Assassin’s Creed: Odyssey è pieno di scelte che avranno conseguenze positive o negative. Una delle novità più succose del nuovo capitolo della serie è rappresentata proprio dalla possibilità di fare delle scelte che avranno conseguenze nel prosieguo dell’avventura.

Non è facile prendere la decisione giusta e spesso il gioco ci metterà di fronte a situazioni molto delicate in cui prendere una decisione sarà molto difficile. Per avere più chiaro come comportarti in certe situazioni, consulta la nostra guida alle scelte e alle conseguenze di Assassin’s Creed: Odyssey per ottenere aiuto nelle decisioni difficili.

AVVERTENZA: Questa guida contiene SPOILER.

Assassin’s Creed: Odyssey | Guida alle scelte

Lascia liberi o uccidi i banditi mandati dal Ciclope

La prima scelta che farai nel gioco ha a che fare con i banditi del Ciclope che ti attaccano a casa tua.

Uccidili – Se li uccidi, non c’è nessuno che farà rapporto al Ciclope e non succederà nient’altro.

Se li lasci vivere – ti tenderanno un’imboscata lungo la strada con altri due alleati. Una scocciatura quindi, ma sconfiggendoli otterrai un po’ di bottino e qualche punto EXP in più.

Il pagamento di Duris

Fai pagare Duris – Per fare pagare Duris hai due possibilità: ucciderlo o rompere alcuni dei suoi vasi. Se rompi due dei suoi vasi ti pagherà e ti dirà di lasciarlo in pace. È la cosa migliore da fare, infatti, provando a ucciderlo, gli NPC si rivolteranno e la situazione potrebbe trasformarsi in un bagno di sangue. Entrambi i metodi, comunque, garantiscono il pagamento. Consigliamo di rompere i vasi, in tutti i casi.

Non far pagare Duris – Se dici al mercante che il doppio è davvero troppo e quindi decidi di togliergli dal debito, ti darà una spada rara, la spada di Duris.

Scelta del cavallo

Puoi leggere la nostra guida a riguardo: Quale cavallo scegliere.

Sulle orme degli dei

Non dare la lancia – Tieni la lancia per te stesso e la donna dirà che potrebbe non essere in grado di accedere al santuario. Può essere una buona scelta perché la lancia è rara di livello 3, anche se potrebbe comunque dipendere dal tuo livello.

Parliamo della mia ricompensa – Fatti ricompensare prima e otterrai 50 monete e un + 2% di incremento danni da Assassino.

Dona la lancia – Dalle semplicemente la lancia, otterrai solo gli EXP per aver concluso la quest.

Dei affamati

Sento la tua preghiera – Puoi dare alla donna dei soldi a casa sua per aiutarla, se vuoi. Riceverai un bonus di EXP e un aumento del danno da guerriero del + 2%.

– Ignori la donna e la lasci al suo destino.

Febbre di sangue

Difendi gli abitanti del villaggio – se uccidi il prete e le sue guardie, gli abitanti del villaggio verranno lasciati liberi. Phoibe otterrà un amico, ma c’è anche un effetto negativo: lascerete che la malattia si diffonda uccidendo molti altri abitanti.

Abbandona gli abitanti del villaggio – parti e ottieni i tuoi punti EXP. Phoibe ti vedrà fare questo e ti chiamerà, però almeno la malattia non si diffonderà.

Una piccola Odissea

Cresci – Se le dici di crescere, si sbloccheranno le opzioni finali dopo che si è arrabbiata un po’ con te.

Ci arriverai un giorno – Sarà felice che la incoraggi e spiegherà perché vuole essere come Odisseo.

È carino che tu sia così determinata – Lei dirà che normalmente non le piace quando la gente la chiama carina. Dille qualche altra parola di incoraggiamento e lei sarà contenta. O dille che è brutta se vuoi farla arrabbiare.

Scelta 2

È grandioso – Cerchi di spiegare perché pensi che sia grandioso e lei non sta cercando quella risposta.

Diventare grandi non è andar via – Questa sembra essere la scelta migliore, dice che penserà a quello che hai detto e se ne andrà per ora.

Non do consigli – si arrabbia e ti lascia lì.

Hai una barca?

Ho una barca – Se menti e dici di avere una barca, dovrai prendere una barca da solo. Dovrai andare dai Ciclope per rubare la sua nave. Affronta il Ciclope e Barnaba ti aiuterà con la sua nave.

Io non ho una barca – Accadono le stesse cose, ma non avrai mentito.

La scelta di Phoibe

Sei troppo piccola – Le dirai che non può venire e ti darà un’aquila giocattolo per accompagnarti.

