Se già siete intenti ad ottenere tutti i trofei presenti in Assassin’s Creed: Odyssey, avrete probabilmente notato che “La Setta Rivelata” è senza dubbio uno degli achievement più ostici da sbloccare. Il trofeo in questione ci chiederà di eliminare la Setta di Cosmos, che è la fazione nemica presente nel gioco (un equivalente dei Templari, per intenderci), e che può contare ben 42 adepti. Sbloccherete la voce “Cultisti” nel corso della Sequenza 3, quando la trama principale del gioco ve ne avrà fatti già sconfiggere due. Tuttavia, vi consigliamo di rimandare l’ottenimento di questo trofeo alla conclusione della main quest. Il motivo è presto detto: molti cultisti non saranno immediatamente raggiungibili, in quanto saranno sbloccati in seguito ai vostri progressi nella trama o, invece, al compimento di determinate missioni secondarie. Proprio per questo, completate innanzitutto le nove sequenze di gioco e poi dedicatevi all’uccisione dei Cultisti rimasti in vita.

In questa nostra guida, vi diremo dove e come trovare tutti i 42 Adepti della Setta di Cosmos, la cui uccisione è indispensabile per l’ottenimento del trofeo “La Setta Rivelata”.

Assassin’s Creed: Odyssey – come trovare tutti i Cultisti

Normalmente, sareste costretti ad uccidere un Cultista per ricevere un indizio su dove trovare il successivo. Come detto in precedenza, nel corso della Sequenza 3 avrete a disposizione un comodo menu in cui consultare tutti gli indizi disponibili sui vari adepti della Setta di Cosmos. In alcuni casi, ad esempio, l’indizio potrebbe chiedervi, ad esempio, di “Aiutare le persone di Delos“: questo significa che il Cultista in questione potrà essere sbloccato unicamente attraverso il completamento di una missione secondaria. In altri casi, invece, dovrete affrontare una Battaglia di Conquista per sbloccarli e renderli disponibili, oppure vi sarà richiesto di raccogliere indizi in caverne, spiagge o relitti. Il ritrovamento di questi “aiuti” farà comparire un marker sulla mappa di gioco, che vi renderà chiara la localizzazione del Cultista di cui siete alla ricerca.

Tuttavia, consultando la nostra guida, potrete anche fare a meno di raccogliere gli indizi in questione, recandovi direttamente nel luogo in cui potrete affrontare l’adepto di cui siete alla ricerca. Con questa nostra guida, in parole povere, potrete anche fare a meno di raccogliere gli indizi. L’unica eccezione a quanto ora detto è rappresentata dai Cultisti che si sbloccano in seguito al completamento delle side quest. Dopo aver sconfitto un certo numero di loro, i Cultisti della Cerchia Interna faranno la loro apparizione e, dopo aver sconfitto 41 adepti della Setta di Cosmos, dovrete affrontare anche il suo leader.

Nel seguente elenco, divideremo i Cultisti a seconda del ramo della “mappa” in cui sono collocati, rendendovi più agevole il loro riconoscimento.

Cultisti degli Occhi di Cosmos (Ramo in alto a sinistra)

  • Elpenor: lo incontrerete durante la trama di gioco, sarà praticamente impossibile da mancare;
  • Sotera: la troverete nella Fortezza di Megaris. Più precisamente, la troverete a camminare nella zona del porto, sul lato destro del forte. Nel caso in cui aveste delle difficoltà, utilizzate la vostra aquila per individuarla;
  • The Master: questo Cultista si sbloccherà durante la missione secondaria “A Life’s Worth” (nella regione dell’Attica, dovrete svolgere tutte le missioni secondarie che vi saranno assegnate da Socrate, fino a che non vedrete comparire il Cultista in questione). Una volta fatto quanto ora detto, lo troverete nel sud della regione di Attica, tra il punto di viaggio rapido chiamato “Tower of Sounion” e la Montagna d’Argento. Utilizzate l’aquila per trovarlo subito, nel caso in cui aveste difficoltà;
  • Hermippos: per trovare questo Cultista, dovrete intraprendere le missioni secondarie intitolate “Free Speech”, nella regione di Attica. Completatele tutte fino a che non vedrete comparire il marker che vi indicherà la posizione dell’adepto. Lo ucciderete durante la quest, non preoccupatevi più di tanto;
  • Midas: lo troverete nella regione di Argolide. Lo sbloccherete non appena otterrete la voce “Cultisti” nel menu di gioco, che vi dirà come e dove rintracciarlo;
  • Nyx the Shadow: la potrete trovare nella zona a sud-est della città di Attica. Utilizzate l’aquila per individuarla più facilmente.

