perso la vita durante la Seconda Guerra Mondiale ha continuato a cacciare i suoi mostriciattoli.

Ma Pokemon Go sta creando anche parecchi disagi. Ne sanno qualcosa i residenti di Rhodes a Sydney, Australia, che da qualche giorno non riescono a dormire più. Sotto casa loro infatti c’è un Pokestop nel quale centinaia di persone si radunano anche in piena notte (foto sopra) per cacciare i Pokemon. Ebbene, oltre a chiamare la polizia, uno dei residenti ha postato la foto su Twitter dopo aver fatto il bagno ai giovani cacciatori di Pokemon con delle bomba d’acqua. Quando è troppo è troppo!

 

Pagati per giocare a Pokemon GO? Ora è possibile

updated at 12-07-2016 17:35Redazione Player.it

Il vostro sogno è giocare a Pokemon GO, e venire pure pagati per farlo? Adesso è possibile. Ad avere la brillante idea è l’azienda britannica Bidvine che, tra le altre cose, si occupa di fare rete tra i vari utenti che propongono i loro servizi a pagamento. Trucchi Pokemon Go

Il servizio, chiamato Pokemon GO walking service, viene incontro a quegli utenti che sono iscritti al gioco, vogliono ottenere punteggi altissimi ma non hanno il tempo per inseguire mostriciattoli tutto il giorno. Grazie a questo servizio l’utente può “affittare” una sorta di game-sitter che va a caccia di Pokemon al posto suo, pagandolo profumatamente. La tariffa media è di 15 sterline l’ora (circa 18 euro) e il tempo massimo del servizio è di due ore per volta. Per utilizzarlo basta inserire i propri dati e il proprio zipcode (il CAP italiano) all’interno del servizio e controllare se ci sono Pokemon-sitter disponibili in zona. Se arrivasse in Italia lo utilizzereste?

 

Pokemon Go a luci rosse? Non si perde tempo…

updated at 12-07-2016 15:33Redazione Player.it

All’apparenza non c’è nulla di più innocente di un Pokemon, eppure il successo di Pokemon Go è stato talmente evidente da stuzzicare la fantasia di chi lavora nell’universo a luci rosse. Trucchi Pokemon Go

pokebutt

Il primo a cogliere la palla (anzi la Pokeball) al balzo è stato lo scrittore Chuck Tingle, romanziere del settore per adulti. Tingle ha scritto nel giro di pochissimi giorni un breve libro a sfondo erotico ispirato al mondo di Pokemon Go intitolato Pokebutt Go: Pounded by ‘em all (evitiamo la traduzione per non essere volgari). Il libro è già in vendita attraverso il canale di Amazon via Kindle a 3,30 dollari e racconta la vicenda di Torbit, un uomo che resta sorpreso dal vedere un uomo e una donna che camminano per la strada seguendo il proprio cellulare. Pensa che stia per iniziare una sorta di Apocalisse Zombie, e invece scopre che stanno giocando all’innovativo Pokebutt Go. Incuriosito dall’applicazione comincia a giocarci anche lui e si ritrova in un’avventura…vietata ai minori.

Ma i rapporti (scusate il gioco di parole) tra Pokemon Go e il mondo dell’Eros non finiscono qui. Un utente ha provato a confrontare le ricerche su Google Trends tra la parola Pokemon Go e quella Porn, solitamente sempre tra i primi posti, ed ha scoperto che Pokemon Go negli ultimi giorni è riuscito a superare tutti nelle ricerche. Dopo aver scoperto questo particolare curioso, uno dei profili ufficiali del noto sito internet Youporn si è complimentato con gli sviluppatori, affermando che adesso Pokemon Go è diventato più popolare del porno. Chi l’avrebbe mai detto!

 

Pokemon Go Plus: accessorio cattura Pokemon info e immagini!

updated at 10-09-2015 14:39Redazione Player.it

Stamattina è stato annunciato (con video) Pokemon Go, un gioco per ios e android che ha già conquistato il cuore dei lettori appassionati alla saga dei pokemon. Arrivano ulteriori informazioni su quello che sarà a tutti gli effetti un gioco che trasporta il mondo dei pokemon nella realtà. Grazie all’accessorio Pokemon Go Plus sarà possibile catturare i pokemon in giro per la città: questa particolare spilla che si aggancia a un cinturino in modo da diventare simile a un orologio si illumina ed emette un particolare suono ogni volta che siete vicino a un pokemon. Successivamente grazie alla app del vostro cellulare, potrete vedere dove è il pokemon e catturarlo!

Sono disponibili le prima immagini del Pokemon Go Plus, eccole qui sotto.

 

Commento gamer di Astre: la questione si fa sempre più interessante. Se è questo che Nintendo ha in mente per il suo lancio nel mondo dei giochi mobile, sta sicuramente prendendo la strada giusta. Tutti a caccia di Pokemon!

 

 

Pokémon Go: annunciato per Mobile il cattura pokemon dal vivo!

updated at 10-09-2015 10:02Redazione Player.it

The Pokémon Company, Niantic e Nintendo hanno annunciato oggi la loro collaborazione a un nuovo progetto per dispositivi mobili: Pokémon GO. Questo gioco innovativo permetterà ai fan di incontrare i Pokémon… nel mondo reale! Pokémon GO uscirà nel 2016 e sarà scaricabile gratuitamente sull’App Store e su Google Play.

AGGIORNAMENTO: iMMAGINI UFFICIALI DELL’ACCESSORIO PER CATTURARE POKEMON CLICCA QUI

I videogiochi della serie Pokémon si sono sempre ispirati a luoghi reali per le loro ambientazioni: le regioni giapponesi del Kanto e dell’Hokkaido o città come New York e Parigi. Con Pokémon GO i giocatori potranno catturare i Pokémon, scambiarli e affrontare entusiasmanti lotte nel mondo reale usando dati di posizione reali. L’esperienza di gioco offerta da Pokémon GO va oltre lo schermo di un dispositivo: i giocatori, infatti, esploreranno il loro quartiere e la realtà in cui vivono per andare in cerca di Pokémon assieme ad amici vecchi e nuovi. Al progetto lavorerà anche Junichi Masuda, il Game Director di Game Freak, sviluppatore dei videogiochi della serie Pokémon, per portare in questo gioco lo spirito e il divertimento che caratterizzano il mondo Pokémon. Masuda esplorerà anche nuove potenzialità di gioco e un’eventuale connessione ai videogiochi della serie. In Pokémon GO sarà inoltre possibile eseguire acquisti all’interno dell’app.

Il nostro obiettivo era un gioco per smartphone che desse vita ai valori del mondo Pokémon“, ha affermato Tsunekazu Ishihara, presidente e amministratore delegato di The Pokémon Company. “E la risposta è stata Pokémon GO.

Pokémon GO sposa perfettamente uno dei marchi più amati della pop culture con la piattaforma di gioco basata sul mondo reale ideata da Niantic“, ha detto John Hanke, fondatore e amministratore delegato di Niantic, Inc. “La collaborazione con The Pokémon Company e Nintendo segna uno straordinario passo avanti per i giochi basati sul mondo reale e nell’uso della tecnologia per stimolare i giocatori a scoprire il mondo e le persone intorno a loro“.

L’esperienza di gioco sarà ulteriormente arricchita grazie a un dispositivo che permette di giocare senza necessità di guardare lo smartphone: Pokémon GO Plus. Sarà possibile catturare i Pokémon ed eseguire altre semplici azioni semplicemente premendo un pulsante sul dispositivo. Progettato e realizzato da Nintendo, Pokémon GO Plus sarà collegato allo smartphone tramite Bluetooth e, usando segnali luminosi e vibrazioni, notificherà gli eventi di gioco, come ad esempio… la comparsa di Pokémon nelle vicinanze!

Pokémon GO è in fase di progettazione da parte di Niantic, una start up di Google fondata da John Hanke, uno dei creatori di Google Earth. Niantic è nota per aver creato Ingress, un gioco per dispositivi mobili che conta 12 milioni di download in tutto il mondo. Questo gioco sfrutta la realtà aumentata e usa la tecnologia GPS per alimentare una storia di fantascienza che abbraccia il mondo intero.

 

Commento gamer Samuele Zaboi:

Progetto molto interessante e personalmente, da quanto visto nel trailer, non vedo l’ora di poterlo averlo tra le mani. Ancora pochi i dettagli noti al momento ma questa applicazione è ciò che avvicina maggiormente i fa Pokémon a diventare veramente degli allenatori Pokémon.

 

Yu Gi Oh Duel Links e Pokemon Go: come giocare su PC

updated at 22-02-2017 09:31Redazione Player.it

Vorreste diventare i più grandi allenatori di Pokemon Go e i duellanti più potenti di Yu Gi Oh Duel Links ma non avete un dispositivo Android o un tablet? Tranquilli! Grazie a questa guida potetrete farlo senza rinunciare alla comodità del vostro PC!

guida di Simone Alvaro “Guybrush89” Segatori
yu-gi-oh-duel-links-pc

Graie ad un semplice e pratico emulatore Android è possibile giocare a Pokemon Go, Yu Gi Oh Duel Links e tantissimi altri titoli del Google Play di Android direttamente sul vostro PC. Qui sotto una guida che spiega in pochi semplici passi come fare. Ricordate però che alcuni giochi potranno essere utilizzati solo con schermata verticale, proprio come avviene sugli smartphone:

1 – Scaricate Bluestacks (Emulatore Android per PC) da questo link e installatelo nel vostro PC.

2 – Aprite l’emulatore e inserite il vostro account di Google, quello di gmail. Può capitare che chieda una conferma telefonica con un semplice messaggio che verrà inviato al vostro numero in cui troverete un piccolo codice da inserire nel programma.

3 – Terminata la configurazione, recatevi nel Google Play Store dall’emulatore e potrete accedere a tutte le app Android. Scaricate quella che vi interessa per trovarla nella sezione “Tutte le applicazioni” o “Le mie Applicazioni”.

In questo modo avrete un PC Windows con tutte le opportunità offerte dal Google Play Store!

 

Pokemon Go: Come catturare Ditto

updated at 24-11-2016 12:44Redazione Player.it

Ditto è arrivato in Pokemon Go. Il Pokemon mutaforma è disponibile anche nel gioco dedicato agli smatphone proprio da poche ore. Come catturare Ditto? Il pokemon ditto ha la capacità di assumere le sembianze di qualsiasi pokemon essendo un mutaforma. Per cui non lo avvisterete mentre camminate ma potrebbe nascondersi dentro un rattata qualunque. Procedete in questo modo: continuate a catturare quanti più pokemon comuni possibili. Solo dopo averlo catturato, al momento di essere registrato nel vostro pokedex, potrebbe svelarsi la presenza di Ditto che sostituisce di fatto il pokemon appena catturato. Molti dei nostri utenti hanno già trovato diversi Ditto! Non sappiamo ancora se il Pokemon Ditto farà le uova come nei precedenti capitoli (per chi non lo sapesse ditto era usato per avere le prime evoluzioni facendolo accoppiare con gli altri pokemon era in grado di produrre uova e quindi pokemon non disponibili).

come-catturare-ditto-pokemon-go

Quello che è certo è che nelle palestre Ditto copierà l’aspetto, il tipo e le mosse del primo Pokémon che vedrà per poi conservarli per l’intera durata della sfida. Buona caccia e fateci sapere nel nostro gruppo facebook dedicato a Pokemon Go quanti Ditto avete trovato!

Pokemon Go: come giocare in modalità panoramica

updated at 27-07-2016 11:22Redazione Player.it

Stanchi di dover tenere il vostro smartphone in verticale per dover giocare a Pokemon Go? Da quest’oggi è possibile giocare con l’applicazione firmata Niantic, che sta frantumando record su record, in modalità panoramica. Per farlo è sufficiente eseguire una serie di brevi e semplici passaggi che vi permetteranno di giocare a Pokemon Go in modalità panoramica. Il metodo non comprometterà in alcun modo la vostra applicazione e la vostra partita ed è verificato e perfettamente funzionante. Questa pratica è confermato SOLO per iPhone per il momento mentre non è stata confermata per dispositivi Android.

pokemon-go-modalita-panoramica
Per avere la modalità panoramica per Pokémon Go seguite i seguenti passaggi:

1. Tenete il telefono in orizzontale
2. Aprite Pokemon GO
3. Accedete alle impostazioni del gioco, premendo la Poké Ball sullo schermo
4. Scorrete fino a “Segnala problemi gravi” e quindi selezionate “Sì”
5. Lasciate che si apra Safari
6. Cliccate sul tasto Home del telefono
7. Aprite Pokémon Go

A questo punto potrete giocare a Pokemon Go in modalità panoramica.

 

Pokemon Go: come scaricarlo su Android e Ios

updated at 06-07-2016 14:40Redazione Player.it

Pokemon Go è stato appena rilasciato in Australia, Giappone, Nuova Zelanda e Stati Uniti. Tuttavia non tutti i possessori di android e ios dovranno aspettare per giocarci: ci sono infatti dei metodi alternativi per riuscire a scaricare già adesso POkemon Go. VEdiamoli insieme:

Come scaricare Pokemon Go su Android

Per scaricare Pokemon go su android bisogna evitare le restrizioni. Questo si può fare se scaricate il file APK di Pokemon Go da qui
Si tratta sostanzialmente dei file di installazione del gioco, uguali a quelli finali ma non disponibili dallo store. Il gioco pesa 56 Mb ed è in versione 0.29.0. e comprende anche la lingua italiana!
Il dispositivo vi avviserà che l’installazione non è sicura, ma nessuno ha riscontrato problemi in tal senso.

Come scaricare POkemon Go su IOS

Su ios invece dovete necessariamente accedere all’App Store di uno dei Paesi in cui il gioco è stato rilasciato. Da qui dovete mettere un indirizzo di fatturazione locale e una carta di credito. Collegatevi all’ app store, uscite dal vostro account italiano e andate su crea un nuovo account. Qui scegliete un account neozelandese, scegliete una mail e confermatela. Ora provate a loggare con il nuovo account, e vi farà compilare altri campi. Compilate anche quelli e poi potete scaricare Pokemon go!

Molti si stanno chiedendo: ma i salvataggi e i pokemon catturati da qui fino al rilascio ufficiale del gioco verranno cancellati poi il 15 luglio? No, non verranno cancellati, quindi potete stare tranquilli e cominciare a camminare per la città per catturare pokemon con la realtà aumentata!

Pokémon GO, arrivano l’Evento di Natale e il supporto all’AR+

updated at 21-12-2017 17:11Simone Pettine

Torna il Natale, e assieme a lui i consueti importanti aggiornamenti a tema per Pokémon GO. Nella giornata di oggi sono trapelate due importanti notizie: innanzi tutto torna il consueto evento annuale di Natale, con Pikachu festivi ed occasioni a tema da non perdere. In secondo luogo, l’applicazione si aggiorna ottenendo il supporto all’AR+, vale a dire una Realtà Aumentata potenziata.

