MGS 5: The Phantom Pain – Sbloccare D-Dog come spalla [Attacca!]

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain – Sbloccare D-Dog come Spalla. In questa sezione della nostra guida completa a MGSV: The Phantom Pain, vedremo come sbloccare D-Dog come alleato e spalla di Big Boss rendendolo disponibile al dispiegamento.

INCONTRARE D-DOG

Per incontrare il letale cucciolo D-Dog dovrete portare a termine la MISSIONE PRINCIPALE 2 (guarda la nostra Guida Alle Missioni Principali per scoprire come fare, ottenere il RANGO S e superare tutti i COMPITI). Una volta terminata il piccolo cucciolotto comparirà nei pressi dei luoghi di atterraggio delle MISSIONI PRINCIPALI 3-4-5.

OPZIONALE: Potete trovare D-Dog anche durante l’esplorazione libera nei pressi della Stazione di Comunicazione, vicino al villaggio di Shago o intorno alla caserma di Wakh Sind.

SBLOCCARE D-DOG

Vi basterà cercare il cagnolino nei luoghi indicati nella sezione sopra. Aiutatevi con i latrati per trovarlo. Una volta trovato sparategli un dardo narcotizzante e recuperatelo con il Fulton. Ora tornate alla Mother Base e osservate il filmato insieme ad Ocelot e il vostro nuovo amico a 4 zampe.

RENDERE DISPONIBILE D-DOG AL DISPIEGAMENTO COME SPALLA

Prima che il cucciolo sia pronto a seguirvi in missione, dovrete superare 6 MISSIONI PRINCIPALI (va bene anche superare sempre le stesse basta che 3 delle 6 siano comprese tra 7-8-9-10). Ora tornate alla Mother Base e quando ve ne andrete partirà un filmato che renderà disponibile D-Dog come spalla (TROFEO ATTACCA!) e pronto al dispiegamento.

SVILUPPARE IL LEGAME CON D-DOG

Vi sono diversi metodi per accrescere il legame con il cagnolone. Di seguito vengono mostrati quali sono i migliori e quali quelli assolutamente da non fare, il legame conil cane infatti può anche scendere impedendovi di ottenere i bonus:

ACCRESCERE LEGAME
-Portare con te D-Dog quando entri in missione.
-Sviluppare equipaggimaneti per D-Dog.
-Salire sull’elicottero di recupero insieme a D-Dog durante le fughe dalle zone calde.
-Fate stordire, ferire, uccidere un nemico a D-Dog.
-Guardate i filmati su D-Dog alla Mother Base (vale una volta per ogni rientro alla base).

PERDERE LEGAME
-Big Boss infligge danni letali D-Dog. DA EVITARE ASSOLUTAMENTE, cala di molto il legame ottenuto soprattutto se i danni sono ingenti.
-D-Dog viene ferito gravemente durante le missioni dai nemici. Cercate di non mettere il cane in difficoltà e, nel caso ce ne fosse bisogno, accorrete in suo aiuto.

Portando il legame al massimo sbloccherete il TROFEO IL MIGLIOR AMICO DELL’UOMO

AZIONI SBLOCCABILI DI D-DOG

AZIONI
Ogni nuova azione viene sbloccata all’aumento di legame. Il legame viene mostrato a fine missione nell’angolo in basso a sinistra da 10 simbolini in totale che si riempiono a seconda del livello raggiunto. Di seguito una lista delle azioni, che potrete impartire in campo al cane, e il relativo numero di simbolini legame necessari:

0-Fischia– Il cane raggiunge la posizione di Big Boss, funziona solo da lontano.
0-Aspetta– Il cane aspetta nel punto selezionato. Più è alto il legame più tempo aspetterà prima di seguirvi.
0-DD– Il cane raggiunge la posizione di Big Boss.
3-Abbaia– Ottimo metodo per attirare i nemici.

Vi sono anche altri comandi che verranno sbloccati a seconda dell’equipaggimaneto sbloccato per DD che potrà attaccare i nemici, stordirli e anche recuperare qualcuno se necessario.

RICOGNIZIONE
La distanza della ricognizione cresce con l’aumento di legame. Il legame viene mostrato a fine missione nell’angolo in basso a sinistra da 10 simbolini in totale che si riempiono a seconda del livello raggiunto. Di seguito una lista delle distanze che DD raggiunge e il relativo numero di simbolini legame necessari:

<3- 60 m
3-5- 80 m
5-8-100 m
>8- 120 m


Tutte le guide di MGS V: The Phantom Pain

MGS 5 tutte le guide al gioco

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

One Piece: Pirate Warriors 3 – Recensione

MGS 5: The Phantom Pain – Sbloccare Quiet come spalla [Senza Parole]