Il mondo della cinematografia legata alle proprietà intellettuali videoludiche è nato oltre una trentina di anni fa e non si è mai davvero fermato del tutto; anno dopo anno, specie nel sol levante, vengono creati lungometraggi basati su licenze più o meno famose per cercare di capitolizzare qualche spicciolo in più in grado di mandare avanti l’industria.

Quando il videogioco che si prende come base è però molto vicino già di suo ai canoni più cinematografici, il prodotto inizia a diventare doppiamente più interessante. In questo caso, con Ni No Kuni, andiamo a parlare di un videogioco che fin da subito ha fatto dei suoi richiami all’estetica Ghibli medaglia da mostrare in giro per il mondo.

Nel corso della giornata odierna, la filiale giapponese di Warner Bros e Level 5, hanno ufficialmente annunciato un lungometraggio basato sul brand di Ni No Kuni, animato da OLM.inc. Questo nuovo prodotto sarà disponibile al pubblico nipponico (che pensiamo resterà unico fruitore legale della casa) durante l’estate del 2019.

Chi c’è dietro al lungometraggio di Ni No Kuni?

Per annunciare al mondo l’arrivo di questo nuovo prodotto legato al brand di Ni No Kuni, Level 5 e Warner Bros Japan hanno mostrato con un comunicato stampa alcuni delle informazioni più importanti riguardanti questo film.

Tutto il progetto legato al film di Ni No Kuni sarà supervisionato da Akihiro Hino, amministratore delegato di Level 5 e autore di moltissimi dei titoli più importanti dell’azienda nipponica. La regia del film sarà affidata a Yoshiyuki Momose, animatore e regista interno allo Studio Ghibli che ha lavorato a filmettini come Porco Rosso, Principessa Mononoke o La città incantata; le musiche del film saranno affidate al solito Joe Hisaishi, compositore che vanta una collaborazione pluridecennale con il sopracitato studio ghibli e importantissimo musicista nipponico.

Il lavoro duro, l’animazione vera e propria, verrà realizzata da OLM Inc, studio famoso per aver realizzato la prima storica serie animata di Berserk, la prima versione animata dei Pokémon o in tempi più recenti gli anime basati sul manga di Inazuma Eleven e l’anime basato su Yo-kai Watch.

Di cosa parla il film di Ni No Kuni?

Ni No Kuni

Level 5 e Warner Bros hanno rilasciato alcune informazioni su quella che sarà la trama del gioco.
Il lungometraggio presenterà tre  differenti protagonisti:

  • Yuu: un liceale intelligentissimo incapace di deambulare e, quindi, costretto su una sedia a rotelle. Yuu prova dei sentimenti per la sua amica d’infanzia Kotona a cui non ha mai rivelato nulla.
  • Haru: il migliore amico di Yuu, capitano della squadra di basket della scuola e fidanzato di Kotona.
  • Kotona: una ragazza tanto affabile quanto innocente, fidanzata di Haru e amica storica di Yuu.

Questi tre personaggi, a causa di un incidente, ottengono la possibilità di viaggiare tra il mondo reale e Ni No Kuni, una specie di realtà alternativa presente in parallelo rispetto al  mondo reale. Nel corso dei loro viaggi, purtroppo, si ritroveranno a mettere la vita di Kotona in pericolo e dovranno compiere una scelta estremamente importante.

Level 5 e Warner Bros hanno anche offerto alla stampa una serie di immagini promozionali che mostrano i tre protagonisti e alcune delle location che compariranno all’interno del lungometraggio animato.

Perché abbiamo alte aspettative per un prodotto di animazione legato al brand di Ni No Kuni?

Chi scrive al momento non può sapere quanti lettori hanno giocato ad almeno un capitolo della saga di Ni No Kuni; chiunque lo avrà fatto sa benissimo che i giochi di tale saga sono videogiochi di ruolo con un importante comparto tecnico, chiaramente ispirato al lavoro dello studio ghibli per colori e immagini utilizzate.

Il comparto visivo di Ni No Kuni, come anche sottolineato nella nostra recensione, è una componente fondamentale del videogioco perché trasporta chi si trova a manovrare il joypad all’interno di un meraviglioso affresco animato, con personaggi dolcissimi ed ambientazioni fiabesche. L’uso dei colori, sempre tra il pastello e il realistico, continua a sottolineare un identità visiva estremamente dolce e tenera senza però sforare nel melenso o nell’infantile. I Ni No Kuni sono videogiochi che, almeno visivamente, si sono sempre posti come obbiettivo l’accontentare utenti di tutte le età, bambini o meno, grazie anche a un character design mai spaventoso e sempre efficace.

L’arrivo di un prodotto di animazione basato su di un videogioco che ha preso praticamente tutta la sua cifra stilistica dal lavoro di uno dei più importanti studios giapponesi è un po’ la chiusura di un cerchio: cosa combinerà OLM Inc quando cercherà di realizzare frame dopo frame il lungometraggio di Ni No Kuni? Riuscirà lo studio giapponese a sublimare tutte le intuizioni ghibliane per offrirci un prodotto completo più che derivativo?

Nel frattempo, poiché il tempo che ci separa dall’uscita del film è piuttosto corposo, possiamo approfittarne per rigiocare i videogiochi del brand in modo da preparare i nostri occhi allo zucchero visivo che probabilmente ci aspetterà. Per farlo vi consigliamo di dare un’ occhiata alla nutrita sezione di guide che abbiamo realizzato per accompagnare i giocatori in quel viaggio fiabesco che è Ni No Kuni 2: Il Destino Di Un Regno.

[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: la soluzione di tutte le missioni secondarie
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: tutti i talenti e le loro abilità
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: guida ai trofei
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: come scoprire il nome del primo bardo
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: come aprire i tesori blu
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di  Un Regno: tutti i luoghi della mappa di gioco
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: dove trovare tutte le instaporte
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: dove trovare tutte le porte oniriche
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: dove trovare tutte le creature del maleficio
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: come trovare tutti i brani musicali
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: cosa sono gli higgledies e come sfruttarli al meglio
[Guida] Ni No Kuni II: Il Destino Di Un Regno: consigli per muovere i primi passi

 

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!