Pubblicato in: Archivio

Nintendo: Tutte le news

Secondo Nintendo la nuova console è molto migliore degli smartphone

updated at 31-12-2017 13:23Simone Pettine

IGN di recente ha avuto la possibilità di intervistare Shinya Takahashi, general manager delle divisioni Entertainment Planning e Sviluppo di Nintendo, nonché Yoshiaki Koizumi, producer di Super Mario Odyssey.

Quest’ultimo ha spiegato alla rivista che Nintendo Switch è molto migliore degli smartphone e in termini di divertimento videoludico è in grado di offrire molto di più rispetto agli avversari. Certo, pare anche che sia piuttosto semplice da hackerare in fondo…

Ecco uno stralcio dell’intervista, tradotto per l’occasione da noi dalla lingua inglese: “Vorrei aggiungere qualcosa a questa idea generale, secondo la quale le persone vedono gli smartphone come un’importante influenza per il futuro dei videogiochi portatili.”

Ha poi aggiunto: “Certamente sono interessato a vedere le possibilità offerte dall’avere controller che possono essere separati dal proprio hardware, in modo tale da poterne affidare uno ad una persona vicina, in tanti modi diversi. Penso che questo rappresenti un vantaggio molto significativo sugli smartphone. Dobbiamo concentrarci su questo e realizzare un prodotto distintivo, una nuova direzione.”

Vendite eccezionali per Nintendo, questo Natale 2017

Forse una riprova del fatto che il gaming su smarthpone sia davvero soltanto una alternativa secondaria, e che Nintendo Switch sia destinata a surclassarli, arriva da questo Natale 2017. I dati di vendita di console e giochi Nintendo sono infatti al momento disponibili, finalmente. ben un milione e mezzo di titoli realizzati da Nintendo sono stati venduti nel giro di pochi giorni.

Per l’esattezza Nintendo ha venduto 1,475,081 videogiochi in tutto, calcolati tra Nintendo Switch, Nintendo 3DS e pure Nintendo Wii U. Si tratta sia di titoli first party che di tgerze parti, nel giro di una settimana di tempo.

Le ripartizioni sono le seguenti:

  • 750,728 unità per Nintendo 3DS
  • 713,053 unità per Nintendo Switch
  • 11,300 copie per Nintendo Wii U

Link fonte primo articolo originale.

Nintendo su Smartphone va alla grande, i dati di Fire Emblem Heroes e Animal Crossing Pocket Camp

updated at 02-12-2017 11:18Simone Pettine

I risultati dei primi titoli sviluppati da Nintendo su Smartphone sembrano andare alla grande, per il momento. Il primo ad essere stato lanciato ormai un anno fa è Super Mario Run, seguito nel corso degli ultimi mesi da Fire Emblem Heroes, Magikarp Jump, Animal Crossing Pocket Camp. Vediamo, dati alla mano, di riflettere su ciascuno di essi.

Super Mario Run domina la classifica Android

Super Mario Run è il titolo Android del 2017 ad essere stato scaricato dal maggior numero di persone. Questo nonostante il fatto, lo ricorderete, di essere uscito un po’ di tempo dopo della versione iOS. Google ha rivelato proprio oggi la classifica dei titoli più scaricati del 2017, vediamola brevemente. I giochi più popolari del 2017 sono stati:

  1. Super Mario Run
  2. Bubble Witch 3 Saga
  3. Magic Tiles 3
  4. CATS: Crash Arena Turbo Stars
  5. Ballz

L’idraulico più famoso del mondo, insomma, ha prevaricato su alcuni tizi sconosciuti e francamente mai sentiti prima, con l’eccezione di Bubble Witch 3 Saga.

Animal Crossing Pocket Camp ha già fatto guadagnare cifre astronomiche

Animal Crossing Pocket Camp ha dimostrato, nonostante gli scettici, di essere molto popolare finora. Tanto popolare da guadagnare, a fronte di una presenza sul mercato ancora minore, ben 10 milioni di dollari sin dal lancio. La notizia arriva da Sensor Tower, che monitora le applicazioni mobile e le loro performance. Ma come se la sta cavando, in confronto a Fire Emblem Heroes e Super Mario Run, a livello di guadagni? Abbastanza bene, ci pensa questa rapida tabella riassuntiva a mostarvelo. Riguarda i primi nove giorni di lancio dei rispettivi titoli elencati.

Animal Crossing Pocket Camp

Fire Emblem Heroes ormai è un fuoriclasse

Se la cifra di 10 milioni di dollari incassata nei primi 9 giorni di presenza sul mercato da Animal Crossing Pocket Camp vi sembra elevata, aspettate di vedere quanto ha fatto guadagnare a Nintendo, finora, Fire Emblem Heroes.

Sensor Tower ha riportato in queste ore che il titolo mobile di strategia ha incassato un totale di 240 milioni di dollari, a partire dal lancio fino ai giorni scorsi. L’ammontare è calcolato considerando sia la versione iOS del titolo che quella disponibile su dispositivi Android. Facendo i conti e le dovute proporzioni, fanno circa 20 dollari a download, ovviamente una monetizzazione eccezionale per Nintendo.

Link fonte primo articolo originale.

Link fonte secondo articolo originale.

Link fonte terzo articolo originale.

Nintendo: nuova strategia contro la rottura del day-one

updated at 22-11-2017 09:43Redazione Player.it

Nell’ultimo periodo (ma è comunque cosa che accade da molti anni) abbiamo assisito in diverse occasioni alla rottura anticipata dei day-one di molti giochi, alcuni dei quali molto importanti. Nintendo ha deciso di dare un taglio a tutto ciò, mettendo in atto un nuovo piano ben definito.

La divisione europea di Nintendo ha infatti deciso di modificare il metodo di distribuzione dei propri giochi (Switch e 3DS) ai vari retailer: i titoli verranno spediti in un periodo molto vicino alla loro data d’uscita ufficiale, ma comunque in tempo per la loro pubblicazione. Così facendo, Nintendo spera di ridurre al minimo il rischio di rottura del day-one!

Non sappiamo ancora quando verrà messo in atto il nuovo piano di distribuzione, ma con ogni probabilità questo inizierà a partire dal 2018.

Streaming su Nintendo Switch, qualche notizia in più su Hulu

updated at 12-11-2017 21:54Simone Pettine

Sebbene l’utenza richieda a gran voce qualche client per lo streaming di serie tv e film su Nintendo Switch, la console della Casa di Kyoto è attualmente sprovvista di qualsiasi funzione accessoria che pure sarebbe comodissima su una console ibrida. Per avere Netflix, ad esempio, non si sa quanto ancora dovremo penare. Nel frattempo sulle Nintendo Switch americane è però arrivato Hulu, che fa più o meno la stessa cosa.

Julian Eggebrecht è il presidente di Factor 5, ma anche il vice presidente del reparto tecnologia di Hulu. Negli scorsi giorni ha fatto la sua apparizione nel nuovo episodio di Nintendo Voice Chat presso IGN, e ha parlato anche del client streaming. In merito a Hulu, è saltato fuori che in realtà l’applicazione era pronta da un pezzo, addirittura che avrebbe potuto accompagnare lo stesso lancio di Nintendo Switch sul mercato. Perchè allora non è stata resa subito disponibile? Semplice: Nintendo non ha voluto. La decisione, motivata naturalmente, è stata quella della Casa di Kyoto.

Hulu

Ecco che cosa ha detto Julian Eggebrecht nel corso dell’intervista, la traduzione è nostra dalla lingua inglese: -Perchè non al lancio? E’ stata una decisione politica di Nintendo, ma allo stesso tempo tecnica, perchè voleva che la console si focalizzasse e presentasse sin da subito sul lato videogiochi. Ed erano in grado di offrire, ai tempi, giusto le basi delle funzionalità tecniche per godere dei propri grandi titoli. Ciò che è mancato fino all’ultimo momento è stato un quantitativo di scritture che sfortunatamente sono fondamentali per i servizi video professionali, e una volta che è stato sbloccato anche per noi non è stato un problema far funzionare il tutto (Hulu, NDR). Ora lo streaming funziona e abbiamo in campo la tecnologia che avevamo già preparato un po’ di tempo fa-.

Quando arriveranno Netflix e Hulu o anche Amazon Prime Video sulle Nintendo Switch europee? Forse è presto per dirlo, ma speriamo che qualcosa si smuova entro la fine dell’attuale anno fiscale, quindi entro la conclusione del prossimo Marzo 2018. Nel frattempo continueremo a tenervi aggiornati qualora emergessero futuri dettagli sui servizi sulla ibrida della Casa di Kyoto.

Link fonte articolo originale.

Nintendo: Miiverse chiude ufficialmente

updated at 08-11-2017 10:32Redazione Player.it

Stanotte si è conclusa definitivamente la storia di Miiverse, il social network lanciato da Nintendo prima su Wii U nel 2012 e poi su 3DS. Il servizio permetteva agli utenti di disegnare messaggi a mano e condividere screenshot.

La chiusura del servizio è stata accompagnata dai messaggi degli utenti, tra disegni e lacrime. Nintendo aveva scelto di creare un’ultima community proprio dedicata ai messaggi di addio alla piattaforma, in modo da avere tutto in un unico posto.

Tra gli utenti che hanno scritto il loro addio ci sono stati anche nomi illustri della grande N come Shigeru Miyamoto ed Eiji Aonuma. L’ultima parola è toccata a Nintendo, che ha reso disponibile un messaggio per chi prova ad eccedere al servizio.

La storia di Miiverse si conclude dopo una manciata di anni costellati da migliaia di messaggi. Chissà se Nintendo lancerà un servizio simile, e rinnovato, anche su Nintendo Switch!

Nintendo: ecco a voi il suo incredibile e fantastico 2017

updated at 31-10-2017 16:57Fabiana Tedeschi

È ufficiale! Grazie a Mario, Zelda e Switch, il 2017 è l’anno di Nintendo.

Ecco alcune statistiche:

  • In soli tre giorni ha venduto più di due milioni di copie di Super Mario Odyssey. Nel 2013, invece, Super Mario 3D World per Wii U raggiunse la quota di sole 215,000 unità in Nord America;
  • Ha venduto due milioni di SNES Classic Mini. Solo 200,000 durante il primo mese del Nintendo Classic Mini NES;
  • Ha venduto sette milioni di console Switch dal lancio avvenuto a Marzo di quest’anno. Il Wii U arrivò solo a tredici milioni di unità nei sui cinque anni di attività;
  • In totale ha venduto quasi cinque milioni di copie di Breath of the Wild e Mario Kart 8 Deluxe, quattro milioni di Splatoon 2 e due milioni di 1-2 Switch.

Dato il grande seguito che ha Nintendo, siamo sicuri che questi numeri si moltiplicheranno in modo esponenziale durante i prossimi anni!

Nintendo: abilitato il supporto su Switch dei pad del Gamecube

updated at 24-10-2017 11:37Claudio Albero

Questa notizia farà la felicità dei fan Nintendo un po’ più attempati. Sembra proprio che, nonostante non sia ancora pervenuto un annuncio ufficiale, i possessori della cara, vecchia Gamecube avranno di che gioire. A seguito dell’aggiornamento 4.0, sarà infatti possibile utilizzare i controller di gioco della vecchia console Nintendo sulla nuova arrivata Switch. Questo update fa parte del disegno della grande N di riportare in auge uno dei suoi hardware più riusciti, attraverso il servizio di Virtual Console.

Dal joypad ai giochi: una seconda giovinezza per il Gamecube

Non si può negare il fatto che Nintendo tenga alle proprie radici. Se l’operazione nostalgia, avvenuta con lancio di Mini NES e Mini SNES, ha riscosso un successo globale, ci sono tutte le basi per continuare a battere il ferro finché è caldo. E se già circolano in rete le prime voci circa progetti riguardanti un Mini Game Boy ed un Mini Nintendo 64, sembra che ora sia venuto il turno di “rispolverare” il Gamecube. Bisogna sottolineare, però, che il supporto al parco titoli delle precedenti console Nintendo non è mai venuto meno nel corso degli anni. Sia su Wii, sia su Wii U che su 3DS era presente il servizio Virtual Console, che consentiva di poter scaricare e giocare titoli dei precedenti hardware della grande N. Sembra proprio che neanche Switch farà eccezione.

Uno dei migliori controller di sempre sta per tornare in auge.

Sebbene Super Mario Sunshine, Luigi’s Mansion e Super Smash Bros. Melee siano titoli già pronti per il “grande salto” su Nintendo Switch, apprendiamo che uno dei passi per riavvicinarsi al Gamecube è già stato compiuto. Il recente aggiornamento 4.0 ha apportato tutta una serie di innovazioni. Tra le feature di maggior rilievo possiamo trovare, ad esempio, la possibilità di catturare filmati e schermate di gioco. Nonostante non si parli ancora di un sistema di salvataggio su Cloud, i salvataggi potranno essere trasferiti da una console ad un’altra. Inoltre, è stata garantita la possibilità di utilizzare il pad di Nintendo Gamecube per giocare su Switch. Come sottolineato da GameXplain nel suo video, che vi lasciamo in allegato, l’unico requisito necessario sarà quello di possedere l’adattatore USB del controller, in modo che la nuova console Nintendo possa riconoscerlo.

Grandi progetti per il Gamecube

C’è da precisare che, nonostante la necessaria presenza di un adattatore USB, il pad del Gamecube sarà uno dei pochi controller “alternativi” a ricevere il supporto per Switch. Altri joypad USB come, ad esempio, quello di Xbox 360, non saranno riconosciuto dalla console Nintendo. Come detto in precedenza, sembra che il Gamecube sia la prossima console ad estendere alcuni dei propri titoli tramite retrocompatibilità. Nonostante questo progetto rivestisse, in precedenza, un ruolo di assoluta priorità, sembra che ora la grande N sia concentrata a garantire a Nintendo Switch un parco titoli di assoluta qualità.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Nintendo eShop: arrivano finalmente i saldi

updated at 17-10-2017 12:34Sebastiano Pezzile

Ottime notizie per i videogiocatori Nintendo: nell’eShop è finalmente disponibile la scheda “Game on Sales“, per rendere quindi più facile la ricerca di giochi scontati.

Nintendo eShop: in arrivo ondate di saldi?

C’è una cosa che i giocatori da divano da sempre invidiano a quelli da scrivania: stiamo parlando ovviamente dei famigerati saldi di Steam. La piattaforma Valve, infatti, in specifici periodo durante l’anno che i videogiocatori aspettano con la bava alla bocca permette di accaparrarsi capolavori e non a prezzi irrisori, andando ad aumentare a dismisura il backlog della nostra libreria.

Per quanto Xbox Games Store e PlayStation Store abbiano cominciato ad aumentare la quantità di offerte, siamo ancora ben lontani da ciò che offre Steam e fino ad oggi non è mai stato nemmeno avvicinato.

Che sia proprio Nintendo, l’azienda i cui giochi non perdono di valore dopo anni, a sfatare questo mito che le console non possano avere sconti comparabili a Steam? Questo è tutto da vedere. Di sicuro una cosa di cui l’eShop ha estremamente bisogno è un overhaul completo dell’interfaccia dello shop. Essa è infatti estremamente datata e macchinosa, per non parlare del fatto che abbia una responsività limitata e quasi scoraggi ad usarla per comprare giochi.

Inoltre al momento attuale i giochi in saldo sono pochi ma si spera aumentino nei prossimi giorni.

Link fonte notizia

Nintendo vuole al suo fianco sviluppatori di giochi maturi

updated at 15-10-2017 14:23Simone Pettine

Nintendo è certamente conosciuta in tutto il mondo come azienda leader nello sviluppo di titoli da giocare in famiglia, con gli amici, e basati su una sorta di intrinseca non violenza. Prodotti colorati, divertenti e in grado di non urtare la sensibilità dei giocatori più piccoli. Fino ad oggi le cose sono andate così, anche nello sviluppo di titoli del calibro di Metroid Prime. Ma non è detto che la società giapponese non voglia al proprio fianco anche sviluppatori di terze parti in grado di occuparsi di altro, per l’appunto di prodotti più maturi e (il più delle volte) anche violenti.