Kephallonia è la tua casa – La stessa cosa di cui sopra, Phoibe deve essere lasciata alle spalle.

La scelta di Markos

Sei troppo piccolo – Markos ti abbraccerà e ti dirà che gli mancherai.

Abbracciamolo – Markos ti stringe la mano e dice che si tratta di un gesto tra soci

Un vita da pirati

Questa è una missione secondaria che troverai mentre navighi per mare. La prima scelta ha a che fare con un uomo che hai salvato dai pirati.

Ne verrai fuori – Puoi mentire all’uomo, lui lo capirà e ti dirà grazie. Ti darà anche un messaggio da dare a suo fratello.

Non hai intenzione di farlo – L’uomo è d’accordo e ti dà un messaggio da dare a suo fratello.

Scelta 2

Quando ritorni dal personaggio che ti ha dato la quest, puoi mentire o dire la verità.

Sopravvissuto – Se menti, l’uomo ti chiamerà bugiardo e se ne andrà. Completerai comunque la missione.

Lui non ce l’ha fatta – Se gli dici la verità, l’uomo si unirà al tuo equipaggio e tu completerai la missione.

La mappa smarrita

Facciamo un patto – La spia ti darà la tavoletta e qualche soldo.

Puoi andare via – Otterrai la tavoletta e la spia se ne andrà.

Non te ne andrai – uccidi la spia e prendi la tavoletta.

Il destino dei lupi

Perché hai voluto Nikolaos morto – Se glielo chiedi allora ti dirà che non c’è profitto in una guerra veloce. La prossima scelta non ha importanza, il risultato finale è combattere i suoi soldati. Per qualche ragione, vuole che tu uccida tua madre o tuo padre. Il risultato finale è la caccia a Elpenor.

Come sei venuto a conoscenza di Nikolaos – Come per le altre scelte, devi affrontare le sue guardie e dargli la caccia.

Non mi importa, meriti di morire – qui non riuscirai a uccidere Elpenor ma dovrai sconfiggere entrambe le sue guardie. Quando controlli la sua casa, scopri che sta vendendo armi ad entrambe le parti e vuole che la guerra continui. Questo porta alla prossima missione principale della storia.

L’Oracolo di Delfi

Quando parli a Erodoto:

Stai indietro – Gli dici di arretrare o riceverà una lancia nella gola. Si presenterà lo stesso, ed entrambe le scelte hanno lo stesso risultato finale.

Tu chi sei? – Erodoto si presenterà e ti spiegherà perché è qui. È qui perché sta lavorando con qualcuno ad Atene che vuole una risposta a una domanda dell’Oracolo.

Quando parli all’Oracolo:

Dov’è mia madre – Entrambi i risultati finiscono allo stesso modo e lei ti manda via. In questo caso, però, ti chiamerà per sapere di una decisione presa in passato, prima di buttarti fuori.

Chi è mio padre? L’oracolo si spaventa e ti dice di andartene ora. Lei menziona qualcosa sul culto del Cosmo prima di farti andare via.

Fuori quando parli di nuovo con Erodoto:

Il Culto del Cosmo – Se gli parli del Culto, andrete in un posto tranquillo e ti dirà cosa sa di loro.

Non importa – puoi provare a non parlargli del Culto, ma il gioco ti costringerà a farlo.

Cena di famiglia

Questa missione si trova nel Santuario di Delfi. Ha a che fare con qualcuno che hai ucciso sulla prima isola.

Ho ucciso tuo fratello – L’uomo dice che presto ci sarà una taglia sulla tua testa.

Forse tuo fratello ha lasciato la città – L’uomo sa che stai mentendo e dice che presto ci sarà una taglia sulla tua testa.

Il Ciclope mi ha detto che aveva piani più grandi per lui – Se scegli questa opzione, lui ti crederà e ti darà un’altra missione. Lasciate la lettera alla moglie dell’uomo per completare la quest.

L’interrogatorio di Pythia

Io sono l’unico di cui dovresti aver paura – Alexios le afferra il collo minaccia di ucciderla se mente. Ti dirà quello che devi sapere, e poi te ne andrai senza ucciderla. Ti dirà che Apollo ti farà del male per questo.

Per favore, ho bisogno di sapere – ottieni le stesse risposte ma senza la minaccia della violenza. Dirà anche che Apollo ti proteggerà.

Lasciato a morire

Questa missione si trova nel Santuario di Delfi. Ha a che fare con qualcuno che hai ucciso sulla prima isola.

Ho ucciso Elpenor – Se scegli questa opzione, l’uomo dice che la pagherai e verrà messa una taglia sulla tua testa.

