Assassin’s Creed: Odyssey sarà coerente con la lore della serie

assassin's creed: odyssey

La trasformazione di Assassin’s Creed è cominciata con il capitolo Origins. Meccaniche di combattimento più simili a quelle presenti negli action RPG e elementi tipici dei giochi di ruolo, come l’ottenimento di punti esperienza, hanno decretato un cambio di rotta che, a detta degli sviluppatori, sarà ancor più evidente con Assassin’s Creed: Odyssey. La struttura del gioco sembra ormai essere stata riscritta da zero per offrire un’esperienza più completa e più complessa. Non erano rari i casi, infatti, di giocatori che lamentavano una certa somiglianza tra i vari capitoli, cosa inasprita poi da numerosi bug (Unity ha avuto parecchi problemi in tal senso).


Gli sviluppatori hanno assicurato che Assassin’s Creed non tornerà come serie annuale e che le modifiche apportate in Origins saranno ampliate in Odyssey. Qualche giorno fa, vi abbiamo parlato della possibilità di decidere l’orientamento sessuale del protagonista selezionato (Alexios o Kassandra). Ora i giocatori, però, sono preoccupati che la serie possa prendere una deriva dal punto di vista narrativo. Assassin’s Creed: Odyssey sarà coerente con la lore della serie? O ciò che già sappiamo verrà rivoltato come un calzino? Gli sviluppatori assicurano che Odyssey seguirà la timeline della serie.

Assassin’s Creed: Odyssey seguirà la timeline della serie

Per cercare di dissipare alcune di queste preoccupazioni, il direttore creativo Jonathan Dumont ha pubblicato delle dichiarazioni su Reddit, dove ha rivelato come il gioco non andrà a modificare la tradizione della saga sul piano narrativo: Assassin’s Creed: Odyssey racconterà come i frutti dell’Eden siano capitati tra le mani degli uomini, e il gioco includerà molti riferimenti ad altri capitoli di Assassin’s Creed. Anche le abilità fantastiche non sono obbligatorie, con Dumont che dice che i giocatori possono semplicemente scegliere di giocare senza utilizzarle.

A parte questo, Dumont ha riferito altri aspetti del gioco.

  • Non ci sarà la possibilità di utilizzare scudi
  • Saranno presenti sezioni in barca come in Black Flag e Rogue, ma il gameplay non sarà focalizzato su quelle
  • Avrà una mappa più grande di Origins (anche se metà è composta dall’oceano)
  • Più contenuti di Origins
  • Tempo dinamico
  • Sette diverse regioni con diversi climi e flora

Il gioco avrà anche, nella maggior parte dei casi, loot non casuale, ma droppato in modo intenzionale.

Insomma, dalle parole di Dumont sembra che ci ritroveremo di fronte un Assassin’s Creed dalle potenzialità immense e deciso davvero a cambiare qualcosa di se stesso rimanendo però fedele alla tradizione.

Assassin’s Creed Odyssey uscirà su PS4, Xbox One e PC il 5 ottobre 2018.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gamingbolt

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Pokemon go come scambiare pacchi amicizia

Pokemon Go Guida: come inviare un dono

Il trailer di Spyro Reignited Trilogy sembra essere presente nella versione Switch di Crash N.Sane Trilogy