Assassin’s Creed: Valhalla | Il season pass potrebbe condurci sulle orme di Beowulf

la leggenda di beowulf sarà un contenuto del season pass di AC valhalla

L’Ubisoft Store tedesco avrebbe pubblicato i dettagli sui futuri DLC che andranno ad ampliare l’offerta ludica di Assassin’s Creed: Valhalla. Il season pass del titolo Ubisoft conterrà anche un gruppo di contenuti che darà ai giocatori la possibilità di interagire con “La leggenda di Beowulf“.

L’utente di Twitter GameNotify ha individuato l’elenco, quindi ha condiviso l’informazione sui social media. La traduzione della scheda del season pass recita quanto segue:

  • Ottieni nuovi contenuti epici, esplora nuovi paesi e trova nuovo equipaggiamento.
  • Include la missione della storia: The Legend of Beowulf. Scopri la crudele verità dietro la leggenda.

Beowulf che entra nel mondo di Assassin’s Creed Valhalla non è certo inverosimile. Nel poema epico, la leggendaria avventura di Beowulf si svolge nella Scandinavia del sesto secolo. L’eroe salva il re di Danimarca, Hrothgar, da un attacco del mostro Grendel. AC Valhalla, invece, è ambientato nel IX secolo, però geograficamente tutto il resto è coerente. Dopotutto, Ubisoft ha precedentemente confermato che i giocatori inizieranno in Norvegia, per poi tornarvi dopo aver salpato per l’Inghilterra.

La nota di Ubisoft Store sulla scoperta della “verità crudele dietro la leggenda” indica che l’azienda francese potrebbe prendersi delle libertà raccontando la storia a modo suo. Tali modifiche non sarebbero una novità, basti pensare al DLC dedicato a Jack lo Squartatore pubblicato per Syndicate, in cui sono stati aggiunti dei colpi di scena inediti. Naturalmente, la serie nel suo insieme è nota per prendersi le libertà ove necessario.

Beowulf non è estraneo ai videogiochi. Beowulf: The Game arrivò nei negozi nel novembre 2007 per PlayStation 3, PSP, PC e Xbox 360. Il gioco modellò la storia su quella del film che uscì nelle sale in quel periodo, ma non ha rappresentato un must buy.

Assassin’s Creed Valhalla verrà rilasciato quest’anno durante le festività su PS4, PS5, Google Stadia, PC, Xbox One e Xbox Series X.


Leggi anche: Come rivedere le meccaniche RPG può migliorare l’esperienza

Consigliato da Player: Videogiochi open world: bulimia contenutistica e Assassin’s Creed

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Playstation Life Style

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Thimbleweed Park, Terrible Toy, Ron Gilbert

Il creatore di Monkey Island rilascia un gioco gratuito per sperimentare un nuovo engine

tales from the loop gdr italiano

Tales from the Loop, il Kickstarter dell’edizione italiana da giugno