Guida agli eroi di Overwatch: Reinhardt


Articolo a cura di Pietro Gualano 


 

Le nostre guide dedicate a Overwatch: guida per principianti, guida a Soldato-76, guida a Mercy, guida a Bastion, guida a Reaper, guida a Hanzo, guida a Tracerguida a McCreeguida a Genjiguida a Widowmaker

 

Nome reale: Reinhardt Wilhelm

Età: 61

Professione: avventuriero

Base operativa: Stoccarda, Germania


Affiliazione: Overwatch (precedente)

Punti vita: 500

 

Abilità e punti chiave 

 

Oggi parliamo di Tank, eroi grossi e cattivi in grado di assorbire un gran numero di danni senza particolari problemi. Overwatch mette a disposizione dei giocatori 5 Tank e, tra questi, Reinhardt è sicuramente il più classico. Stiamo parlando di un eroe lento nei movimenti in grado di creare una barriera capace di assorbire fino a 2000 punti danno, un personaggio dotato di un enorme martello utilissimo nei combattimenti ravvicinati. Reinhardt è molto utilizzato dai giocatori, lo troviamo specialmente nelle partite in cui è necessario spostare un determinato carico ma naturalmente ha anche lui i suoi punti deboli. Partiamo, come sempre, dalle abilità:

 


Barriera: un’abilità estremamente utile, è questa capacità che rende Reinhardt un’eroe assolutamente unico. La barriera, come abbiamo detto, può assorbire fino a 2000 punti danno ed è piuttosto ampia in estensione: i giocatori hanno quindi la possibilità di proteggere non solo loro stessi, ma anche compagni di squadra non particolarmente mobili (Bastion per esempio). Quando la barriera è attiva i vostri movimenti sono leggermente rallentati, non potete attaccare e usare altre abilità quindi agite di conseguenza. Non esistono tempi di ricarica per l’utilizzo della barriera, nel caso in cui questa venga danneggiata potete rimuoverla per un breve periodo di tempo e la sua resistenza tornerà velocemente a 2000. State attenti perché la barriera vi protegge solo frontalmente, Reinhardt è molto vulnerabile ai fianchi e alle spalle e agisce molto meglio con qualche eroe alleato a supporto. La tecnica più classica da attuare con Reinhardt e proteggere i propri alleati dai colpi nemici mentre questi fanno fuoco indisturbati.

 

Carica: un’abilità devastante dal punto di vista offensivo, attivandola Reinhardt accenderà il propulsore dietro la sua schiena e scatterà velocemente in avanti travolgendo un eroe in traiettoria. Se riuscirete a colpire qualcuno e vi schianterete contro un oggetto nella maggior parte dei casi l’avversario morirà sul colpo (questo non succede con i tank a causa del loro quantitativo elevato di punti vita). L’abilità carica non è semplice da usare, ci vogliono parecchi tentativi per prendere le misure e acquisire il giusto tempismo ma vi assicuriamo che ne vale assolutamente la pena. Un’ultima osservazione: quando caricate non siete invulnerabili, quindi evitate di andare frontalmente contro personaggi come Bastion.

 

Dardo di fuoco: con quest’abilità Reinhardt può ruotare il suo martello scagliando un dardo di fuoco contro il nemico. Stiamo parlando, di fatto, dell’unico strumento a disposizione di Reinhardt per infliggere danni a nemici distanti e anche in questo caso è necessaria un po’ di pratica.

Il dardo è in grado di trapassare i vari eroi quindi potrete infliggere danni a più nemici con un singolo colpo.


 

Schianto sismico (super): la super di Reinhardt vi consente di sbattere il vostro martello a terra facendo cadere tutti i nemici in una certa area e infliggendo loro un buon numero di danni. Quest’abilità vi consente inoltre di bloccare per qualche momento gli avversari per poi avvicinarvi e fare disastri con il vostro martello. Ovviamente schianto sismico riesce a regalare il meglio quando è combinata con abilità di altri eroi, come la super di Soldato-76 o la super di McCree, ma potete usarla anche singolarmente e portare a casa qualche kill facile. Quest’abilità è estremamente utile nella conquista di determinate aree della mappa perché vi consente di bloccare per un momento il team avversario dando modo ai vostri alleati di entrare in zona e provare la conquista.

 

Armamento e conclusioni

 

Reinhardt ha a propria disposizione una sola arma, un enorme martello sismico in grado di infliggere grossi danni agli avversari. Il raggio d’azione di questo strumento di morte è soddisfacente, ma ovviamente dovrete avvicinarvi molto e questo in alcune situazioni potrebbe essere un problema. E’ difficile realizzare un buon numero di kill con Reinhardt, stiamo parlando di un eroe pensato principalmente per assorbire colpi ma con la giusta attenzione si possono comunque fare grossi danni.

La sua velocità di spostamento, come abbiamo già detto, è piuttosto bassa ma possiamo compensare con l’utilizzo dell’abilità carica muovendoci rapidamente per la mappa. Crediamo che Reinhardt sia l’eroe perfetto da cui partire per chi vuole provare un Tank, le sue abilità richiedono un po’ di pratica ma è comunque semplice dare una mano alla squadra con questo personaggio.

Reinhardt, come quasi tutti i Tank, è devastante se usato in combo con altri personaggi: tra gli eroi più adatti da combinare a questo bestione segnaliamo senza dubbio Bastion, Soldato-76, McCree e, volendo, anche un cecchino come Hanzo. Sfortunatamente questo eroe soffre molto i colpi ai fianchi e alle spalle, quindi i vostri peggiori nemici sono Tracer, Pharah e Reaper. Fate molta attenzione anche a Bastion: può distruggere il vostro scudo con un solo caricatore. 

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

The Dwarves è stato rinviato

Wonder Boy: The Dragon’s Trap annunciato ufficialmente