Pokémon Go: Guida come catturare Pokémon


Pokémon Go: Guida come catturare Pokémon – Pokémon Go e cellulare alla mano pronti a girare la città come pazzi per trovare Pokemon e catturarli proprio intorno a voi grazie al nuovo gioco sviluppato da Nintendo che si avvale della realtà aumentata ed è in grado di portare i Pokemon dentro la vostra città! Vi proponiamo qui di seguito la guida, la soluzione e i trucchi per catturare i Pokémon in Pokémon Go.


Leggi Anche: Trucchi Pokemon GO: La bibbia del giocoGuida alle Uova PokemonDove trovare Pokemon per TipologiaCome catturare Pokemon Come ottenere PokeBall gratisCome salire di livello Pikachu starter Pokemon LeggendariTrucchi per risparmiare batteriaGuida alle Evoluzioni di EEVEEGuida: i PL massimi di ogni Pokemon Guida ai Pokemon più fortiCome Ingannare il GPS e camminare per fintaStatistiche di Tutti i Pokemon Guida come trovare Uova – Guida: Come capire quale Pokemon far EvolvereGuida Calcolo IV Pokemon GoTutte le Mosse e attacchi speciali dei Pokemon

Per catturare i Pokémon all’interno di Pokémon Go dovrete muovervi per le strade e i parchi attorno a voi. Quando sarete nelle vicinanze di un Pokémon, Pokémon Go vi segnalerà la sua presenza facendo vibrare il vostro telefono e, una volta entrati in contatto, potrete catturarlo.

pokemon-go-guida-come-catturare-pokemon

Grazie alla fotocamera del vostro dispositivo il Pokémon apparirà di fronte a voi e a quel punto dovrete lanciare le PokéBall per poterlo catturare. Occorre dosare la forza nel lancio per evitare di effettuare un lancio troppo potente o troppo debole ed è necessario colpire con precisione. Il segreto consiste nel lanciare la PokéBall, per catturare il Pokémon, quando attorno al Pokémon compare un cerchio verde, segno della giusta distanza e della giusta forza. Dopo qualche seconda dal lancio sarà catturato e potrà essere catturato e aggiunto così alla vostra collezione.

 


Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

Attack on Titan: Wings of Freedom – annunciata una modalità multiplayer online

Pokémon Go: guida come far evolvere i Pokémon