Vi ricordiamo che recentemente Pokémon GO ha ricevuto un major update con l’introduzione di Pokémon provenienti dalla regione di Hoenn (terza generazione).

Disponibile l’Evento di Natale 2017

Con l’arrivo delle vacanze natalizie, ancora una volta Niantic Labs e Pokémon GO cercano di invogliare i giocatori ad uscire di casa e andare in cerca di Pokémon, nonostante le temperature non propriamente ottimali, almeno nel nostro paese. A partire da oggi, infatti, torna ad essere disponibile Pikachu Festivo (con il cappellino di Babbo Natale, per capirci), ma questa volta con lui arrivano Pokémon a tema “ghiaccio” per l’occasione.

Pokémon di tipo acqua e tipo ghiaccio provenienti dalla regione di Hoenn sono infatti ora più facili da incontrare per le strade, inoltre il primo Pokéstop della giornata, ogni giorno tra il 22 Dicembre e il 25, vi regalerà un’incubatrice aggiuntiva per le vostre uova.

Di seguito il tweet ufficiale dalla pagina di Pokémon GO:

Sono state aggiunte anche confezioni speciali per le micro transazioni, con sconti e offerte di ogni tipo: potete andare a leggerle da voi nell’apposita sezione di Pokémon Go sul vostro dispositivo Mobile, se avete intenzione di investire anche soldi reali nel gioco di Niantic Labs.

Introdotto il supporto all’AR+

Il nuovo corposo aggiornamento per Pokémon GO introduce anche l’AR+, ovvero un miglioramento complessivo nella Realtà Aumentata con cui i Pokémon incontrano il mondo reale grazie alla fotocamera del cellulare. La nuova funzionalità sarà tuttavia limitata a chi possiede iOS 11 su Iphone 6s, e comunque in generale agli smartphone più recenti.

Con l’AR+ i Pokèmon ora diventano fissati ad un determinato punto nello spazio: significa che potrete avvicinarvi ad essi camminando realmente per vederli in modo ancora più realistico all’interno del vostro mondo. Immaginate di avvicinarvi ad un gigantesco Onix, ecco, ora è possibile.

Non solo: i Pokémon ora si potranno anche rendere conto se vi state avvicinando più del dovuto, decidendo così di fuggire o meno, quindi prestate attenzione in modo completamente nuovo. Un nuovo metro vi indicherà il loro livello di allerta nei vostri confronti, l’obiettivo è quello di non farlo riempire troppo.

Vi terremo aggiornati su tutte le possibili novità legate a Pokémon GO, per il momento ci limitiamo a ricordarvi che questa estate si è tenuto il primo vero festival ufficiale dedicato al titolo, anche se non è stato poi organizzato con chissà quale cura secondo le problematiche riscontrate; e che recentemente anche i Pokémon Leggendari hanno fatto la loro comparsa nel mondo digitale di Niantic Labs.

 

Pokémon GO, arrivano anche i cambiamenti climatici

updated at 07-12-2017 13:58Simone Pettine

In questi giorni il blog ufficiale di Pokémon GO, nonché il canale twitter di Niantic Labs, vengono letteralmente presi d’assalto. Tra le novità più grosse da segnalare c’è sicuramente l’introduzione della terza generazione di Pokémon (Hoenn) ma adesso veniamo a conoscenza anche dell’arrivo dei cambiamenti climatici, in base al tempo reale del paese in cui stiamo giocando.

Sole, pioggia e vento arricchiscono il Gameplay di Pokémon GO

A partire da questo fine settimana, Treecko, Torchic e Mudkip e molti altri Pokémon della regione di Hoenn, provenienti da Rubino e Zaffiro, inizieranno ad apparire per la prima volta all’interno del capitolo Mobile di Pokémon GO. Si comincerà con 50 creature, man mano ne verranno rilasciate di nuove nel corso delle prossime settimane. Arriva anche il sistema di tempo ambientale dinamico, che cambierà il modo in cui gli Allenatori dovranno approcciarsi alla scoperta, cattura e interazione con i Pokémon nell’ambiente circostante.

pokemon go fest eventi europei rimandati
Pokémon GO

Insomma, diventa fondamentale prestare attenzione all’ambiente locale. Per favorire la nuova integrazione, la mappa del gioco verrà aggiornata con un nuovo sistema grafico dedicato proprio al clima, che avrà un impatto sui tipi di Pokémon e sulla loro frequenza nei luoghi circostanti.  Ad esempio, se proprio volete fare vostro un Mudkip, dovrete aspettarvi di trovarlo durante una giornata di pioggia dato che è un Pokémon di tipo d’acqua. In aggiunta, gli attacchi di certi tipi saranno più efficaci durante determinate situazioni ambientali: un attacco di Charizard (a base di fuoco, ovviamente) sarà molto più efficace durante giornate soleggiate. Il gameplay naturalmente ringrazia le aggiunte che lo renderanno più variegato.

Dobbiamo aspettarci anche i Pokémon a tema neve durante le vacanze invernali ormai in rapido avvicinamento? Probabile, e non possiamo che esserne felici, a conti fatti. Consideriamo anche che negli ultimi mesi il supporto promesso da Niantic Labs per il titolo mobile non si è certo fatto attendere, con l’arrivo di Leggendari (Lugia, Oh-Ho, Raikou, Suicune, Entei, Mewtwo), eventi a tema nel mondo reale e bonus per accessi giornalieri consecutivi. Dobbiamo aspettarci per la prossima estate la quarta generazione, a questo punto?

 

La Terza Generazione arriva finalmente su Pokémon GO, ecco i dettagli

updated at 06-12-2017 14:27Simone Pettine

Si vociferava che la Terza Generazione di Pokémon sarebbe arrivata in tempo per Halloween sui dispositivi mobile di Pokémon GO, cosa poi rivelatasi falsa e mai confermata ufficialmente da Niantic Labs. Ma oggi abbiamo finalmente novità in questo senso, dato che la pagina Twitter ufficiale di Pokémon GO ha annunciato che la Terza Generazione arriverà… molto presto.

Un cinguettio da Niantic Labs per Pokémon GO

Il tweet che riportiamo di seguito lo conferma, ricordiamo che la Terza Generazione di Pokémon introduce almeno in linea teorica tutti i mostriciattoli della Regione di Hoenn (Pokémon Rubino Zaffiro e Smeraldo della serie principale). Mostriciattoli indimenticabili come Groudon, Kyogre, ma anche Salamance, Shiftry e Aggron saranno quindi a breve finalmente disponibili. Ma quanto a breve? Forse in tempo per Natale?

Intanto ecco il tweet di annuncio con un breve video dedicato a Pokémon GO e alla terza generazione di Pokémon.

Sempre colpa dei leaks, stavolta è colpa dell’ App Store

L’annuncio, peraltro, potrebbe essere stato fatto in fretta e furia a causa di un leak proveniente dall’App Store, che avremmo anticipato l’arrivo della Terza Generazione mostrando in un’immagine Mudkip, Treecko e Torchic, gli starter di Hoenn. Speriamo che qualcuno non passi “dei guai molto grossi” (cit) in seguito al leak.

 

 

Pokémon GO: disponibile il Pokémon Ho-Oh

updated at 28-11-2017 10:44Redazione Player.it

Dopo il Pokémon uccello raro Farfetch’d, Pokémon GO ha accolto anche un Pokémon uccello leggendario. Stiamo parlando di Ho-Oh, che sarà catturabile sul titolo mobile di Niantic per un periodo di tempo limitato.

pokemon-go-ho-oh

Come sottolineato dal team di sviluppo tramite Twitter, Ho-Oh potrà sarà disponibile all’interno del gioco AR fino al prossimo 12 dicembre. Gli utenti non dovranno fare altro che unirsi a un Raid Battle EX e tentare l’impresa di catturare il primo Pokémon Leggendario visto da Ash nella prima serie dell’omonimo anime.

Di seguito il tweet di Niantic:

 

Pokémon GO: Farfetch’d disponibile per un periodo limitato

updated at 27-11-2017 08:54Redazione Player.it

In occasione del giorno del Ringraziamento americano, Niantic ha lanciato una sfida ai giocatori di Pokémon GO di tutto il mondo: catturare complessivamente almeno tre miliardi di Pokémon sul titolo per Android e iOS. Sfida accettata e portata a compimento!

Come ricompensa per l’impresa, il team di sviluppo ha reso disponibile sul gioco AR per dispositivi mobili il rarissimo Pokémon Farfetch’d, ma solo per un periodo di tempo limitato. Farfetch’d era catturabile all’inizio solo in Asia: gli utenti orientiali avranno invece la possiblità di mettere le mani un altro Pokémon raro, ovvero Kanghaskhan.

Ecco un tweet di Niantic:

 

Pokémon GO lancia nuovi eventi, Viaggi e Sfide di Cattura a livello globale

updated at 20-11-2017 14:42Simone Pettine

Il team dietro lo sviluppo di Pokémon GO, Niantic Labs, ha annunciato una serie di video denominata Viaggi (Travel), per festeggiare nuovi eventi a tema, spostamenti globali e il primo concorso di cattura sincronizzata a livello mondiale. Tutti i dettagli circa i nuovissimi eventi possono essere cercati sul blog del team, ma per comodità abbiamo pensato di tradurvelo dall’originale in lingua inglese.

Eccolo qui: “Allenatori, sin dal lancio di Pokémon GO abbiamo amato ascoltare le storie degli allenatori che si avventurano in giro e giocato insieme con nuovi amici, provenienti dai paesi più disparati. Questo è il motivo per cui siamo stati ispirati nel creare Pokémon GO Travel, una nuova serie di video che vedono il mondo attraverso gli occhi degli Allenatori di Pokémon. Pokémon GO Travel vede diversi gruppi di Allenatori provenienti da tutto il mondo viaggiare verso il Giappone, per il nostro primo evento in assoluto denominato Sfida di Cattura Globale.

Pokémon GO
Pokémon GO

Vieni con noi a scoprire nuovi posti, incontrare nuove persone e lavorare insieme nel tentativo di catturare 3 bilioni di Pokémon in appena sette giorni di tempo a disposizione. Gioca con IHasCupquake, Coisa de Nerd e Rachel Quirico mentre imparano sempre di più sulla cultura giapponese, inspirano il mondo a giocare assieme, e ti aggiornano sulle fantastiche ricompense che la community sbloccherà lungo il cammino.

Raccimolate e mettete da parte le Poké Balls, allenatori. La sfida di cattura globale inizia ora e si concluderà con una celebrazione speciale alla Zona Safari di Pokémon GO a Tottori, il 26 Novembre. Non vediamo l’ora di portarti in questa avventura fantastica e ascoltare cosa ne pensi del Pokémon GO Travel tour. Siamo positivi nel ricevere aggiornamenti quotidiani da Rachel, Tiffany, Gabi e Leon, e siamo curiosi anche dei tuoi di aggiornamenti! Condividiti con l’hashtag #PokémonGOtravel le tue storie questa settimana, sui tuoi social media preferiti.

 

Pokémon GO: Niantic supporterà il gioco anche dopo l’arrivo di Harry Potter: Wizard Unite

updated at 12-11-2017 10:09Redazione Player.it

Con l’annuncio di Harry Potter: Wizard Unite, gli utenti di Pokémon GO hanno iniziato a manifestare una certa preoccupazione riguardante il futuro supporto da parte di Niantic verso il titolo Pokémon mobile.

pokemon-go-confermato-supporto-futuro

La stessa Niantic però è subito intervenuta per rassicurare i giocatori, affermando che anche dopo l’uscita del titolo basato sull’universo di Harry Potter, il supporto verso Pokémon GO continuerà al 100%. La nota è stata diffusa tramite il blog ufficiale del team di sviluppo, dove è stato specificato che l’esperienza di gioco continuerà a evolversi giorno dopo giorno, e così sarà anche in futuro. Inoltre, abbiamo appreso come il team che lavora costantemente sul gioco Pokémon è in continua crescita e il numero di sviluppatori è sempre in aggiornamento.

Dunque, Niantic sarà capace di supportare contemporaneamente sia Pokémon GO, sia il nuovo Harry Potter: Wizard Unite, in arrivo nel corso del 2018 su dispositivi Android e iOS.

 

Harry Potter: Wizard Unite – annunciato il Pokémon Go di Harry Potter!

updated at 09-11-2017 09:42Redazione Player.it

Harry Potter sta per incontrare la magia della Realtà Aumentata grazie! Dopo Pokémon GO, Niantic ha annunciato in collaborazione con Warner Bros. Interactive Entertainment il suo nuovo titolo AR (definibile come un Harry Potter GO) per dispositivi mobili (probabilmente Android e iOS) , ovvero Harry Potter: Wizards Unite. Tramite il primo ocmunicato stampa ufficiale sono stati diffusi i primi dettagli, mentre maggiori informazioni verranno comunicate nel corso del 2018.

 

Pokémon GO: annunciati l’Evento di Halloween e i Pokémon di terza generazione

updated at 20-10-2017 08:51Redazione Player.it

Con l’annuncio ufficiale dell’Evento di Halloween di Pokémon GO, Niantic ha aperto le prote all’arrivo di (alcuni) Pokémon di terza generazione sul titolo mobile per Android e iOS. Tutti i dettagli diramati dallo sviluppatore e il trailer dell’evento sono disponibili qui di seguito.

pokemon-go-evento-halloween

Gastly, Drowzee, Cubone e altri Pokémon di tipo Spettro sono di nuovo qui per Halloween, e questa volta portano alcuni amici speciali! Sableye, Banette e altri Pokémon di tipo Spettro originariamente scoperti nella regione Hoenn e che faranno la loro prima apparizione in Pokémon GO. Il resto dei Pokémon visti per la prima volta nei videogiochi Pokémon Rubino e Pokémon Zaffiro arriveranno gradualmente a partire da dicembre! Speriamo che voi Allenatori apprezzerete questo speciale premio per Halloween! I festeggiamenti di Halloween inizieranno il 20 ottobre alle ore 12:00 P.M. PDT e dureranno fino al 2 novembre alle ore 1:00 P.M. PDT.