Perdere la tua famiglia può essere molto difficile – Se scegli questa opzione, l’uomo ti chiederà aiuto per uccidere i banditi. Vieni pagato e riceverai della pelle per averlo aiutato.

Non lo Conoscevo – Se gli menti, ti chiederà comunque il tuo aiuto con alcuni banditi.

Incontro con i Cultisti

Questa è una missione in cui hai a che fare con i Cultisti. È tutto legato alla storia quindi sentiti libero di scegliere ciò che vuoi.

Farò l’offerta – Se scegli questa opzione, ti tagli la mano per il culto. Entrambe le opzioni ti portano a tagliare la tua mano.

Non farò l’offerta – Se scegli questa opzione, dirai che ti rifiuti. In realtà non puoi rifiutarti, questa non è una vera scelta.

Scelta 2

Questa è una scelta inutile.

Madre – L’uomo dice che ti sbagli.

Padre – La donna dice che ti sbagli.

Entrambi – Entrambi pensano che tu abbia torto.

Scelta 3

Questo ha a che fare con un vigliacco cultista.

Non so – Se dici che non lo sai, allora si apriranno altre scelte.

Lo farò – Se lo fai, otterrai informazioni da lui.

Non lo farò – Se non lo fai, il cultista penserà che sei un vigliacco ma ottieni comunque informazioni.

Scelta 4

Puoi provare a toccare il manufatto se vuoi.

Voglio toccarlo – L’altro cultista scaraventerà via la tua mano e ti chiederà se hai perso la testa.

Torna indietro – Arretrerai, i cultisti non ti permetteranno di toccarlo comunque.

Scelta 5

Dopo aver lasciato la caverna parlerai di nuovo con Erodotos. Qualsiasi scelta tu faccia non importa, la conclusione sarà sempre la stessa.

Scelta da fratelli

Questa missione  si trova nel Santuario di Delfi. Ha a che fare con qualcuno che hai ucciso sulla prima isola. Ci sono molte scelte, ma ce ne sono solo due che contano davvero.

Ho ucciso Nikolaos – Se scegli questa opzione, non si arrabbieranno

Non ho mai trovato Nikolaos – Se menti, si arrabbieranno. Diranno che pensi che l’amicizia sia la risposta, e ti accuseranno di voler abbattere il culto.

Scelta 2

Alla fine devi scegliere come reagire con tuo fratello e tua sorella.

Non prima che ti ferisca – La colpisci, lei ti prende a pugni e se ne va.

Sei ancora mia sorella – cerchi di abbracciarla, ma ti dice “Non toccarmi”. Il risultato finale è che se ne vanno entrambi.

Io vado – Vai via da loro.

Il bisogno di un amico

Questa è una missione secondaria che puoi trovare più avanti nel gioco. Devi recuperare una spada per un vecchio amico.

Ho preso la tua spada – Consegni l’arma e puoi chiedergli dei soldi. Se non gli chiedi i soldi, otterrai la sua corazza.

Non ho trovato la tua spada – puoi mentire e tenere la spada se vuoi. È un’arma epica, quindi dipende da quanto ti serva o meno.

Fuga da Atene

Questa è una quest principale quindi non puoi perderla. Quando parli con la guardia per contattare Fidia, avrai alcune scelte da fare.

Mi ha mandato Pericle – Con questa risposta ottieni lo stesso risultato che otterresti dicendo che sei amico di Fidia. O dovrai pagare la guarda 500 dracme o dovrai combatterlo. Decidi tu.

Fidia è il mio amore – Puoi mentire e ti lascerà entrare entrare.

Fidia è il mio amico – Se dici che è tuo amico, o dovrai pagare o combattere contro la guardia.

Questa scelta non ha poi così tanta importanza, ottieni le stesse ricompense a prescindere.

Ostracizzato

Quando incontri Socrate dovrai fare delle scelte. L’unica scelta che conta è quella che dovrai fare nel dialogo finale.

Ho dovuto farlo – Socrate ti chiede se i tuoi bisogni sono maggiori di quelli dell’uomo che hai ostracizzato. Poi ti chiede chi è il responsabile che ti ha spinto a farlo.

Non ho fatto niente – Socrate ti parla per enigmi e sostanzialmente conferma che sa che l’hai fatto.

Scelta 2Se scegli, ho dovuto farlo.

Anassagora è il responsabile – Socrate spera che tu pensi meglio alle tue scelte in futuro.

Io sono responsabile – Questa opzione ti dà solo l’illusione della scelta, entrambe le risposte, infatti, portano allo stesso risultato. Alla fine, potrete proseguire nella storia senza particolari problemi.