Un aggiornamento proveniente in queste ore dal Wall Street Journal suggerisce che la compagnia con sede a Kyoto stia incoraggiando gli sviluppatori esterni a produrre titoli per Nintendo Switch (l’attuale piattaforma di successo e di punta della compagnia) che possano vincere la ritrosia dei possessori di PlayStation 4 ed Xbox One.

DOOM anche su Nintendo Switch

Leggiamo l’estratto tradotto per l’occasione da noi (dall’inglese): “Nintendo Co. sta incoraggiando alcuni produttori di giochi violenti (termine espressamente utilizzato, ndr) per fornire contenuti alla propria console Nintendo Switch nel tentativo di offrire una nuova immagine che ripulisca quella attuale di dispositivo unicamente adatto alle famiglie, sostengono alcuni sviluppatori”.

“Gli sviluppatori” continua l’estratto del Wall Street Journal, “sostengono che ulteriori titoli per un pubblico adulto siano in arrivo, dopo l’azione di incoraggiamento da parte di Nintendo nei loro confronti, interessata ad un ventaglio più variegato di titoli per Nintendo Switch”.

Insomma, che il vento presso la Casa di Kyoto abbia iniziato a soffiare anche in un’altra direzione è chiaro. Se non lo sapete, vi informiamo che nel corso dell’ultimo Nintendo Direct la compagnia ha ufficialmente confermato l’arrivo di The Elder Scrolls VI: Skyrim anche su Nintendo Switch questo Novembre, e annunciato lo stesso destino per DOOM entro fine anno. Si vocifera anche di un possibile porting di Fallout 4, ed in dirittura di arrivo è anche LA Noire. Il periodo in cui per giocare a titoli maturi o violenti era necessario fare affidamento solo su PlayStation e Xbox è dunque finito.

Vi terremo aggiornati per tutti i prossimi annunci dedicati a Nintendo Switch.

Link fonte originale.

Nintendo utilizzerà Super Mario anche per prodotti… di cosmetica

updated at 15-10-2017 14:07Simone Pettine

No, non vi stiamo prendendo in giro. La Casa di Kyoto sta vivendo un nuovo periodo d’oro grazie alle ultime vendite trainanti di una console di successo come Nintendo 3DS (prima del pensionamento), ma anche i nuovi introiti di Nintendo Switch non scherzano affatto. Il mondo guarda sempre con più interesse ai prodotti di Nintendo, tanto che alcuni di loro rischiano seriamente di approdare ad ambiti quanto meno… sorprendenti.

Questo accadrà, ad esempio, per il l’idraulico più famoso del mondo. Sembra anzi che gli accordi siano già stati presi in via definitiva: Nintendo è in collaborazione con Shu Uemura, leader a livello mondiale della cosmetica, per realizzare una linea di prodotti per il viso (o comunque a tema cosmetica, appunto) dedicati al franchise di Super Mario. Neanche noi volevamo crederci, ma è vero. Date uno sguardo all’immagine riportata poco qui di seguito, che non mente:

Shu Uemura e Mario per una linea di prodotti di cosmetica

Non c’è da stupirsi con le vendite attuali delle piattaforme della Casa di Kyoto, un successo reiterato, che non accenna a diminuire e che dovrebbe anzi fortificarsi nei prossimi mesi, con il lancio per l’appunto del nuovo first party tripla A dedicato a Super Mario (Super Mario Odyssey) ma anche di tanti altri titoli di primo piano della società giapponese. Stando ad un rapporto presentato direttamente da Nintendo, in nemmeno un mese dal suo lancio, la console aveva già superato i 2 milioni di unità vendute, con lo scorso anno fiscale 2016 che è stato chiuso con ben 2.74 milioni di console spedite ai rivenditori. L’obbiettivo per l’anno fiscale 2017 è ancora più ambizioso: si punta quota 10 milioni, e attualmente le cifre ci sembrano del tutto raggiungibili, certo non senza sforzi.

Ricordiamo che in merito a Super Mario abbiamo già stilato una succosa anteprima dedicata a Super Mario Odyssey, che potete trovare qui. Sembra anche che il nuovo potrebbe supportare degnamente i controller Joy Con, finora rimasti in ombra nel loro vero potenziale della console, ed EDGE ha provveduto a premiare il titolo in anteprima assegnandogli un sonoro 10 su 10.

Nintendo: registrato nuovamente il marchio Game Boy

updated at 08-10-2017 09:42Redazione Player.it

Nintendo ha da poco depositato (nuovamente) in Giappone il marchio legato a Game Boy, la sua prima console portatiche che ha fatto la storia nel mondo videoludico. Ma la domanda è: perché l’ha fatto?


Con l’avvento delle nuove console Mini, ovvero NES Classic Edition e SNES Classic Edition, la prima ipotesi che ci viene in mente è il futuro arrivo del Game Boy Mini, versione in miniatura dell’originale Game Boy con tanto di giochi pre-installati.

L’altra ipotesi è che si tratti di un normale rinnovo di routine del marchio Game Boy, dato che il nome sembrerebbe essere molto gettonato, soprattutto in Giappone. Vi terremo aggiornati sulla vicenda.

Nintendo lotta contro la pirateria come AESVI

updated at 03-10-2017 16:46Redazione Player.it

Dopo AESVI, anche Nintendo è lieta di annunciare la sentenza emessa dalla Corte di Cassazione contro due soggetti che importavano e vendevano flashcard e modchip progettati per aggirare le misure di sicurezza, impostate da Nintendo, per proteggere le sue console dalla pirateria. La sentenza fa seguito ad altre simili emesse per questo percorso giudiziario dai tribunali di primo e secondo grado, la prima nel 2014 e quella della Corte D’Appello nel 2015.

Questa sentenza definitiva emessa dalla Corte di Cassazione, insieme ad importanti decisioni come quella ottenuta davanti alla sezione specializzata per la proprietà industriale ed intellettuale del Tribunale di Milano, stabilisce fermamente che trattare dispositivi illegali che facilitano il gioco con videogiochi non autorizzati è un reato penale e un illecito civile per la legge italiana e i rivenditori potrebbero incorrere in condanne penali, sanzioni e risarcimenti significativi.

Nintendo continuerà ad intraprendere azioni legali contro coloro che trattano questi dispositivi anche nell’interesse degli sviluppatori di terze parti che creano videogiochi per le piattaforme Nintendo. Nintendo consiglia ai suoi clienti di non sovvenzionare la pirateria acquistando o rivendendo tali dispositivi.

Nintendo Creators Program: tagliati fuori gli stream su YouTube

updated at 30-09-2017 13:22Claudio Albero

Nintendo avrebbe deciso di dare una brusca sterzata alle sue politiche sui contenuti presenti sul web. È di oggi la notizia che la grande N avrebbe modificato le linee guida del Nintendo Creators Program, che, per i non esperti, indicano le possibilità di monetizzazione per i video realizzati sui titoli dell’azienda giapponese. La notizia sta nel fatto che, a partire da oggi, le live stream su YouTube non rientrano più nel programma Nintendo. Tutti i videomaker sono, di fatto, obbligati a trovare una nuova via per monetizzare i loro contenuti.

Nintendo Creators Program: i motivi dietro la scelta fatta

Niente più monetizzazione per le livestream su Youtube.

A differenza delle compagnie rivali, Nintendo ha da sempre avuto le sue politiche circa la creazione di contenuti video sui suoi giochi. Nonostante la quasi totalità dei developer e dei publisher consenta lo streaming e la creazione di video monetizzati con una certa facilità, soprattutto nei confronti dei creativi più seguiti, Nintendo ha sempre seguito una strada diversa. Coloro che caricavano dei contenuti video riguardanti i giochi Nintendo, venivano puntualmente contattati dall’azienda giapponese. Le scelte possibili erano due: la condivisione dei proventi della monetizzazione con Nintendo o, nel peggiore dei casi, un reclamo per violazione del copyright.

Non si conoscono ancora le ragioni precise alla base di questo cambiamento.

Ebbene, queste politiche, già di per sé piuttosto rigide, si sono inasprite ancora di più. Nintendo ha annunciato pesanti restrizioni sul livestreaming dei suoi titoli su YouTube. L’annuncio era stato già precedentemente comunicato, tramite email, a tutti i membri del Nintendo Creators Program. Il programma in questione rappresentava l’unico modo, per i creativi, di monetizzare attraverso i contenuti video ricavati dai giochi Nintendo, ovviamente previo rispetto delle linee guida indicate. Sembra proprio che l’intera piattaforma YouTube non sia più contemplata dal Creators Program. Stando alle poche e lapidarie parole della compagnia nipponica, pare di capire che le livestream su Youtube “non rientrino nello scopo del Nintendo Creators Program”.

Nintendo Creators Program: cosa fare?

Va da sé che l’inversione di rotta fatta da Nintendo non lascia molte scelte. Per aggiungere ancora più confusione, la grande N afferma che i membri del Creators Program sono liberi di creare un secondo account con il quale effettuare i livestream sui loro giochi, oppure cancellare la loro iscrizione dal programma e registrare i propri video per la revisione manuale.

Con buona probabilità, le ragioni dietro questo grosso cambiamento risiederanno in qualche “incidente” causato da qualche grosso streamer di YouTube. Qualcosa di non molto diverso da ciò che è accaduto con PewDiePie. Ovviamente Nintendo, da sempre molto attenta nel curare la propria immagine, avrà voluto prendere le distanze ed evitare che eventi del genere fossero associati ai suoi giochi.

Il Nintendo Creators Program ha suscitato non poca ironia e scontento sin dal suo lancio, proprio a causa delle sue linee guida, definite stringenti e draconiane. Nonostante tutto, però, c’è da riportare la sua popolarità, dato che, per l’appunto, rappresenta l’unico modo per non incappare nella richiesta di rimozione dei contenuti da parte di Nintendo.

Restate sintonizzati per eventuali ed ulteriori sviluppi della questione.

Nintendo dovrà pagare 10 milioni di dollari a causa di Wii

updated at 03-09-2017 10:03Redazione Player.it

Il Wiimote di Nintendo Wii è costato caro all’azienda giapponese. Nintendo dovrà infatti pagare 10 milioni di dollari per aver violato un brevetto già esistente.

iLife Technologies Inc. ha vinto la causa contro la società di Kyoto, rea di aver “copiato” il controller da un brevetto di un gadget di iLT. Il processo è durato ben quattro anni, ma alla fine a Nintendo non è andata del tutto male, visto che come cifra iniziale per il risarcimento erano stati chiesti oltre 140 milioni di dollari.

Nintendo ha anche rilasciato una dichiarazione sulla vicenda:

“Nintendo non ha infranto nessun brevetto della iLife, in quanto quest’ultimo era già invalido”.

Nintendo: il servizio social Miiverse chiude i battenti

updated at 29-08-2017 13:53Redazione Player.it

Nintendo Japan ha annunciato, tramite Twitter, che il servizio social Miiverse chiuderà l’8 novembre 2017. La chiusura riguarda tutti i servizi offerti dal social, dopo soli 5 anni dal lancio.

Miiverse era stato lanciato su Wii U e 3DS nel 2012 e permetteva l’interazione con gli altri utenti in maniera divertente, tra doodle e messaggi disegnati a mano. Assieme a Miiverse chiuderanno anche TVii e WiiU chat.

Per ora la notizia riguarda solo il Giappone, ma sarà molto probabile che il servizio chiuda anche da noi. Vi dispiacerebbe dover salutare per sempre Miiverse?

Nintendo in causa per una violazione di brevetti?

updated at 11-08-2017 12:46Claudio Albero

Come tutti sanno, Nintendo ha innovato il mondo dei videogiochi come nessun altro abbia mai fatto. Nel corso degli anni, la grande N ha apportato, attraverso le sue idee, tantissimi cambiamenti, spesso epocali, che hanno consentito all’industria videoludica di allargare i propri orizzonti. Come spesso accade, una grande intuizione può abbattere qualsiasi ostacolo. Basta pensare alla passata generazione di console. Playstation 3 ed Xbox 360 erano di gran lunga le console con l’hardware più performante sul mercato, ma sappiamo benissimo che il vincitore di quella gen è stato il Nintendo Wii. Con gli oltre 100 milioni di pezzi venduti, la console Nintendo è stata capace di attirare una nuova utenza nel mondo del gaming. Tutto grazie all’idea dell’innovativo sistema Wiimote e di titoli come Nintendo Sports. Tuttavia, proprio una di queste idee rivoluzionarie potrebbe portare Nintendo in causa con un’altra azienda. Stiamo parlando del Joy-con di Nintendo Switch.

Nintendo in causa: i Joy-con sono copiati?

Come avvenuto in passato, anche Switch rappresenta l’ennesima rivoluzione Nintendo. Con questa sua nuova macchina, la grande N unisce i concetti di console domestica e console portatile, realizzando un ibrido capace di mettere tutti d’accordo. L’enorme successo di vendite, capace di scalzare, per un po’, Sony dal trono, non è che la diretta conseguenza di quanto abbiamo ora detto. Senza dubbio una delle caratteristiche che rendono Switch unica nel suo genere è rappresentata dai Joy-con, i controller che possono attaccarsi al pad di gioco, realizzando lo switch, è proprio il caso di dirlo, da console fissa a console portatile.

Ebbene, proprio i tanto decantati ed innovativi Joy-con sarebbe finiti al centro di un contenzioso. Stando a quanto è possibile leggere su RPX, un sito specializzato sulle cause per violazione di brevetti, la società Gamevice ha intentato una causa contro l’azienda giapponese. Nintendo in causa, ma perché? Stando a quanto riportato dal reclamo, Nintendo avrebbe letteralmente copiato il design del suo Joy-con da un suo precedente progetto.

Gamevice rivendica l’idea dei controller indipendenti che possono, all’occasione, essere attaccati a qualsiasi tipo di tablet, sia con sistema operativo Android che con iOS. Dati alla mano, il progetto dell’azienda americano è stato immesso sul mercato nel 2015, mentre Switch, come tutti sappiamo, è stata presentata alla stampa il 20 Ottobre 2016, ed è approdata sugli scaffali dei negozi il 3 Marzo 2017.

Gamevice, quindi, rivendica la parternità del progetto che sarebbe alla base del Joy-con Nintendo, e accusa l’azienda giapponese di aver infranto alcune regole derivanti dalla registrazione del brevetto del device americano.

Non è ovviamente questa la sede per poter esprimere un giudizio, tutto ciò spetta solo al giudice competente. In allegato all’articolo, potrete osservare le caratteristiche del prodotto Gamevice, facendovi così un’idea circa la materia del contendere.

La Nintendo Switch Online App è disponibile su Android e iOS

updated at 20-07-2017 09:22Redazione Player.it

La Nintendo Switch Online App, ovvero l’applicazione che permette di migliorare l’esperienza di gioco sulla nuova conole di Nintendo, è finalmente disponibile per il download gratuito su dispositivi Android e iOS.

Grazie all’app sarà possibile accedere a SplatNet 2, l’applicazione dedicata a Splatoon 2, utilizzare la chat vocale e invitare gli amici tramite social network. Purtroppo però la Nintendo Switch Online App ha anche delle feature che faranno storcere il naso agli utenti: durante il suo utilizzo non sarà possibile bloccare lo schermo del cellulare e ciò comporterà un massivo utilizzo della batteria, non sarà possibile utilizzare altre applicazioni contemporaneamente né utilizzare il proprio smartphone per rispondere a chiamate o messaggi. Infine, non sarà possibile utilizzare alcun social network sui propri dispositivi durante l’uso dell’applicazione.

L’app sarà gratuita fino al 2018, quando tutti i servizi online di Nintendo diventeranno a pagamento e potranno essere usati solo tramite abbonamento.

