Battuto il record dei trofei di Platino ottenuti su Playstation

Playstation


Nella cultura videoludica moderna il cacciatore di trofei è un giocatore che quando acquista un videogioco lo fa per ottenere il platino, non per godersi l’esperienza. I cacciatori di trofei sono creature della notte, avidi consumatori di guide e videogiocatori meccanicamente molto abili poiché guidati da un obbiettivo importante, che li mette davanti alcune delle sfide più difficili (e tediose NDR) della storia dei videogiochi.

Molti si professano tali ma pochi possono davvero fregiarsi di tale titolo. Oggi parliamo di uno di questi, forse il più grande tra i vari cacciatori di trofei della storia della console Sony: Hakam Karim, possessore del Guinnes World Record per numero di trofei raccolti nel corso della sua carriera da videogiocatore.

E non parliamo di uno che ha platinato cento o cinquecento giochi, parliamo di un giocatore che si è riportato a casa qualcosa come milleseicentonovantuno trofei di platino differenti. Come abbia fatto un singolo essere umano a trovare il tempo necessario per raggiungere tale risultato è qualcosa che ancora oggi tormenta i nostri sonni pomeridiani.

Il miglior cacciatore di trofei su Playstation.

Moltissimi si definiscono come “cacciatori di trofei” ma solo Hakam Karim ha una certificazione ufficiale da parte del Guinnes World Record arrivata il 6 Ottobre 2018 e incoronata da un tweet dello stesso giocatore.

La certificazione riporta che, il 19 Settembre 2018, Hakam Karim conosciuto sul web con il nickname di Hakoom, aveva nella sua bacheca di trofei ben 1691 platini, il più alto numero mai registrato al momento.

Come ogni bravo recordman che si rispetti Hakoom ha continuato a lavorare alacremente per migliorare il suo numero di platini , arrivando ad una cifra ancora più alta. Tra il 19 Settembre e l’8 Ottobre, altri ventisei (!!!) trofei di platino si sono aggiunti alla bacheca virtuale del recordman arabo facendo arrivare il numero di giochi platinati alla spaventosa cifra di 1717 platini.

Complessivamente Hakoom ha giocato a 2522 videogiochi e ne ha platinati 2074; il giocatore platina, a conti fatti, il 90.93% dei videogiochi che acquista ottenendo una media di 18.71 trofei al giorno per un totale di 70.127 trofei complessivi.

Purtroppo non ci è dato sapere quali giochi ha platinato Hakoom ne quali titoli ha giocato senza platinare; sarebbe stato interessante vederlo alle prese con i trofei di platino notoriamente impossibili di videogiochi come il caro vecchio Wipeout HD/Fury e così via.

Se avete intenzione di inseguire il primato di questo record-man, oltre che augurarvi buona fortuna, noi di Player.it vi consigliamo di iniziare a leggere le guide ai trofei che realizziamo per voi con tutto l’amore del mondo.

Qui di seguito trovate le più importanti:

Assassin’s Creed Odyssey –  guida ai trofei
Life Is Strange 2 – guida ai trofei
Shadow Of The Tomb Raider – guida ai trofei
Marvel’s Spider-Man – guida ai trofei
Destiny 2 – guida ai trofei
Heavy Rain – guida ai trofei
Fortnite: Salva il mondo – guida ai trofei
Fallout Shelter – guida ai trofei
The Crew 2 – guida ai trofei

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

assassin's creed: odyssey

[Guida] Assassin’s Creed: Odyssey | Come sbloccare Evie Frye

Bloodborne

From Software si sta preparando a Bloodborne 2?