Un incontro velenoso

Questa è una missione principale e non può essere persa.

Sono felice di aiutarti – Ti ringrazia per averlo liberato. L’unica differenza tra i due è che vieni pagato.

Me lo devi – Ti pagherà un po’ per averlo liberato.

La prossima scelta arriva quando incontri qualcuno al di fuori della casa dei serpenti.

Dimmelo o… –  li uccidi e ricevi le informazioni dai loro cadaveri.

Non proteggere un criminale –  ti danno le informazioni senza problemi.

Puoi quindi scegliere di ucciderli o lasciarli andare. Se li uccidi, c’è poco da dire, se li lasci andare, dicono che cambieranno le loro abitudini.

Il Simposio di Pericle parte 1

Phoibe ti dirà di cambiarti i vestiti prima di incontrare Pericle.

Cambierò i miei vestiti – Phoibe è felice e ad Erodoto piace la tua scelta. Dice che ti sei  vestito saggiamente per l’occasione.

Non cambierò i miei vestiti – Se non cambi i vestiti, Phoibe si arrabbia un po’ ma non è un grosso problema.

Dopo aver visto l’uomo ubriaco barcollare.

Alcibiade sembra interessante – Erodoto ti dice di non iniziare un combattimento

Le feste non sono la mia specialità – Erodoto ti ricorda perché sei qui, evita di combattere e ottieni le tue informazioni.

Quando Erodoto dice che ti lascerà lì.

Dovresti andare – Erodoto ti lascia, così nessuno si insospettisce di quello che stai facendo.

Non lasciarmi solo – Erodoto ride e dice che starai bene.

Olio e Amore

Questo avviene durante la festa di Pericle. Allie vorrà dell’olio per la sua festa. Accetti di aiutarlo e in cucina puoi trovare l’olio. Quando torni puoi ottenere le informazioni da lui.

Prendi questi vestiti – Partecipa al divertimento nella stanza privata. Ci parlerai dopo e lui ti dirà cosa sa della tua madre scomparsa.

Sono qui solo per informazioni – Il risulttao è lo stesso, ma non farai festa con Allie. Otterrai comunque le informazioni su tua madre.

Il Simposio di Pericle parte 2

Quando la donna esce per parlare con te, hai tre scelte.

Quello non ero io – puoi provare a mentire, ma lei se ne accorge

Mi hai spiato – Lei ammette di averti osservato e dice che stai facendo quello che devi fare.

Ho fatto ciò che era necessario – Lei è d’accordo e dice che tutti noi facciamo ciò che dobbiamo per sopravvivere.

La scelta dopo non ha importanza, ti dà le informazioni di cui hai bisogno a prescindere.

Su un alto cavallo

Se segui il Ladro di Cavalli senza ucciderlo, potrai parlare con lui. Dopo di che ritornerai da Socrate.

Dovrebbe restituire il cavallo – Dici che non importa perché l’abbia fatto, ha rubato il cavallo. Socrate è sorpreso da questa scelta e ti chiede se dovrebbe essere punito.

Dovrebbe tenere il cavallo – Socrate dice che dipende dalla ragione per cui lo ha fatto

Scelta 2

Dovrebbe essere punito – Socrate è d’accordo ma dice che i suoi compagni potrebbero essere diversi.

Le sue azioni sono giuste – Socrate si domanda, allora, se in tempi come questo, gente come noi decide la legge

In definitiva questa scelta serve solo a farti pensare, sarai ricompensato a prescindere.

Primo non fare danni

Non appena arriverai a questa missione avrai una scelta da fare.

Non c’è bisogno di essere arrabbiato – La donna se ne andrà e Sostrato ti aiuterà.

Indietro – Se minacci la donna, scopri che è una sacerdotessa di Hera. Sostrato sarà felice e ti aiuterà comunque.

Quando incontri Ippocrate, le scelte non contano. Vieni assunto per un lavoro che ti piaccia o no.

Il medico ti visiterà ora

Quando trovi Dymas, dovrai fare una scelta.

Aspetterò – Questa opzione aprirà più scelte. Puoi accettare i suoi termini o decidere tu. Se uccidi il paziente, Dymas non ne sarà felice. Se lo butti fuori, devi portarlo fuori dal forte. Se accetti di prendere le sue tenaglie, se ne andrà dopo aver consegnato l’oggetto.

Ora vieni con me – Lo butti fuori e lo porti al campo.

Potrei pagarti – se ne andrà, se lo paghi, ma costa 10000.

Un cuore per una testa

Ci sono delle scelte alla fine della quest. Devi scegliere per chi è il cuore.