Nintendo: annunciata una manutenzione programmata per tutti i servizi online

updated at 17-07-2017 11:11Redazione Player.it

Nintendo ha comunicato che il prossimo 19 luglio gli utenti non potranno usufruire dei servizi online su Wii U, 3DS e Switch a causa di una manutenzione programmata.

La manutenzione, che impedirà agli utenti di usufruire del multiplayer online, del Nintendo eShop e degli altri servizi che richiedono una connessione ai server di Nintendo, durerà ben cinque ore. Per quanto riguarda noi europei, il periodo offline inizierà alle ore 6:00 e durerà fino alle 11:00 di mercoledì 19 luglio. Vi consigliamo si segnare data e ora.

Nintendo: svelata la line up per il San Diego Comic-Con 2017

updated at 14-07-2017 09:09Redazione Player.it

Tra pochi giorni avrà inizio il tanto atteso San Diego Comic-Con 2017, evento che si terrà al Convention Center di San Diego dal 20 al 23 luglio. Nintendo sarà presente alla fiera “più in forma che mai”.

Nintendo of America non solo timbrerà il cartellino della presenza, ma porterà con sé una lunga serie di titoli (tutti giocabili), sia per Switch, sia per 3DS. Per la console ibrida è stata annunciata una line up davvero corposa, ma nella lista è impossibile non notare la pesante assenza di Super Mario Odyssey.

Aggiornamento: Super Mario Odyssey sarà presente e giocabile alla fiera, ma le postazioni del gioco saranno disponibili solo nel padiglione 235.

Ecco la line up completa:

Nintendo Switch

-Mario Kart 8 Deluxe

-Mario + Rabbids Kingdom Battle

-1-2-Switch

-Splatoon 2

-Pokkén Tournament DX

-ARMS

-EA SPORTS FIFA 18

-Ultra Street Fighter II The Final Challengers

-Super Bomberman R

-Minecraft Nintendo Switch Edition

Nintendo 3DS

-Miitopia

-Pokémon Sole

-Pokémon Luna

-Hey! Pikmin

-Super Smash Bros

-Super Mario Maker

Nintendo regina della pubblicità, ecco i dati di Giugno

updated at 09-07-2017 13:02Simone Pettine

Nintendo ha speso in pubblicità più soldi di qualsiasi altra compagnia del settore gaming nel mese di Giugno 2017. Non ci credete? Date un’occhiata al grafico in corpo all’articolo. Forse non accendete spesso il televisore, ma se vi capiterà di farlo sarà impossibile che non vi imbattiate in almeno un paio di pubblicità dedicate a Nintendo Switch e ai suoi titoli più “caldi” del momento.

Dopo mesi di vendite corpose in ambito hardware Nintendo Switch, Nintendo sta continuando ancora a premere sulle pubblicità televisive, investendo ingenti somme di denaro. Nel solo mese di Giugno ha superato tutte le altre compagnie di videogiochi in adsense pubblicitari, con una spesa stimata di 6.6 milioni di dollari, soprattutto per pubblicizzare ARMS. VentureBeat stima che le pubblicità televisive di Nintendo siano state oltre le 2500 nel solo mese appena trascorso.

PlayStation si aggiudica la seconda posizione, ma con una spesa stimata di “appena” 3.7 milioni di dollari.

Pubblicità Nintendo

Naturalmente l’investimento, almeno per la Casa di Kyoto, sta dando i suoi frutti, ma persistono i problemi di approvvigionamento di Nintendo Switch, con interi paesi lasciati a mani vuote, e quelle poche copie che arrivano vanno esaurite in pochi minuti nello stesso Giappone, tanto che ormai si attendono i rifornimenti corposi legati al lancio di Splatoon 2. Questi ultimi sono previsti per il prossimo 21 Luglio, prima di allora sarà davvero difficile trovare la console in negozio.

Del resto, già lo scorso mese l’analista di Jefferies Atul Goyal ha incentivato i clienti della sua compagnia ad acquistare azioni di Nintendo. Crede infatti fermamente che Nintendo Switch, la nuova ibrida della Casa di Kyoto, possa genere alla comapgnia nipponica profitti molto superiori a quelli della Nintendo Wii.

L’analista ha poi sottolineato come in Giappone i profitti dovuti a Nintendo Switch siano aumentati del 300% e oltre negli ultimi 12 mesi, allo stesso modo e di più di quanto accaduto nei mesi successivi al lancio di Nintendo Wii nel 2006, e un salato percentuale del 25% è avvenuto soltanto nel mese di Marzo dopo il lanio della nuova console.

Goyal ha anche pronosticato che il profitto annuale di Nintendo possa salire a 189 bilioni di yen nell’anno fiscale 2018 e poi a 423 bilioni nel 2019 contro la sua stima di 29 bilioni nell’anno fiscale 2017.

Link fonte originale.

Nintendo sorpassa Sony grazie all’effetto nostalgia

updated at 27-06-2017 16:58Claudio Albero

La nostalgia, come qualcuno cantava, è canaglia. La nostalgia, si sa, spesso fa tornare in vita pezzi più o meno importanti del nostro passato, certe volte anche senza una valida motivazione. Tuttavia, nell’articolo che state leggendo, la nostalgia può essere un’importante arma in termini di vendite. Proprio in queste ore apprendiamo, infatti, che Nintendo sorpassa Sony, ovviamente in termini di valore di mercato. Il tutto grazie all’effetto nostalgia, che, mai come in questi anni, sembra dominare le logiche di marketing, e non solo, dell’industria videoludica.

Nintendo sorpassa Sony: la potenza della nostalgia

È di ieri l’annuncio del Mini SNES da parte di Nintendo. Dopo l’enorme successo del Mini NES, era ampiamente prevedibile che la grande N volesse fare il bis con la sua seconda console, in formato “mini”, ovviamente.

La nostalgia paga, soprattutto in termini di vendite. Questo è il messaggio che Nintendo sta lanciando, in maniera forte e chiara, alla concorrenza. Il “ritorno al passato” dell’azienda giapponese era iniziato con Pokemon GO, diventata, nell’arco di pochi mesi, l’app più scaricata del 2016. Anche il lancio di Nintendo Switch ha rafforzato il successo della società nipponica. Stando a quanto affermato dall’Hollywood Reporter, l’avvento di Switch ed il rilancio di Pokemon GO avrebbero letteralmente raddoppiato il capitale di Nintendo, portandolo a quota 49.8 miliardi di dollari. La cifra in questione è superiore anche a quella raggiunta da Sony, ferma per ora a 48.6 miliardi, e addirittura a Netflix, assestatasi sui 42.32. Con il rilancio di Pokemon GO, lo stock di Nintendo, in pratica, è aumentato del 160%. Stando alle parole degli analisti, questi dati, nel futuro, non potranno che migliorare.

Nintendo sorpassa Sony: la nostalgia batte il 4K

Si scrive “Mini NES”, si legge “una miniera d’oro”.

Come molti dei suoi fan sicuramente sapranno, Nintendo si è sempre distinta dalla concorrenza. Questo volersi differenziare ha spesso portato l’azienda a seguire delle politiche singolari, a prima vista controproducenti, ma spesso vincenti. Mentre Sony e Microsoft hanno intrapreso la “guerra del 4k“, la grande N rispolvera i classici del suo passato. Se Pokemon GO ha “aperto le danze”, Super Mario Run ha segnato l’approdo della mascotte Nintendo nel mobile gaming.

L’effetto nostalgia è stato successivamente, e saggiamente, foraggiato dal Mini NES. Il “fratello mini” del Nintendo Entertainment System, che consente ai gamer più giovani di poter giocare i migliori giochi della prima storica console Nintendo è andato subito sold-out. È lecito immaginare che accadrà lo stesso per il Mini SNES, che diventerà introvabile in tempi ancora più rapidi. Questo mentre, ricordiamo, le scorte di Nintendo Switch sono a corto di unità, data la forte domanda degli acquirenti.

La politica Nintendo sembra molto chiara: attingere al proprio bacino di IP e sfruttare l’effetto nostaglia. Che siano gli altri ad occuparsi di 4K nativo, di grafiche ad altissima definizione, di realtà virtuale, ecc. Per Nintendo, la vera ricchezza è nel passato.

Nintendo: ‘non puntiamo al 4K, ecco perché’

updated at 27-06-2017 10:33Redazione Player.it

Il mondo videoludico è stato scosso da qualche settimana a questa parte dall’annuncio di Xbox One X, la prima console che raggiunge una risoluzione in 4K. Immediata è stata l’attenzione dei concorrenti. Sony ha risposto con la PS4 Pro che almeno si avvicina alla X1X, e Nintendo?

Quali sono i piani della casa giapponese? Lo ha chiesto The Verge a Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, il quale è stato categorico: la sua azienda non punta al 4K. Come mai? Il motivo è semplice: si tratta di una tecnologia elitaria e molto costosa. La politica di Nintendo è di seguire un pubblico mainstream. E per poter raggiungere una fetta molto ampia di pubblico sono costretti a tenere i prezzi bassi, come dimostrano i 300 dollari del prezzo di Switch. E non è solo il costo della console perché anche avere un televisore 4K è costoso e non da tutti.

“Vogliamo che i nostri prodotti siano a prezzi accessibili. Vogliamo che i nostri prodotti siano semplici da utilizzare. Vogliamo che le nostre IP brillino. Questo è il modo in cui ci approcciamo al mercato” spiega Fils-Aime. E dopotutto, considerando che i giochi più importanti sono i vari Super Mario, Splatoon o Zelda che puntano tutto sul gameplay e poco sulla grafica, l’assenza del 4K proprio non si sente.

Nintendo rinvia Classic Games Selection e altri servizi online

updated at 16-06-2017 10:02Redazione Player.it

Secondo i piani di Nintendo annunciati dopo il lancio di Switch, nel prossimo autunno dovevano essere attivati una serie di servizi online per gli utenti. Molti di questi però sono stati rinviati.

Tra quelli rinviati compare il Classic Games Selection, ovvero il servizio di retrocompatibilità di Nintendo che porta i titoli Wii e Wii U sulla nuova console. Il servizio prevede la possibilità di regalare agli abbonati un videogioco classico ogni mese, un po’ come fa Microsoft con i Games With Gold, e Sony con PlayStation Plus. Oltre a questo anche Netflix e altri servizi di streaming, nonché il browser web, sono stati rinviati al 2018.

Intervistato da Polygon, Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, ha spiegato che l’intenzione di Nintendo è di offrire il servizio online migliore del mondo ai suoi utenti, e pertanto ha bisogno di più tempo per ottimizzare la piattaforma.

Nintendo StreetZone: nasce il portale per incontrarsi e giocare insieme

updated at 15-06-2017 16:57Redazione Player.it

Con un comunicato stampa, Nintendo ha annunciato l’arrivo del sito e del suo nuovo progetto chiamato Nintendo StreetZone Meeting. Il sito che potrete trovare all’indirizzo streetzone.nintendo.it e sarà attivo a partire dal prossimo 26 giugno. Ecco cosa ci riserverà:

“Preparati a sfidare avversari sempre più forti con Nintendo StreetZone Meeting, il nuovo sito Nintendo dedicato a tutti gli appassionati che amano giocare e competere con la propria console portatile Nintendo Switch o Nintendo 3DS sarà disponibile a partire dal 26 Giugno.

Cosa sono gli StreetZone Meeting?

I Nintendo StreetZone Meeting sono speciali raduni organizzati in tutta Italia, dove potrai competere in appositi tornei, conoscere tutte le novità Nintendo Switch o Nintendo 3DS e giocare con altri ragazzi che coltivano la tua stessa passione. Solo negli StreetZone Meeting potrai ottenere gadget e sorprese esclusive.

Non ci sono Meeting nelle vicinanze?

Diventa tu stesso un Master della tua città! Lo StreetZone Master è colui che propone e gestirà l’evento: una volta scelta una location pubblica (come, ad esempio, una piazza, un parco o un negozio), un giorno e un orario adeguato, potrai inviarci richiesta per il tuo Meeting attraverso il sito. Il team Nintendo valuterà attentamente la tua richiesta e, se riuscirai a radunare un numero sufficiente di partecipanti iscritti al tuo evento riceverai un kit di supporto promozionale in gadget (consulta il sito ufficiale per maggiori dettagli).

Riceverai inoltre degli speciali punti catalogo, che potrai spendere per ottenere premi esclusivi (la funzione sarà disponibile nel corso del 2017).

Visita il sito a partire dal 26 Giugno: troverai il regolamento completo, le modalità di iscrizione e la mappa con tutti i meeting in fase di organizzazione, così se non ti senti ancora pronto ad organizzare il tuo meeting personale potrai scoprire se qualcuno ne sta organizzando nella tua città. Organizza o trova il tuo meeting e preparati a sfidare tanti altri ragazzi nella tua console ”

Nintendo Streetzone Meeting unisce giocatori Switch e 3DS

updated at 15-06-2017 15:25Sebastiano Pezzile

15 Giugno 2017 – Preparati a sfidare avversari sempre più forti con Nintendo StreetZone Meeting, il nuovo sito Nintendo dedicato a tutti gli appassionati che amano giocare e competere con la propria console portatile Nintendo Switch o Nintendo 3DS sarà disponibile a partire dal 26 Giugno.

Cosa sono gli StreetZone Meeting?

I Nintendo StreetZone Meeting sono speciali raduni organizzati in tutta Italia, dove potrai competere in appositi tornei, conoscere tutte le novità Nintendo Switch o Nintendo 3DS e giocare con altri ragazzi che coltivano la tua stessa passione. Solo negli StreetZone Meeting potrai ottenere gadget e sorprese esclusive.

Non ci sono Meeting nelle vicinanze?

Diventa tu stesso un Master della tua città! Lo StreetZone Master è colui che propone e gestirà l’evento: una volta scelta una location pubblica (come, ad esempio, una piazza, un parco o un negozio), un giorno e un orario adeguato, potrai inviarci richiesta per il tuo Meeting attraverso il sito. Il team Nintendo valuterà attentamente la tua richiesta e, se riuscirai a radunare un numero sufficiente di partecipanti iscritti al tuo evento riceverai un kit di supporto promozionale in gadget (consulta il sito ufficiale per maggiori dettagli).

Riceverai inoltre degli speciali punti catalogo, che potrai spendere per ottenere premi esclusivi (la funzione sarà disponibile nel corso del 2017).

Visita il sito a partire dal 26 Giugno: troverai il regolamento completo, le modalità di iscrizione e la mappa con tutti i meeting in fase di organizzazione, così se non ti senti ancora pronto ad organizzare il tuo meeting personale potrai scoprire se qualcuno ne sta organizzando nella tua città.

Organizza o trova il tuo meeting e preparati a sfidare tanti altri ragazzi nella tua console!

Per maggiori dettagli: www.streetzone.nintendo.it (dal 26 Giugno)

Sito Nintendo http://www.nintendo.it

Sito di Nintendo Switch https://www.nintendo.it/nintendoswitch

Sito di Nintendo 3DS http://www.nintendo3ds.it

Nintendo Italia su Twitter https://twitter.com/nintendoitalia

Nintendo su Facebook: https://www.facebook.com/Nintendo

Nintendo Switch su Facebook: https://www.facebook.com/NintendoSwitch

Nintendo 3DS su Facebook: https://www.facebook.com/Nintendo3DS

Nintendo Italia su YouTube https://www.youtube.com/user/NintendoItalia
Nintendo Italia su Twitch https://www.twitch.tv/nintendoitalia

Nintendo Italia su Instagram https://www.instagram.com/nintendoitalia/
Nintendo Switch su Instagram https://www.instagram.com/NintendoSwitchEurope/

Nintendo

Nintendo Co.,Ltd di Kyoto, è un leader mondiale indiscusso nella creazione e nello sviluppo di intrattenimento interattivo. Ad oggi, Nintendo produce e commercializza hardware e software per i suoi sistemi Wii U™ e Wii™, nonché per le famiglie di console portatili Nintendo 3DS™ e Nintendo DS™. Dal 1983, Nintendo ha venduto più di 4,4 miliardi di videogiochi e più di 696 milioni di unità hardware in tutto il mondo, tra cui Wii U, Wii, la famiglia di console portatili Nintendo 3DS (che include New Nintendo 3DS™, New Nintendo 3DS XL™ e Nintendo 2DS™), Nintendo DS™, Nintendo DSi™, Nintendo DSi XL™, Game Boy™, Game Boy Advance™, Super NES™, Nintendo 64™ e Nintendo GameCube™. Nintendo ha inoltre creato icone indiscusse come Mario™, Donkey Kong™ e Metroid™ e lanciato serie del calibro di Zelda™ e Pokémon™. La filiale italiana, con sede a Vimercate (Milano), è attiva dall’inizio del 2002. La filiale europea, Nintendo of Europe, con sede in Germania, è attiva dal 1990 e funge da quartier generale per le operazioni Nintendo in Europa.