Un Pikachu speciale sarà in giro per festeggiare Halloween con un costume tutto nuovo, e potrete farlo anche voi! Travestite il vostro avatar per l’occasione indossando il cappello di Cappello costume Mimikyu. Potrete guadagnare Caramelle extra mentre siete in giro a fare “dolcetto o scherzetto” con il vostro Buddy Pokémon: le ricompense di Caramelle per aver catturato, schiuso e trasferito Pokémon saranno raddoppiate e il vostro Buddy troverà le caramelle molto più velocemente durante i festeggiamenti per Halloween! Ultimo, ma non per questo meno importante, avrete l’opportunità di fare scorta per le prossime avventure con scatole speciali dal negozio in-game che presentano oggetti come i Raid Pass e le Superincubatrici

 

Pokémon GO: in arrivo i pokémon della terza generazione?

updated at 16-10-2017 08:49Redazione Player.it

L’evento di Halloween che sta per arrivare su Pokémon GO potrebbe aprire le porte all’arrivo dei pokémon della terza generazione sul titolo mobile per Android e iOS.

pokemon-go-terza-generazione-halloween

Al momento non possiamo dare per certe queste affermazioni, ma grazie al lavoro svolto dai data miner di Pokémon GO Hub, è emersa in anticipo la schermata a tema dedicata all’evento di Halloween del titolo. L’immagine mostra un Gengar (pokèmon di prima generazione) circondato da altri pokémon, tra cui Banette, Duskull, Dusclops e Sableye, ovvero tutti appartenenti alla terza generazione.

Inoltre, nei dati del gioco mobile sono stati trovati anche i badge per collezionare tutti i nuovi pokémon e l’audio di ciascuno di loro. A questo punto, mancherebbe solo l’annuncio ufficiale di Niantic.

 

Pokémon GO, la terza generazione potrebbe arrivare a momenti

updated at 15-10-2017 19:30Simone Pettine

Negli scorsi giorni il CEO di Niantic, John Hanke, ha lanciato un suggerimento, lasciando intendere che potremmo presto vedere arrivare la terza generazione di Pokémon su Pokémon GO. Fin qui tutto ok (hype a parte). Ma ecco la novità: l’utente di Reddit The Silph Road, un dataminer, ha indirizzato il dito verso un possibile aggiornamento di Halloween come contenitore globale per tutti i mostriciattoli della terza generazione.

Dunque a fine mese dovrebbero arrivare sia l’aggiornamento di Halloween che la terza generazione dei famosi mostriciattoli, praticamente in tempo per tutta la serie di festività di fine anno. Assieme a questa informazione, di seguito possiamo trovare tutte le novità “trapelate” grazie all’attività del dataminer. Vi invitiamo a prendere le informazioni con le pinze naturalmente, almeno fino a un comunicato stampa ufficiale da parte di Niantic Labs stessa o all’arrivo ufficiale delle informazioni dell’update.

Pokémon GO Terza GEN
Pokémon GO Terza GEN

Miglioramenti apportati a Pokémon GO:

– Correzioni per i Raid delle Lobby
– Notifiche per i Raid Speciali (EX Raid) ormai terminati

Nuove funzionalità aggiunte:

– Ricompense legate ai Passcode, con l’aggiunta dei passcode box
– Piccole anticipazioni potrebbero rivelare un nuovo servizio legato alla Realtà Aumentata
– Niantic è attualmente al lavoro su alcuni test legati ai server di gioco
– Misure anti cheaters, incluso uno strumento di blacklist tramite applicazione

Contenuti in dirittura d’arrivo:

– Sono stati aggiunti files con i “versi” dei Pokémon di terza generazione
– Nuove medaglie sono state aggiunte, con un codice denominato BADGE_POKEDEX_ENTRIES_GEN3. Dunque un nuovo riferimento alla terza generazione
– Un nuovo evento denominato Halloween 2017 sembra sia in arrivo
– E’ stata aggiunta una mapHalloweenNightMusic, dunque con un potenziale riferimento ad una mappa di gioco aggiornata per la festività e dotata di una nuova sountrack di sottofondo
– Sembrerebbe presete il tema musicale della città di Lavandonia
– Nuova splash screen iniziale che mostra la terza generazione, con un’estetica a tema Halloween

 

Pokémon GO: Suicune sarà catturabile in Europa nel mese di ottobre

updated at 02-10-2017 09:09Redazione Player.it

Se il mese scorso gli allenatori europei di Pokémon GO hanno avuto l’occasione di catturare Entei, nel mese di ottobre potranno provare a far loro un altro pokémon leggendario di seconda generazione.

Stiamo parlando di Suicune, che è dunque disponibile fino al prossimo 30 ottobre in tutti i paesi europei tramite un evento speciale. Entei è invece catturabile solo in America, mentre Raikou è stato “spedito” nel terriorio asiatico. Secondo la rotazione prevista, nel mese di novembre a noi europei toccherà catturare proprio Raikou.

 

Pokémon GO: in arrivo l’evento “Equinox”

updated at 21-09-2017 15:15Redazione Player.it

Pokémon GO ha ormai conquistato un sacco di persone e la caccia dei Pokémon continua a spingere all’esplorazione. Niantic si appresta a lanciare un nuovo evento, nella speranza di attirare ancora più giocatori.

pokemon-go-in-arrivo-l-evento-equinox

Il nuovo evento si chiamerà “Equinox” e partirà il 22 settembre 2017. Tutti i giocatori potranno guadagnare Stardust doppi mentre catturano Pokémon e fanno schiudere uova. I PokeStop locali e le palestre offriranno delle uova speciali, dalle quali potranno nascere Pokémon come Chansey, Mareep, Larvitar e tantissimi altri. Nello Shop saranno in oltre disponibili una serie di nuovi oggetti come i Lucky Eggs, i Lure Modules e i nuovissimi Super Incubator. Grazie ai nuovi incubator le uova si schiuderanno ad una velocità di 1.5 volte superiore.

Vi ricordiamo che Pokémon GO è disponibile gratuitamente per i dispositivi iOS e Android e l’evento Equinox durerà fino al 2 ottobre 2017.

 

Pokémon Go: arriveranno lo scambio Pokémon e il PvP

updated at 06-09-2017 14:56Redazione Player.it

Pokémon Go è ancora lontano dall’essere ciò che vorrebbe il boss di The Pokémon Company, ma in futuro ci possiamo aspettare l’implementazione di due feature cardine della serie Pokémon.

Sono in programma sia la possibilità di scambiare i Pokémon, che quella di sfidare altri giocatori. Entrambe le feature sono state nominate più volte, ma mai così chiaramente e mai da parte di Tsunekazu Ishihara. Il presidente di The Pokémon Company ha dichiarato: “Abbiamo portato a compimento solo il 10% di ciò che Pokémon e Niantic stanno cercando di fare. In futuro includeremo delle esperienze che sono fondamentali in Pokémon, come lo scambio di Pokémon, le battaglie tra giocatori e altro ancora“.

La questione delle feature era spuntata anche l’anno scorso, quando ancora il gioco aveva più bisogno di stabilità che di nuove aggiunte. Per quest’anno sono attesi ancora due grossi aggiornamenti ed è lecito aspettarsi che almeno una delle due feature arrivi entro la fine del 2017.

Per il momento Niantic sta ancora sperimentando con l’introduzione dei Raid EX solo su invito e c’è persino un periodo di prova in programma vicino agli uffici dello sviluppatore.

Vi ricordiamo che Pokémon Go è disponibile gratuitamente per i dispositivi iOS e Android.

 

Pokémon Gold e Silver tornano in versione retail

updated at 18-08-2017 14:11Redazione Player.it

Nintendo ha annunciato che Pokémon Gold e Silver, previsti per la Virtual Console di Nintendo 3DS, arriveranno in Europa in versione retail.

 

I giochi saranno disponibili sull’eShop a partire dal 22 settembre e lo stesso giorno potrete trovare sugli scaffali anche due versioni retail speciali. Queste edizioni ovviamente non conterranno le cartucce dei giochi, ma solo il codice di download.

L’annuncio per ora riguarda solamente le versioni europee dei due giochi, ma non escludiamo che vedranno la luce anche in Giappone e in America.

 

Pokémon GO: Mewtwo in arrivo in Europa

updated at 15-08-2017 09:13Redazione Player.it

In Giappone hanno già avuto l’occasione di catturarlo, mentre in occidente bisognerà attendere ancora qualche settimana prima di averlo disponibile su Pokémon GO. Stiamo parlando di Mewtwo, mitico Pokémon leggendario che presto sarà disponibile sul titolo mobile anche per noi europei.

mewtwo-pokemon-go

Mewtwo potrà essere catturato tra qualche settimana tramite la nuova tipologia di Raid Esclusivi: per accedere a questo raid occorrerà un invito che andrà guadagnato durante combattimenti esclusivi in palestra. L’invito per partecipare al Raid di Mewtwo includerà le coordinate che permetteranno di raggiungere il luogo della battaglia finale. Inoltre, Niantic ha affermato che presto potrebbe essere disponibile un nuovo Pokémon, consigliando agli utenti di tenere sott’occhio le uova ottenibili durante i raid. Infine, Lugia, Articuno, Zapdos e Moltres potranno essere nuovamente catturati in un periodo limitato che andrà dal 14 al 31 agosto.

 

Pokémon GO: Zapdos catturabile fino al 14 agosto

updated at 09-08-2017 09:32Redazione Player.it

Allenatori di tutto il Mondo sull’attenti: Zapdos è finalmente apparso su Pokémon GO ed è pronto a farsi catturare… se completerete con successo il suo raid.

pokemon-go-zapdos

Dopo Moltres e Articuno, anche Zapdos è infatti disponibile sul titolo per dispositivi mobile e catturabile entro il 14 agosto 2017. Per portare a compimento un raid, occorrono un gran numero di allenatori pronti a mettere KO decine e decine di Pokémon prima di poter mettere le mani sul Pokémon Leggendario.

Niantic potrebbe estendere in futuro tale attività anche ad altri Pokémon Leggendari appartenenti a generazioni differenti. Avete già catturato Articuno e Moltres?

 

Pokémon GO Fest, Niantic torna a parlare dei problemi dell’evento

updated at 26-07-2017 15:32Simone Pettine

Il primo Pokémon GO Fest non è stato il grande successo sperato, almeno per i poveri giocatori, che si sono ritrovati a Chicago con una marea di problemi legati ai server e alla nota applicazione. Vi avevamo raccontato qualcosa in questa recente news, ma oggi Niantic Labs ha condiviso con noi ulteriori dettagli sulla faccenda, che illustreremo di seguito.

Attraverso un post sul loro blog dedicato, Niantic si è prodigata in alcuni paragrafi per spiegare nuovamente la situazione legata all’evento del Pokémon GO Fest, soffermandosi dettagliatamente su cosa sia andato storto. Ed ecco cosa ha avuto da dire (la traduzione dall’inglese è nostra):

-Cos’è successo? Problemi tecnici con il nostro software di gioco hanno provocato numerosi crash e hanno interferito con il gameplay per numerosi utenti. Il problema legato al gameplay è stato poi risolto grazie a un cambio di configurazione del server e i crash da quel momento in poi si sono verificati per molti, ma non tutti i giocatori. Un problema ancora più persistente è stato legato alla saturazione dei dati mobile per alcuni providers della rete degli smartphone. Ciò ha portato a numerose problematiche nell’ accedere all’account di Pokémon GO o ai servizi internet in generale. Di qui anche i problemi di log in verso la stessa rete internet nei dintorni della città. La situazione è stata aggirata con un secondo cambiamento di configurazione da parte di Niantic Labs-.

Ricordiamo anche che in occasione dell’evento, e anche per compensare l’utenza di tutte le problematiche riscontrate, il raro Lugia è stato ufficialmente rilasciato come primo Pokémon Leggendario disponibile nel gioco, e apparirà nelle battaglie raid in tutto il mondo. Lugia sarà di tipo Volante e Psico, e Niantic Labs ha anche rivelato che il prossimo ad essere rilasciato sarà Articuno. Trovate tutte le notizie relative in questa news pubblicata qualche giorno fa.

 

Pokémon Go Fest di Chicago è stato un flop, e il pubblico s’infuria

updated at 24-07-2017 17:00Redazione Player.it

Al Pokémon Go Fest di Chicago che si è tenuto sabato scorso si è avverato l’incubo di ogni casa sviluppatrice. Un tripudio di persone, migliaia di persone si sono riunite al Grant Park per celebrare uno degli eventi più attesi dell’anno. Purtroppo però…il gioco ha smesso di funzionare.

Non si è ben capito quale fosse il problema, gli organizzatori davano la colpa ai provider internet della zona, fatto sta che nessuno è riuscito a giocare a Pokémon Go…nonostante si trattasse di una festa di Pokémon Go. Il risultato è stato che mentre Niantic provava a portare avanti lo show con interviste e filmati, la gente ha cominciato a urlare in stile stadio: “We can’t play, we can’t play”, cioè “non riusciamo a giocare”. Ad un certo punto, quando il presentatore tentava di minimizzare l’accaduto, ha pagato anche in prima persona dato che è stato bersagliato dalle bottigliette di plastica. Alla fine un rappresentante di Niantic è salito sul palco per tentare di calmare il pubblico, e ha promesso un rimborso di 100 dollari in acquisti in-game per tutte le persone che avevano pagato biglietti di treni e aerei per recarsi all’evento e il pokemon Leggendario Lugia senza combattimento. Non proprio un bel biglietto da visita per uno dei giochi più criticati (ma anche di maggior successo) di sempre. Ecco il video di ciò che è accaduto.

 

 

Il Pokémon GO Fest è stato un disastro, Niantic fa il punto della situazione

updated at 23-07-2017 13:16Simone Pettine

Nella giornata di oggi, e a partire da quella di ieri, si è svolto il Pokémon GO Fest a Chicago, il primo vero evento “fisico” dedicato al titolo campione di incassi di Niantic Labs. Purtroppo una vasta serie di problemi riscontrati da tantissimi giocatori ha compromesso il festival, e Niantic non ha tardato a scusarsi con ogni singolo giocatore.

Nel dettaglio, mentre si cerca di risolvere i problemi tecnici, la società ha ringraziato tutti i partecipanti per la loro presenza e ha stabilito quanto segue, in un comunicato stampa in lingua inglese che noi abbiamo tradotto per voi:

1- Tutti i partecipanti regolarmente registrati riceveranno a breve, tramite email, le istruzioni su come ricevere un completo rimborso del prezzo del biglietto. Queste istruzioni saranno inviate all’indirizzo email legato all’account di Pokémon GO.
2- Tutti i partecipanti regolarmente registrati all’evento riceveranno 100 dollari in PokéCoins, da utilizzare sul proprio account di Pokémon GO.

3- I Pokémon speciali, le uova e le ricompense dei PokéStops legati al Pokémon GO fest sono stati aumentai di range, ora pari a due miglia nei dintroni di Grant Park, e questo status sarà valido fino a lunedì mattina, il 24 Luglio 2017. Questi Pokémon e Uova saranno visibili soltanto agli utenti del Pokèmon GO Fest che avranno convalidato il codice QR ricevuto non appena entrati al festival. Per chi non lo avesse convalidato all’ingresso, potrà comunque farlo attraverso gli speciali PokéStops fino a lunedì mattina.
4- Tutti i partecipanti all’evento riceveranno il Pokémon Leggendario Lugia direttamente sul proprio account di Pokémon GO.