L’agricoltore – L’agricoltore ti ringrazierà e dice che si ricorderà di questo. Subito dopo quella quest potreste essere attaccati da un mercenario e la ragazza, l’altra paziente, si alza. Probabilmente fingeva di essere malata.

La donna facoltosa – La donna ti ringrazierà e dice che anche i suoi figli ti ringraziano. Il contadino ti minaccia. Anche in questo caso la ragazza malata si alzerà in piedi come se nulla fosse.

La ragazza – Se lo dai alla ragazza, gli altri due si arrabbiano e il contadino ti minaccia.

Adesso basta

Ci sono delle scelte alla fine della quest.

L’ho fatto sicuramente –  L’altro prete ti maledirà nell’Ade per aver ucciso i serpenti. Non riceverai informazioni da chi ti ha dato la quest.

Ho fatto quello che mi ha detto di fare – L’altro ragazzo dice che maledirà entrambi nell’Ade. Non ottieni informazioni dal sacerdote con questa opzione.

Scritto nella pietra

Ci sono scelte all’inizio della missione.

Non ti ferirò – Ti accompagnerà alle pietre, ma sarà una quest abbastanza lunga.

Ti farò del male – se minacci di ferirlo, ti darà direttamente le informazioni che stai cercando.

Alla terza lastra otterrete più scelte, tutte con lo stesso risultato. Dovrai incontrare un vecchio prete presso un albero per ulteriori informazioni.

Cenere alla cenere

Ci sono delle scelte alla fine della quest principale.

Salva il bambino – Se salvi il bambino, Chrysis scapperà per ora. La madre del bambino verrà a prendere il bambino e lei cercherà di giustificare le azioni di Chrysis. Tuttavia, un’altra missione comparirà per uccidere Chrysis.

Uccidi Chrysis – Se scegli di inseguire Chrysis, il bambino morirà.

Porto dell’illegalità

La grande scelta è alla fine di questa missione.

Posso aiutarti – Ti ringrazia e dice che non vede l’ora di lavorare con te. Rivelerai anche che una volta eri uno Spartano e chi era tuo padre.

Ho accettato di aiutare Anthousa – Dice che se punti la lancia contro il Monger, Sparta ti ringrazierà. Rivelerai anche che una volta sei stato uno Spartano.

Dopo la missione avrai un nuovo alleato.

Segui la barca

La grande scelta è alla fine di questa missione. Dopo aver salvato la ragazza dai pirati, puoi riportarla in città o portarla da qualche altra parte.

Ti porterò a Mykonos – Lei ti ringrazierà e avrai una missione secondaria per accompagnarla a Mykonos. Ora devi tornare da Erinna e occuparti di lei. Dille che voleva andarsene ed Erinna ti ringrazierà.

Torna a Korinith con te – Se la riporti in città, non ti combatterà, ma non ne è felice. Sembra sconvolta quando arriva, ma quando torna a casa sembra sollevata dal fatto che tu l’abbia riportata indietro.

In aiuto di una ragazza

Queste scelte sono importanti. Ricevi tutte le informazioni che puoi da Phoibe in primo luogo, le informazioni che ha sono importanti, quindi non ignorarle.

Scelta 1

Allevamento di maiali – Dirà che hai cattive informazioni.

Scelta 2

Appezzamento di terra – Ti accuserà di avere una spia a questo punto.

Scelta 3

Deinomenes – Alla fine si arrende e chiede come sai tutto questo. Ti darà anche le informazioni che ti servono per la quest.

Alla fine devi perdonare Phoibe o dirle di non farlo di nuovo.

Perdona Phoibe – La ringrazi per averci provato

Non farlo di nuovo – Le dirai di ascoltarti la prossima volta e lei sarà d’accordo.

La quest finirà poco dopo.

Dove uccidere Monger Teatro/Caverna

Devi scegliere dove vuoi portare Monger

Portiamolo al teatro – Se scegli il Teatro, ti schieri con Anthousa e affronterai Monger in pubblico. Apparirà quando sta per morire e tu puoi darle il piacere dell’uccisione o farla tu stesso. A lei non importa in alcun modo, ma lasciarla fare è brutale da guardare. Se lo ucciderai lì, non sarai in grado di risparmiare Lagos più avanti nel gioco. Non si fiderà di te per aver ucciso Monger in pubblico.

Voglio portarlo nella grotta – La grotta significa schierarsi con Brasida. Alla fine puoi trascinarlo a teatro o ucciderlo nella grotta. Anthousa vuole che tu lo porti a teatro in modo che tutti possano vederlo. Anche se lo uccidi nella grotta, ottieni comunque le tue informazioni. Anthousa si arrabbia un po’, ma lei continua a mantenere la sua parte dell’accordo.