Fonte: comunicato ufficiale

Nintendo pubblica 30 minuti di gameplay per Super Mario Odyssey

updated at 15-06-2017 03:52Fabiana Tedeschi

Grazie all’evento della Treehouse svoltosi durante l’E3, alcuni sviluppatori chiave di Nintendo hanno mostrato il gameplay di uno dei titoli più attesi per nintendo Switch, Super Mario Odyssey.

Durante il live stream, gli sviluppatori hanno parlato di alcune feature del gioco, come l’abilità del cappello di Mario, i diversi luoghi esplorabili e molto altro. Se volete scoprire di più, guardate il video qui sotto: 30 minuti di incredibile gameplay!

My Nintendo, nuove ricompense per il suolo Americano

updated at 06-06-2017 09:52Simone Pettine

Gli utenti che risiedono in Nord America nella giornata di oggi hanno un buon motivo per eseguire l’accesso al servizio My Nintendo: sono stati infatti aggiunti nuovi premi, incluso uno che permette di ottenere un DLC di Mario Kart 8 per appena 60 Punti Oro.

E’ probabile che praticamente tutte queste nuove aggiunte saranno disponibili fino al prossimo 2 Settembre 2017, l’unico di essi a non avere la suddetta dicitura di sparizione è infatti un wallpaper di Link (The Legend of Zelda). Comunque sia, anche quest’ultimo sarà disponibile per un vasto periodo di tempo, fino al prossimo Dicembre.

Vediamo di seguito, tradotta da noi dall’inglese, la lista di tutte le nuove ricompense e dei punti necessari per ottenerle.

Premi di Platino

15% di sconto su The Legend of Zelda: Wind waker HD (Nintendo Wii U) – 300 Punti Platino
15% di sconto su Animal Crossing: New Leaf – Welcome Amiibo (Nintendo 3DS) – 300 Punti Platino
20% di sconto su Mario Kart 64 (Nintendo Wii U) – 200 Punti Platino
Wallpaper di Mario Kart 8 Deluxe o di Link – 50 Punti Platino

Premi d’Oro

20% di sconto su Luigi’s Mansion: Dark Moon (Nintendo 3DS) – 30 Punti Oro
30% di sconto su Mario Party 10 (Nintendo Wii U) – 70 Punti Oro
30% di sconto su Super Mario 64 (Nintendo Wii U) – 30 Punti Oro
20% di sconto su Tomodachi Life (Nintendo 3DS) – 30 Punti Oro
30% di sconto su Punch-Out!! (Nintendo Wii U) – 30 Punti Oro
30% di sconto su Super Punch-Out!! (Nintendo Wii U / Nintendo 3DS) – 20 Punti Oro
30% di sconto su Punch-Out!! Featuring Mr. Dream (Nintendo Wii U / Nintendo 3DS) – 20 Punti Oro
Mario Kart 8 DLC Pack 1 – 60 Punti Oro

Vi terremo aggiornati non appena saremo in possesso di ulteriori dettagli, è probabile che a breve questi premi vengano annunciati e arrivino anche sul servizio My Nintendo dedicato all’Europa.

Nintendo regala ai suoi fan due nuovi wallpapers

updated at 05-06-2017 11:39Simone Pettine

Dovete cambiare, dopo mesi, lo sfondo a tema Nintendo del desktop del vostro PC o la foto in home sullo smartphone? Se siete dei fan della Casa di Kyoto e dei suoi brand, potrebbe essere il vostro giorno fortunato. Nintendo ha infatti appena pubblicato due bei wallpapers sia in formato per desktop che per smartphone. Le illustrazioni sono dedicate al mondo di The Legend of Zelda: Breath of The Wild e ad Animal Crossing.

Il primo wallpaper su The Legend of Zelda: Breath of The Wild lo trovate qui, quello di Animal Crossing invece qui. Dovendo scegliere uno dei due per riportarlo in corpo alla notizia, il cuore ci ha spinti verso Animal Crossing, best seller che speriamo torni presto a fare capolino sulla neonata Nintendo Switch.

Ricordiamo invece che The Legend of Zelda: Breath of the Wild è stato pubblicato lo scorso 3 Marzo su Nintendo Switch e Nintendo Wii U. Il titolo ha segnato un vero e proprio record sia di vendite che di recensioni positive, ottenendo un punteggio complessivo elevatissimo, uno dei più alti di tutti i tempi. Qui trovate una recente intervista al team di sviluppo, che ancora oggi si rallegra e stupisce dell’enorme successo ottenuto dal titolo su Nintendo Switch e Nintendo Wii U.

Nintendo aumenta la produzione di Switch, ecco i numeri

updated at 28-05-2017 15:36Simone Pettine

Il successo di Nintendo Switch sembra essere incapace di arrestarsi: la console è già riuscita a vendere oltre due milioni di unità da quando è stata lanciata sul mercato, lo scorso 3 Marzo.

Secondo le fonti del Financial Times, oggi veniamo a conoscenza di un’altra prova di questo successo: Nintendo ha ordinato un aumento della produzione dei pezzi della sua neonata ibrida, a causa della domanda crescente di pezzi. Ovviamente si sta cercando di evitare ciò che è già successo al momento del lancio, con una scarsa quantità di pezzi, incapaci di rispondere all’enorme domanda degli acquirenti.

Nel dettaglio, Nintendo cercherà di assicurare un costante afflusso di console nei negozi per il periodo del Giorno del Ringraziamento e di Natale del 2018. Nel corso dell’anno fiscale attuale l’obiettivo è quello di portare sul mercato altre 18 milioni di unità di Nintendo Switch.

Nulla di cui sorprendersi troppo: titoli Tripla A in arrivo ce ne sono, tra Arms che sarà disponibile il prossimo 15 Luglio, Splatoon 2 in arrivo a Luglio e l’attesissimo Super Mario Odissey che sarà pronto giusto in tempo per i regali di Natale. Ne sapremo di più, in merito a questi titoli, durante il prossimo E3 2017, ormai alle porte, dove Nintendo ha già ribadito che mostrerà soprattutto il prossimo capitolo di Super Mario per Nintendo Switch.

Fonte.

Nintendo mostra come collegare Strap e Joy-Con

updated at 28-05-2017 11:20Simone Pettine

Anche voi avete dovuto penare l’inferno per collegare quei benedetti strap ai Joy-Con di Nintendo Switch? Entrambi gli accessori sono inclusi nella confezione attualmente disponibile presso il grande pubblico. Tuttavia, pur in presenta di istruzioni sufficienti, sembra che il collegamento tra i due accessori abbia dato più di un problema alla popolazione globale. Ecco perchè Nintendo ha deciso di correre ai ripari con qualche video.

Dopo aver illustrato in un altro video come risolvere i problemi di connessione di Nintendo Switch, la casa di Kyoto si dedica ora alle problematiche nate in merito ai Joy-Con, con un paio di video che potranno tornare davvero molto utili anche a chi sia già riuscito a collegare i motion controller agli strap.

Potrebbe esservi capitato di sbagliare a inserire gli Strap sui Joy-Con di Switch, con questi che risultano a un certo punto incastrati in maniera inquietante e apparentemente senza possibilità di staccarli se non forzando il movimento, con conseguente terrore al pensiero di danneggiare qualcosa per un motivo piuttosto assurdo. Da oggi Nintendo vi viene incontro spiegandovi come inserire correttamente gli Strap sui Joy-Con, con videoguide in due versioni, adatte davvero a tutti. Vediamole insieme

Si tratta di due vieo, uno con una versione in quattro passi e il secondo con una da sei, quest’ultima in caso vogliate essere assolutamente sicuri di fare tutto con calma e correttamente. D’altra parte si tratta di strumenti decisamente preziosi, considerando che a quanto pare sono stati proprio i Joy-Con a far lievitare il prezzo di Nintendo Switch.

Nintendo sta vendendo in Giappone scatole vuote di Switch

updated at 20-05-2017 09:34Redazione Player.it

Nintendo ha avviato in Giappone un commercio per certi versi molto strano. L’azienda infatti ha aperto le vendite delle scatole di Switch completamente vuote del bundle che comprende la console, i nuovi Joy-Con color verde e rosa e ovviamente, una copia di Splatoon 2.

I box possono essere comprati per la modica cifra di 5 euro (540 yen). Nintendo ha però spiegato il motivo principale dietro tutto ciò. affermando che la scatola vuota può essere utile per coloro che già sono in possesso della console e che acquisteranno il gioco a parte. Dunque, Nintendo ha deciso di offrire la possibilità i giocatori di entrare comunque in possesso della scatola, trasformandola in una sorta di oggetto da collezione. A vostro avviso si tratta di una bella iniziativa o di una folle idea?

Vi ricordiamo che Splatoon 2 sarà disponibile esclusivamente su Nintendo Switch il 21 luglio 2017.

Ecco la scatola della console in vendita:

Nintendo al Fuorisalone 2017

updated at 29-03-2017 15:03Redazione Player.it

La prossima settimana, tra i vari eventi che caratterizzano la primavera milanese, inizia il Fuorisalone 2017. Ma come mai ce ne interessiamo, noi ci occupiamo di videogiochi? Perché Nintendo avrà il suo spazio per mostrarci la Switch. I dettagli nel comunicato che segue.

29 Marzo, 2017 – Nintendo sarà presente al Fuorisalone 2017 con Nintendo Switch, una console casalinga rivoluzionaria che non solo si connette al televisore di casa, ma si trasforma anche in un sistema da gioco portatile grazie al suo schermo da 6,2 pollici. Per la prima volta, i giocatori possono godersi un’esperienza da console casalinga completa in qualsiasi momento e dovunque si trovino.

Con le sue diverse modalità di fruizione, Nintendo Switch permetterà agli ospiti del Fuorisalone di vivere un’indimenticabile esperienza di gioco. Al Nintendo Switch Showcase, dal 4 al 9 aprile in via Tortona 12, saranno disponibili da provare una serie di novità e anteprime: The Legend of Zelda: Breath of the Wild, uno dei titoli più belli della storia dei videogiochi a detta di pubblico e critica, 1-2 Switch, che sfrutta in modo creativo le tante funzioni della nuova console per rendere più vivaci le feste, dovunque e in ogni momento, Arms, una vera novità tra i giochi di combattimento in multiplayer, Mario Kart 8 Deluxe, la versione definitiva di uno dei titoli di Mario più amati, Splatoon 2, dove le tradizionali mischie mollusche 4 contro 4 fanno il loro ritorno con nuovi livelli, nuove mode e nuove armi, Snipperclips nuovo tipo di puzzle game d’azione in cui i giocatori comunicano, cooperano e usano la loro immaginazione per risolvere rompicapi, e tanti altri.

Nintendo Switch: dove, quando e con chi vuoi.

ORARI DAL 4 AL 9 APRILE 2017

Martedì, mercoledì e domenica: dalle 10:30 alle 21:00

Giovedì, venerdì e sabato: dalle 10.30 alle 00.00

Nintendo annuncia: ‘faremo altri titoli come Super Mario Run’

updated at 24-03-2017 15:49Redazione Player.it

Diciamo la verità: Super Mario Run non è proprio questo gran giocone. È ancora presto per valutare il suo sbarco su Android avvenuto ieri, ma quello su iOS è stato deludente. Lo hanno ammesso anche i vertici Nintendo che hanno spiegato di aspettarsi più introiti dal titolo.

Ricordiamo infatti che Super Mario Run, sbarcato sui dispositivi iOS nel dicembre scorso, permetteva di far giocare ai primi 3 livelli gratuitamente, e per giocare agli altri bisognava pagare. Ma solo il 10% degli utenti che l’hanno scaricato ha poi effettivamente pagato per il gioco intero. Un fallimento? Secondo Nintendo no. Come detto, le vendite sono state sotto le aspettative, ma la strategia ha pagato.

Come ha rivelato un importante funzionario (anonimo) alla rivista economica Nikkei, l’intento di Nintendo è di raggiungere un pubblico il più vasto possibile con i suoi giochi. E da questo punto di vista Super Mario Run ha ottenuto ottimi numeri, risultando la app più scaricata al mondo. Se poi in pochi pagheranno per giocarci fa niente, l’importante è in futuro far conoscere altri giochi e altri personaggi Nintendo al grande pubblico tramite mobile per poi attirare l’attenzione verso il vero business della compagnia, ovvero la Switch. Vedremo se avrà successo.

Nintendo eShop: L’aggiornamento del 16 febbraio

updated at 13-02-2017 11:43Redazione Player.it

Nintendo ha presentato il nuovo aggiornamento di contenuti dedicato al suo eShop, vediamo insieme le novità e le promozioni disponibili.

Wii U Download

I C REDD – €1.49 / £1.39 / CHF 2.10

3DS Retail

Dragon Ball Fusions (available February 17th) – €39.99 / £34.99 / CHF 51.90

3DS Download

Tank Troopers – €7.99 / £7.19 / CHF 11.20

3DS Temi

The Legend of Zelda: Breath of the Wild: The Open World – €1.99 / £1.79 / CHF 2.80

The Legend of Zelda: Breath of the Wild: A New Adventure – €1.99 / £1.79 / CHF 2.80

Offerte eShop

Wii U

Scribble – €2.69 / £2.69 / CHF 2.69

Rock ‘N Racing Off Road DX – €4.95 / £4.45 / CHF 6.94

99 Moves – €1.24 / £1.14 / CHF 1.75

Abyss – €0.99 / £0.89 / CHF 1.40

Double Breakout – €5.00 / £4.00 / CHF 5.50

Frag doch mal…die Maus! – €7.99 / CHF 7.99

ZaciSa: Defense of the Crayon Dimensions! – €1.04 / £0.83 / CHF 1.47

Hot Rod Racer – €0.69 / £0.62 / CHF 0.98

Inside My Radio – €3.74 / £3.24 / CHF 5.25

PixelMaker – €2.89 / £2.49 / CHF 2.89

Soul Axiom – €5.99 / £4.79 / CHF 8.40

3DS

Monster Hunter Generations – €29.99 / £26.76 / CHF 38.79

Aqua Moto Racing 3D – €5.99 / £5.39 / CHF 8.39

Coaster Creator 3D – €5.99 / £4.95 / CHF 7.50

Cube Creator 3D – €6.25 / £4.25 / CHF 6.45

Darts Up 3D – €1.49 / £1.34 / CHF 2.10

Football Up 3D – €1.97 / £1.55 / CHF 2.37

Chain Blaster – €3.99 / £3.35 / CHF 4.31

Jump Trials – €3.99 / £3.35 / CHF 4.31

Undead Bowling – €5.59 / £3.99 / CHF 5.59

Brunch Panic – €1.99 / £1.99 / CHF 2.60

Castle Conqueror EX – €1.99 / £1.99 / CHF 2.60

Demon King Box – €1.99 / £1.99 / CHF 2.60

Sweet Memories Blackjack – €1.99 / £1.99 / CHF 2.60

Swords & Soldiers 3D – €3.49 / £3.44 / CHF 4.55

World Conqueror 3D – €2.49 / £2.44 / CHF 3.25

Tagli di prezzo permanenti

Wii U

U Host – 50% di sconto se si possiede Scribble: €2.49 / £2.49 / CHF 3.50; precedentemente €4.99 / £4.99 / CHF 7.00

Nintendo eShop: L’aggiornamento del 2 febbraio

updated at 30-01-2017 11:47Redazione Player.it

Nintendo ha presentato il nuovo aggiornamento di contenuti dedicato al suo eShop, vediamo insieme le novità e le promozioni disponibili.