In occasione dell’evento, proprio Lugia è stato ufficialmente rilasciato come primo Pokémon Leggendario disponibile nel gioco, e apparirà nelle battaglie raid in tutto il mondo a partire dalle prossime 48 ore. Lugia sarà di tipo Volante e Psico, e Niantic Labs ha anche rivelato che il prossimo ad essere rilasciato sarà Articuno. Inoltre, a parte il fatto che relativamente ad Articuno non è stata fornita alcuna data di rilascio più precisa, il team ha spiegato come funzionerà l’ottenimento dei pokémon leggendari.

-Quando i giocatori sparsi per il mondo inizieranno ad esplorare il vicinato in cerca di Pokémon e Battaglie Raid, potranno prestare attenzione a scovarae Uova Leggendarie uniche presso le Palestra. Se gli allenatori e i propri team saranno in grado di sconfiggere con successo un Raid Boss Leggendario, allora avranno l’opportunità di catturare per sè un Pokémon Leggendario! Mentre questi Pokémon speciali aiuteranno gli allenatori contro le più difficili battaglie delle palestre i Boss Raid, non potranno essere assegnati ad una palestra-.

Riguardo gli ultimi aggiornamenti, vi avevamo già accennato qualcosa sui Pokémon Leggendari, e continueremo a farlo. Vi terremo anche aggiornati su tutte le future novità legate al festival e a Pokémon GO in generale.

 

Pokémon GO: introdotti i primi due Pokémon Leggendari

updated at 23-07-2017 10:28Redazione Player.it

Niantic ha introdotto durante la Pokémon GO Fest tenutati a Chicago i primi due Pokémon Leggendari all’interno del suo titolo mobile, ovvero Pokémon GO.

pokemon-go-articuno-lugia

Il primo Pokémon Leggendario è Lugia ed è stato introdotto grazie all’intervento dei numerosi utenti accorsi all’evento, che hanno superato con successo la “Sfida Misteriosa” proposta da Nintendo, permettendo di rendere disponibile il Pokémon in tutto il Mondo. Anche chi non ha completato la sfida ma ha comunque partecipato all’evento, ha ricevuto ugualmente il mitico Lugia e non dovrà terminare il Raid per ottenerlo. Il secondo Pokémon Leggendario disponibile nel gioco è invece Articuno, introdotto grazie alla “vittoria” del Team Mystic, che ha contribuito maggiormente nel portare a compimento la sfida misteriosa rispetto agli altri due team.

 

Pokémon GO, Niantic ripensa al lancio del titolo e ai propri errori

updated at 06-07-2017 13:44Simone Pettine

Quasi un anno fa Niantic Labs lanciava sul mercato, su mobile, quello che sarebbe diventato prima il tormentone dell’estate e poi un vero e proprio successo nell’ambito dei giochi su telefonino: Pokémon GO.

A un anno di distanza è finalmente possibile guardarsi alle spalle e notare con occhio più critico i propri errori, stabilendo ciò che si sarebbe potuto o dovuto fare all’inizio di tutto. Niantic ripensa quindi al lancio del titolo e ai propri errori

The Verge ha avuto l’occasione di scambiare qualche parola con il boss di Niantic, John Hanke, in merito al celebre titolo basato sulla realtà aumentata. Una delle domande era proprio inerente a ciò che il team avrebbe potuto fare di diverso al momento del lancio, se avesse potuto prevedere il clamoroso successo di Pokémon GO.

E vediamo insieme cosa ha risposto Niantic Labs, dove la traduzione è nostra dalla lingua inglese: -Certamente se avessimo potuto prevedere il futuro, sarebbe stato fantastico poter avere un team ancora più grande al lavoro sul prodotto, così da poter offrire più features sin dal lancio stesso. Abbiamo rimandato l’impegno per aggiunte come le palestre e i raids, e non abbiamo ancora le modalità versus tra giocatori e alcune cose ancora che pensavamo di poter aggiungere subito dopo il lancio. Ma avevamo una certa somma a disposizione, e con quella abbiamo stabilito di dedicarci a delle priorità che ci sono sembrate importanti-.

Pokémon
Pokémon

E se ancora non vi basta, qui trovate tutti i dettagli dell’ultimo aggiornamento di Pokèmon GO.

Il cuore del nuovo aggiornamento consiste in un nuovo sistema di motivazione che cambierà in modo significativo come interagirete con le Palestre. Quando un Pokémon è assegnato ad una palestra, un indicatore di motivazione verrà mostrato a schermo. I Pokémon assegnati per difendere la Palestra perderanno motivazione nel corso del tempo mano a mano che verranno sconfitti in battaglia. Come un Pokémon perderà motivazione, il suo CP diminuirà momentaneamente, rendendolo più semplice per il team rivale da sconfiggere.

Per aiutare a tenere i Pokémon sempre motivati, gli Allenatori possono lanciare al proprio team delle Bacche in grado di ripristinare il parametro della motivazione. Se un Pokémon la perderà completamente, lascerà la palestra e ritornerà dal suo ALlenatore la prossima volta che sarà sconfitto in battaglia, perciò dovrete prestare attenzione alla motivazione dei vostri Pokémon rifornendoli spesso di Bacche

 

Pokémon GO, le Palestre sono ora disponibili

updated at 23-06-2017 10:45Simone Pettine

L’ultimo update dedicato a Pokémon GO è stato rilasciato nella giornata di ieri, ma le Palestre hanno cominciato a funzionare a pieno regime solo dalla giornata di oggi. Naturalmente sono ora presenti dei cambiamenti che sono stati aggiunti al funzionamento consueto delle Palestre di Pokémon GO, per esempio adesso è possibile ottenere oggetti da esse e persino delle Medaglie.

Di seguito trovate il post Facebook ufficiale delle divisione inglese di Pokémon GO, con il quale è stato annunciato ufficialmente il rilascio delle palestre:

Gyms are now available! Visit your nearest Gym and collect your first Gym Badge.

Gepostet von Pokémon GO am Donnerstag, 22. Juni 2017

Ed ecco cosa ha da dire Niantic Labs (gli sviluppatori di Pokémon GO) in proposito, dove la traduzione dalla lingua inglese è nostra:

Nuove funzionalità delle Palestre e Aggiornamenti: a breve le Palestre saranno sottoposte a una profonda ristrutturazione. Presto sarete in grado di girare il Photo Disc anche alle Palestre per ottenere oggetti, esattamente come fate già con i PokéStops. Ma questo è soltanto l’inizio. Ulteriori aggiornamenti sulle battaglie delle Palestre sono proprio dietro l’angolo. Le Palestre non sono più infatti basate sul Prestigio e sull’allenamento. Invece, ora presentano sei slots permanenti che possono essere riempiti dai Pokémon del Team che la sta al momento controllando.

Ogni Pokémon assegnato a questi slots deve essere unico. Ad esempio, solo un Blissey può essere assegnato ad una Palestra in un dato momento. In aggiunta, i team rivali combatteranno contro i Pokémon nell’ordine in cui questi ultimi sono stati assegnati alla suddetta Palestra.

Pokèmon
Pokèmon

Il cuore del nuovo aggiornamento consiste in un nuovo sistema di motivazione che cambierà in modo significativo come interagirete con le Palestre. Quando un Pokémon è assegnato ad una palestra, un indicatore di motivazione verrà mostrato a schermo. I Pokémon assegnati per difendere la Palestra perderanno motivazione nel corso del tempo mano a mano che verranno sconfitti in battaglia. Come un Pokémon perderà motivazione, il suo CP diminuirà momentaneamente, rendendolo più semplice per il team rivale da sconfiggere.

Per aiutare a tenere i Pokémon sempre motivati, gli Allenatori possono lanciare al proprio team delle Bacche in grado di ripristinare il parametro della motivazione. Se un Pokémon la perderà completamente, lascerà la palestra e ritornerà dal suo ALlenatore la prossima volta che sarà sconfitto in battaglia, perciò dovrete prestare attenzione alla motivazione dei vostri Pokémon rifornendoli spesso di Bacche!

Medaglie Pokémon: Ora sarete in grado di guadagnare Medaglie Pokémon quando interagirete con molte Palestre sparse per il mondo di gioco. Le Medaglie saranno un memento per le vostre avventure in Pokémon GO e rifletteranno il vostro contributo al successo delle palestre stesse. Sarete in grado di aumentare il livello delle Medaglie combattendo, dando Bacche ai Pokémon nelle Palestre e facendo girare il Photo Disc delle stesse. Potete guadagnare l’opportunità di ricevere oggetti bonus e aumentare le ricompense dalle Palestre aumentando il livello delle vostre Medaglie.

E se ancora non vi basta, qui trovate tutti i dettagli dell’ultimo aggiornamento di Pokèmon GO.

Pokémon GO: al via nuovo sistema anti-cheat

updated at 22-06-2017 12:17Redazione Player.it

Come se non bastassero le strategie già annunciate in passato, Niantic riparte all’attacco per difendere il suo gioiello, Pokémon GO. Con un post su Reddit uno degli sviluppatori ha annunciato una novità molto interessante.

In seguito all’ultimo aggiornamento, disponibile da ieri, verrà introdotto un nuovo sistema anti-cheat per Pokémon GO. Tutti i Pokemon che verranno catturati attraverso app di terze parti verranno “marchiati” dal sistema. Sul Pokedex risulteranno segnati da una barra e, secondo quanto affermato da NianticGeorge “potrebbero comportarsi in maniera anomala”. Non è stato specificato in cosa consiste la maniera anomala, ma certamente farà passare la voglia, ancora una volta, di usare app esterne.

 

Pokémon GO: palestre chiuse oggi, 19 giugno, per manutenzione

updated at 19-06-2017 10:44Redazione Player.it

Se oggi, 19 giugno 2017, provate ad entrare in una delle palestre di Pokémon GO e non ci riuscite non vi allarmate. Il vostro smartphone non ha nulla che non va, né si tratta di un bug del gioco.

Niantic aveva annunciato già due giorni fa la manutenzione che terrà chiuse le palestre a partire da oggi. Non è stato specificato quanto durerà la manutenzione, probabilmente tutta la giornata, e servirà per apportare importanti migliorie. Da tempo infatti Niantic ha dichiarato di voler agire sulle palestre perché sono l’aspetto più “debole” del gioco, con tante critiche ricevute soprattutto da amministrazioni comunali e autorità in generale. Gli sviluppatori hanno promesso di aggiungere funzionalità e migliorare la politica delle palestre, anche a costo di stravolgerle completamente. Sarà rivista la meccanica e la possibilità di trovare i propri amici. Il tutto però a partire da domani.

 

Pokémon GO, le palestre si rifanno il look

updated at 17-06-2017 16:52Simone Pettine

Se siete tra quella schiera di giocatori mobile ancora interessati dall’offerta di Pokémon GO, vi interesserà sapere che per qualche ora nei prossimi giorni le palestre del titolo rimarranno chiuse e inaccessibili.

Niantic ha avvisato tramite messaggio i suoi giocatori, sfruttando la propria pagina di supporto, informandoli che le palestre di Pokémon GO non saranno per un certo periodo di tempo disponibili a causa di un rimodellamento. Insomma, le palestre di Pokémon GO si rifanno il look ed esteticamente, dopo quasi un anno dal lancio del titolo (15 Luglio 2016) stanno esteticamente per cambiare.

Leggiamo insieme il messaggio di Niantic Labs, tradotto da noi dalla lingua inglese: -Le Palestre saranno chiuse temporaneamente per un rimodellamento. Qualsiasi Pokémon abbiate assegnato ad una data Palestra, vi sarà restituito compiuta l’operazione-.

Pokémon GO
Pokémon GO

A quasi un anno di distanza dal lancio, ora che si avvicina il primo anniversario di Pokémon GO, sembra ci sia la speranza di vedere al più presto un corposo aggiornamento, magari iniziando proprio dalle palestre. Vale la pena ricordare, in proposito, quanto detto in merito alle palestre di gioco lo scorso Marzo, da parte del CMO di Niantic, Mike Quigley.

Le sue parole sono tradotte ancora una volta da noi, dalla lingua inglese: -Sapete, le meccaniche delle Palestre in Pokémon GO rappresentano qualcosa che vorremmo davvero, davvero migliorare, quindi sarà questa la prossima vasta area per il nostro lavoro. La meccanica di cattura è divertente, ma lì siete dei lupi solitari, vi recherete sul posto da soli. Magari sarete con degli amici, ma non è lì la vera esperienza di interazione con gli altri. Pensiamo invece che ci sia l’opportunità per una più stretta collaborazione in questa area [quella delle palestre, NDR], e c’è altro che ancora deve arrivare-.

Ricordiamo che tra le aggiunte in arrivo su Pokémon GO figurano proprio i Pokémon leggendari, ma saranno introdotte anche le attese meccaniche PVP, che permetteranno di effettuare scontri tra allenatori in locale connettendo gli smartphone. Fayet ha inoltre confermato che Niantic è al lavoro su altri grandi dettagli, che consenteranno al gioco di potenziarsi sempre di più ma soprattutto di “creare interazioni sociali tra i giocatori”. Si tratta di un’ottica appresa da Fayet e dal suo team “attraverso Ingress”.

Pokémon GO è ora disponibile per quasi tutti i dispositivi mobili iOS e Android, negli ultimi messi il titolo Niantic Labs ha segnato un vero e proprio record di incassi oltre al successo mediatico.

Pokémon GO si aggiorna su Android e iOS

updated at 06-06-2017 10:07Simone Pettine

La pagina Twitter ufficiale di Pokémon GO ha annunciato che il celebre titolo per smartphone dei mostriciattoli tascabili sta per aggiornarsi alla versione 0.63.4 sui dispositivi Android e alla versione 1.33.4 su quelli iOS.

Ad ogni modo, l’intento di questo aggiornamento non è altri che quello di migliorare la stabilità complessiva. Il vero e proprio update che aggiungerà invece la feature della cattura dei Pokémon Leggendari e i combattimenti / scambi in PVP arriverà in un secondo momento, probabilmente nel corso di questa estate.

L’aggiornamento in arrivo per Pokémon GO si dedicherà alla “correzione di bug minori”. Trovate il tweet in corpo all’articolo. Ricordiamo che recentemente Fayetvice presidente delle Strategic Partnerships presso Niantic, ha spiegato che il grande successo di Pokémon GO ottenuto lo scorso anno è stato il risultato di un’attenta strategia, di un dover “rimandare alcune aggiunte già pianificate”. Alcune tra queste feature aggiuntive, ha detto Fayet, sono attualmente in lavorazione e “arriveranno questa estate (nel Nord dell’emisfero)”.