L’ascia di Arkalochori

Questa è una missione secondaria che si trova a Messara.

Consegna l’ascia – Lei ti ringrazia e ti paga per il tuo servizio.

È la mia ascia ora – tu mantieni l’ascia. Non così eccezionale però.

Swordfish

Questa è una missione secondaria che si trova a Messara.

Io non sono un cultista – Glielo dici, ma a lui non importa. Swordfish ha perso la testa dal Labirinto, ma ti dà le informazioni che ti servono. Portalo fuori dopo perché è un cultista.

Io sono Deimos – mentirai e dirai che sei Deimos, un leader nel culto. Swordfish non si preoccupa, dice che vuole uscire dal culto.

Scelta del Minotauro

Questo succede dopo aver sconfitto il Minotauro. Puoi mentire al bambino o consegnare l’anello per dimostrare che suo padre è morto.

È morto – dici al ragazzo che suo padre è morto. Diventa triste ma dice che cercherà di dimenticare.

Non l’ho trovato – Se menti al bambino, penserà che suo padre potrebbe essere uscito. Puoi quindi dirgli di smettere di cercarlo o di avere ancora qualche speranza. Quella scelta non ha importanza perché in ogni caso si renderà conto che è impossibile cercarlo.

Scelta 2

Non c’è niente che possa fare – Se gli menti, ti ringrazierà per aver provato.

Ho trovato il suo anello – Se gli dai l’anello, lui dice che non dimenticherà suo padre adesso. Questo è sicuramente il risultato positivo della quest.

Abbandonato dagli dei

Questa è una missione della storia principale e non può essere mancata. Atene è stata infettata da una pestilenza e devi capire cosa sta succedendo. Quando incontri Pericle di nuovo, dovrai fare delle delle scelte.

Hai un bell’aspetto – ti dirà di dirlo ad Aspia, e poi gli consegnerai le sue medicine.

Non ti sembra così bello – Lui è d’accordo e tu consegni le sue medicine.

Scelta 2

Non si possono incolpare gli dei – Pericle dice che il destino di Atene è stato deciso.

Gli dei hanno tradito Atene – Dice la stessa cosa di cui sopra, tranne per il fatto che maledirai gli dei.

Indipendentemente dalle tue scelte per questa missione, il triste finale è sempre lo stesso.

L’ultima speranza di Atene

Questa è una missione della storia e non può essere mancata.

Phoibe è morta per colpa tua – Questo è davvero solo un modo per far sfogare il tuo personaggio. Dai la colpa a Aspasia e lei dice che Phoibe l’avrebbe fatto con o senza il suo consenso.

Il Culto ha ucciso Phoibe – Aspasia è triste nel sentire le notizie, ma c’è un’altra questione da affrontare in questo momento.

Alla fine Socrate dice che resterà indietro, e la scelta che fai non gli farà cambiare idea. Sulla barca, a prescindere dalle tue scelte precedenti, tu e Aspasia andrete via e lei vi darà informazioni.

Morte e disordine

Questa è una missione della storia e non può essere mancata. Questa scelta potrebbe avere qualche effetto in seguito.

Sparta è corrotta – Andrai verso tua madre e dirai che Sparta è corrotta. Lei difende Sparta e la quest finisce.

Sparta è cambiata – Cerchi di spiegare a tua madre che Sparta è cambiata da quando entrambi siete stati lì. Lei dice che siete entrambi ancora spartani, e dopo questa battaglia, qui tornerete entrambi.

Scelta 2

In seguito al dialogo con vostra madre, dovrete fare un’altra scelta.

Sono con te – Sarà felice che voi due potete combattere insieme.

Dovremmo concentrarci su Paros – tua madre sarà d’accordo con te e potrai passare alla prossima missione.

Un dio tra gli uomini

Questa missione secondaria ha una scelta alla fine. Il ragazzo che salvi sostiene di essere un dio, puoi essere d’accordo o in disaccordo.

Empedocle è un Dio – Empedocle sarà felice di sentirselo dire. Puoi suggerire che si vesta, se vuoi, ma non ti ascolterà.

Empedocle non è un Dio – Anche se non lo chiami dio, la gente si radunerà dietro di lui. Ti chiederà ancora aiuto per un’altra missione.

Antiche rivelazioni

Questa è la missione che ha a che fare con Atlantide. Il custode deve rinunciare alla sua arma, in un modo o nell’altro.

Dobbiamo sigillare questo posto – L’uomo è riluttante, ma alla fine ti darà l’arma e morirà.