Wii U Download

BRICK RACE – €1.49 / £1.39 / CHF 2.10

COLOR CUBES – €1.49 / £1.39 / CHF 2.10

Koi DX – €3.99 / £3.89 / CHF 5.00

Shadow Archer – €2.99 / £2.69 / CHF 4.20

Star Splash: Shattered Star – €3.49 / £2.99 / CHF 3.99

Wii U Virtual Console

Bomberman ’94- €6.99 / £6.29 / CHF 9.80

Gradius – €6.99 / £6.29 / CHF 9.80

Wii U DLC

Minecraft: Wii U Edition – €1.99 / £1.59 / CHF 1.80

3DS Retail

Poochy’s & Yoshi’s Woolly World – €39.99 / £34.99 / CHF 51.90

3DS Download

Legna Tactica – €9.99 / £8.99 / CHF 14.00

Punch Club – €9.99 / £8.99 / CHF 14.00

New Nintendo 3DS Download

Lifespeed – €5.99 / £4.99 / CHF 6.99

Offerte speciali eShop

Wii U

Citadale – €2.50 / £2.24 / CHF 3.50

Mortar Melon – €2.50 / £2.24 / CHF 3.50

Plenty of Fishies – €2.50 / £2.24 / CHF 3.50

Rorrim – €2.50 / £2.24 / CHF 3.50

Pinball Breakout – €5.00 / £4.00 / CHF 5.50

STEEL RIVALS – €5.00 / £4.00 / CHF 7.00

Epic Dumpster Bear – €3.24 / £2.49 / CHF 3.49

Word Party – €7.99 / £7.49 / CHF 11.00

Wii U DLC

Runbow: Extra Val-Hue Bundle – €5.99 / £5.39 / CHF 8.40

Runbow: Satura’s Space Adventure – €3.24 / £2.95 / CHF 4.90

Runbow: New Costumes and Music Bundle – €3.24 / £2.95 / CHF 4.90

Runbow: Professionals Pack – €0.99 / £0.89 / CHF 1.40

Runbow: Winter Pack – €1.49 / £1.39 / CHF 2.10

Runbow: Anime Pack – €0.99 / £0.89 / CHF 1.40

Runbow: Steampunk Pack – €0.99 / £0.89 / CHF 1.40

3DS

Power Disc Slam – €4.39 / £3.99 / CHF 5.59

Crollors Game Pack – €0.99 / £0.93 / CHF 1.40

Aliens on the run – €3.99 / £3.35 / CHF 4.31

Crazy Construction – €5.59 / £3.99 / CHF 5.59

Epic Word Search Holiday Special – €3.99 / £2.99 / CHF 3.99

Splat the Difference – €4.00 / £3.60 / CHF 5.60

Tagli di prezzo permanenti

Wii U

Defense Dome – €1.49 / £1.39 / CHF 1.99

SDK Spriter – €9.99 / £8.99 / CHF 11.00

New Nintendo 3DS

Hyperlight EX – €4.99 / £4.59 / CHF 4.99

Nintendo eShop: le novità della settimana

updated at 24-01-2017 11:48Redazione Player.it

Nintendo ha presentato il nuovo aggiornamento di contenuti dedicato al suo eShop, vediamo insieme le novità e le promozioni disponibili.

3DS Download

Butterfly: Inchworm Animation II – €7.99

Candy, Please! – €2.25

Mini Golf Resort – €4.99

Word Search 10K – €7.99

New Nintendo 3DS Download

Castlevania Dracula X (SNES VC, Konami) – €7.99

Offerte Speciali eShop

Wii U

Dragon Skills – €6.39

Island Flight Simulator – €6.39

Sweetest Thing – €5.59

3DS

3D Game Collection – €5.59

Atlantic Quest – €5.59

Secret Agent Files: Miami – €6.39

Fantasy Pirates – €1.35

RV-7 My Drone – €0.89

TOYS VS MONSTERS – €1.19

VAN HELSING SNIPER ZX100 – €1.99

Kutar Apple – €0.69

Kutar Burger Factory – €0.69

Kutar End Credits – €0.69

Kutar Powder Factory – €0.69

Kutar Ski Lift – €0.69

Tagli di prezzo permanenti

Wii U

Hot Rod Racer – €0.99

ZaciSa: Defense of the Crayon Dimensions! – €1.49

L’aggiornamento arriverà il 26 febbraio, vi invitiamo a rimanere con noi per tutte le novità sul mondo Nintendo.

Nintendo Network: Profili sotto attacco

updated at 23-01-2017 10:14Redazione Player.it

I server Nintendo sono stati violati e la sicurezza di alcuni profili utente è fortemente a rischio. Gli hacker hanno colpito duramente la compagnia giapponese e hanno pubblicato su Reddit un lungo elenco contenente nomi utente e password rendendo tutto pubblico. Trovate la lista qui, il nostro consiglio naturalmente è di cambiare le chiavi d’accesso il prima possibile (anche se non siete presenti nell’elenco).

Al momento non possiamo dire con certezza cos’abbia spinto questi hacker a colpire i server Nintendo, né abbiamo dichiarazioni ufficiali da parte della compagnia su questa spinosa vicenda… Nel corso delle prossime ore potremmo saperne di più, vi invitiamo a rimanere con noi per tutti gli aggiornamenti e le novità sul mondo Nintendo.

Vi ricordiamo che tra poco più di un mese (il 3 marzo per la precisione) arriverà sul mercato Nintendo Switch, la nuova piattaforma ibrida della grande N. Avete già letto il nostro editoriale al riguardo?

Nintendo: al via i saldi del buon anno nuovo

updated at 29-12-2016 15:13Redazione Player.it

Non c’è modo migliore di iniziare l’anno se non comprando un grande videogioco a prezzi scontati. Lo sanno bene i gamers che, dopo aver fatto incetta di giochi PlayStation, Xbox o per PC, adesso hanno a disposizione anche quelli Nintendo.

La grande N ha pubblicato sul suo blog italiano l’elenco dei titoli in saldo per il “buon anno nuovo”, tanti giochi acquistabili direttamente dalla Wii U, dal 3DS o dal sito ufficiale. Gli sconti, fino al 30%, valgono da oggi e fino all’8 gennaio 2017, eccoli tutti:

Mario Kart 7 – €31.49
Super Mario 3D Land – €31.49
Super Mario Bros. 3 (3DS)- €3.49
Animal Crossing: Happy Home Designer – €27.99
New Super Mario Bros. 2 – €31.49
Mario & Sonic at the Rio 2016 Olympic Games (3DS) – €27.99
Lego City Undercover: The Chase Begins (3DS) – €15.99
BoxBoxBoy! – €3.49
Super Mario Bros. (3DS) – €3.49
Super Mario Bros.: The Lost Levels (3DS) – €3.49
Pokkén Tournament – €41.99
Splatoon – / €39.99
Mario & Sonic at the Rio 2016 Olympic Games (Wii U) – €34.99
Super Mario Bros. 3 (Wii U) – €3.49
New Super Mario Bros. U + New Super Luigi U – €19.99
Super Mario 3D World – €19.99
Lego City Undercover (Wii U) – €19.99
Super Mario Bros. (Wii U) – €3.49
Super Mario Bros.: The Lost Levels (Wii U) – €3.49

Nintendo: in arrivo lo SNES Classic Mini?

updated at 27-12-2016 14:16Redazione Player.it

Dopo l’arrivo del Nintendo NES Classic Mini, andato letteralmente a ruba e ora praticamente impossibile da trovare, sembrerebbe che Nintendo abbia deciso di riprovarci, questa volta con un’altra sua vecchia console in versione mini.

L’azienda ha infatti registrato il brevetto del controller del mitico Super Nintendo (componenti interni ed esterni). Una mossa che apparentemente sembrerebbe essere senza senso, soprattutto a 25 anni dall’uscita della console, ma che acquista molta importanza se pensiamo all’arrivo del NES Classic Mini. Dunque, l’ipotesi dell’arrivo dello SNES Classic Mini non è per nulla da scartare. Restiamo in attesa di ulteriori notizie in merito.

Nintendo si prepara per i saldi del 2017

updated at 27-12-2016 10:35Redazione Player.it

Il 2017 è ormai alle porte e Nintendo si prepara a proporre ai suoi utenti una serie di sconti e promozioni sui suoi giochi più richiesti. La compagna giapponese, infatti, ha annunciato che questo giovedì partiranno i saldi per festeggiare l’inizio del nuovo anno con nuove offerte su titoli 3DS e Wii U. Al momento non conosciamo con precisione i giochi coinvolti o le percentuali i sconto, vi invitiamo a rimanere con noi per tutte le novità al riguardo.


Nintendo vuole lanciare altri titoli mobile

updated at 23-12-2016 10:15Redazione Player.it

Come abbiamo detto in una nostra precedente news, il titolo mobile Super Mario Run sta ottenendo ottimi risultati ma Nintendo non ha nessuna intenzione di fermarsi. Il presidente della compagnia Tatsumi Kimishima ha infatti dichiarato che, a partire dal 2017, verranno rilasciati ogni anno due o tre titoli mobile. La compagnia crede molto in questi device ed è convinta che Super Mario Run arriverà presto a quota 100 milioni download.

Attualmente non abbiamo nessuna informazione sui nuovi progetti mobile di Nintendo, naturalmente vi invitiamo a rimanere con noi per tutti gli aggiornamenti e le novità al riguardo.

Nintendo Classic Mini: Interessanti novità in arrivo

updated at 07-12-2016 10:03Redazione Player.it

Ottime notizie per i possessori di Nintendo Classic Mini NES: Amazon Videogames ha annunciato attraverso il proprio profilo Twitter ufficiale di avere diversi progetti per la piattaforma e ha promesso “annunci eccitanti in tempi brevi”. Al momento è impossibile fare previsioni, Amazon potrebbe riferirsi a una nuova console retro della grande N (molto difficile) o a un reinserimento in stock di Mini NES (più probabile). Naturalmente vi invitiamo a rimanere con noi per tutti gli aggiornamenti e le novità su questa vicenda.


Nintendo: tutte le offerte per il Black Friday

updated at 24-11-2016 15:01Redazione Player.it

Dopo aver parlato delle offerte PlayStation e quelle Xbox, questa volta è il turno di Nintendo. In questo Black Friday non mancheranno gli sconti per i fans di Wii U e 3DS con tagli di prezzo fino al 40%.

Le offerte più interessanti sono Zelda: Twilight Princess HD al 30% a solo 34,99 euro, stesso sconto e prezzo di Star Fox Zero, oppure Hyrule Warriors Legends per 3DS a soli 27,99 euro. Questi tutti gli altri sconti:

Wii U:

  • Star Fox Guard 10,49 euro
  • Pullblox World 5,99
  • Tokyo Mirage Sessions 41,99
  • Yoshi’s Wooly World 29,99

3DS:

  • Story of Seasons 23,99 euro
  • Boxboy 2,99
  • Fire Emblem Fates 31,49
  • Mario e Luigi Paper Jam Bros 23,99

Gli sconti saranno validi dalle ore 0:01 del 25/11 alle 23:59 del 26/11.

Nintendo Classic Mini NES: Tutti i giochi in un solo video

updated at 08-11-2016 10:12Redazione Player.it

Nel nuovo Nintendo Classic Mini NES troverete 30 giochi già pre-installati e un video apparso in rete, nello specifico sul canale YouTube GameXplain, ci permette di vederli tutti. Ecco l’elenco completo:

Balloon Fight

BUBBLE BOBBLE

Castlevania

Castlevania II: Simon’s Quest

Donkey Kong

Donkey Kong Jr.

DOUBLE DRAGON II: THE REVENGE

Dr. Mario

Excitebike

FINAL FANTASY

Galaga

GHOSTS’N GOBLINS

GRADIUS

Ice Climber

Kid Icarus

Kirby’s Adventure

Mario Bros.

MEGA MAN 2

Metroid

NINJA GAIDEN

PAC-MAN

Punch-Out!! Featuring Mr. Dream

StarTropics

SUPER C

Super Mario Bros.

Super Mario Bros. 2

Super Mario Bros. 3

Tecmo Bowl

The Legend of Zelda

Zelda II: The Adventure of Link

Auguriamo a tutti i lettori di Player.it una buona visione:


Nintendo duo: è questo il nome commerciale di NX?

updated at 12-10-2016 15:41Redazione Player.it

Quella che finora per mesi abbiamo chiamato Nintendo NX in realtà potrebbe chiamarsi Nintendo duo. Lo ha svelato un insider via Twitter con la pubblicazione del tweet che trovate qui di seguito.

La fonte sarebbe tale MakuXV dietro al quale si celerebbe un giornalista della rivista specializzata Nova Crystallis. Questo giornalista è venuto in possesso di materiale destinato agli sviluppatori, non si sa bene se sia un cartoncino pubblicitario, un documento o cos’altro, nel quale compare la scritta con il presunto nome della console. Poche ore dopo la sua pubblicazione, proprio mentre si stava diffondendo la notizia, sempre MakuXV ha twittato nuovamente affermando che è stato confermato che Nintendo duo in realtà è un fake. Non sappiamo se la smentita sia stata fatta per non svelare anzitempo il vero nome della console o è stata tutta una trovata pubblicitaria, prendiamo dunque ogni informazione con le dovute precauzioni.

Nintendo: il mercato non crede nelle potenzialità di NX

updated at 10-10-2016 17:11Redazione Player.it

Nintendo NX è previsto in uscita nel 2017, ma nonostante questo la casa giapponese è destinata a rimanere nei bassifondi delle classifiche di vendita. Ne è convinta la società di analisi di mercato Technavio che in un report non le manda a dire alla casa giapponese.

Secondo Technavio a causa degli errori commessi con Wii U, gli sbagli continueranno ad essere pagati anche in futuro. Talmente peseranno sul mercato che mentre nel periodo dal 2016 al 2020 le società concorrenti Sony, Microsoft e anche Activision, Blizzard e Electronic Arts continueranno a crescere e ad aumentare il proprio bacino di utenza, Nintendo è destinata a rimanere al palo ma anzi, c’è il rischio che il pubblico possa ulteriormente diminuire. Come a voler dire che se NX va bene, Nintendo resta il fanalino di coda della case produttrici di videogiochi, se va male rischia di andar vicina al fallimento. Non possiamo ovviamente dare per corrette queste analisi da ora, certo è che le cose per la grande N non si mettono affatto bene.

Nintendo si prepara a mostrare NES Mini

updated at 06-10-2016 10:47Redazione Player.it

Nintendo ha annunciato che il nuovo Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System sarà il protagonista di un direct molto speciale, un evento in programma per oggi alle 17:00 (ora italiana). Potrete seguire la diretta direttamente su Twitch attraverso il canale di Nintendo UK, sarà un’ottima occasione per vedere in azione questa vecchia/nuova piattaforma e, magari, per fare anche un piacevole tuffo nel passato.

La diretta durerà circa 90 minuti, vi ricordiamo che Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System sarà disponibile sul mercato a partire dall’11 novembre.

Nintendo Classic Mini: NES: Nuovo video di presentazione

updated at 03-10-2016 09:48Redazione Player.it

Tra poco più di un mese arriverà sul mercato Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System e Nintendo Italia ha recentemente pubblicato sul proprio profilo Twitter un breve video di presentazione. Questo filmato di circa tre minuti ci mostra le caratteristiche principali della piattaforma e ci permette di dare un’occhiata in anteprima ai giochi compatibili.


Vi invitiamo a rimanere con noi per tutti gli aggiornamenti su Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System, presto avremo altri dettagli.

