Ubisoft Forward confermato nel periodo dell’E3 2021

L’Ubisoft Forward, la presentazione video dei titoli in arrivo dall’azienda internazionale, è stato confermato anche per giugno come parte degli eventi dell’E3 2021, fiera dei videogiochi che, ricordiamo, quest’anno tornerà in formato totalmente digitale dopo essere stata assente l’anno scorso a causa dello scatenarsi della pandemia.

L’Ubisoft Forward di questa estate è stato programmato il 12 giugno, primo giorno dell’E3 2021, a partire dalle ore 21 italiane. La conferenza digitale di Ubisoft rivelerà gli ultimi sviluppi dei titoli ancora in lavorazione e presumibilmente annuncerà qualche nuova sorpresa.

Ricordiamo che attualmente, da casa Ubisoft, sono stati rimandati Rainbow Six Quarantine, Far Cry 6, attesissimo capitolo sparatutto open-world con Giancarlo Esposito (Gustavo Fring di Breaking Bad) nel ruolo di villain principale, e il remake di Prince of Persia: le Sabbie del Tempo. Ci aspettiamo che in quel periodo abbiamo più dettagli riguardo tutti e 3 questi titoli.

Inoltre, aggiungiamo sul piatto le attesissime espansioni di Assassin’s Creed Valhalla dopo Wrath of the Druids, delle quali sappiamo ancora poco a parte l’esistenza di The Siege of Paris, il nuovo battle-royale a tema corsa Riders Republic del quale non abbiamo ancora una data di lancio ma sappiamo che uscirà nel 2021, e l’ormai disperso Beyond Good and Evil 2. Speriamo che ci siano anche nuove sorprese durante questa kermesse digitale.

Ricordiamo che oltre a Ubisoft sono state confermate tante altre partecipazioni all’E3 2021 tra cui quella di Nintendo, di Microsoft, di Take-Two Interactive, di Konami e di Warner Bros. Interactive Entertainment. Ci aspettiamo a breve gli annunci delle date delle loro conferenze, e speriamo che altre aziende importanti partecipino al consueto grande show dell’E3, nonostante la sua totale digitalizzazione a causa del Covid.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Ubisoft

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

The Last of Us Remake e nuovo Uncharted per PS5 | qual è il prezzo del successo?

re village, i licantropo saranno molto intelligenti

Resident Evil Village: i licantropi saranno molto intelligenti