Ubisoft annuncia il primo DLC gratuito per Assassin’s Creed Odyssey

Assassin's Creed Odyssey
Ecco tutti i trofei finora scoperti.

Manca sempre meno al rilascio del nuovo capitolo di Assassin’s Creed, ambientato nell’antica Grecia e posto all’origine di praticamente tutta la saga a livello cronologico. Negli scorsi giorni abbiamo potuto vedere come i giocatori Xbox One abbiano già la possibilità di pre-scaricare il titolo dallo store e abbiamo avuto modo di conoscere anche il piano di supporto che Ubisoft ha in mente per il titolo tra DLC e season pass.

Nel frattempo, mentre aspettiamo l’arrivo di ulteriori notizie sul gioco da tavolo a tema e sulla versione Nintendo Switch di Assassin’s Creed Odyssey, elaborata attraverso l’utilizzo del cloud computing, possiamo intanto iniziare a salivare guardando i contenuti gratuiti che Ubisoft ha deciso di offrire ai giocatori.

Leggiamo insieme cosa si sono inventati.

Assassin’s Creed Odyssey e lo Spartan Pack.

Assassin's Creed Odyssey

Spartan Pack è il nome del DLC che Ubisoft ha deciso di rendere gratuito per tutti quanti gli utenti Ubisoft Club. Il suo contenuto non è stato ancora completamente spoilerato, per ora siamo soltanto a conoscenza del fatto che uno degli oggetti sarà l’arma secondario Xiphos.

Lo Xiphos è una tipologia di arma realmente appartenuta alle forze di fanteria degli antichi greci; la spada era utilizzata durante l’età del ferro dagli opliti greci che la adoperavano come arma di seconda scelta quando non potevano utilizzare la lancia chiamata Dory. La lama a doppio taglio lunga oltre 60 centimetri permetteva un impugnatura ad una mano comoda in grado di permettere attacco e difesa contemporaneamente; gli opliti spartani avevano dalla loro una variante corta dello Xiphos, con lunghezza della lama dimezzata.

Per ottenere lo Spartan Pack DLC è necessario:

  • Possedere un account Ubisoft, se non se ne ha uno è possibile registrarsi gratuitamente sul sito cliccando all’interno della tab REGISTER NOW qui.
  • Una volta registrati è necessario arrivare alla sezione GET YOUR SPARTAN PACK all’interno di questa pagina.
  • Seguendo le istruzioni a schermo è possibile riscattare il DLC gratuito; nota bene che questo DLC sarà ottenibile soltanto effettuando l’operazione di riscatto tra l’11 Giugno 2018 e il 1 Ottobre 2018; è impossibile ottenerlo se si vuole aspettare la data di rilascio del gioco. Poiché esso è gratuito vi consigliamo caldamente di riscattarlo senza farsi troppi problemi.

Preparatevi alla mole di contenuti scaricabili di Assassin’s Creed Odyssey.

Questo primo DLC gratuito è soltanto l’amusebouche di tutto il prodotto Ubisoft. I Season Pass sopra descritti hanno già annunciato l’arrivo di due “Story Arcs” (contenuti legati alla trama divisi in tre parti ciascuno. Il primo di questi archi narrativi sarà chiamato Legacy Of The First Blade e sarà rilasciato da Ubisoft sugli store digitali durante il mese di Dicembre. Il secondo arco narrativo, chiamato invece The Fate Of Atlantis, sarà rilasciato durante la primavera 2019 e servirà a contestualizzare maggiormente gli Isu all’interno della trama del gioco.

Oltre a tutto ciò è importante notare come gli acquirenti del Season Pass avranno accesso alla versioni rimasterizzate di Assassin’s Creed III e Assasin’s Creed III: Liberation. Se si vuole giocare a queste versioni del titolo ma non si ha voglia di acquistare il season pass legato a Assassin’s Creed Odyseey allora basterà aspettare Marzo 2019 per poter mettere mano su una versione standalone del titolo dedicato alla rivoluzione americana.

Assasins’ Creed Odyssey è previsto sugli scaffali di tutto il mondo per il 5 Ottobre 2018 per Playstation 4, Xbox One e PC. Come detto sopra è prevista anche una versione Nintendo Switch del titolo la cui data d’uscita è per al momento ancora ignota.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Resonance Of Fate

[UPDATE] In arrivo un porting o una remaster per Resonance Of Fate

suda51 no more heroes nintendo switch

Suda51: No More Heroes 1 e 2 in arrivo su Nintendo Switch?