Nintendo Classic Mini: NES – Disponibili nuovi dettagli

updated at 30-09-2016 11:08Redazione Player.it

Rivivi vecchie glorie del passato e goditi un’era storica dei videogiochi con il lancio in Europa di Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System il prossimo 11 novembre. Sia i giocatori più esperti che i principianti potranno godersi i classici del passato con caratteristiche nuove, quali salvataggi multipli e nuove modalità di visualizzazione in alta definizione.

Con Nintendo Classic Mini: NES ci sono modi tutti nuovi di godersi gli amati classici Donkey Kong, Metroid, The Legend of Zelda e Super Mario Bros. 3. Con Punti di sospensione inclusi in ogni titolo, il timore di perdere le password e i progressi di gioco appartiene al passato. I Punti di sospensione consentono anche a più giocatori di salvare i progressi di gioco, o ai singoli giocatori il lusso del salvataggio in diversi momenti, sia nel corso di un livello che prima di una difficile battaglia contro un boss.

Ogni titolo del Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System viene visualizzato a ben 60 Hz tramite il cavo HDMI incluso e potrà essere giocato in tre modalità di visualizzazione. I giocatori potranno visualizzare l’azione nella modalità 4:3 della console originale NES, emulare il look rétro di una TV CRT con linee di scansione nella modalità di visualizzazione filtro CRT, o usare la modalità Pixel Perfect in cui ogni pixel è un quadrato esatto sul televisore.

I giocatori potranno fare un viaggio nel tempo e vedere queste caratteristiche in azione nel trailer Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System – A Blast from the Past che fa il suo debutto quest’oggi.
Sia si voglia riscoprire un amato vecchio gioco o divertirsi con NES per la prima volta, la collezione di titoli NES inclusi avrà qualcosa in serbo per ogni giocatore, dalle grandi avventure, ai complessi platform, agli amati classici arcade.


I titoli inclusi sono:
Balloon Fight
BUBBLE BOBBLE
Castlevania™
Castlevania II: Simon’s Quest™
Donkey Kong
Donkey Kong Jr.
DOUBLE DRAGON II: THE REVENGE
Dr. Mario
Excitebike
FINAL FANTASY®
Galaga™
GHOSTS‘N GOBLINS™
GRADIUS™
Ice Climber
Kid Icarus
Kirby’s Adventure
Mario Bros.
MEGA MAN™ 2
Metroid
NINJA GAIDEN®
PAC-MAN™
Punch-Out!! Featuring Mr. Dream
StarTropics
SUPER C™
Super Mario Bros.
Super Mario Bros. 2
Super Mario Bros. 3
Tecmo Bowl™
The Legend of Zelda
Zelda II: The Adventure of Link

Nintendo acquista JESNET

updated at 26-08-2016 09:35Redazione Player.it

Nintendo ha annunciato l’acquisizione di JESNET (Japan Entertainment Software Sales Network) per una cifra di circa 46,5 milioni di euro. JESNET è una società di produzione e distribuzione per il Giappone ed è probabile che l’acquisto della società sia stato effettuato per avere un supporto in vista del lancio di Nintendo NX e poter garantire così una maggiore copertura.

JESNET ha già collaborato in passato con la grande N ma solo in qualità di partner; l’acquisto della società permetterà alla società di avere al suo interno un sistema integrato per la fornitura di prodotti e un miglior servizio di vendita.

Nintendo: un buco da oltre duecento milioni di dollari

updated at 27-07-2016 16:55Redazione Player.it

Nemmeno il tempo di esultare per il successo di Pokemon GO ed ecco che Nintendo è costretta a tornare con i piedi per terra. In questi giorni è stato presentato il bilancio di inizio anno, ed è a dir poco disastroso.

Il bilancio infatti conta 24,5 miliardi di yen di rosso, equivalenti a 234,3 milioni di dollari (circa 213 milioni di euro), causato soprattutto dal flop di Wii U. Probabilmente questa situazione ha convinto i vertici a spingere per far uscire il prima possibile NX. Questi i dati impietosi: Wii U ha fatto registrare nell’ultimo anno fiscale una riduzione del 53% di console vendute, fermandosi a soli 220 mila pezzi; 3DS va meglio con 940 mila console portatili piazzate, ma sempre in calo, anche se inferiore (-7%) rispetto all’anno scorso.

La buona notizia arriva dai giochi, che salgono in entrambi i casi. Le vendite dei giochi per Wii U sono cresciute del 7%, quelle del 3DS del 3%. A tutto ciò va aggiunto che lo yen debole non aiuta a far quadrare i conti dato che con il cambio la casa di Kyoto ha perso altri milioni di dollari. La speranza degli amministratori della società è che i prossimi titoli in uscita come Paper Mario Color Splash e The Legend of Zelda: Breath of the Wild permettano di far terminare “degnamente” la vita di Wii U, prima del passaggio alla nuova console, mentre su 3DS si spera che la nuova moda dei Pokemon possa aiutare a vendere Sole e Luna in uscita la prossima settimana.

Nintendo Classic Mini: NES prenotabile su Amazon

updated at 19-07-2016 11:15Redazione Player.it

Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System è disponibile anche su Amazon per il pre-ordine.

Il prodotto, che sarà disponibile a partire dall’11 novembre, ha conquistato in breve tempo la vetta tra gli articoli più venduti su Amazon per quanto riguarda la categoria “videogiochi”.
Il noto rivenditore oltre alla console, prenotatile al prezzo di 59,99€, mette a vostra disposizione anche il controller, disponibile alla cifra di 9,99€.
Vi lasciamo ai link diretti per poter pre-ordinare i due prodotti in questione:

Console NES torna nei negozi, nuova versione e prezzo annunciati da Nintendo

updated at 14-07-2016 14:05Redazione Player.it

Nintendo spalanca il cuore degli appassionati di Videogames con un annuncio quantomai gradito: la classica console NES tornerà nei negozi a partire da Novembre in versione miniaturizzata, collegabile ai tv HD con i giochi preinstallati che hanno fatto parte della memoria storica di moltissimi giocatori. Il prezzo annunciato su GameStop è di 59,98 euro per la console e 9,98 per il controller. Leggiamo insieme il comunicato stampa appena arrivato in redazione:

Rituffati negli anni Ottanta con il Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System, che arriverà nei negozi l’11 novembre. Il classico NES fa il suo ritorno con una forma nuova ma familiare, una replica in miniatura della console Nintendo originale. Questa nuova console può essere collegata a una TV in alta definizione tramite il cavo HDMI incluso nella confezione e offre 30 giochi preinstallati, tra cui amatissimi classici come Super Mario Bros., The Legend of Zelda, Metroid, Donkey Kong, PAC-MAN e Kirby’s Adventure.

La confezione del Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System include un cavo HDMI, un cavo USB per alimentare la console* e un Nintendo Classic Mini: NES Controller. Che si tratti di riscoprire un classico del passato o sperimentare per la prima volta la gioia del NES, la fantastica collezione di giochi preinstallata su ogni console sarà in grado di soddisfare le aspettative di tutti gli appassionati. I titoli inclusi sono:

•    Balloon Fight
•    BUBBLE BOBBLE
•    Castlevania
•    Castlevania II: Simon’s Quest
•    Donkey Kong
•    Donkey Kong Jr.
•    DOUBLE DRAGON II: THE REVENGE
•    Dr. Mario
•    Excitebike
•    FINAL FANTASY
•    Galaga
•    GHOSTS‘N GOBLINS
•    GRADIUS
•    Ice Climber
•    Kid Icarus
•    Kirby’s Adventure
•    Mario Bros.
•    MEGA MAN 2
•    Metroid
•    NINJA GAIDEN
•    PAC-MAN™
•    Punch-Out!! Featuring Mr. Dream
•    StarTropics
•    SUPER C
•    Super Mario Bros.
•    Super Mario Bros. 2
•    Super Mario Bros. 3
•    Tecmo Bowl
•    The Legend of Zelda
•    Zelda II: The Adventure of Link

Ognuno di questi titoli evocherà tanti ricordi, oltre a produrne di nuovi. I giocatori possono collegare un secondo Nintendo Classic Mini: NES Controller, venduto separatamente, per giocare insieme a molti di questi classici. È possibile usare anche un controller tradizionale o un controller tradizionale Pro per Wii.

Il Nintendo Classic Mini: NES Controller può essere usato, collegandolo a un telecomando Wii, anche per giocare a titoli NES per Virtual Console di Wii U o Wii, rendendo così l’esperienza ancora più autentica. I giocatori non devono neanche preoccuparsi di perdere i progressi di gioco, dato che ogni titolo dispone di salvataggi multipli che permettono di riprendere la partita dove la si era interrotta, senza bisogno di password.

Nintendo: la Line Up Kids per l’estate 2016

updated at 14-07-2016 12:14Redazione Player.it

Quest’estate si preannuncia eccezionale per i giovani possessori di una console della famiglia Nintendo 3DS. Dopo gli arrivi più recenti, Orsetto Amichetto e Kirby: Planet Robobot, le uscite estive aumentano con il lancio domani di Disney Art Academy, ideale per gli artisti in erba ovunque si trovino. Con Nintendo 3DS, genitori e figli potranno divertirsi con un’ampia gamma di giochi, che consentiranno loro di godere del divertimento unico dei giochi Nintendo in qualunque luogo si trovino. La famiglia Nintendo 3DS include anche la console Nintendo 2DS, che permette di giocare tutti i giochi di Nintendo 3DS in 2D, l’ideale per i giocatori più giovani.

Uno dei titoli più adatti ai bambini si intitola Disney Art Academy, e offre un’ampia gamma di strumenti per imparare a disegnare più di 80 personaggi Disney e Pixar in 2D. Apprendendo al proprio ritmo mediante diverse lezioni semplici da seguire, i giovani artisti appassionati di arte potranno imparare a disegnare personaggi quali Topolino, Nemo di Alla ricerca di Nemo, Elsa di Frozen, Buzz Lightyear di Toy Story e Simba de Il Re Leone. I capolavori del tuo bambino potranno essere salvati sulla scheda SD della console 3DS, semplice da collegare a un computer per una stampa rapida, consentendoti di esporre le loro opere d’arte agevolmente.

Coloro che ricercano una deliziosa avventura platform hanno già ciò che fa al caso loro, Kirby: Planet Robobot. Attraversate il mondo variegato del Pianeta Pop e salvatelo dai nemici meccanizzati, utilizzando le celebri abilità di copia di Kirby per imitare le abilità dei nemici. Kirby potrà anche pilotare un potente strumento chiamato Armatura Robobot, che gli garantisce accesso ad Abilità di copia ancora più potenti, oltre a cambiare l’azione in modi nuovi e unici.

Per un’altra esperienza unica che non dimenticheranno facilmente, i giocatori più giovani troveranno un nuovo soffice amico in Orsetto Amichetto. Sin dall’istante in cui Orsetto salterà fuori dal pacco consegnato a casa del giocatore, insieme alla chiave misteriosa, i giocatori saranno attratti in un mondo dove gli orsetti prendono vita, infatti Orsetto parla davvero! Attraverso mini giochi facili da comprendere, i bambini potranno stringere amicizia con questo tenero orsetto ed esercitare al contempo le loro abilità di lettura, di compitazione e interpersonali. Queste attività potranno essere affrontate anche con l’ausilio di un genitore, poiché il giocatore potrà presentare i propri familiari e amici a Orsetto durante tutto il gioco.
Orsetto Amichetto è solo un altro dei molti giochi che coinvolgeranno e impegneranno i giocatori più giovani con le console della famiglia Nintendo 3DS e, chiunque desideri iniziare a collezionarli dovrebbe dare un’occhiata alla nuova gamma Nintendo Selects. nintendogs + cats è uno degli undici titoli disponibili per la famiglia di console Nintendo 3DS, comprese le novità nella categoria, sotto forma di  Nintendo presenta: New Style Boutique per fashioniste in erba, l’avventura che pone fine al crimine LEGO CITY Undercover: The Chase Begins, e il lungo viaggio di The Legend of Zelda: Ocarina of Time 3D.

Oltre a centinaia di titoli con cui giocare nella famiglia di console Nintendo 3DS, i bambini potranno anche divertirsi con i loro programmi animati preferiti attraverso il Nintendo Anime Channel, che consente agli utenti in possesso di un Network Nintendo ID di accedere tramite una connessione internet wireless a una gamma di cartoni entusiasmanti,  quali  Inazuma Eleven, Pokémon: Indigo League, Pokémon Advanced, e Pokémon Advanced Challenge, oltre a Kirby Serie 1.

Nintendo minaccia: potremmo abbandonare UK a causa della Brexit

updated at 05-07-2016 16:22Redazione Player.it

Non sembra essere stata una grande idea la Brexit. Tra le varie aziende che minacciano di lasciare la Gran Bretagna ce n’è una delle più grandi, Nintendo, che potrebbe lasciare un buco nelle casse statali britanniche non indifferente.

A dichiararlo è stato Tatsumi Kimishima, presidente di Nintendo, il quale ha dichiarato: “il voto di ‘congedo’ ha destabilizzato i mercati azionari e i mercati finanziari. La decisione di lasciare l’UE e i preparativi in corso per farlo gradualmente porteranno ad una stabilizzazione dei mercati finanziari e dei cambi, ma è chiaro che lo yen è in un trend forte al momento. Il valore contabile delle attività di Nintendo valutate in valuta estera subirà un colpo rispetto allo scorso esercizio a causa delle perdite nel campo se continuerà lo yen forte, e questo potrebbe avere un impatto sui nostri guadagni”. Tradotto in linguaggio comune: la sterlina si sta deprezzando e non conviene più avere una “base” in Gran Bretagna per Nintendo. A questo punto meglio tornarsene in Giappone o, come lo stesso Kimishima ha affermato, trasferirsi dove le tasse, gli standard sulla sicurezza dei prodotti e le regole sulla privacy rendono conveniente trasferirsi.

Altra conseguenza per le casse nipponiche potrebbe anche essere che i prodotti Nintendo, se i britannici davvero diventassero più poveri a causa della Brexit, potrebbero vendere di meno in UK, altro motivo per abbandonare la nave che affonda. Ricordiamo infatti che finora i britannici, grazie alla sterlina forte, hanno potuto usufruire dei giochi più agevolmente degli altri. Ma se la sterlina si deprezzasse troppo, perderebbero potere d’acquisto e non sarebbero più di “manica larga” come prima. Ad ogni modo Nintendo continuerà a monitorare la situazione e non prenderà di certo decisioni affrettate.

Nintendo non prenderà parte al Tokyo Game Show

updated at 04-07-2016 17:50Redazione Player.it

Si sa che Nintendo è una di quelle multinazionali che, pur operando in tutto il mondo, mantengono una grossa parte del proprio business in casa. Per questo quando è stato annunciato che non prenderà parte al Tokyo Game Show siamo rimasti tutti a bocca aperta.

Come mai Nintendo non ci sarà al Tokyo Game Show? Quali piani ha in mente la casa di Super Mario? Al momento è difficile dirlo, ma possiamo almeno anticipare cosa non ci sarà. Non ci sarà NX, la tanto attesa console che erediterà la patata bollente di terzo incomodo nel mondo videoludico da Wii U. E forse proprio per questo che la grande N diserterà l’incontro. Non è la prima volta che Nintendo non partecipa al Tokyo Game Show, ma dopo la prima conferenza nella sua storia all’ultimo E3, dopo tanti anni di Nintendo Direct, pensavamo che quest’anno sarebbe andata diversamente.

Un altro elemento si può dedurre da questa assenza: non c’è alcuna variazione nel piano di produzione di NX che, a questo punto, sembra destinata ad uscire nel marzo 2017. Chissà quando ce la presenteranno in anteprima.

Nintendo svilupperà un suo visore VR

updated at 29-06-2016 15:31Redazione Player.it

Sono mesi che si rincorrono voci su un possibile visore per la realtà virtuale di Nintendo. Il famoso Nintendo VR però non è mai arrivato. Anzi, dopo l’ultimo E3 si è detto che i vertici della casa giapponese si fossero interessati ai visori attualmente in commercio, ma ne fossero rimasti delusi.

