Kingdom Come Deliverance: la patch 1.04 risolve alcuni problemi

kingdom come deliverance patch
Rilasciata patch 1.04 per Kingdom Come Deliverance

Kingdom Come Deliverance è croce e delizia dei videogiocatori. Un gioco avvincente, dall’atmosfera medievale creata con dovizia di particolari e una difficoltà che si attesta su livelli molto alti (Warhorse ha infatti dichiarato di trovare i tripla A odierni troppo facili), ma anche molti bug e problemi nelle meccaniche di gioco che rendono il titolo a tratti frustrante.

[amazon_link asins=’B06XGMV4G8,B0777V3R4K,B071FJ6ZQY’ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’40ee5370-1e14-11e8-9b7c-c5c46e1a2fe9′]


Warhorse Studios non vuole lasciare i giocatori con l’amaro in bocca e continua a supprtare il suo titolo con delle patch correttive. Il continuo supporto post-lancio di Kingdom Come Deliverance, Warhorse Studios riceve oggi un nuovo tassello: è stata rilasciata la patch 1.04, disponibile su PS4.

La patch si occupa di una serie di problemi con le quest, oltre a risolvere un problema con il pulsante R2 che non risponde adeguatamente in combattimento.

La patch note completa per la 1.04 è la seguente:

“Correzione del pulsante R2 che non risponde in combattimento.”
“Risolti i problemi nelle missioni con Hans Capon.”
“Correzione per la quest Ginger in a Pickle.”

A febbraio, il direttore creativo di Warhorse Studios, Daniel Vávra, ha spiegato che il problema con R2 era causato dalla quantità di pressione che il giocatore aveva bisogno di esercitare per compiere un attacco. Su controller più usurati, però, era impossibile per i giocatori premere con abbastanza forza per attivare la sua funzione.

La correzione che riguarda le missioni con Hans Capon invece risultano davvero molto importanti per proseguire l’avventura. Lord Hans Capon, infatti, è presente in una serie di quest principali e side quest (leggi la news sulla classifica dei giochi con le migliori side quest), quindi i bug riscontrati con il suo personaggio potrebbero causare problemi di vasta portata.

Il bug nella quest “Ginger in a Pickle” era particolarmente fastidioso e rischiava di “rompere il gioco”, poiché alcuni giocatori non potevano iniziare la missione. Essendo una quest della storia principale che si trova all’inizio del gioco, questo bug ha creato un significativo ostacolo ai progressi dei giocatori interessati.

Warhorse non ha mai negato che il loro gioco fosse minato da bug di ogni sorta e ha cercato sempre di correre ai ripari. All’inizio di questa settimana, ad esempio, il produttore esecutivo, Martin Klima, aveva dichiarato che Warhorse Studio avrebbe voluto più tempo per rifinire il gioco prima del rilascio, in seguito alla scoperta di numerosi bug.


Lo studio conferma inoltre di essere ancora impegnato nella correzione di altri problemi relativi a Kingdom Come: Deliverance. Daniel Vávra ha twittato un’immagine della roadmap delle patch che arriveranno in futuro.

Kingdom Come Deliverance soffre ancora di prestazioni relativamente scadenti su console, con un frame rate non sempre all’altezza delle aspettative. Mentre su PC sembra andare molto meglio.

Se siete in difficoltà in Kingdom Come: Deliverance, date un’occhiata alle nostre guide:

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Plane Shift Magic D&D

Plane Shift: i compendi di D&D per giocare Magic the Gathering

AlleanzaGDR

Nasce una nuova ALLEANZA nel mondo dei GDR