Assassin’s Creed Syndicate: nuovo trailer e nuovi dettagli


Ubisoft ha rilasciato un nuovo trailer dedicato ad Assassin’s Creed Syndicate e oltre a questo ha svelato nuovi dettagli su uno dei due protagonisti del gioco, Evie Frye.


Nonostante sia più grande del fratello gemello di una manciata di minuti appena, Evie Frye è l’esatto opposto di Jacob. Quest’ultimo è rozzo e caparbio, Evie invece è paziente, pianificatrice e attenta a ogni dettaglio, sempre tesa ad assicurarsi la buona riuscita della missione. Non lascia mai nulla di incompiuto, ma a volte la sua natura prudente la ostacola. Forse Evie dovrebbe pensare un po’ meno, e Jacob dovrebbe farlo un po’ di più. In Assassin’s Creed Syndicate i gemelli Frye dovranno spesso venirsi incontro, perché nonostante le debolezze personali di ciascuno, quando lavorano insieme formano una squadra vincente.

Evie Frye crede fermamente negli insegnamenti dell’Ordine degli Assassini e vuole sfruttare quello che ha appreso per affrontare i Templari. Jacob crede che la strada per vincere sia usare i Rooks per sottrarre il potere ai Templari. Perciò, mentre Jacob porta avanti la sua missione personale, Evie cerca indizi su dove trovare un Frutto dell’Eden conosciuto come la Sindone: un misterioso e potentissimo manufatto che non deve cadere nelle mani sbagliate.

Nella demo di Assassin’s Creed Syndicate della Gamescom, le mani sbagliate appartengono al tenente dei Templari Lucy Thorne: esperta Templare (e quindi bersaglio di Evie), Lucy è sprezzante e presuntuosa, e ha tutte le ragioni per esserlo: ha abbastanza influenza da occupare la torre di Londra mentre cerca la Sindone. “Evie vuole mettere le mani sulla Sindone prima che lo faccia Lucy, e il modo migliore per farlo è eliminarla” ci racconta il produttore associato Andrée-Anne Boisvert. Per arrivare a Lucy, Evie dovrà usare ogni mezzo a sua disposizione, e anche quando le due avranno una conversazione post mortem nella classica stanza bianca tipica della serie, Lucy si rifiuterà di cooperare, sostenendo che gli Assassini non comprendano il vero potere della Sindone.

assassins-creed-syndicate-evie-frye

Una delle domande rivolta spesso è: “Perché i protagonisti sono due gemelli? Perché non farli essere una coppia, i cui figli diventeranno Assassini?” La serie ha già affrontato l’argomento, e la storia di Assassin’s Creed Syndicate doveva essere nuova così come la dinamica di gioco.
Abbiamo già affrontato le storie d’amore in passato e quando abbiamo iniziato a creare questo gioco ci siamo chiesti come avremmo potuto rendere nuova la storia.” ci spiega il direttore creativo Marc-Alexis Coté. “Conosciamo i nostri fan e sappiamo che apprezzeranno. Vogliono una nuova esperienza ogni anno e questo tipo di dinamica non è mai stata approfondita dal franchise. Buona parte dei titoli Assassin’s Creed hanno a che fare con il DNA umano, che permette di guardare il passato. Due gemelli, che condividono lo stesso DNA, si inseriscono alla perfezione in uno dei punti forti della serie.

Insieme, queste due persone così diverse tra loro danno vita all’Assassino ideale e, sebbene i loro modi di fare sembrino in contrasto, le motivazioni sono le stesse. Affrontando i problemi si renderanno conto di aver bisogno l’uno dell’altra per portare a termine la missione. “Evie è molto fredda e distaccata.” dice l’attore Paul Amos (Jacob) a proposito della sua gemella videoludica. “È molto ordinata, precisa e ama pianificare tutto, ma meglio non mettersi sulla sua strada, perché sa essere davvero letale. Evie e Jacob insieme possiedono tutte le abilità di un perfetto Assassino: imparando a lavorare in coppia diventeranno formidabili.

Jacob è più un tipo che preferisce farla finita in fretta, raduna i suoi uomini e si getta subito nell’azione.” dice Boisvert. “Evie, invece, vede Londra e tutto quello che le gira intorno come una ragnatela politica degna di studio. Deve capire perfettamente la situazione prima di scendere in campo. Le loro differenze però sono complementari, e credo che questo offrirà una grande libertà ai giocatori. Inoltre, c’è ampio margine per lo sviluppo della storia.

Assassin’s Creed Syndicate sarà disponibile a partire dal 23 Ottobre su PS4 e Xbox One e dal 19 Novembre su PC.

Commento gamer “Samuele Zaboi”:

L’inserimento del doppio personaggio giocabile potrebbe portare quella ventata di novità che i fan della serie Assassin’s Creed attendono da tempo. Dalle dichiarazioni degli sviluppatori, l’intenzione di Ubisoft è quella di riportare il franchise ai fasti del passato ma solo il tempo saprà dirci se questo sarà possibile o meno.


Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Tom Clancy’s EndWar Online: iniziata la fase beta

PlayStation 4: le novità dell’aggiornamento 3.00