Tutto perduto? A quanto pare no. Secondo la rivista Nstyles, presente alla riunione del consiglio di amministrazione dell’azienda con gli investitori, pare che alla fine Nintendo sia intenzionata a realizzare un proprio visore per la realtà virtuale. I prodotti attualmente in commercio o in fase di lancio, dall’Oculus Rift fino al Samsung VR e agli altri visori, non hanno soddisfatto le necessità dei vertici che, anziché abbandonare questo mercato, considerato il futuro del gaming, hanno deciso di mettersi in proprio. Chissà, magari le voci di un NX dotato di visore VR non sono poi così campate in aria.

Nintendo non parla di NX perché è molto innovativo

updated at 28-06-2016 11:38Redazione Player.it

Le notizie ufficiali su Nintendo NX sono praticamente nulle, eccezion fatta per la sua esistenza. Shigeru Miyamoto, storico sviluppatore della grande N, ha spiegato, nel corso di un’intervista concessa a Associated Press, il motivo per cui Nintendo non parla della sua nuova piattaforma.

In termini di NX, c’è un’idea su cui stiamo lavorando. Per questo motivo non vogliamo condividere nulla a questo punto e non voglio commentare sulle altre società. Se fosse solo una questione di seguire i progressi della tecnologia, le cose starebbero uscendo molto più velocemente” sono state le parole di Miyamoto.

Ricordiamo come in passato Nintendo abbia rivelato più volte che Nintendo NX offrirà un nuovo modo di giocare.

Nintendo al lavoro su nuovo Mario

updated at 17-06-2016 11:54Redazione Player.it

Shigeru Miyamoto, creatore di Mario, ha rivelato che l’anno prossimo Nintendo potrebbe presentare “un nuovo tipo di Mario”.

Noi sfidiamo sempre noi stessi per creare qualcosa di nuovo, quindi speriamo possiate vedere un nuovo tipo di Mario tra un anno o due” sono state le parole di Miyamoto rilasciate alla testata IGN “Forse al prossimo E3 potremo condividere qualcosa”.

Anche se lo sviluppatore non ha fornito alcuna conferma in tal senso, pare certo l’arrivo di questo “nuovo Mario” su Nintendo NX, la nuova piattaforma della grande N.

Nintendo festeggia i 5 anni di eShop con tantissimi sconti

updated at 07-06-2016 15:51Redazione Player.it

Il Nintendo eShop compie cinque anni e, per festeggiare al meglio con i propri utenti, la Grande N ha deciso di applicare lo sconto del 50% su tantissimi videogiochi.

L’offerta parte alle ore 16:00 italiane del prossimo 9 giugno e dura fino alle 23:59 del 23 giugno. Durante questo periodo sarà possibile scaricare in formato digitale decine di videogiochi per Wii U e Nintendo 3DS super scontati. Qualche esempio? Child of Light costerà solo 7,49 euro, Kirby’s Adventure 2,49 euro, Super Mario Galaxy 2 9,99 euro e diversi titoli della saga di Zelda tra i 3,99 e i 4,99 euro. A questo link l’elenco completo.

Nintendo pensa al cinema

updated at 17-05-2016 11:57Redazione Player.it

Nel corso di una recente intervista, Tatsumi Kimishima, presidente Nintendo, ha manifestato l’interesse, da parte della società, nei confronti del mondo del cinema e del grande schermo.

Vorremmo utilizzare le nostre IP che sono molto popolari” sono state la parole di Kimishima riportate dal celebre forum NeoGaf “Per il momento non posso dire in modo esatto ‘Stiamo facendo Mario!’. Tutto quello che posso dire è che faremo qualcosa che piacerà a tutti”.

Già in passato è stato fatto un film dedicato a Super Mario mentre non è ora se Nintendo sia intenzionata a realizzare un lungometraggio animato o con attori reali.

Nintendo: novità per Miitomo e nuove app

updated at 27-04-2016 10:24Redazione Player.it

Nintendo ha fornito vari aggiornamenti durante l’annuncio sui profitti annuali relativi all’anno fiscale che si è chiuso il 31 marzo scorso. La Grande N ha condiviso diverse novità per il mondo mobile e per la sua prima app, Miitomo.

La prima app di Nintendo per smartphone e tablet ha già superato i 10 milioni di utenti in tutto il mondo. L’app gratuita è stata lanciata in Giappone il 17 marzo, mentre in Italia e in altri Paesi il 31 marzo. In Italia, Miitomo ha raggiunto il primo posto fra le app gratuite più scaricate in diversi online store subito dopo il suo lancio, tra cui la versione italiana dell’App Store. Inoltre, ad oggi Nintendo ha generato oltre 300 milioni di conversazioni in Miitomo. Nell’app, gli utenti possono inserire il proprio Mii all’interno di foto che possono essere condivise attraverso vari social media. Ad oggi sono state create oltre 20 milioni  di Miifoto. Per celebrare i 10 milioni di utenti raggiunti da Miitomo, Nintendo lancerà la promozione speciale “Festeggiando i 10 Milioni di Utenti!”, che durerà 10 giorni, dal 29 Aprile all’8 Maggio.

In seguito all’accoglienza entusiasta riservata a Miitomo, Nintendo ha annunciato che le prossime due app saranno basate sulle amatissime serie Fire Emblem e Animal Crossing. Nintendo conta di lanciare entrambe le applicazioni quest’autunno. Come per l’app precedente, Nintendo cercherà di offrire un’entusiasmante esperienza di gioco di ruolo e strategia, più accessibile rispetto ai giochi tradizionali di Fire Emblem sulle console Nintendo. Nintendo progetterà l’app di Animal Crossing in modo che sia collegata col mondo di Animal Crossing dei giochi su console dedicati alla serie. Giocando entrambi i giochi Animal Crossing, gli utenti trarranno maggiore soddisfazione. Entrambe le app saranno esclusivamente di gioco. Rispetto a Miitomo, entrambe presenteranno maggiori elementi di gioco, e il contenuto stesso sarà legato strettamente al business tipico di Nintendo. Nintendo fornirà ulteriori dettagli su queste due applicazioni prima del lancio.

Nintendo: ecco i disegni di un controller non convenzionale

updated at 24-04-2016 18:09Redazione Player.it

Si sa che Nintendo, in quanto a progettazione di controller, ha da insengare a tutti. Nel corso del tempo, infatti, la società nipponica si è distinta per aver dato vita a controller non proprio “convenzionali” che però, poi, sono entrati nella vita delle persone e che tutti, ormai sappiamo utilizzare.

E’ il caso, per esempio, del controller Wii per non parlare dei primi pad delle prime console Nintendo. Ecco, allora, tornare alla ribalta la società con alcuni progetti di un controller a forma di cavallo. All’interno del ferro di cavallo c’è addirittura un sensore di carico che registra la pressione dell’utente sulle due parti terminali del controller.

Ma quale console utilizzerà mai questo tipo di periferica? Forse Nintendo NX? No, forse nessuna ma, ancora una volta, 10 e lode a Nintendo per l’idea originale.

Nintendo presenta Miitomo

updated at 03-02-2016 10:02Redazione Player.it

Il lancio in Italia di Miitomo, la prima app di Nintendo in esclusiva per dispositivi smartphone, avverrà a marzo sia per telefoni che per tablet iOS e Android. Oggi Nintendo ha mostrato i passi che i fan potranno compiere per essere i primi a tuffarsi nel divertimento social.

A partire dal 17 febbraio 2016, i fan italiani potranno pre-registrarsi per Miitomo creando un Account Nintendo utilizzando i loro indirizzi e-mail, gli account dei social Network o l’attuale Nintendo Network ID. Coloro che si iscriveranno a Miitomo saranno tra i primi a cui verrà notificata la disponibilità di Miitomo al suo lancio a marzo.

Miitomo è un’esperienza social che impiega i personaggi Mii di Nintendo per coinvolgere gli amici in un contesto social spensierato, scherzoso e accogliente. I Mii hanno visto il loro primo debutto con la console Wii e, ad oggi, oltre 200 milioni di personaggi Mii sono stati creati in tutto il mondo. Attraverso i Mii gli utenti potranno interagire con i loro amici in un modo completamente nuovo che accenderà divertimento e conversazioni interessanti rispondendo a domande tipo “che canzone hai in testa ultimamente?”, “credi agli alieni?”, o perfino “se vedessi un pelo uscire dal naso di un tuo amico, cosa faresti?”. Attraverso le risposte date in Miitomo, gli utenti saranno in grado di scoprire informazioni e segreti riguardanti i loro amici, oltre a condividere le loro esperienze con altri semplicemente scattando e condividendo le foto dei loro Mii con la funzione Miifoto.

Insieme a Miitomo, a marzo 2016 verrà lanciato My Nintendo, il nuovo programma fedeltà di Nintendo che sarà in grado di connettersi a Miitomo. Uno speciale bonus Miitomo verrà offerto a chiunque in Italia crei un Account Nintendo tra il 17 febbraio e il lancio di Miitomo a marzo. My Nintendo si propone di diventare molto più di un programma fedeltà tradizionale. È un servizio molto più completo che premia gli utenti che interagiscono con i giochi e le app Nintendo in modo diverso. Gli utenti Miitomo con un account Nintendo saranno in grado di sfruttare My Nintendo per accrescere la propria esperienza.

Nintendo intende distribuire all’incirca cinque app per dispositivi smartphone, compreso Miitomo, entro la fine di marzo 2017.

Nintendo entrerà nel settore della realtà virtuale?

updated at 02-02-2016 15:29Redazione Player.it

Dichiarazione a sorpresa da parte di Nintendo. Durante l’incontro annuale con gli investitori, la casa nipponica avrebbe annunciato di essere interessata alla realtà virtuale. Una novità dato che negli ultimi tempi sembrava molto distante da questo mondo.

A riportare la notizia è stato l’analista Serkan Toto che ha specificato che, seppure senza dettagli ulteriori, Nintendo sarebbe intenzionata almeno ad “interessarsi” alla realtà virtuale. Resta comunque complesso capire in che modo questo interesse potrebbe concretizzarsi. La casa giapponese è infatti impegnata in questo momento nella realizzazione di NX che verrà presentato tra pochi mesi, e chissà che un eventuale casco VR non sia nei piani dell’azienda proprio per questa piattaforma, come fatto di recente da Sony con il PlayStation VR.

Nintendo miglior publisher in Giappone

updated at 19-12-2015 14:19Redazione Player.it

Come ogni anno ecco arrivare, puntuale, la classifica di Famitsu sui migliori publisher giapponesi per numero di vendite. Anche quest’anno il miglior publisher orientale è Nintendo con oltre 7 milioni di vendite.

Segue Bandai Namco con 4,1 milioni ed al terzo posto Square Enix con poco più di 2 milioni di vendite. Il gioco Nintendo più venduto è stato Animal Crossing: Happy Home Designer seguito dallo strepitoso Splatoon che ha riscosso moltissimo successo anche da noi in Occidente. The Legend of Zelda resta al palo, fermo al quinto pposto mentre la maglia nera dei publisher va a Pokémon Company con 750 mila vendite.

Nintendolandia: annunciate nuove tappe

updated at 22-10-2015 10:07Redazione Player.it

A grande richiesta torna il tour NINTENDOLANDIA, Gioca e Impara con Nintendo, evento itinerante dedicato alle franchise più note del mondo Nintendo. Nove nuove tappe che, fino al 13 dicembre, porteranno tanto divertimento e animazione in tantissimi Centri Commerciali di tutta Italia. Durante i weekend di ottobre, novembre e dicembre, nei centri commerciali delle località coinvolte, verrà allestita un’area personalizzata Nintendo che ospiterà tante attività ludiche, un’area di disegno, animazione e numerose postazioni con i titoli più nuovi e divertenti.

In un contesto divertente ed accogliente i bambini si divertiranno con i giochi Nintendo più nuovi e verranno coinvolti in attività ricreative per conoscere le serie più famose del mondo Nintendo, come Super Mario, che con la sua divisa da idraulico e i suoi baffoni è il personaggio dei videogiochi più amato da grandi e piccoli, i Pokémon, centinaia di simpatici mostriciattoli capitanati dal più noto Pikachu, Kirby, piccola creatura sferica e rosa in grado di fluttuare, inalare e rigettare i nemici a distanza, e Yoshi, il tenero sauro verde fedele amico di Super Mario.

Saranno presenti, per il pubblico, numerose postazioni Wii U, New Nintendo 3DS e Nintendo 2DS, con i titoli più nuovi tra cui Super Mario Maker, Animal Crossing: Happy Home Designer, The Legend of Zelda: Tri Force Heroes, New Style Boutique 2: Sempre più Fashion. Ma si potrà giocare anche con i grandi classici adatti a tutte le età come: Splatoon, Mario Kart 8, Tomodachi Life, Mario Kart 7, Nintendogs + Cats, Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, New Super Mario Bros 2, Yoshi’s New Island e Super Smash Bros for 3DS.

Inoltre sarà disponibile una comoda zona con tavoli e sedie dove lo staff qualificato Nintendo coinvolgerà il giovane pubblico in tante attività tra cui prove di disegno, per colorare i protagonisti del mondo Nintendo, e il simpatico Truccabimbi!

LE TAPPE

Date e centri commerciali coinvolti nel tour Nintendolandia:

24-25 ottobre: CC Le Gru, Grugliasco (TO)
31 ottobre -1 novembre: CC Fiumara, Genova (GE) e CC I Gigli, Campi Bisenzio (FI)
13-14-15 novembre: CC Milanofiori, Assago (MI)
20-21-22 novembre: CC Grandemilia, Modena (MO)
27-28-29 novembre: CC Roma EST, Roma (Roma)
4-5-6 dicembre: CC Orio Center, Orio al Serio (BG) e CC Carosello, Carugate (MI)
11-12-13 dicembre: CC Campania, Marcianise (CE)

Nintendo: scoperto brevetto di una console senza lettore DVD

updated at 22-08-2015 14:52Redazione Player.it

Alcuni utenti NeoGaf stanno facendo circolare in rete voci secondo le quali Nintendo avrebbe depositato – a Febbraio – un brevetto per una nuova console che presenta alcune particolarità interessanti.

Per esempio, si legge, la console ancora sconosciuta non avrà un lettore DVD né tantomeno altri lettori ottici per leggere dati provenienti da dischi rigidi. Inoltre, emerge che la console avrà un display indipendente come già avviene per Wii U. Il deposito del brevetto, avvenuto appunto in Febbraio, è divenuto efficace il 20 Agosto 2015.

Si attendono, ora, conferme da parte della grande N; conferme che, però, tardano a d arrivare.

Nintendo: due appuntamenti per i fans italiani a Milano e Roma

updated at 12-06-2015 15:08Redazione Player.it

La prossima settimana sarà quella cruciale dell’E3 2015, Nintendo non sarà solo a Los Angeles, ma anche in Italia. Sì perché dà appuntamento per martedì 16 a tutti gli appassionati di Milano e Roma a due eventi gratuiti. Tutti i dettagli nel comunicato che segue.

Vimercate, 11 giugno 2015 – Conto alla rovescia per l’E3 2015, la grande fiera mondiale del videogioco che si terrà anche quest’anno a Los Angeles, dal 16 al 19 giugno. Le novità Nintendo verranno annunciate in streaming sul canale Twitch Nintendo alle 18.00 (ora italiana) di martedì 16 giugno. Gli spettatori di tutto il mondo avranno accesso a informazioni dettagliate sui vari giochi e sulle esperienze che Nintendo ha in serbo per le sue console.

Numerosi gli appuntamenti che le community e i fan Nintendo hanno organizzato in tutta Italia per seguire la diretta dell’evento con tanti altri appassionati. Di seguito, segnaliamo i due principali, che avranno luogo martedì 16 giugno in due location familiari ai videogiocatori.

