Assassin’s Creed Origins: Guida alle Tombe – Nascosti sotto le sabbie d’Egitto ci sono antiche dimore, templi di re, e antri degli dei. Trovarle non sarà facile ma questa guida vi porterà alla scoperta della loro ricchezza!

guida realizzata da Simone Alvaro “Guybrush89” Segatori
assassin-s-creed-origins-guida-alle-tombe

Il mondo di origins è pieno di tombe nascoste appartenute al passato e che aspettano solo di essere depredate dei loro tesori. Le Tombe sono spesso ricche di oggetti, monete e armi ma il premio più ambito sono le TAVOLETTE ANTICHE, queste steli, posizionate alla fine delle Tombe permettono di ottenere, semplicemente interagendo con loro, un punto abilità per potenziare le vostre skill. Portando a termine la prima tomba otterrete anche il trofeo/obiettivo Il Predatore della Tomba Perduta. Se volete intraprendere questo viaggio tra i cocenti deserti d’Egitto saremo felici di accompagnarvi con questa guida dedicata!

IMPORTANTE: Quando siete in una tomba e non sapete dove andare, tenete premuta la freccetta SU per attivare il radar che vi mostrerà la posizione dei tesori e potrete orientarvi con loro!

SIWA – TOMBA DELLA MONTAGNA DEI MORTI

siwa-tomba-montagna-dei-morti

COSA FARE: La visiterete durante una delle missioni di Siwa, vi basterà raggiungerne le profondità per terminarla.
RICOMPENSA: Punto Abilità.

GIZA – TOMBA DI CHEOPE

tomba-cheope

COSA FARE: Nella regione di Giza, impossibile non vedere la grande piramide con il punto di osservazione. Potrete accedervi da una piccola entrata nella parte Nord della piramide. Raggiungete la profondità della tomba per terminarla.
RICOMPENSA: Punto Abilità.

GIZA – Eesfet Oon-m’Aa Poo

COSA FARE: Segui la nostra guida al segreto della Sfinge – Sbloccare l’Armatura di Isu.
RICOMPENSA: Messaggio segreto e costume Armatura di Isu.

GIZA – TOMBA DI CHEFREN

COSA FARE: Nella regione di Giza, potrete accedervi da una piccola entrata nella parte Nord della piramide. Raggiungete la profondità della tomba per terminarla, nella sala con la barca d’oro, spostate lo scaffale sotto la barca così da usarla come rampa per salire.
RICOMPENSA: Punto Abilità.

GIZA – TOMBA DI MICERINO

COSA FARE: Nella regione di Giza, potrete accedervi da una piccola entrata nella parte Nord della piramide. Raggiungete la profondità della tomba per terminarla, arrivati quasi in fondo dovrete salire per trovare la tavoletta antica, distruggendo il soffitto in legno.
RICOMPENSA: Punto Abilità.

GIZA – TOMBA DEGLI ADORATORI DI TOTH

COSA FARE: Nella regione di Giza, sul confine con il Nomo di Iment. Potrete accedervi dal nascondglio dei banditi in mezzo alle montagne. Arrivati alle piattaforme in legno dovrete posizionare 4 rocchetti di filo su quella di sinistra. In questo modo potrete saltare tranquillamente sull’altra senza che sarà in grado di sorreggere il vostro peso.
RICOMPENSA: Punto Abilità.

DESERTO DESHERET – TOMBA DI SETH ANAT

deserto-desheret-tomba-seth-anat

COSA FARE: La troverete al centro di questo deserto. Questa tomba assomiglia ad uno strano canyon artificiale sepolto nella sabbia. Scendete nel Canyon dalla parte di sinistra, dove vedete il puntatore in foto. Andate fino in fondo ed entrate nella porta a sinistra per trovare la tavoletta antica.
RICOMPENSA: Punto Abilità.

DESERTO DESHERET – QENEB.TOO KAH’AIYE

deserto-desheret-qenebtoo-kahaiye

COSA FARE: La troverete al centro di questo deserto, all’interno della Tomba di Seth-Anat. Entrate nella Tomba di Seth Anat da sinistra e guardate in alto per notare degli specchi che riflettono la luce solare (deve essere giorno). Seguite i fasci di luce e quando vedete che si bloccano dovrete intervenire sullo specchio difettoso. Qualche specchio va spostato dove c’è il riflesso. Qualcun’altro invece va liberato dalle ragnatele (potete usare le bombe incendiare, le frecce infuocate o semplicemente tirargli una fiaccola. Fate attenzione ai Cobra nascosti negli antri buii. Quando il raggio di luce arriva nella sala della tavoletta antica di Seth-Anat avrete raggiunto il vostro obiettivo. Partite dalla tavoletta e salite le scale di sinistra. Vi ritroverete in una grande sala piena di copri mummificati, procedete fino in fondo e attivate il meccanismo con 5 pezzi di SILICE, ne trovereti molti sistemando gli specchi. Si attiverà uno strano messaggio vocale e una tecnologia non appartenente agli egizi, rimanete fermi vicino alla stele appena attivata per saperne di più.
RICOMPENSA: Messaggio segreto.

NOMO DI SAQQARA – TOMBA DI DJOSER

COSA FARE: Nel nomo di Saqqara, a nord, potrete accedervi dalla base della piramide. A nord trovate un ‘ingresso che porta ad un magazzino sotto la piramide, spostate il primo scaffale per accedere alla tomba. Proseguite spostando scaffali e bruciando ragnatele. Nell’area grande rompete la parete per ritrovarvi in un piccolo labirinto fatto di mattoni verdi. Lanciate una freccia ai vasi che impediscono di spostare lo scaffale a sinistra e proseguite. Arrivati in fondo a quest’area vi saranno 3 muri fragile, rompete il centrale per completare la tomba.
RICOMPENSA: Punto Abilità.

NOMO DI SAQQARA – TOMBA DI SNEFRU

COSA FARE: Nel nomo di Saqqara, accessibile da un’entrata sul lato nord della piramide. Vi basterà raggiungere la fine per trovare la tavoletta, vi sono però tre aree con alcune piattaforme e argani da bilanciare. Per bilanciare la prima dovrete spostarci sopra la statua incassata. Per farlo vi basterà spostarla fino alla piattaforma, salire su di essa e tirarci sopra la statua. la seconda piattaforma che trovate va attivata semplicemente rompendo il vaso che c’è sopra e la terza va bilanciata mettendoci sopra tre rocchetti di filo.
RICOMPENSA: Punto Abilità.

IN ARRIVO…

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!