Tra le aggiunte in arrivo figurano proprio i Pokémon leggendari, ma saranno introdotte anche le attese meccaniche PVP, che permetteranno di effettuare scontri tra allenatori in locale connettendo gli smartphone. Fayet ha inoltre confermato che Niantic è al lavoro su altri grandi dettagli, che consenteranno al gioco di potenziarsi sempre di più ma soprattutto di “creare interazioni sociali tra i giocatori”. Si tratta di un’ottica appresa da Fayet e dal suo team “attraverso Ingress”.

Pokémon GO è ora disponibile per quasi tutti i dispositivi mobili iOS e Android, negli ultimi messi il titolo Niantic Labs ha segnato un vero e proprio record di incassi oltre al successo mediatico.

 

Pokémon GO, tutte le novità in arrivo questa estate

updated at 01-06-2017 08:38Simone Pettine

Avremmo scommesso che saremmo diventati vecchi prima di vedere i Pokémon leggendari in Pokémon GO. Il primo titolo per smartphone dedicato ai mostriciattoli tascabili della casa di Kyoto è stato rilasciato, infatti, un anno fa a Luglio del 2016. Da allora ci sono stati aggiornamenti, l’aggiunta della seconda generazione, ma dei Pokémon Leggendari neanche l’ombra, sebbene comparisse un bel Mewtwo persino nel trailer di lancio del titolo, a suo tempo.

Dopo un teaser rilasciato nei giorni scorsi, finalmente Niantic Labs (gli sviluppatori di Pokémon GO) ha confermato l’attesa notizia. Mathied de Fayet, vice presidente delle Strategic Partnerships presso Niantic, è stato recentemente intervistato da un giornale brasiliano, O Globo.

In questa occasione, Fayet ha spiegato che il grande successo di Pokémon GO ottenuto lo scorso anno è stato il risultato di un’attenta strategia, di un dover “rimandare alcune aggiunte già pianificate”. Alcune tra queste feature aggiuntive, ha detto Fayet, sono attualmente in lavorazione e “arriveranno questa estate (nel Nord dell’emisfero)”.

Tra le aggiunte in arrivo figurano proprio i Pokémon leggendari, ma saranno introdotte anche le attese meccaniche PVP, che permetteranno di effettuare scontri tra allenatori in locale connettendo gli smartphone. Fayet ha inoltre confermato che Niantic è al lavoro su altri grandi dettagli, che consenteranno al gioco di potenziarsi sempre di più ma soprattutto di “creare interazioni sociali tra i giocatori”. Si tratta di un’ottica appresa da Fayet e dal suo team “attraverso Ingress”.

Pokémon GO è ora disponibile per quasi tutti i dispositivi mobili iOS e Android, negli ultimi messi il titolo Niantic Labs ha segnato un vero e proprio record di incassi oltre al successo mediatico.

 

Pokémon Go: gamer arrestato in Russia, condannato al carcere

updated at 15-05-2017 11:05Redazione Player.it

Ancora un episodio collegato alle vicende “collaterali” di Pokémon Go. Un blogger, tale Ruslan Sokolovsky, è stato arrestato dalle autorità della città di Ekaterinburg, in Russia. Il suo reato? Entrare in una chiesa per cercare i Pokemon, aggravato dal possesso di una videocamera.

La vicenda ha fatto immediatamente il giro del mondo e ha ricordato molto quella delle Pussy Riot, la girl band russa le cui componenti furono arrestate qualche anno fa, e condannate a 2 anni di carcere, per aver girato un video proprio all’interno di una chiesa. Per questo comportamento è previsto in Russia il reato di incitamento all’odio religioso e violazione dei sentimenti religiosi. Dopotutto le autorità avevano già avvertito i gamers la scorsa estate, all’uscita del gioco: sono vietate le “cacce” nelle chiese.

Il blogger ventiduenne ha deciso di sfidare le autorità ed ha registrato un video mentre cacciava i Pokemon in chiesa. Immediatamente è stato arrestato e condannato per direttissima a 3 anni e mezzo di reclusione. Una pena spropositata che ha fatto insorgere mezzo mondo, non solo quello dei gamers ma anche quello delle associazioni per i diritti umani e persino Amnesty International. Visto il polverone sollevato mediaticamente, alla fine il giudice ha deciso di calcare meno la mano e, a fronte della richiesta dell’avvocato di Ruslan di evitare almeno il carcere, ha convertito la pena in 160 ore di lavori socialmente utili. Ma soprattutto, nel corso del periodo di riabilitazione, niente smartphone. Che crudeltà!

 

Pokémon GO: al via il Festival dell’Uovo

updated at 14-04-2017 09:19Redazione Player.it

Niantic ha deciso di festeggiare alla grande la Pasqua su Pokémon GO, dando il via al Festival dell’Uovo, evento dal nome davvero appropriato.

Pokémon GO: al via il Festival dell'Uovo

Dal 13 al 20 aprile 2017, gli utenti avranno la possibilità di trovare una varietà più ampia di Uova Pokémon da 2 km, ricche di sorprese. Maggiori dettagli nel comunicato stampa sottostante:

“Allacciatevi le scarpe e preparatevi a mettere il turbo… il Festival dell’Uovo di Pokémon GO sta per iniziare. Dal 13 al 20 aprile potrete trovare una maggiore varietà di Pokémon in uova da 2 km, apritele e scoprite la sorpresa al loro interno.

La vostra avventura non finisce qui, guadagnerete più caramelle per ogni uovo che farete schiudere. Durante tutto il Festival dell’Uovo, salirete di livello ancora più velocemente grazie al doppio di PE! Combinate questo bonus eccellente con un Uovo Fortunato e guadagnerete il quadruplo dei PE rispetto al solito. Per rendere questo Festival dell’Uovo ancora più dolce, le Uova Fortunate potranno essere acquistate nel negozio del gioco con uno sconto del 50%”.

 

Pokémon GO: incassato quasi 1 miliardo di dollari in 6 mesi

updated at 17-01-2017 17:28Redazione Player.it

Il fatturato del mercato videoludico italiano si attesta all’incirca intorno a un miliardo di euro l’anno. Niantic, da sola, è riuscita a fare meglio. Secondo i dati ufficiali Pokémon GO è riuscito ad incassare nell’anno 2016 la bellezza di 950 milioni di dollari.

Anzi, per essere precisi non stiamo parlando di un anno ma di soli 6 mesi essendo uscito ad inizio luglio. Il boom di Pokémon GO non è stato un fuoco di paglia come accaduto con Super Mario Run: la gente ha speso eccome. E non solo nei primi mesi. Dopo un primo periodo di calo, arrivato non a caso con l’abbassarsi delle temperature con la gente che non usciva più di casa, la casa sviluppatrice ha avuto un lampo di genio con alcuni aggiornamenti che hanno spinto gli utenti ad utilizzare di nuovo l’applicazione. E utilizzandola hanno ripreso a spendere.

Pokémon GO dunque batte colossi come Clash Royale e incassa il titolo di applicazione mobile che ha fruttato di più nel 2016. E certamente anche quello di videogioco più redditizio dell’anno.

 

Pokémon GO: annunciato l’evento natalizio

updated at 24-12-2016 09:16Redazione Player.it

Niantic ha annunciato che su Pokémon GO ci sarà un evento natalizio, che inizierà proprio nel giorno di Natale, domenica 25 dicembre, con conclusione prevista per il 3 gennaio 2017.

 

Durante questo lasso di tempo, i giocatori che visiteranno i Pokéstop riceveranno un’incubatrice che potrà essere utilizzato una volta al giorno. Inoltre, le uova garantiranno maggiori probabilità di ottenere un Pokémon della ragione di Johto (seconda generazione). Infine, aumenteranno anche le probabilità di ottenere Squirtle, Charmander e Bulbasaur e le loro evoluzione.

 

Pokémon Go arriverà presto su Apple Watch

updated at 19-12-2016 10:52Redazione Player.it

 

Lo sviluppatore Niantic ha annunciato attraverso il proprio profilo Twitter ufficiale che Pokémon GO, famoso titolo pensato per dispositivi mobile, arriverà presto anche in versione Apple Watch. Al momento non sappiamo ancora con precisione quando il gioco verrà lanciato per il device Apple, ma un arrivo entro la fine del 2016 non è sicuramente da escludere.

Questa versione del gioco vi consentirà di catturare Pokemon senza dover tenere sempre sotto controllo il cellulare, grazie a Apple Watch potrete facilmente monitorare il numero di passi rimanenti per sbloccare le uova. Ecco il tweet, vi ricordiamo che recentemente sono arrivati nuovi Pokémon e sorprese natalizie:

 

 

 

Pokémon Go: indiscrezioni sull’aggiornamento di dicembre

updated at 12-12-2016 17:04Redazione Player.it

Oggi, o al massimo domani, dovrebbe arrivare l’aggiornamento di dicembre di Pokémon Go. Tra le novità annunciate a livello ufficiale c’era la presenza di “tanti nuovi Pokemon”. Oggi alcuni smanettoni hanno scoperto che saranno 100, ma non solo.

Andando a spulciare i codici degli ultimi aggiornamenti, alcuni utenti hanno segnalato di aver scoperto che i nuovi Pokemon aggiunti con l’ultimo aggiornamento di dicembre di Pokémon Go saranno cento in quanto hanno rilevato 100 nuove tracce audio che corrisponderebbero alle grida di ogni mostriciattolo. Inoltre verrà introdotto anche il sesso dei Pokemon, cosa che già c’era nei giochi per 3DS ma non in Pokémon Go, a cui si aggiungeranno le varianti Shiny, cioè luccicanti, e i baby. Verranno aggiunte inoltre personalizzazioni dell’avatar (anche i Pokemon potranno essere vestiti!), cambieranno le posizioni dei Pokemon (potranno essere trovati in punti diversi rispetto a prima), e verranno migliorate alcune funzioni come quella che aiuta nell’avvistamento dei Pokemon. L’aggiornamento infine servirà per aggiungere nuovi sponsor, vitali per il proseguio degli aggiornamenti del gioco.

 

Pokémon GO: 100 nuovi Pokémon in arrivo a dicembre?

updated at 27-11-2016 09:49Redazione Player.it

Lo sviluppatore Niantic sarebbe pronto a introdurre 100 nuovi Pokèmon tramite un nuovo aggiornamento di Pokémon GO in arrivo nel corso del mese di dicembre.

Questa è la voce che sta girando in questi giorni su internet: le “conferme” arriverebbero dal fatto che sarebbe presente addirittura la lista completa con tutti i nuovi Pokémon in arrivo sul titolo mobile.

Ecco tutti i Pokémon che dovrebbero arrivare tramite il nuovo update:

Celebi

Lugia

Ho oH

Mew

MewTwo

Chikorita

Bayleef

Meganium

Cyndaquil

Quilava

Typhlosion

Totodile

Croconaw

Pokémon Go: Ditto in arrivo

updated at 23-11-2016 20:39Redazione Player.it

Gli Allenatori di Pokémon GO finalmente potranno catturare Ditto, un Pokémon dalla curiosa sagoma informe e con la capacità di imitare aspetto e tratti di altri Pokémon. Ma non potrai avvistare Ditto! Questo Pokémon birichino rivelerà la sua vera forma solo dopo averlo catturato… Potrebbe nascondersi dietro uno qualsiasi dei Pokémon che acchiapperai! E ricorda: quando sfiderai una Palestra o ci condurrai uno dei tuoi Pokémon ad allenarsi, Ditto copierà l’aspetto, il tipo e le mosse del primo Pokémon che vedrà per poi conservarli per l’intera durata della sfida.

Ditto è conosciuto per la sua capacità di assumere le sembianze di altri Pokémon, quindi tenete gli occhi aperti. Alcuni Pokémon potrebbero essere in realtà Ditto, e quando li catturate esiste una possibilità che Ditto esca allo scoperto. Se incontrate un Ditto trasformato in un altro Pokémon, quel Pokémon in quello specifico incontro rivelerà la sua vera identità come Ditto anche agli Allenatori.

 

Pokémon Go: Seconda generazione in arrivo!

updated at 09-11-2016 10:36Redazione Player.it

Niantic ha recentemente rilasciato un nuovo update per Pokémon GO e, analizzando i file di gioco, alcuni utenti hanno trovato dei chiari riferimenti alla seconda generazione. Al momento non sappiamo con precisione quando il team di sviluppo introdurrà questo nuovo “blocco Pokémon”, segnando di fatto un nuovo inizio per il gioco, ma non dovrebbe mancare molto.

Naturalmente parlando di “seconda generazione” facciamo riferimento ai Pokémon visti nei cari vecchi Oro e Argento, titoli arrivati in Europa dopo il grande successo di critica e pubblico di Rosso, Blu e Giallo. Vi invitiamo a rimanere con noi per tutte le novità al riguardo, pronti per i nuovi Pokémon?

 

Pokémon GO: Ora giocare in auto è impossibile

updated at 18-10-2016 11:13Redazione Player.it

I giocatori di Pokémon GO ora non possono più usare l’app mentre sono alla guida: dopo aver superato una determinata velocità, infatti, tutti i Pokémon attorno all’utente scompaiono. Lo sviluppatore Niantic non ha fatto annunci ufficiali al riguardo, potrebbe essere una nuova funzionalità pensata per prevenire incidenti stradali ma potremmo anche essere di fronte a un semplice bug.

Naturalmente questa “feature” impedisce di giocare anche ai passeggeri o a chi si trova in treno, a questo punto non possiamo fare altro che attendere un chiarimento da parte del team di sviluppo. Vi invitiamo a rimanere con noi per tutti gli aggiornamenti e le novità su Pokémon GO.

 

Pokémon GO: Niantic sotto accusa

updated at 03-10-2016 10:58Redazione Player.it

Dopo i problemi avuti col CODACONS nel nostro paese, Niantic si trova ora a dover affrontare anche le autorità olandesi. Il motivo? Semplice: le spiaggie di Kijkduin sono diventate un vero e proprio punto di ritrovo per i giocatori di Pokémon Go e questo, alla lunga, sta generando danni piuttosto significativi dal punto di vista ambientale (stiamo parlando di un’area protetta).

Le autorità hanno già contattato Niantic negli ultimi mesi chiedendo di intervenire limitando, per esempio, il numero di Pokémon che appaiono in quella determinata zona. Lo sviluppatore, però, non ha mai risposto e non si è attivato in nessun modo per soddisfare le richieste dgli olandesi che, di conseguenza, hanno deciso di fare causa alla compagnia.

La prima udienza si terrà nel corso della prossima settimana.

 

Pokémon GO girerà anche sugli smartwatch Android

updated at 14-09-2016 12:21Redazione Player.it

Molti Apple-amatori hanno fatto un salto sulla sedia alla notizia del prossimo sbarco di Pokémon GO su Apple Watch. La casa di Cupertino infatti permetterà di giocare direttamente dallo smartwatch al gioco di Niantic. Sembrava un’esclusiva ma non sarà così.

