Avete presente From Software?
Quella piccola software house giapponese che è venuta su a suon di King’s Field e Armored Core per poi esplodere come una nucleare grazie a Demon’s Souls e Dark Souls?

Fra non troppo tempo uscirà il nuovo titolo da loro realizzato, Sekiro: Shadows Die Twice e sarà qualcosa di particolarmente diverso da ciò per cui l’azienda si è fatta finora conoscere: un action duro e puro ambientato in un giappone feudale con spruzzate di stealth quà e la; oltre a ciò il titolo avrà anche un importante meccanica legata alla morte del giocatore, esattamente come è stato per le ormai leggendarie anime perse di Dark Souls.

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando pensavamo che il titolo fosse in qualche modo collegato al survival horror Kuon.

Durante una chiacchierata fatta da From Software con i ragazzi di Game Infomer sono uscite fuori un sacco di nuove informazioni sul titolo che iniziano a separare in modo più deciso l’identità di Sekiro da  quella dei vari Dark Souls: tra tutte le caratteristiche troviamo ad esempio fatti riguardanti la pausa o la modalità multiplayer.

Vediamo insieme cosa è successo!

Diamo il benvenuto alla pausa all’interno di Sekiro: Shadows Die Twice

Sekiro shadows die twiceLa prima grande cosa che cambierà rispetto ai vecchi videogiochi sviluppati da From Software è la presenza della pausa. Dark Souls 1,2,3, Demon’s Souls e Bloodborne erano caratterizzati dalla completa assenza di pausa che spesso e volentieri costringeva i giocatori a piccoli tour de force per poter affrontare le sfide della vita quotidiana in completa sicurezza. Premendo il tasto dedicato alla pausa il gameplay del titolo non si arrestava e a schermo comparivano semplicemente dei menù navigabili con tutte le varie opzioni del caso.

Sekiro invece avrà una pausa come quella di tutti gli altri videogiochi presenti sul mercato: si preme il tasto ed il gameplay si ferma; niente frecce che trafiggono le ginocchia, niente accettate in testa, niente pericoli.

L’assenza della pausa è però anche data da un altro importante fattore: l’assenza di una modalità multiplayer che vedremo ora.

Niente multiplayer all’interno di Sekiro: Shadows Die Twice.

Sekiro shadows die twice cover

Sempre all’interno della sopracitata intervista con Game Informer la software house nipponica, capitana dal manager di Marketing e comunicazione Yasuhiro Kitao ha spiegato quella che, forse, agli occhi degli appassioanti risulterà la più grande differenza rispetto i precedenti videogiochi degli sviluppatori: l’assenza di una modalità multiplayer.

La saga di Dark Souls è diventata famosa nel corso degli anni anche grazie a causa del suo multiplayer tra l’asimmetrico ed il tradizionale dove i giocatori potevano scambiarsi messaggi, trappole e affrontarsi utilizzando un complesso sistema di segni, simboli e interagire a distanza.

Sekiro non avrà nulla di tutto questo, almeno per il momento:

“Poiché in fase di sviluppo ci siamo concentrati maggiormente sul singolo personaggio e su come esso sia in grado di interagire e muoversi nell’ambiente abbiamo deciso di mettere anima e corpo nel singolo giocatore del gioco, senza pensare a come sia possibile sfruttare lo spazio di gioco attraverso un eventuale collaborazione. Questo nostro focus ci permetterà di regalare al giocatore un’ esperienza priva di restrizione, cercando di regalare esso il massimo divertimento attraverso un level design meraviglioso. Per il momento crediamo che questa sia la giusta strada da percorrere anche se apprezziamo moltissimo gli elementi online; noi amiamo creare i nostri personaggi (un po’ come tutti d’altronde) e speriamo che i giocatori sperino nell’introduzione di componenti online all’interno del titolo.”

Sekiro: Shadows Die Twice è previsto per il 22 Marzo 2019 su Pc, Ps4, e Xbox One.
Ricordiamo a tutti che Sekiro:Shadow Die Twiceè stato sviluppato da From Software con il supporto di Activision e rappresenta la prima grande collaborazione dell’azienda giapponese con il mondo occidentale.

Noi di Player.it ci stiamo attrezzando per potervi regalare tutta una serie infinita di consigli e trucchi per permettere l’avanzamento tranquillo all’interno del flusso del gioco. Continuate a seguirci per scoprire cosa potrebbe avere in serbo From Software con questo loro nuovo videogioco!

5/5 (1)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!