Nintendo Switch compie un anno: la storia di un successo

nintendo switch successo

Lo scorso 03 Marzo 2017 è stato il giorno in cui Nintendo Switch è stata ufficialmente rilasciata. La console ibrida Nintendo, nell’arco di appena 365 giorni, è stata capace di superare ogni scetticismo, attestandosi come uno degli hardware più venduti degli ultimi tempi. Ancora una volta, la grande N ha saputo tirare fuori il classico coniglio dal cilindro, riuscendo a riconquistare la fiducia dei fan più affezionati ed attirandone di nuovi. Ma che cosa ha reso Switch la vera sorpresa del 2017? Cercheremo di spiegarlo nel corso di questo articolo.

Nintendo Switch spegne la prima candelina

[amazon_link asins=’B075LSK284,B072N597H5,B01MSB0LJF,B01N7QUSQ3′ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’f8803baf-1fc2-11e8-b999-07b1ab8a85ad’]

Tornando indietro nel tempo, non è possibile non ricordarsi di tutti i dubbi che accompagnarono l’annuncio di Nintendo Switch. Nonostante l’entusiasmo legato alla scelta di realizzare una console ibrida, in molti espressero dei dubbi. Quanto sarebbe stata potente Switch? Quanto sarebbe durata la batteria del pad? I tanto esaltati Joy-Con erano veramente comodi? E soprattutto, sarebbe mai riuscita a tenere il passo di Playstation 4 ed Xbox One? Tutti questi dubbi crebbero ancora di più all’annuncio del prezzo di lancio, considerato dai più molto alto, anzi, troppo alto. In pratica, pochi avrebbe scommesso sul successo di una console che si presentava con un roster di titoli tutt’altro che vasto, e di cui molti sarebbero arrivati solo più in là nel tempo.

Ebbene, considerando come sono effettivamente andate le cose, in tanti hanno preso un abbaglio. Nintendo Switch, con quasi 15 milioni di unità vendute, rappresenta la console dalle vendite più veloci della storia, capace di superare addirittura Playstation 2, la console più venduta di sempre, lanciando il guanto di sfida e provando ad insidiare il trono occupato da Sony, che ha mostrato anche una certa preoccupazione. Se The Legend of Zelda: Breath of the Wild e Splatoon 2 sono state le esclusive di punta dei primi mesi di vita della console, il vero system seller non poteva che essere Super Mario Odyssey, che ha confermato quanto di buono mostrato ai gamer di mezzo mondo.

Tanti giochi in uscita per il futuro

nintendo labo
L’unico limite sarà la vostra immaginazione.

Cosa sarebbe una console senza i suoi giochi? Ebbene, proprio sotto questo aspetto Nintendo Switch ha dato il meglio di sé. Delle esclusive abbiamo già parlato, ma la vera sorpresa è stato il rinnovato supporto ai giochi di terze parti. Tantissimi tripla A blasonati sono finalmente approdati sul’hardware Nintendo, lasciando intendere che tanti altri ne arriveranno. Se Doom, Skyrim, FIFA 18 rappresentano il giusto antipasto, videogame del calibro di Dark Souls Remastered, Diablo III, e tanti porting delle vecchie glorie di Capcom e Square Enix sono in arrivo.

A questo roster di primissimo rilievo vanno poi aggiunte le prossime esclusive per Nintendo Switch. Donkey Kong, Kirby, il tanto vociferato RPG sui Pokemon, Bayonetta 3, arriveranno tutti nel prossimo futuro, per la gioia delle rispettive fanbase. Tutto questo senza ovviamente dimenticarci di Nintendo Labo. Mentre tutti i principali concorrenti sono impegnati nella “guerra del 4K“, Nintendo ha deciso di seguire la propria strada, che l’ha portata ad implementare l’esperienza di gioco con dei giocattoli creati con il cartone. Neanche a dirlo, Labo ha costituito l’ennesima mossa azzeccata da parte della grande N, capace di farne aumentare lo stesso valore azionario.

In conclusione, possiamo dire che, se il primo anno di vita di Nintendo Switch è stato esaltante, il suo futuro sembra esserlo ancora di più. In parole povere: il meglio deve ancora venire.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Hearthstone, Boscovespro sarà la prossima espansione?

Hearthstone, Boscovespro sarà la prossima espansione?

Tanti regali per festeggiare i 20 anni di Starcraft

Tanti regali per festeggiare i 20 anni di Starcraft