Anche i possessori di smartwatch Android dovrebbero poterci giocare. Usiamo ancora il condizionale perché Niantic ancora non ha fatto sapere nulla a livello ufficiale, ma il sito Pokémon GO Hub ha pubblicato un report secondo il quale, scavando tra i file del gioco sui dispositivi Android, ha scoperto la compatibilità con gli smartwatch del robottino.

Le funzioni dovrebbero rimanere le stesse dell’Apple Watch, ovvero avvisare della presenza nelle vicinanze di un Pokemon e di altri oggetti utili. Non c’è ancora una data di uscita per questo file ma, sempre secondo Pokémon GO Hub, la funzione è già implementata quindi non dovrebbe volerci ancora molto.

Aggiornamento: John Hanke, CEO di Niantic, ha confermato lo sbarco di Pokemon Go su Android Wear.

 

Pokémon GO: in arrivo il Buddy System

updated at 04-09-2016 10:18Redazione Player.it

Il prossimo aggiornamento dell’applicazione di Pokémon GO introdurrà una feature molto interessante, che trasformerà di fatto tutti gli allenatori in veri e propri Ash Ketchum.

Niantic introdurrà infatti il Buddy System, che permetterà agli utenti di selezionare tra i Pokémon catturati il vostro preferito e trasformarlo in un compagno di viaggio. Ciò porterà modifiche all’avatar del vostro personaggio, mostrando sia lui, sia il Pokémon scelto. Inoltre, ogni Pokémon garantirà diverse ricompense all’interno del gioco. Infine, sono stati mostrati tramite alcune immagini i cambiamenti che verranno apportati alla schermata dell’app.

 

Pokémon Go: ulteriori novità sull’aggiornamento di agosto

updated at 24-08-2016 17:37Redazione Player.it

Proprio ieri vi davamo notizia che stava per arrivare un nuovo aggiornamento in Pokémon Go. Alle info che vi abbiamo già fornito se ne aggiungono oggi di nuove.

In primis dopo il prossimo update di Pokémon Go i Pokemon rari saranno un po’ meno rari. Sarà infatti più frequente trovarli, sperando di non vedere certe scene come quelle degli ultimi giorni. Le uova ci metteranno di meno a schiudersi. La velocità di camminamento viene bloccata a 30 km/h dunque se vi spostate in auto o in bici (senza usare trucchetti pericolosi) percorrerete meno tempo per schiuderle. Verranno introdotti anche alcuni suggerimenti sui Pokemon da schierare nei combattimenti. Immancabili anche i classici fix per i bug segnalati dalla community.

 

 

 

Pokémon GO: bannato un utente perché giocava troppo

updated at 22-08-2016 15:54Redazione Player.it

Niantic sembra aver perso il controllo del sistema di ban di Pokémon GO. Dopo l’incredibile storia che vi abbiamo raccontato ieri del ban a tutto il Belgio, oggi arriva un’altra notizia di un giocatore che è stato bannato semplicemente perché giocava troppo ed era troppo bravo.

La vicenda arriva dagli USA dove Jimmy Derocher è uno degli allenatori di Pokémon GO più noti. Derocher era infatti già conosciuto al popolo di gamer perché qualche tempo fa aveva voluto dimostrare che è possibile accumulare tanta esperienza nel gioco senza barare, ottenendo un milione di XP in uno solo week-end. Questa volta ha tentato di fare un passo troppo lungo e ha lanciato la sfida sul suo profilo Twitch a scopi caritatevoli: guadagnare un milione di XP in un solo giorno.

Derocher ha cominciato così a giocare come sempre, girovagando senza sosta per la sua città a caccia di Pokemon. Dopo 13 ore di gioco di fila e oltre 600 mila XP accumulati, ecco arrivare la notifica da incubo: caro allenatore, sei stato bannato. Secondo il sistema anti-cheating varato da Niantic, l’utente si stava comportando come farebbe un bot, e per questo è stato considerato fraudolento. Per fortuna, in casi del genere, il ban non è a vita ma è “soft”: solo 24 ore. Chissà se Derocher le userà per riposarsi e ripartire nuovamente alla caccia dei Pokemon.

 

Pokémon GO: bannato tutto il Belgio a causa di un solo utente

updated at 20-08-2016 10:50Redazione Player.it

Può un paese intero essere bannato da Pokémon GO? La risposta è si, dato che la cosa è accaduta realmente in Belgio.

Come riportato su Reddit, l’utente belga “mewtwo_captured” ha per errore fatto bannare tutti gli utenti del suo paese che usavano come provider Proximus a causa del tentativo di sfruttare una promozione che permetteva di usare il gioco evitando l’utilizzo di GB.

Il traffico di Proximus però è registrato sotto un unico IP e questo ha portato Niantic a bannare tutti gli utenti legati a quel provider. Anche se il disguido è venuto alla luce, attualmente i giocatori del Belgio (o parte di loro) non riescono ancora ad accedere all’App.

 

Pokémon Go: Brazzers annuncia la parodia per adulti

updated at 05-08-2016 16:57Redazione Player.it

Il successo di Pokémon Go ha portato a tanti spin-off finora. Dalla moda alla tv, fino ai prodotti per adulti, come il libro di racconti hot ispirato al gioco di Niantic, ne abbiamo viste di tutti i colori. E così alla fine non ci sorprende più di tanto che sia stato realizzato anche un film porno.

brazzers-pokemon-go

A girarlo è stata la casa produttrice di film per adulti Brazzers. La “trama”, se di trama si può parlare, racconta di un ragazzo, Jordi, appassionato di una versione di Pokémon Go un po’…particolare. Anziché andare a caccia di Pokemon va a caccia di pornostar.

Mario Nardstein, product director di Brazzers, ha svelato che molti fans hanno scritto alla casa cinematografica per chiedere di fare una parodia di Pokemon Go hard, e visto che anche i suoi dipendenti erano appassionati del giochino di Niantic, alla fine ha deciso di realizzarlo. Dopotutto, fa capire Nardstein, se non l’avessero fatto loro l’avrebbe fatto qualcun altro. Il film si chiama Pornstar Go XXX Parody ed è previsto in uscita il prossimo 8 agosto. Vi lasciamo al trailer.

 

 

Pokémon GO, Niantic: ‘ecco perché abbiamo chiuso Pokévision’

updated at 05-08-2016 15:20Redazione Player.it

Ultimamente Niantic è come una cesoia: taglia tutto il tagliabile per quanto riguarda Pokémon GO. Nonostante l’applicazione vada a gonfie vele, continua ad eliminare servizi ad essa legata, il più importante dei quali è probabilmente il Pokevision.

I programmatori che hanno realizzato l’app hanno scritto qualche giorno fa una lettera aperta ai colleghi di Niantic, spiegando che il loro servizio migliorava la qualità del gioco da loro offerto, migliorava il tracking e, in sostanza, andava a coprire i buchi lasciati da Niantic. Per questo non riuscivano a spiegarsi come mai l’app non fosse più accessibile con Pokémon GO. Oggi è arrivata la risposta da parte degli sviluppatori che sono stati molto duri.

L’obiettivo di Niantic è raggiungere quante più persone possibile, e per farlo c’è bisogno di server funzionanti. Le applicazioni di terze parti, come appunto Pokevision, rallentano tantissimo l’attività dei server. Tradotto in altri termini: se nei giorni scorsi avete avuto difficoltà ad accedere a Pokémon GO è tutta colpa di Pokevision e di altre applicazioni simili. Per questo motivo si è deciso di eliminare tutto ciò che era esterno a Niantic. Vi convince come spiegazione?

 

Pokémon GO: in futuro più sponsor ed eventi

updated at 01-08-2016 15:34Redazione Player.it

Bisogna sfruttare il successo di Pokémon GO a tutti i costi: questo è il mantra che gli uomini di Niantic si stanno ripetendo in continuazione da giorni. Ma come fare? Lo spiega il CEO dell’azienda, John Hanke.

Il modello sperimentato in Giappone nei giorni scorsi si è rivelato vincente: collocare i Pokemon in un McDonald’s ha infatti fatto aumentare i clienti nei fast food giapponesi in modo rilevante. Per questo motivo Hanke lascia intendere che in futuro potrebbero esserci altri sponsor simili:

“La mia convinzione è che il modello della location sponsorizzata sia un business migliore per i giochi. L’idea con i titoli legati al mondo reale era quella di costruire un modello di pubblicità profondamente legata al modo in cui il gioco stesso funziona, in modo da non interrompere il corso naturale del gioco” ha dichiarato il CEO. In altre parole questa strategia può andare a compensare i mancati acquisti in-app che interrompono il gioco e che inoltre non tutti gli utenti effettuano.

Per quanto riguarda la possibilità che i Pokemon Leggendari possano essere presenti durante eventi importanti, Hanke non ha voluto specificare né quali saranno né quando si terranno, ma ha semplicemente affermato: “Vedrete nuovi Pokémon entrare in gioco in occasione di eventi speciali in determinati periodi e in alcune parti del mondo”. Alla fine andremo a un concerto non per ascoltare un cantante, ma per catturare un Pokemon raro.

 

Pokémon GO: arrivano le scarpe…compatibili

updated at 01-08-2016 15:05Redazione Player.it

Pokémon GO ha fatto letteralmente impazzire tutto il mondo. Non solo quello dei videogiochi e del cinema, adesso anche quello della moda. Un’azienda newyorkese ha infatti inventato le scarpe di Pokémon GO.

In realtà non sono proprio scarpe nate solo per Pokémon GO ma sarebbero compatibili con tutti i giochi di realtà aumentata. Le avrebbe inventate l’azienda Vixole che ha fornito un paio di sneakers normali di lucine LED che compongono l’immagine di alcuni Pokemon ed un sistema di vibrazione che si attiva quando nelle vicinanze c’è un mostriciattolo. In questo modo la scarpa vi “avvisa” di controllare il telefono e partire per la caccia. Le scarpe sarebbero impermeabili e si ricaricano wireless con una charging station qualunque. Con una ricarica assicurano 8 ore di funzionamento. Al momento le scarpe di Pokémon GO non sono ancora in vendita ma Vixole sta preparando una campagna Kickstarter per raccogliere fondi che partirà a settembre. L’obiettivo finale è di venderle a circa 200 dollari.

 

 

Pokémon GO: cacciatori fanno arrestare un ladro di motorini a Roma

updated at 29-07-2016 15:10Redazione Player.it

La prima storia italiana su Pokémon GO arriva dalla Capitale. Dopo avervi raccontato i fatti più curiosi provenienti soprattutto dagli USA, ma anche da Australia, Nuova Zelanda e Giappone, ecco la prima storia nostrana.

La vicenda si è svolta a Roma e più precisamente nel quartiere di Primavalle. Nella serata di ieri un gruppo di cacciatori di Pokemon era in giro per le strade per trovare i mostriciattoli quando ad un certo punto i ragazzi si sono imbattuti in un ladro di motorini. Già che avevano il telefono in mano, hanno avuto la brillante idea di filmarlo, mentre chiamavano la polizia. Nel giro di pochi minuti sono arrivate le forze dell’ordine che, dopo aver visionato il filmato del furto, hanno arrestato il ladro.E a proposito di Australia, ecco un altro caso, stavolta negativo, riguardante Pokémon GO. Siamo a Melbourne e qui un giovane di 19 anni sta guidando la sua auto. Ad un certo punto, preso dall’inseguimento di un Pokemon, perde il controllo del mezzo e finisce dentro una scuola! Per fortuna in quel momento l’aula era vuota e nessuno si è fatto male, altrimenti chissà di quale strage staremmo parlando adesso.

 

Codacons: ‘Pokémon Go è attentato alla sicurezza: chiudetelo!’

updated at 26-07-2016 15:13Redazione Player.it

Non ci sono solo buone notizie per Nintendo in merito a Pokémon Go. Il Codacons, l’associazione dei consumatori più importante d’Italia, ha appena chiesto che venga aperta un’indagine sul gioco in quanto “attentato alla sicurezza dei trasporti”.

Sul sito dell’associazione si legge: “La “Pokemon Go mania” rischia di trasformarsi in un fenomeno pericolosissimo sul fronte della sicurezza stradale. Il Codacons sottolinea il preoccupante aumento degli incidenti stradali in Italia causati da utenti distratti dall’applicazione scaricata sul telefonino o tablet.” Il Codacons ritiene che questi giochi siano pericolosi perché distolgono l’attenzione dalla strada non solo per quanto riguarda gli automobilisti, ma anche per i pedoni che rischiano di attraversare senza guardare se ci sono pericoli.

“Alla luce degli ultimi incidenti registrati in Italia abbiamo deciso di presentare un esposto alla Procura di Roma, affinché apra una indagine per “attentato alla sicurezza dei trasporti” e verifichi se l’applicazione in questione possa rappresentare un pericolo ai sensi del Codice della Strada. Al tempo stesso ci rivolgiamo al Ministero dei trasporti perché adotti le misure del caso a tutela degli utenti della strada, compreso – qualora necessario – il divieto totale di diffusione dell’App “Pokemon Go” sul territorio italiano”.

 

Pokémon GO: Mourinho vieta l’uso dell’app ai giocatori del Manchester Utd

updated at 24-07-2016 14:47Redazione Player.it

L’allenatore portoghese Josè Mourinho ha decido di diventare ancora di più un sergente di ferro, dando ai suoi giocatori ordini ben precisi riguardanti l’utilizzo di Pokémon GO.

Come sottolineato dal Daily Star, l’allenatore del Manchester United ha deciso di vietare ai calciatori della squadra di giocare con l’app di Niantic, soprattutto 48 ore prima di un match ufficiale. I giocatori hanno bisogno di rilassarsi mentalmente prima di un incontro e secondo il credo dell’allenatore, Pokémon GO non è di certo il passatempo più ideale prima di una partita. Dunque, niente caccia ai Pokémon per i giocatori del Manchester Utd!

 

Pokémon GO: toccante messaggio presente in un tempio giapponese

updated at 24-07-2016 09:41Redazione Player.it

Pokémon GO è disponibile da qualche giorno anche in Giappone e ovviamente, i giocatori possono esplorare tutto il paese alla ricerca di Pokémon.

Un utente di nome Emma ha pubblicato tramite Twitter una foto molto significativa. L’immagine mostra un messaggio affisso nel tempio Miyazaki Shrine, situato vicino Hiroshima: il messaggio, a differenza di ciò che farebbe presagire, non vuole allontanare gli allenatori dal luogo sacro, ma intende invitarli a mantenere un comportamento rispettoso nei confronti del tempio, delle persone presenti e anche degli stessi Pokémon, che nonostante siano creature non esistenti, meritano comunque rispetto perché presenti comunque in un luogo sacro.

Un messaggio davvero molto toccante, che sicuramente verrà rispettato dagli “allenatori”.