Milano:

I ragazzi di NintendOn, sito d’informazione tra le realtà monotematiche Nintendo più importanti, insieme allo staff del Videogames Party, dalle ore 17.00 ospiteranno gratuitamente tutti gli appassionati del mondo Nintendo al  Videogames Party Home di Milano – in viale Monte Nero 78 – coinvolgendoli in contest e quiz presentati da Sabrina Cereseto e Pietro Spina di NintendOn. Dalle ore 18.00 il maxi schermo si accenderà e tutta l’attenzione sarà rivolta ai prossimi annunci della casa Giapponese! A seguire, i visitatori potranno provare le numerose postazioni da gioco presenti nell’area Nintendo.

Roma:

Per i fan Nintendo di Roma, i ragazzi di NintendOn hanno organizzato una diretta dell’evento su megaschermo all’interno del museo del videogioco VIGAMUS, in Via Sabotino 4. Dalle ore 18.00 gli appassionati potranno assistere al Digital Event e, a seguire, ci sarà una simpatica sessione di Bingo con gadget. Tutti coloro che assisteranno alla diretta del Digital Event al VigaMus avranno accesso gratuito al famoso museo del videogioco nella giornata di sabato 20. Dalle ore 10.00, infatti, avranno inizio le sessioni di gioco libero e le iscrizioni ai tornei. Alle ore 13.00 verrà ritrasmesso il digital event con, a seguire, una tavola rotonda con i redattori di vari siti e riviste videoludiche. Alle 15.00 prenderanno il via i due tornei di Mario Kart 8 e Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha.

Nintendo punta a rilasciare cinque giochi mobile in due anni

updated at 08-05-2015 11:49Redazione Player.it

Satoru Iwata, presidente di Nintendo, ha annunciato che l’obiettivo della società è quella di rilasciare entro il 2017 cinque giochi mobile. Il primo titolo per smartphone nato dall’accordo tra Nintendo e DeNA verrà pubblicato invece nel corso di quest’anno.

Si può pensare sia un numero piccolo ma quando ci proponiamo di fare un titolo di successo vogliamo operare a fondo con una notevole quantità di tempo. Tutti devono mostrare il nostro serio impegno per il business dei dispositivi mobile” ha spiegato Iwata.

Nintendo si scusa per le scarse scorte di Amiibo

updated at 05-05-2015 10:10Redazione Player.it

Sin dal loro debutto, le statuette Amiibo hanno peccato in fatto di scorte e disponibilità verso i vari rivenditori di tutto il mondo. Nintendo si è detta consapevole di questo problema e si è voluta scusare con tutti i fan, promettendo un miglioramento per il futuro. “Apprezziamo l’entusiasmo che i nostri fan continuano a mostrare verso Amiibo. Le vendite del prodotto hanno superato le nostre aspettative. Sappiamo quanto possa essere frustrante non trovare certe statuette e ci scusiamo per questo” ha dichiarato l’azienda “Stiamo cercando di soddisfare le esigenze dei nostri fan e dei consumatori, aumentando la quantità di Amiibo prodotti. Noi continuano a vedere che la domanda dei consumatori supererà le scorte di alcuni personaggi ma faremo del nostro meglio perché questo non accada.

Dal momento che la nostra libreria Amiibo continuerà a crescere, alcune statuette saranno più facili da trovare rispetto ad altre. Siamo costantemente alla ricerca di opportunità per ristampare gli Amiibo e stiamo già facendo piani per riportare alcuni Amiibo attualmente esauriti. Nintendo prevede di rendere più facile per i consumatori sapere quando sono in arrivo nuovi Amiibo, tramite comunicati stampa e i nostri canali social.” ha concluso Nintendo.

Nintendo annuncia i principali giochi per il 2015

updated at 09-12-2014 11:52Redazione Player.it

Alla fine dell’anno mancano ormai pochi giorni, e così Nintendo è proiettata sul 2015. Il prossimo anno su Wii U e 3DS arriveranno tantissimi titoli, i più importanti sono elencati nel seguente comunicato stampa.

9 Dicembre 2014 – Nel corso del weekend, Nintendo ha rivelati ulteriori dettagli su tre dei suoi giochi più attesi del 2015: The Legend of Zelda, Mario Maker e Code Name: S.T.E.A.M. Shigeru Miyamoto e Eiji Aonuma, designer di titoli Nintendo, sono apparsi in due video ai Game Awards di Las Vegas il 5 dicembre, per presentare alcune nuove caratteristiche di gioco relative al nuovo titolo The Legend of Zelda per Wii U. Miyamoto e Aonuma hanno mostrato alcune grafiche mozzafiato dal gioco, e hanno dato un’idea dell’enormità del mondo di gioco. I giocatori possono selezionare e marcare dei punti sulla mappa che appare sullo schermo del Wii U GamePad in modo da facilitarne la navigazione. Inoltre il duo ha mostrato l’utilizzo in volo del Manto magico, oltre a come Epona, il destriero di Link, non abbia bisogno di essere continuamente guidata nel viaggio. Proprio come un destriero reale, Epona eviterà alberi e ostacoli, lasciando a Link le mani libere per impugnare la sua spada o lanciare frecce.

Mario Maker per Wii U è stato annunciato per la prima volta in un video alla fiera E3 di giugno, e nuovi dettagli sul gioco, che permette ai giocatori di creare livelli Mario personalizzati, sono stati presentati ai Game Awards. Tra questi, la possibilità di cambiare il look del design del livello scegliendo tra diversi stili classici toccando lo schermo del Wii U GamePad, per dare un look Super Mario Bros., Super Mario Bros. 3, Super Mario World e New Super Mario Bros. U al gioco. Ogni stile include meccaniche di gioco uniche ai giochi originali da cui sono tratti, come lo schianto a terra, il salto a muro e tanti altri. I giocatori possono integrare queste meccaniche nel design, per avere uno stile di gioco old school. Mario Maker uscirà nel 2015, anno del 30° anniversario del lancio in Giappone del gioco Super Mario Bros. originale nel 1985.

Nintendo ha inoltre annunciato che in Code Name: S.T.E.A.M., un RPG di azione tattica a turni in arrivo su Nintendo 3DS a maggio 2015, ci sarà anche una modalità multiplayer che permetterà ai giocatori di competere tra di loro in lotte in connessione locale o online.

Nintendo e Philips hanno risolto la causa tra loro

updated at 02-12-2014 15:48Redazione Player.it

Durante il mese di maggio di quest’anno è scoppiata una disputa legale tra Nintendo e Philips. Il motivo? Il brevetto del motion controller Wii. Dopo diversi mesi si è finalmente giunti alla conclusione di questa causa giudiziaria.

I due colossi hanno deciso di firmare un accordo per porzioni di licenza incrociati dei rispettivi brevetti, con la rinuncia, da parte di Philips, a continuare altre azioni legali contro Nintendo in paesi quali la Germania, la Francia o la Gran Bretagna. “Siamo lieti di aver raggiunto un accordo con Philips, in quanto dimostra che entrambe le aziende riconoscono l’importanza dei diritti della proprietà intellettuale” ha dichiarato Martina Franke di Nintendo of Europe “Nintendo ha un consistente portafoglio IP e una lunga storia di sviluppo di prodotti innovativi nel valido rispetto della proprietà intellettuale altrui.

Il Game Boy ritorna grazie al nuovo brevetto Nintendo

updated at 28-11-2014 10:12Redazione Player.it

Ha cambiato il modo di giocare per sempre. Stiamo parlando del Game Boy, mitica scatoletta che negli anni ’90 aveva introdotto per la prima volta nella storia l’idea che ci si poteva portare in tasca una console di gioco. Oggi potrebbe ritornare.

Nintendo ha ritirato fuori il brevetto e lo ha rinnovato, ma non ha intenzione di riprodurre nuovamente l’hardware del Game Boy, ma solo di sfruttare i giochi delle versioni Color e Advance da far uscire su smartphone e tablet. Il brevetto è stato registrato ieri, 27 novembre 2014, e va in contrasto con le promesse della casa nipponica che aveva negato l’interesse per il mercato handheld. Il nuovo brevetto prevede un emulatore del Game Boy installabile come applicazione sui dispositivi moderni. Dunque non si tratta di effettuare un remake dei vecchi titoli, ma semplicemente riprodurli sugli iPhone, iPad e compagnia. Vedremo se e quando entrerà in commercio questa novità che sicuramente farà felici i giocatori di vecchia data.

Nintendo aggiunge la possibilità dei pre-download

updated at 30-10-2014 13:57Redazione Player.it

Nintendo consentirà molto presto di effettuare i pre-download dei giochi su Wii U prima del loro rilascio.

Il primo titolo con cui sarà possibile effettuare questa operazione sarà Super Smash Bros., che approderà sulla console Nintendo il 5 di dicembre. La possibilità di effettuare i pre-download dei giochi arriverà anche su Nintendo 3DS, ma i possessori della console portatile dovranno attendere l’inizio del prossimo anno. Vi piace l’inserimento di questa funzione?

Nintendo: video contro l’omofobia con Mario, Yoshi, Peach e Toad

updated at 20-05-2014 14:46Redazione Player.it

Tomodachi Life di Nintendo non permette di instaurare relazioni tra persone dello stesso sesso: una notizia che non è proprio piaciuta al pubblico e alle associazioni che difendono i diritti degli omosessuali.

Nintendo si è scusata, dicendo che purtroppo non è possibile modificare il giorno ormai ma in futuro terrà sicuramente conto di questa esigenza.

Ieri sera, nel corso dello show Last Week with John Oliver, in onda su HBO, è stato mandato in onda un video (non ufficiale, ovviamente) che mostra baci appassionati tra Mario, Link, Bowser, Donkey Kong, Toad, Peach e Zelda, solo per citarne alcuni.

Nintendo si prepara a rilanciare il Game Boy Advance SP?

updated at 14-05-2014 16:40Redazione Player.it

Secondo alcuni rumors (assolutamente non confermati), Nintendo sarebbe pronta a mettere in commercio il vecchio Game Boy Advance SP in edizione limitata: pochi colori (argento, nero, rosso, blu) e pochissimi pezzi, per festeggiare i dieci anni d vita di questo storico modello.

Insieme alla console Nintendo si prepararebbe a rimettere sul mercato anche alcuni giochi della console, pensiamo per esempio a ipopolarissimi Pokemon Rubino e Zaffiro, oltre a Metroid Fusion, F-Zero, Mario Kart e molti altri, tutti racchiusi in una nuova confezione. Difficilmente questo rumor si realizzerà ma noi in fondo al cuore ci speriamo vivamente.

Nintendo: l’anno di Luigi scadrà tra un mese

updated at 19-02-2014 10:41Redazione Player.it

L’anno di Luigi è agli sgoccioli. In un comunicato stampa Nintendo spiega che l’annata magica del fratello di Super Mario, iniziata con Luigi’s Mansion 2 e continuata con altri giochi e contenuti a lui dedicati, terminerà il prossimo 18 marzo.

L’annuncio non serve solo per una mera questione statistica. Nell’anno appena trascorso infatti sono stati aperti forum e siti dedicati all’idraulico di verde vestito come la Year of Luigi Community e la Developers’ Room, ed anche se non chiuderanno immediatamente, non saranno più aggiornati né accetteranno più commenti. Non è stato specificato se ci sarà un evento o un gioco, anche un semplice DLC, che chiuderà l’evento, ma a dir la verità che lo aspettiamo.

Sentenza Nintendo v SR Tronic: illegali tutte le schede per riprodurre e copiare giochi

updated at 13-02-2014 12:46Redazione Player.it

Nintendo esce vincitrice, almeno per quanto riguarda le questioni legali. E’ stata appena emessa una sentenza dell’ Alta Corte di Monaco che dichiara illegali i dispositivi di elusione e i duplicatori di giochi. La sentenza riguarda la causa Nintendo contro Nintendo v SR Tronic del 23 gennaio 2014. Nel dettaglio stiamo parlando di tutti quei dispositivi che sono in grado di riprodurre le ROM, quindi le varie R4, Acekard, M3 e SuperCard e compagnia bella. La Corte ha chiesto a SR Tronic, venditore di dispositivi di elusione con sede in Germania, di pagare €1.000.000 di danni. Come Nintendo afferma nel suo comunicato stampa:
Sulla base della sentenza, Nintendo ha confermato che continuerà a perseguire i produttori, i venditori e gli importatori di dispositivi di elusione. In linea con una recente sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Nintendo v PC Box, la decisione dell’Alta Corte ha confermato che lo scopo primario dei dispositivi di elusione è quello di facilitare la riproduzione di videogiochi pirata.
Nintendo avvia queste azioni non solo a nome proprio, ma anche nell’interesse delle oltre 1.400 aziende di sviluppo di videogame che dipendono dalle vendite legittime di giochi.”

Una riflessione: è sicuramente illegale e da condannare tutto il discorso della pirateria, ma non possiamo nasconderci dietro al fatto che il successo del Nintendo Ds (per esmepio, ma anche quello della Ps2) è dipeso dal fatto che i dispositivi di riproduzione di giochi piratati erano alla portata di tutti e facilmente utlizzabili. Cosa ne pensate?

Nintendo lancerà una nuova piattaforma nel 2016?

updated at 30-01-2014 11:31Redazione Player.it

Come un fulmine a ciel sereno questa mattina ci è arrivato un comunicato che ha sorpreso un po’ tutti: Nintendo annuncia una nuova piattaforma. Evidentemente è costretta a reagire ai brutti numeri di Wii U, e così oggi annuncia che nel 2016 realizzerà una nuova console. Questo il passaggio fondamentale del comunicato:

Nei prossimi anni, Nintendo lancerà una nuova piattaforma, indipendente dai sistemi di intrattenimento videoludico attuali. Questa nuova avventura riguarderà la “qualità della vita”, concentrandosi in primo luogo sulla salute e sfruttando la capacità storica di Nintendo di creare esperienze di intrattenimento coinvolgenti e non tradizionali come Brain Training e Wii Fit. Ulteriori dettagli saranno rivelati nel corso del 2014, con l’obiettivo di lanciare questa nuova piattaforma durante l’anno fiscale che terminerà a marzo 2016 (1 Aprile 2015 – 31 marzo 2016).

Parlando di anno fiscale 2016 significa che potrebbe anche lanciarla prima di quell’anno, ovvero nel periodo natalizio 2015. Wii U morirà dopo appena 3 anni di agonia?

Aggiornamento del Nintendo eShop di oggi

updated at 03-01-2013 09:49Redazione Player.it

Nintendo ha diffuso la lista dell’aggiornamento odierno dell’eShop, il catalogo online di 3DS e WiiU.

Per la console a 3 dimensione è stato reso disponibile il bellissimo Ghosts ‘N’ Goblins, un nuovo DLC per New Art Academy e Touch Battle Tank 3D.

Anche il vecchio shop per DSi si aggiorna con Crystal Adventure. Su Wii arriverà invece Vampire Crystals.

Aldo Franceschini

Responsabile Area Marketing e Pubblicità | Frezza Network SRL

Disqus Comments Loading...
Share

Recent Posts

Nintendo WII e WII U: Tutte le news

Nintendo : re-release dei giochi Wii U in programma per Switchupdated at 26-06-2017 06:32 - Fabiana TedeschiSecondo una stima della…

Need For Speed : tutte le news

Need for Speed: nuovo trailer e reveal alle 15 di oggi updated at 02-06-2017 11:13 - Claudio Albero Liberate le…

Need For Speed Payback e varie : tutte le news

Need For Speed Payback: quarto gioco in offerta Playstation Store di Natale updated at 06-12-2017 16:01 - Redazione Player.it Il…

Marvel vs Capcom: Tutte le news

Marvel vs. Capcom: Infinite - Annunciata una nuova demo updated at 05-12-2017 17:12 - Redazione Player.it Questo fine settimana potrete…

Forza Motorsport 6 : Tutte le news

Forza 6: Apex, arriva la versione a pagamento updated at 08-11-2016 15:28 - Redazione Player.it Non si ferma la giostra…

Forza Motorsport 7 : Tutte le news

Forza Motorsport 7: vendute solo 176.000 copie retail al lancio updated at 24-11-2017 12:08 - Redazione Player.it VGChartz ha divulgato…