Sto prendendo la lancia – Prendi l’arma con la forza.Dovrai combattere contro di lui. Alla fine di tutto, prenderai la sua arma e lui morirà.

Casa dolce casa

C’è una scelta dopo aver raggiunto Sparta con tua madre. Alcuni bambini stanno affrontando i lupi e tua madre dice che dovrebbero essere loro.

Ho intenzione di aiutarli comunque – Salta giù e aiuta i ragazzi con i lupi. Uno dei ragazzi non ce la farà, puoi mentire e dirgli che sei suo padre per farlo sentire meglio. Successivamente verrai avvicinato da un soldato.

Sì Mater – Se li lasci, tua madre dirà che non sono adatti a Sparta se non riescono a sconfiggere dei lupi. Non sarete d’accordo e direte che Sparta è più debole senza guerrieri.

– Tua madre spiega perché debbano farlo i bambini da soli. Non sei d’accordo e puoi saltare già dal mezzo per combattere i lupi.

I re di Sparta

Quando incontri i re di Sparta hai un paio di scelte da fare.

Trovare e uccidere i nostri traditori – ti viene chiesto chi pensi ti abbia tradito e tu rispondi che è quello che vuoi scoprire. Il resto del dialogo è lo stesso per entrambe le scelte.

Sparta è la mia casa – Uno dei re dice che non hai più una casa qui. L’altro dice che prima devi dimostrare la tua lealtà. Vogliono che combatti per Sparta e per porre fine alla guerra.

Indipendentemente da ciò, dovrai svolgere alcuni compiti per i re.

Scelta 2

Ucciderò i campioni per Sparta – Stentor sarà felice che tu segua gli ordini, ma non pensa che sarà facile.

Uccidere i campioni non aiuterà – Stentor dice che o completi la missione o muori provando, a lui non interessa.

Uccidi Stentor o risparmialo

Man mano che progredisci nella storia, avrai la possibilità di uccidere Stentor.

Uccidi Stentor – se uccidi Stentor, saccheggiando il suo corpo riceverai un indizio sul culto, sembra che stia lavorando con loro da un po’.

Risparmia Stentor – Se lo risparmi, lo incontrerai di nuovo più avanti nella storia

Uccidi il mercenario

Combatterai un mercenario quando cerchi Brasis e tua madre.

Aiutami a trovare mia madre – Dirà che mostrare pietà non ti darà nulla in cambio. Ciò porterà ad altre due scelte. Chiedigli di fartelo capire e affermerà che l’Archon li ha assunti.

Dimmi dov’è o muori – Chiederà pietà e poi te lo dirà. Chiedete chi sta pagando e menzionerà l’Archon.

Uccidere o non uccidere

C’è una scelta importante qui, il piano di tua madre o il piano di Brasida.

Il tuo piano è migliore, Brasida – Il piano qui è di lasciare vivere Lagos. A tua madre non piace, ma Brasida dice che migliaia di persone contano sul suo cibo.

Il tuo piano è migliore, Madre – Il piano qui è di uccidere Lagos. A Brasida non piacerà e tua madre dirà che hai fatto la scelta giusta.

La scelta di Diona

Diona ha una gemella e devi scegliere quale delle due è la cultista. Diona è la gemella giusta, quindi scegli lei ed eliminala.

Uccidi o risparmia Lagos

Lagos è un membro del culto, ma è essenziale per lo sforzo bellico spartano. Devi decidere se vuoi ucciderlo o meno.

Uccidi Lagos – Non c’è spazio per le parole, deve morire.

Risparmia Lagos – Se hai ucciso Monger nel teatro, Lagos non si fiderà di te quindi devi ucciderlo. Se hai ucciso Monger nella grotta, invece, potrebbe farti scegliere di risparmiare Lagos. Se lo risparmi, Brasida non sarà felice con te più avanti nel gioco.

Produrre l’Olio

Questa non è davvero una scelta, ma immagino che tutti voi vogliate farlo correttamente.

Passo 1: accendi il fuoco
Passo 2 – Olio di Atena
Passo 3: petalo di rosa

Il contendente

Devi sostituire l’ex combattente per le Olimpiadi.

Sono il suo sostituto – All’allenatore non importa molto, vuole solo mettersi al lavoro.

Io sono lui – Questa è una bugia e il ragazzo sa che non sei lui. Non importa, combatterai alle Olimpiadi comunque.

Il lungo gioco

Sono il tuo capo ora – Gli dici che sei il suo capo e lui è meglio che ti dica quello che vuoi sapere.

Per questo morirai – ottieni ancora le informazioni, ma uccidi il mercante e la sua guardia del corpo.