 

Pokémon GO: stadio apre cancelli ai cacciatori, tempio li chiude

updated at 22-07-2016 15:32Redazione Player.it

La mania di Pokémon GO si è diffusa ormai in tutto il mondo, compreso il Giappone in cui il gioco è arrivato oggi. E così tra trovate pubblicitarie e iniziative religiose, ecco arrivare altre storie incredibili legate al gioco di Niantic.

Una arriva dalla Germania e in particolare dalla città di Wolfsburg, dove ha sede la Volkswagen. Qui, dato che la squadra locale che gioca nella Bundesliga (la Serie A tedesca) è in ritiro precampionato, la società ha pensato bene di portare gente alla stadio in un altro modo: aprendo la caccia ai Pokemon. Da oggi e per i prossimi 8 giorni i cancelli dello stadio resteranno aperti in occasione del Pokemon Tour. La società permetterà ai cacciatori, tifosi e non, di girare liberamente sul prato, sugli spalti e ovunque altro (o quasi) per cercare i mostriciattoli virtuali.

Per un cancello che si apre ce n’è un altro che si chiude. In Giappone, nemmeno il tempo di lanciare l’applicazione, che arriva già la prima protesta. L’hanno presentata i monaci responsabili del Santuario di Izumo, uno dei templi più famosi del Paese. Lì, come spesso accaduto nel resto del mondo, migliaia di persone si sono subito riversate convinte che fosse stato piazzato un Pokestop. Non sappiamo se sia davvero così, fatto sta che le autorità hanno vietato tassativamente di giocare sia nel tempio che nella zona antistante, e hanno persino chiuso lo spazio aereo ai droni immediatamente sopra la struttura religiosa.

Negli USA invece non si è chiuso un cancello ma un giornalista sicuramente rischia molto di più per una figuraccia in mondovisione. Mentre il portavoce del Dipartimento di Stato americano John Kirby teneva una conferenza stampa a proposito degli ultimi sviluppi sull’ISIS, è stato costretto ad interrompere il discorso perché ha notato un giornalista distratto. A quel punto gli ha chiesto “stai cercando i Pokemon?” E il giornalista gli ha risposto che aveva dato un’occhiata all’applicazione. A fine conferenza poi Kirby gli ha chiesto se almeno fosse riuscito a prenderne uno, e il giornalista gli ha risposto di no perché c’era poco segnale. Alla fine il portavoce si è persino scusato per il disagio. Non sappiamo come la vicenda sia finita, ma certamente il giornalista avrà trascorso un brutto quarto d’ora una volta tornato in redazione.

 

 

Pokémon Go: qualcuno l’ha già finito

updated at 21-07-2016 16:53Redazione Player.it

Non pensavamo fosse possibile, soprattutto non in così poco tempo, ma a quanto pare qualcuno ha già finito Pokémon Go. Sì perché, una volta trovati tutti i Pokemon a disposizione, il gioco si può considerare concluso.

pokedex

Ci è riuscito il redditor ftb_odor che ha postato uno screenshot (foto sopra) nel quale si vede che tutti i 142 Pokemon presenti negli Stati Uniti sono stati collezionati. L’intrepido cacciatore ha percorso oltre 153 km, per lo più a piedi, in un paio di settimane. A voler essere proprio pignoli l’allenatore americano non ha collezionato proprio tutti i Pokemon possibili, ma solo quelli disponibili nella sua regione. Ce ne sono alcuni sbloccati solo in Europa e altri solo in Asia, ma avrebbe dovuto cominciare un vero e proprio giro del mondo per ottenerli tutti. Inoltre 5 Pokemon non sono ancora stati inseriti nel gioco e, quando arriverà l’aggiornamento, lo costringeranno a tornare a caccia. Per rimediare il redditor ha prima scritto di aver prenotato un volo per l’Europa e per l’Asia, poi però è tornato sui suoi passi ed ha spiegato che stava scherzando, non ha alcuna intenzione di impegnarsi in un’impresa simile. Tenterà comunque di scambiare i Pokemon con qualche contatto europeo o asiatico, di certo non si darà per vinto.

 

Pokémon GO: le apparizioni di Squirtle e Vaporeon fanno impazzire i passanti

updated at 16-07-2016 16:39Redazione Player.it

Pokémon GO è diventato in pochissimi giorni uno dei giochi più giocati di sempre. L’applicazione è diventata una vera e propria ossessione per gli utenti e ciò che stiamo per raccontarvi ha dell’incredibile.

Alcuni utenti YouTube hanno filmato una massa di persone intente a correre come matti verso Downtown Park (Bellevue) e il Central Park (New York). Il motivo? L’apparizione improvvisa di due Pokémon, Squirtle nel primo caso e il rarissimo Vaporeon (New Yoork). In entrambe le occasioni, i Pokémon sono comparsi improvvisamente e i passanti sono corsi sul luogo, abbandondando addirittura le proprie vetture per strada.

Pokémon Go: i voti della critica non sono altissimi

updated at 14-07-2016 16:58Redazione Player.it

Stiamo assistendo letteralmente alla Pokémon Go mania. Milioni di persone stanno facendo le cose più folli per inseguire il loro Pokemon ma, nonostante questo, alla critica internazionale non ha fatto venire le palpitazioni.

Certamente i voti per Pokémon Go non sono stati bassi, ma da un gioco che in una settimana ha polverizzato tutti i record, forse ci aspettavamo qualche voto in più. Vediamo i primi arrivati (voti espressi in decimi):

–    Gamespot – 7
–    GamesBeat – 7,7
–    IGN – 7
–    The Jimquisition – 5
–    Time – 6
–    The Guardian – 4
–    Destructoid – 3.5
–    Pocket Gamer UK – 9
–    Yahoo Games – 8

 

Pokémon Go: giornalista interrompe previsioni del tempo per la caccia

updated at 14-07-2016 15:19Redazione Player.it

Nuovo giorno e nuova storia incredibile legata a Pokémon Go. Come sappiamo, in America la popolare applicazione di Nintendo sta letteralmente spopolando, ma non soltanto tra il pubblico più giovane. Ad essere “incastrata” questa volta è una giornalista televisiva attempata.

Si tratta di Allison Kropff, giornalista della WTSP di Tampa, in Florida. Durante la diretta televisiva delle previsioni del tempo del suo collega Bobby Deskins, a un certo punto si vede la giornalista irrompere in studio con il telefono in mano. Le sarà arrivato uno scoop in diretta ed era sovrappensiero? Stava digitando un SMS e non si è accorta delle telecamere? A quanto pare no: stava inseguendo un Pokemon raro in Pokémon Go. Impagabile la reazione di Deskins che poi, per ripicca, ha messo il video in rete scatenando l’ilarità tra il pubblico. Per la cronaca: alla fine la Kropff il Pokemon raro l’ha catturato, è questo ciò che conta!

 

Pokémon Go: in arrivo il film?

updated at 13-07-2016 12:10Redazione Player.it

Inutile negarlo, il successo di Pokémon Go è andato oltre le più rosee aspettative diventando un vero e proprio fenomeno di massa (unitevi al nostro gruppo Facebook). Hollywood ha fiutato subito la possibilità di successo: sulle colline di uno dei luoghi più ricchi del mondo sarebbe partita infatti la caccia per assicurarsi i diritti di Pokémon Go per la realizzazione di un film live-action. Trucchi Pokemon Go

Secondo quanto riportato da Kotaku in pole position ci sarebbe Legendary Pictures (casa di produzione che può vantare produzioni del calibro di Warcraft, Interstellar, Inception, Watchmen, Fast & Furious 7, Jurassic World o la trilogia di Batman firmata Nolan). Per il momento non c’è alcun annuncio ufficiale anche se, stando a questi voci, la firma sull’accordo sarebbe molto vicina.

 

Pokémon Go: si avvicina l’arrivo in Europa

updated at 13-07-2016 11:49Redazione Player.it

L’arrivo in Europa di Pokémon Go è sempre più vicino. Niantic ha annunciato infatti, attraverso il profilo Twitter del gioco, che l’applicazione è ora disponibile, per dispositivi iOS e Android, anche in Germania, primo paese europeo dove il titolo è ufficialmente disponibile. Trucchi Pokemon Go

A breve quindi Pokémon Go sarà verosimilmente disponibile anche in Italia (per prepararsi al meglio unitevi al nostro gruppo su Facebook) mentre ricordiamo che gli utenti residenti in Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti hanno il gioco già da diversi giorni. Non mancheremo di tenervi aggiornati sulla release ufficiale di Pokémon Go nel nostro paese.

 

Pokémon Go: crescono le ricerce su PornHub

updated at 13-07-2016 10:39Redazione Player.it

A partire dall’11 luglio, quindi da circa un paio di giorni, poco dopo la release di Pokémon Go, le ricerche della parola Pokémon è aumentata del 136%. Dove? Su Google? No, su PornHub, portale a luci rosse. Trucchi Pokemon Go

 

Il sito in questione ha condotto un’indagine svelando che il 62% del pubblico che ricerca la parola “Pokémon” è composto da uomini. La maggior parte del traffico arriva da un pubblico di età compresa tra i 18 e i 24 anni con la fascia 25-34 anni di poco inferiore.
Il sito PornHub ha scoperto inoltre che la maggior parte degli utenti che hanno effettuato la ricerca “Pokémon” in precedenza avevano cercato contenuti legati a “Minecraft”. Grazie ai dati raccolti da Google Analytics, PornHub ha scoperto i paesi dove sono state effettuate il maggior numero di ricerche di questo tipo con in vetta Bolivia, Perù e Cile.

A voi la sentenza.

Ricordiamo infine, se volete, di iscrivervi al nostro Gruppo Facebook di Pokémon Go per essere sempre aggiornati sul gioco.

 

Pokémon Go: più di 5 milioni di download e nuovi record

updated at 12-07-2016 12:08Redazione Player.it

Pokémon Go continua a crescere, in termini di successo e popolarità, nonostante il titolo non sia ancora disponibile in Europa. Dopo il record dei giorni scorsi, l’applicazione infatti ha già totalizzato, e superato, i 5 milioni di download per Android, come riportato direttamente da Google Play.

 

Oltre a questo Pokémon Go è stata l’applicazione più veloce a raggiungere la vetta tra le applicazioni più redditizie per dispositivi iOS e Android su App Store e Google Play. Ricordiamo come per il momento Pokémon Go non sia ancora disponibile in Italia.

Pokémon Go: le novità in arrivo

updated at 12-07-2016 10:42Redazione Player.it

Pokémon Go deve ancora debuttare ufficialmente nel nostro paese ma già si parla delle novità e dei contenuti in arrivo nel gioco. John Hanke, CEO di Niantic, ha parlato con Business Insider UK circa le potenziali novità che gli utenti si possono aspettare all’interno di Pokémon Go. Hanke ha menzionato la possibilità di scambiare Pokémon e di allenarsi con altri giocatori.

Oltre a questo, il CEO di Niantic ha sottolineato come le palestre e i Pokéstop siano ancora in una fase elementare; per questo motivo i futuri aggiornamenti di Pokémon Go arricchiranno e miglioreranno queste componenti.

 

Pokémon Go: la versione non ufficiale contiene un malware!

updated at 11-07-2016 15:26Redazione Player.it

Un vecchio detto recita “non si fa niente per niente”, e purtroppo oggi scopriamo che si applica anche ai videogiochi. È scoppiata la mania del Pokémon Go, l’app per cellulari scaricata milioni di volte ancor prima della sua uscita ufficiale. Oggi scopriamo perché quest’applicazione è uscita in anticipo.

Secondo quanto riporta Vg247, la versione non proprio “ufficiale” di Pokémon Go conterrebbe un malware. Non è stata dunque pubblicata per farci giocare prima, ma per rubarci i dati. Il problema riguarderebbe per ora i dispositivi Android, ma non è escluso che gli iOS siano salvi, e si verificherebbe dalla versioni scaricate da siti al di fuori degli store ufficiali. I ricercatori di Proof Point hanno scoperto un accesso remoto noto come Droidjack in uno degli APK di Pokémon Go. Questo malware dà completo accesso e controllo da remoto del proprio telefono che finisce così ostaggio dell’hacker.

 

 

Pokémon Go usato per rapine

updated at 11-07-2016 11:18Redazione Player.it

Riportare simili vicende, come quella che segue, è decisamente triste ma è doveroso informarvi anche su notizie legate di cronaca nera legate ai videogiochi. Negli Stati Uniti, più precisamente nello stato del Missouri, sono state realizzate alcune rapine “sfruttando” Pokémon Go e la sua popolarità.

 

Un gruppo di malviventi conosciuti e ricercati nelle contee di St Charles e St. Louis, quattro individui a bordo di una BMW nera e armati di pistola, hanno eseguito alcune rapine sfruttando i luoghi Pokéstop e gli ignari giocatori.
Molti utenti di Pokémon Go si sono recati presso il Pokéstop in questione dove però hanno trovato questi malviventi armati pronti per derubarli. Per questo vi consigliamo di non avventurarvi in luoghi sconosciuti, specialmente di notte, per catturare Pokémon in Pokémon Go, c’è sempre tempo per recuperare un determinato Pokémon.
Giocare e spostarsi un gruppo può essere una buon aiuto per evitare di andare incontro a spiacevoli disavventure.

 

Pokémon Go: primo record su Android

updated at 11-07-2016 10:48Redazione Player.it

Pokémon Go non è ancora stato rilasciato ufficialmente nel nostro paese ma il titolo sta già spopolando tra gli utenti di tutto il mondo. Stando a quanto riportato da SimilarWeb.com, il titolo Niantic ha già conquistato il primo record di una possibile (e probabile) lunga serie.

LEGGI ANCHE: Elenco completo Pokémon, caramelle evoluzione Pokémon Go

Pokémon Go infatti, per quanto riguarda la versione Android, ha in breve tempo effettuato una scalata, in termini di utenti attivi, andando a superare anche un social network come Twitter.
Verosimilmente questo numero è destinato a aumentare, considerando il fatto che Pokémon Go non è ancora disponibile, ufficialmente, in Europa.

 

Pokémon GO: ragazza trova un cadavere durante la ricerca di Pokémon

updated at 10-07-2016 10:00Redazione Player.it

Giocando a Pokémon GO è possibile incappare in disavvenure davvero sconvolgenti. È il caso di Shayla Wiggins, ragazza 19enne di Riverton (Wyoming), che durante il suo girovagare, al posto di trovare Pokémon, si è invece imbattuta in qualcosa di completamente differente.

