God of War: ecco quando arriva la modalità New Game Plus

god of war new game plus

La tanto attesa modalità New Game Plus per l’ultimo capolavoro di Sony Santa Monica God of War, arriverà il 20 agosto. Quando fu rilasciato se ne parlò a lungo visto che all’E3 di quest’anno fu confermato che sarebbe stata presente questa modalità. La Nuova Partita + come spesso avviene ci permette di rigiocare al titolo senza perdere equipaggiamento e statistiche accumulati nel corso della prima run. Non sarà solo questo: ci saranno anche delle novità che aumenteranno notevolmente la già corposa longevità di God of War.


Sony, tramite Twitter, ha annunciato che la modalità New Game Plus per God of War sarà disponibile in sole due settimane, il 20 agosto.

God of War: arriva la modalità Nuova Partita +

Da molti era attesa la conferma dell’arrivo della nuova modalità. Il titolo di Santa Monica non si lascia a cuor leggero e, anche dopo i titoli di coda, continuare a vagare per quei mondi fantastici e letali risulta una continua sorpresa. Il gioco è davvero enorme, offrendo una longevità eccezionale. I completisti, però, saranno felici di sapere che aver raggiunto il 100% non gli impedirà di continuare l’avventura.

La modalità New Game Plus, infatti, oltre a trasportare le tue precedenti armature, incantesimi, talismani, risorse e abilità nella nuova partita, ti consente di ri-selezionare una difficoltà con cui ti trovi a tuo agio o con cui vuoi metterti più duramente alla prova, introduce un nuovo livello di rarità del loot e dell’equipaggiamento, aggiunge nuove opzioni di personalizzazione e infine aggiunge la possibilità di saltare i filmati nel caso li conosciate a memoria. Sony ha confermato che la possibilità di saltare le cutscene sarà disponibile anche nella modalità normale, purché il gioco venga completato almeno una volta. Dovrebbe tornare utile a coloro che sperano di velocizzare il gioco per scoprire tutte le cose nuove aggiunte nella modalità New Game Plus.

God of War è disponibile esclusivamente su PS4.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gamingbolt

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Intelligenza Artificiale

Portare alla ribalta gli scienziati sconosciuti al pubblico? Ci penserà un’ intelligenza artificiale

child of light 2 annunciato?

Ubisoft ha annunciato Child of Light 2?