Aiutami e ti risparmierò – Lui ti darà le informazioni, e tu puoi scegliere di ucciderlo alla fine se vuoi.

Festa di sangue

Qui devi scegliere quale re accusare.

Pausania – Lui è il vero cultista, ma non avrai abbastanza prove per accusarlo. Prima di partire ti sussurra all’orecchio e dopo sarai sicuro che è lui il cultista.

Archidamo – Cerchi di dimostrare che Archidamo è un cultista. La prova che hai non lo dimostra e tu e tua madre siete cacciati da Sparta, ma non prima che Pausania le sussurra all’orecchio.

Aiuta tuo fratello o lascialo al suo destino

Tuo fratello sarà sballottato sotto un albero e tu puoi aiutarlo o lasciarlo lì.

Hai fatto la tua scelta – Diglielo e un albero ti cadrà addosso. Sarai catturato e dovrai liberarti.

Aiutalo – Provi ad aiutare tuo fratello, cercando di tirarlo fuori da sotto un albero. Ciò si traduce in un albero che cade anche su di te. Ti svegli disarmato e prigioniero di tuo fratello.

Le scelte dopo non hanno importanza, è solo una conversazione tra te e tuo fratello.

I cavalieri

Quando tornerai da Socrate ti chiederà di parlare con lui. Queste scelte non sembrano avere effetti particolari.

Sto andando a uccidere Cleone – Cleone è il capo dei cultisti della Lega di Deli, e tu devi ucciderlo. Socrate dice che devi ricordare che lui è solo un uomo.

Sto andando ad aiutare Brasida – Socrate dice che se incontri Cleone, ricorda che è solo un uomo.

Insomma, una finta scelta.

Ci rialzeremo

Quando tornerai da Socrate ti chiederà di parlare con lui.

Sono fedele a te – Dice che non l’hai dimostrato, a meno che tu non abbia risparmiato Lagos, non abbia ucciso The Wolf e optato per il suo piano con Monger. [Se farai queste cose potrebbe essere più amichevole nei tuoi confronti].

Sono fedele a me stesso – Brasida dice che lo sa ora. Sa anche se hai ucciso The Wolf o no. Combatterai ancora insieme a lui, ma ora c’è un po’ di tensione.

Scelta 2

Ti ucciderò misericordiosamente – Una pugnalata rapida e una morte rapida, per coloro che si sentono misericordiosi.

Ti ucciderò lentamente – Invece di una lama usi l’acqua e lo anneghi lentamente.

Pericolo in paradiso

Dopo aver aiutato gli Spartani, il comandante ti chiederà se anche tu sei uno Spartano.

Ero Spartano – Dici che sei stato Spartano una volta. Il comandante dice che il sangue spartano è eterno e chiede il tuo nome.

Io non sono spartano – tu dici di non essere spartano. Il comandante dice che combatti come uno Spartano.

Scelta 2

Kyra ha ragione – Thaletas perderà la calma e andrà a combattere con i suoi uomini, con o senza di te. Alla fine morirà se sceglierai questa opzione.

Thaletas ha ragione –  sei d’accordo con lui ma hai una strategia diversa. Il tuo piano è quello di recapitare un messaggio alle navi spartane.

Dipingere la sabbia rossa

Uno dei comandanti ti obbliga a una scelta.

Stai mentendo – Non ti importa delle sue ragioni, lo uccidi e basta.

Nasconditi sulla mia nave – Si unisce al tuo equipaggio come tenente. Potrebbe garantirti bonus attacco, ad esempio al giavellotto.

L’ultima scelta del Cultista

Rimane solo un settario. Ci sono delle scelte che portano a quella principale, ma non cambiano nulla.

Sono qui per ucciderti – Dice che non hai idea di cosa stai facendo e la combatti. È una lotta facile se sei arrivato al livello 48 o giù di lì. Otterrai il suo cerchietto e questo è l’ultimo pezzo del set da Semidio che hai ricevuto da tuo fratello.

Abbiamo bisogno di distruggere l’artefatto –  lasci vivere Aspasia ma distruggi l’artefatto. Hai ancora il suo cerchietto per il set da Semidio e la scelta conta comunque come un Cultista ucciso, in modo da portare a termine l’albero.

 

Se volete ricevere ulteriore aiuto su Assassin’s Creed: Odyssey, consultate il nostro indice.

Indice Guide Assassin’s Creed: Odyssey

Non perdere le altre guide di Assassin’s Creed Odyssey!

Abbiamo collezionato per voi le migliori guide e soluzioni ad ogni enigma e difficoltà del gioco, clicca il pulsante qui sotto!

4.63/5 (8)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!