Arrivata in riva a un fiume, la ragazza ha trovato il cadavere galleggiante di una persona. Shayla ha subito chiamato il 911 e avvisato le autorità dell’accaduto. La polizia ha constatato che il corpo era stato messo nell’acqua da meno di 24 ore, mentre la povera “allenatrice” è rimasta davvero sconvolta per l’accaduto. Queste le sue parole:

“Ho saltato la staccionata per avvicinarmi a un Pokémon localizzato e arrivata al fiume ho visto qualcosa galleggiare sull’acqua. Solo in un secondo momento mi sono accorta che quello fosse un cadavere”. Trucchi Pokemon Go

 

Pokémon GO: Nintendo ha bloccato la distribuzione globale dell’app

updated at 09-07-2016 12:53Redazione Player.it

Pokémon GO ha riscontrato un successo enorme dopo il suo “primo” rilascio mondiale. L’applicazione di Niantic infatti è disponibile ufficialemente solo in alcuni paesi, mentre in altri (tra cui l’Italia) gli utenti hanno dovuto ricorrere a mezzi non proprio “legali” per poter accedere anticipatamente al gioco. Trucchi Pokemon Go

Questo ha causato un sovraccarico dei server che ha portato Nintendo alla decisione di bloccare la distribuzione globale dell’App, oltre a chiudere temporaneamente i server dell’applicazione per alcuni problemi dovuti al troppo affollamento.

Tramite Twitter, Nintendo ha annunciato che risolverà al più presto tali, ringraziando gli utenti per la pazienza che stanno avendo in queste ore.

Pokémon Go sarà disponibile ufficialmente in Italia il 15 luglio 2016.

 

Pokémon GO: ban per gli utenti che hanno scaricato l’app in ‘anticipo’?

updated at 07-07-2016 10:06Redazione Player.it

Pokémon GO è già disponibile in America, Nuova Zelanda e in alcuni paesi europei, ma tra questi non figura l’Italia. Nella giornata di ieri però, in molti hanno avuto accesso al gioco scaricandolo su Android tramite APK e usando alcuni escamotage anche su iOS.

In queste ore però sta iniziando a circolare una voce riguardante possibili ban verso gli utenti che hanno scaricato anticipatamente il gioco. Nintendo e Niantic sembrerebbero infatti non contente di ciò che è accaduto e in molti hanno iniziato a cancellare i file del gioco dai propri dispositivi.

L’allarme è stato lanciato da alcuni utenti tramite Twitter e il forum Reddit: lo sviluppatore Niantic ha già dimostrato in passato di non avere pietà nei confronti degli utenti che hanno avuto accesso alle sue App in maniera non proprio “legale”, bannando senza mezze misure chi ha percorrendo strade secondarie per accedere alle applicazioni. Vi terremo aggiornati usll’evolvere della situazione.

 

Pokémon Go: tutte le microtransazioni

updated at 06-07-2016 17:01Redazione Player.it

Trucchi Pokemon Go  – Pokémon Go è un free-to-play, ma come tutti i giochi “apparentemente” gratuiti, nasconde poi delle microtransazioni. Le microtransazioni sono pagamenti con soldi reali per ottenere il corrispettivo in pokemonete.

 

Le pokemonete, a loro volta, possono essere utilizzate per comprare Pokéball, Aroma che attira i Pokemon, Fortunuovo e altri oggetti bonus come più spazio nello zaino. Queste le fasce di prezzo delle microtransazioni di Pokémon Go:

  • 100 Pokémonete: 0,99€
  • 550 Pokémonete: 4,99€
  • 1200 Pokémonete: 9,99€
  • 2500 Pokémonete: 19,99€5200 Pokémonete: 39,99€
  • 14500 Pokémonete: 99,99€

Ad esempio 1 Aroma costa 80 pokemonete, 20 Poké Ball costano 100 pokemonete e 8 Fortunuova costano 500 pokemonete. Tutti i prezzi nel dettaglio li trovate nello screenshot qui sopra e qui sotto.

 

Pokémon Go disponibile per Android

updated at 06-07-2016 09:55Redazione Player.it

Il 15 luglio sarà il giorno del debutto ufficiale di Pokémon Go ma, come segnalato da molti utenti, il titolo è già disponibile su Google Play per dispositivi Android. L’applicazione è scaricabile gratuitamente da Google Play mentre inserendo nel motore di ricerca dello store Android del vostro smartphone Pokémon Go o Niantic, lo sviluppatore del gioco, non si ottiene alcun risultato.

Questo è forse il segnale che il lancio non è ancora del tutto pronto ma non mancheremo di tenervi aggiornati sulla vicenda e sull’arrivo di Pokémon Go nel nostro paese.
Per il momento non c’è stata alcuna notizia circa la versione iOS del titolo.

[Aggiornamento] Per poter scaricare il titolo da Android, per il momento, è necessario installare l’apk da apkmirror mentre per avere la versione per dispositivi Apple è indispensabile disporre di un account neozelandese su App Store. A questo punto sarà possibile scaricare Pokémon Go sul proprio iPhone.

Ricordiamo però come tra pochi giorni l’applicazione sarà ufficialmente disponibili per tutti dispositivi Android e iOS.

 

Pokémon GO Plus: svelata la confezione

updated at 18-06-2016 14:47Redazione Player.it

Nintendo ha svelato tramite il suo sito ufficiale la confezione con cui sarà venduto il Pokémon GO Plus, accessorio di Pokémon GO.

pokemon-go-conf

Nella scatola, che in Italia verrà venduta al prezzo di 39.99 euro, sarà contenuto:

-1 Pokémon GO Plus

-1 Laccetto da polso

-1 Batteria al litio

Ovviamente, l’applicazione di Pokémon GO sarà del tutto gratuita e potrà essere scaricata su dispositivi iPhone, iPad e sistemi iOS dal prossimo 15 luglio.

 

Pokémon GO: data di uscita annunciata

updated at 16-06-2016 15:31Redazione Player.it

Pokémon GO ha finalmente una data di uscita: fine luglio 2016. Non c’è ancora un giorno preciso, ma indicativamente si parla dell’ultima settimana del mese.

Il palco dal quale è arrivato l’annuncio non poteva che essere quello dell’E3 2016 dove Pokémon GO ha trovato spazio nel secondo giorno di kermesse dopo che in quello precedente si era lasciata strada a Pokemon Sole e Luna. Pokémon GO è un gioco per dispositivi mobili, sarà compatibile con iOS e Android e si basa sul concetto di realtà aumentata. Inoltre sarà compatibile con gli ultimi giochi della serie per fare in modo di trasferire i Pokémon da un gioco all’altro.

Insieme al gioco uscirà anche Pokémon GO Plus, una sorta di orologio (come in foto) che si mette al polso e che permette di utilizzare l’app senza tirare fuori il cellulare dalla tasca, grazie al Bluetooth. Questo braccialetto avrà un costo di 34,99 dollari negli USA (da noi aspettiamoci un prezzo intorno ai 35 euro).

 

Pokémon Go: disponibili nuovi dettagli

updated at 27-05-2016 11:54Redazione Player.it

Niantic Labs, lo studio sviluppatore di Pokémon Go, ha condiviso nuovi dettagli per il gioco in arrivo in su mobile quest’anno. Come già noto, i giocatori saranno degli allenatori Pokémon e potranno partire alla caccia di avventure: il telefono vibrerà quando ci sarà un Pokémon nelle vicinanze e quindi sarà possibile lanciare una Poké Ball per catturarlo.

Le palestre sono luoghi reali dove gli allenatori potranno sfidarsi e, in caso di vittoria, dovranno difendere la palestra da altri allenatori, scegliendo un Pokémon Difensore. La Palestra potrà crescere in prestigio e permettere all’allenatore di assegnare nuovi Pokémon Difensori. I giocatori potranno trovare anche delle uova Pokémon e, per farle schiudere, sarà indispensabile percorrere una distanza prestabilita. Dopo “molte ore di gioco” i Pokémon potranno evolversi anche se l’esatto processo evolutivo non è stato ancora svelato. Pare però che sia necessario molto, molto tempo per poter portare un Pokémon al suo stato evolutivo conclusivo.

Non mancheremo di tenervi aggiornati su tutte le ultime novità riguardanti Pokémon Go.

 

Pokémon Go arriverà questa estate?

updated at 13-05-2016 11:41Redazione Player.it

Pokémon Go potrebbe essere pubblicato già questa estate, quindi tra pochissimi mesi. L’indiscrezione arriva direttamente da un annuncio di lavoro pubblicato da Niantics, lo studio sviluppatore del gioco.

La posizione in questione è per un Product Marketing Manager e nella descrizione si legge che il lavoro si svolgerà tra giugno e settembre per “coprire il periodo di lancio”. Queste parole suggeriscono l’arrivo di Pokémon Go per questa estate e non per l’autunno 2016, come annunciato in precedenza.

Per il momento non è stato fatto alcun annuncio circa la data di uscita di Pokémon Go ma non mancheremo di tenervi aggiornati sulla vicenda.

 

Pokémon Go: 8 minuti di gameplay dalla beta

updated at 27-04-2016 11:38Redazione Player.it

Ormai nulla può essere nascosto all’interno di internet. Un utente YouTube chiamato GAME Previews ha condiviso infatti sul proprio canale un video che mostra 8 minuti di gameplay di Pokémon Go, tratti dalla beta del gioco. Il filmato in questione, che potete trovate poco sotto nell’articolo, mostra la creazione del personaggio e alcuni elementi base del gameplay.

Precisiamo come Pokémon Go sia ancora in fase beta e per questo motivo il risultato finale sarà differente da quanto mostrato in questo video. L’arrivo di Pokémon Go è previsto per quest’anno su dispositivi iOS e Android.

 

Pokémon Go avrà la prima geerazione di Pokémon?

updated at 30-03-2016 11:34Redazione Player.it

Secondo alcuni file estrapolati dalla prova giapponese di Pokémon Go, il titolo, in arrivo per dispositivi mobile iOS e Android, permetterà agli utenti di catturare “solo” i 151 Pokémon della prima generazione. L’indiscrezione arriva direttamente dall’utente Reddit Juxlos ma non è escluso che in futuro, tramite il rilascio di aggiornamenti, il numero di Pokémon disponibili in Pokémon Go possa aumentare.

Oltre a questo è stato svelato che nel titolo saranno presenti 232 mosse, 7 diverse “nature” di Pokémon (come per esempio Assassino o Stoico) e 52 tipi di personalizzazione per i personaggi Pokémon. Attraverso gli acquisti In-App sarà possibile comprare Poké-Ball, medicine, cibo e “pacchetti gemma”.

Non mancheremo di tenervi aggiornati su tutte le ultime novità di Pokémon Go.

 

Pokémon GO: nuove funzionalità annunciate

updated at 24-03-2016 16:01Redazione Player.it

La Pokemon Company annuncia oggi che sono in arrivo nuove funzionalità per Pokémon GO. Per tutti i dettagli vi lasciamo al comunicato che ci è appena giunto in redazione.

Londra, 24 marzo 2016. The Pokémon Company e Niantic Inc. hanno svelato oggi delle nuove funzionalità contenute in Pokémon GO, un gioco in arrivo per dispositivi mobili. Il tanto atteso gioco per dispositivi mobili sarà pubblicato verso la fine dell’anno sull’App Store e su Google Play e spingerà i giocatori a cercare Pokémon in lungo e in largo in giro per il mondo. Durante lo sviluppo di Pokémon GO, è previsto un test iniziale di usabilità limitato esclusivamente al Giappone. Funzionalità, lingue, design e grafica non sono finali.

In Pokémon GO, i giocatori di tutto il mondo dovranno esplorare la realtà che li circonda per trovare e catturare i Pokémon selvatici che si nascondono in mezzo a noi. Alcuni Pokémon selvatici appariranno solo nel loro habitat naturale: per esempio, alcuni Pokémon di tipo Acqua potrebbero apparire solo vicino a laghi o mari. E mentre i giocatori esplorano il mondo reale, i loro telefoni vibreranno per fargli sapere che c’è un Pokémon nei dintorni. Una volta incontrato un Pokémon, questo può essere catturato usando il touch screen del telefono per lanciare una Poké Ball. Poké Ball e altri strumenti speciali possono essere trovati presso i Pokéstop disseminati in determinati posti come mostre d’arte, luoghi d’interesse storico e monumenti.

Man mano che i giocatori fanno progressi all’interno di Pokémon GO, il loro livello Allenatore aumenterà permettendogli di catturare Pokémon più potenti e accedere ad altri strumenti. Alcuni Pokémon si evolveranno se la stessa specie viene catturata più volte. Le Uova di Pokémon che è possibile trovare presso i Pokéstop si schiuderanno quando i giocatori avranno coperto a piedi una certa distanza. I fan potranno fare colpo sui loro amici sbloccando riconoscimenti ricevuti per il superamento di svariate attività di gioco.

Durante il gioco, i giocatori di Pokémon GO saranno invitati ad entrare a far parte di tre squadre e ad affrontare sfide in Palestra contro altre squadre. Una volta entrati a far parte di una squadra, i giocatori potranno depositare i loro Pokémon presso le Palestre vuote. Come accade per i Pokéstop, anche le Palestre possono essere trovate presso luoghi del mondo reale e, siccome solo un Pokémon per ogni giocatore può essere depositato presso una data Palestra, i membri di una squadra dovranno collaborare per mettere su una buona difesa. Una Palestra rivendicata da una squadra può venire sfidata dalle altre due.

Il fatto che la vita reale faccia da sfondo agli incontri con i Pokémon selvatici rende questo gioco Pokémon unico nel suo genere e rappresenta la prossima generazione di “giochi del mondo reale” di Niantic; la tecnologia della telefonia mobile si sposa a quella della realtà aumentata per dare vita a un’esperienza di gioco senza precedenti che spinge i giocatori a uscire ed esplorare il mondo reale intorno a loro. Per ulteriori informazioni, visita il sito www.pokemon.it/GO.

 

Pokémon Go: 20 milioni di dollari per supportare il progetto

updated at 16-10-2015 11:51Redazione Player.it

The Pokémon Company Group, Google e Nintendo hanno deciso di puntare forte su Pokémon Go decidendo di investire una somma complessiva di 30 milioni di dollari. I primi venti milioni verranno stanziati in anticipo mentre i restanti 10 saranno condizionati al raggiungimento di determinati traguardi.

Niantic farà leva su questo finanziamento per proseguire lo sviluppo di Pokémon Go. “The Pokémon Company, Google e Nintendo sono investitori incredibili e partner strategici per aiutare a costruire il prossimo capitolo di Niantic” ha dichiarato John Hanke, amministratore delegato di Niantic “Useremo questa cifra per continuare a sviluppare Pokémon Go, per costruire ed evolvere la fiorente community globale e per costruire la nostra piattaforma di gioco per il mondo reale.”

Ricordiamo che Pokémon Go è atteso per il 2016 su App Store e Google Play e consentirà ai giocatori di catturare i Pokémon nel mondo reale grazie alla realtà aumentata.

Commento gamer Samuele Zaboi:

Pokémon Go potrebbe essere un gioco in grado di rivoluzionare il mondo videoludico creando qualcosa senza precedenti e di mai visto prima. La cifra versata da queste tre grandi compagnie ne sono di fatto una prova.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!