HOME » guide

Assassin’s Creed 3 – la guida navale per manovrare l’Aquila!


Una delle maggiorni novità di Assassin’s Creed 3 sono le battaglie navali…eh si se nei precendenti capitoli abbiamo fatto dei giri in gondola questa volta saremo alla guida dell’Aquila e ci imbarcaremo in una serie di avventure in mare aperto. La nave porta il nome di Aquila così come la costellazione a cui appartiene la stella chiamata Altaïr. A sua volta il nome di Altaïr deriva dall’arabo e significa “aquila che vola”.


DISPONIBILE ANCHE

– AC3 GUIDA ALLA CACCIA
AC 3 10 CONSIGLI PER INIZIARE
AC 3 GUIDA PER CONQUISTARE I FORTI
AC 3 DOVE TROVARE LE STAZIONI POSTALI SOTTERRANEE
AC 3 GUIDA AGLI SBLOCCABILI UPLAY
AC 3 GUIDA PER TROVARE TUTTE LE PAGINE DELL’ALMANACCO
AC 3 GUIDA PER TROVARE TUTTE LE PIUME
AC 3 GUIDA PER TROVARE TUTTI GLI SCRIGNI
AC 3 GUIDA PER TROVARE I GINGILLI DI GAMBADILEGNO
AC 3 GUIDA ALLE BATTAGLIE NAVALI E ALLE NAVI NEMICHE
AC 3 GUIDA ALLA SOCIETà DEI CACCIATORI
TRUCCHI AC 3: COME DIVENTARE RICCHI


PER AIUTI, SUGGERIMENTI E CONSIGLI LO STAFF VI ASPETTA SUL FORUM

Le missioni navali sono ricordi complessi che si articolano attorno alla navigazione e al combattimento navale a bordo dell’Aquila, ma che raccontano anche storie che si riallacciano alle vicende di Connor sulla terraferma. Le Missioni Corsari sono ricordi più brevi in cui l’Aquila e la sua ciurma devono sconfiggere le flotte nemiche per portare a termine diversi obiettivi. Entrambi i tipi di missione si possono iniziare dalla mappa della costa orientale, interagendo con Robert Faulkner alla Tenuta o con un portuale nelle altre zone.

Prima di intrapendere le vostre battaglie abbiamo pensato fosse necessario avere delle linee guida che potessero aiutarvi in questa nuova avventura.

– La barra curva a sinistra della minimappa rappresenta l’integrità dell’Aquila. Le collisioni con rocce e altre navi, i colpi di cannone e le onde anomale subite senza preparazione causano infatti dei danni. Tutti i vostri guadagni derivanti dalle attività della Tenuta, potrete investirli per potenziare la nave nel corso della storia.  Una volta che avrete raggiunto la sequenza 6, infatti, potrete recarvi da Robert Faulkner – che si trova al molo dell’Aquila – o rivolgervi a uno dei portuali per acquistare i potenziamenti. Fate attenzione, però, perchè la barra della salute dell’Aquila non può riempirsi quando siete in mare, anche se la ciurma compie riparazioni fra una missione e l’altra.

– La ciurma non è solo parte dell’ambientazione, ma offre consigli preziosi. Avvisano quando si rischia una collisione o quando ci si deve tenere nel caso di una bordata altrimenti letale. Anche quando la tua attenzione si concentra su uno specifico bersaglio, la ciurma ha una visuale d’insieme su tutto ciò che accade attorno all’Aquila…non sottovalutate quindi i loro consigli.

– A bordo della nave, al vostro fianco troverete Robert Faulkner, che offre consigli utili in caso di venti di tempesta e onde anomale e che avverte il capitano quando fa vela controvento.


– Due uomini sulle fiancate destra e sinistra sono gli ufficiali di tiro addetti ai cannoni. Vi avviseranno quando i cannoni sono pronti a fare fuoco e protesteranno se chiederete loro di ricorrere a una bordata o ai cannoni rotanti quando stanno ancora caricando.

– Navigare a vele spiegate permette di andare più veloci, ma riduce la manovrabilità.

– Navigare a mezze vele permette di governare meglio l’Aquila viaggiando a velocità ridotta.

I venti di tempesta spingono la nave e rendono praticamente impossibile navigare a vele spiegate. Inoltre, nel caso di un vento di tempesta da tribordo, se si muove il timone verso tribordo si va alla deriva a babordo. Per contrastare gli effetti di queste folate, occorre ordinare alla ciurma di issare le mezze vele. Se la nave deve procedere veloce, alternando l’uso del timone e delle vele raggiungerete un buon compromesso fra manovrabilità e velocità.

– Un segnale a forma di vortice sulla minimappa indica la direzione prevalente del vento. Navigare con il vento in poppa rende l’Aquila più veloce: in questo caso, la manica si colora di verde. Se invece navighi controvento, la nave rallenta e il segnale diventa arancione o rosso.

Se colpite rocce e scogliere, l’Aquila si danneggia. Se invece vi avvicinate troppo alla costa, la nave può incappare in secche e scogli a pelo d’acqua, perdendo così velocità.

Le onde anomale sono un fenomeno limitato ad alcuni ricordi e dovrete tenervi per evitare danni: sullo schermo vi verrà indicato il momento esatto in cui farlo. Ogni volta che riceverete l’avviso che è in arrivo un’onda anomala, sarà necessario controllare l’angolo d’impatto sulla minimappa e cercare sempre di andare di prua contro di essa prima di tenervi. Al contrario, rischierete gravi danni se proverete ad allontanarvi o se smetterete di tenervi troppo presto. Se, però, riuscirete a manovrare nei tempi giusti, l’Aquila cavalcherà la cresta dell’onda in modo spettacolare…lo spettacolo è garantito!


Asssassin’s Creed 3 – Guida alla caccia

AC 3 -Tattiche e guida alle battaglie navali e alle navi nemiche