Fallout 76: Nuove informazioni sui Perk, sul PvP e sulla personalizzazione del personaggio

Fallout 76: Nuove informazioni sui Perk, sul PvP e sulla personalizzazione del personaggio
Oggi durante lo streaming del QuakeCon 2018 gli sviluppatori della Bethesda hanno parlato delle numerose novità dell'attesissimo Fallout 76.


Proprio ieri c’è stata la presentazione di Doom Eternal, ma oggi è il turno dell’attesissimo Fallout 76, infatti durante lo stream del QuakeCon 2018 sono state rilasciate nuove informazioni dettagliate sul sistema di progressione del personaggio, sull’interazione dei giocatori e tanto altro ancora, ma vediamo con ordine quali sono le novità.

[amazon_link asins=’B07DD2V228,B07G2GG6VL’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9dcaeddc-9d95-11e8-8a77-6b43ff4ef299′]

Perk e livelli

Una grande novità risiede proprio nel sistema di abilità e di progressione, infatti i famosi Perk saranno rappresentati da delle carte che potranno essere equipaggiate per riceverne i rispettivi benefici.

Fallout 76Questo meccanismo consentirà ai giocatori di passare da una build all’altra in base alle situazioni che si troveranno ad affrontare.

Inoltre sarà anche possibile potenziare le carte per farle salire di livello, per farlo bisognerà possedere un certo numero di carte uguali che poi dovranno essere fuse assieme.

Fallout 76Per ricevere carte nuove basterà salire di livello, infatti ogni due livelli, nelle fasi iniziali del gioco, e successivamente ogni cinque, otterremo un pacchetto di carte, da cui usciranno 4 carte casuali, a volte anche di livello superiore, e una gomma, che se mangiata ci calmerà la fame.

Fallout 76

Il livello massimo raggiungibile in Fallout 76 sarà il livello 50, ma una volta raggiunto sarà comunque possibile ottenere pacchetti di carte.

Ma gli sviluppatori hanno rivelato anche altre informazioni interessanti, ad esempio è stato detto che se i personaggi subiscono molte radiazioni possono sviluppare delle mutazioni, che possono conferire nuove abilità.

Fallout 76

Inoltre pare che il Carisma sarà una caratteristica molto importante, nonostante Fallout 76 sia un gioco prettamente online.

Editor del personaggio

Fallout 4 e il precedente Fallout 3 sono famosi per le grandi possibilità di personalizzazione del proprio personaggio, e ovviamente il nuovo Fallout 76 non poteva essere da meno.

Infatti gli sviluppatori hanno annunciato che il sistema di editing offrirà molte possibilità ai giocatori, come la Photo Mode, grazie alla quale i giocatori potranno mettere in diverse pose il proprio abitante del Vault per scattargli delle foto, che fungeranno da avatar.

Fallout 76

PVP e interazioni tra i giocatori

Per quanto riguarda invece il PVP, sarà assolutamente presente, come già noto, ma il gioco non inciterà i giocatori ad essere aggressivi, anzi, chi andrà a zonzo ad uccidere chiunque non avrà un bella vita.

Infatti se un giocatore viene ucciso può decidere se vendicarsi del suo assassino, ricevendo una doppia ricompensa se ci riuscirà, o di segnalare il giocatore come “assassino ricercato“. Il giocatore con questo status sarà visto da tutti gli altri come una stella rossa sulla mappa, e la sua taglia salterà fuori quando verrà abbattuto.

Il team si è anche soffermato nel dire cosa accade se si muore, ebbene quando la vita scende a zero perderemo tutti i materiali raccolti presenti nell’inventario, ma le armi e le armature rimarranno sempre con noi. Ma niente paura, in giro per la mappa e nella propria base troveremo dei contenitori dove sarà possibile conservare i nostri oggetti.

Inoltre una volta deceduti è possibile effettuare il respawn in qualunque punto della mappa scoperto, ma rinascere in punti lontani avrà un costo in tappi, mentre se si desidera ricomparire nei pressi del proprio cadavere o nel Vault sarà gratis.

Tra le varie novità di questo titolo è stata anche fatta menzione alle Armature Atomiche, e pare che queste non offriranno vantaggi molto grossi rispetto agli altri, ma si è parlato anche delle basi costruibili dai giocatori, ed è stato detto che queste potranno diventare delle vere e proprie fortezze, comprese di prigioni per gli avversari e torrette automatiche, tuttavia ci saranno anche abilità specifiche per danneggiare questi tipi di strutture. Ma chi non ama questo tipo di gioco avrà la possibilità di ignorare gli altri giocatori grazie a un’apposita voce nelle opzioni.

Server privati e mod

Gli sviluppatori hanno tranquillizzato i giocatori confermando che al momento il team al momento è al lavoro per aggiungere i server privati, e di conseguenza anche le mod. Tuttavia con ogni probabilità non saranno disponibili al momento del lancio di Fallout 76, ma in seguito di certo avremo la possibilità di creare le nostre partite personalizzate.

Infine ricordiamo che Fallout 76 uscirà il 14 novembre su PC, tramite il launcher di Bethesda, Playstation 4 e Xbox One, ma chi ha già preordinato il gioco potrà giocare la beta ad ottobre.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Federico Peres

Nato nel 1994 è giocatore assiduo di videogames di ogni genere e un amante di giochi da tavolo di tutti i tipi, con i dadi, le carte, le miniature e chi più ne ha più ne metta.

BETHESDA

Bethesda blocca la vendita di un gioco usato su Amazon

rage 2

QuakeCon 2018, RAGE 2 si mostra in un nuovo gameplay trailer