Cultisti della Vena d’Argento (Ramo nel mezzo a sinistra)

  • Epiktetos the Forthcoming: lo incontrerete automaticamente nel corso della trama principale, sarà impossibile mancarlo;
  • The Chimera: lo troverete sull’isola di Andros, nella località chiamata “Beach Encampment”, sul confine meridionale dell’isola. In ogni caso, dovreste essere in grado di rintracciarlo nel momento stesso in cui avete sbloccato la lista completa di tutti i Cultisti della Setta di Cosmos;
  • The Centaur of Euboea: lo troverete sull’isola di Eubea. In ogni caso, dovreste essere in grado di rintracciarlo nel momento stesso in cui avete sbloccato la lista completa di tutti i Cultisti della Setta di Cosmos;
  • The Silver Griffin: lo incontrerete sulla piccola isola di Prasonisia, che potrete trovare a sud-ovest di Mykonos. Il nemico in questione camminerà tra le rovine presenti nella zona: utilizzate la vostra aquila per individuarlo più agevolmente;
  • Machaon the Feared: questo è senza dubbio uno dei Cultisti più difficili da individuare in tutto Assassin’s Creed: Odyssey, perchè l’indizio è decisamente ben nascosto. Il Cultista si troverà nella regione di Achaia (un sottodistretto di “Monte Panachaikos”). Lo troverete camminare per il porto, dove vedrete l’icona del molo comparire sulla mappa. Tuttavia, poiché sta camminando in giro, potrà essere ostico da trovare, dato che, in alcune occasioni, si troverà in luoghi chiusi e a volte si arrampicherà anche sulle impalcature. Una volta che l’avrete individuato, potrete iniziare una lotta per cercare di attirare la sua attenzione. Oppure, potrete cercare di ottenere l’indizio, che è nascosto su un cadavere che giace su una roccia in una zona subacquea in Achaia, chiamata Scavenger’s Coast. Nella zona indicata, ci saranno un sacco di relitti con un cadavere su una delle rocce esterne. Analizzatelo e troverete l’indizio;
  • Poleman the Wise: lo troverete nella zona di Achaia, nel cantiere del tempio principale, nella fortezza chiamata “Teicho of Herakles”.

Cultisti della Lega di Delo (Ramo in fondo a sinistra)

  • Podarkes the Cruel: per sbloccare questo Cultista, dovrete prima completare la missione secondaria intitolata “Trouble in Paradise” sull’isola di Mykonos (non molto distante da Delos). Una volta fatto questo, sbloccherete una missione secondaria subito successiva: “Hades, Meet Podarkes”. Dovrete uccidere Podarkes durante questa missione. Non avrete difficoltà ad identificare l’adepto: sarà il leader della nazione contrassegnato da un’icona viola, nonché l’obiettivo principale di questa missione. Il cultista non sarà disponibile al di fuori di questa ricerca! Se non riuscite a trovare la missione iniziale “Trouble in Paradise”, significa che potreste averla già iniziata; a tal proposito, controllate le missioni attive nell’apposita voce del menu di gioco;
  • Rhexenor the Hand: lo ucciderete automaticamente nel corso della Sequenza 8, e più precisamente durante la missione principale intitolata “Amusing Tale”;
  • Iobates the Stoic: troverete il Cultista sull’isola di Lemno, in un luogo chiamato “Santuario Sconsacrato”;
  • Kodros the Bull: ucciderete l’adepto in questione durante lo svolgimento della missione secondaria “Chip on Your Shoulder”, ottenibile sull’isola di Lesbo;
  • Kleon the Everyman: lo ucciderete automaticamente alla conclusione della Sequenza 8, sarà praticamente impossibile mancarlo;

Cultisti degli Eroi del Culto (Ramo in alto a destra)

  • Pallas the Silencer: l’unico momento in cui vedrete apparire questo Cultista sarà durante la battaglia di conquista nella regione di Achaia, in cui dovrete combattere per la fazione di Atene (quella con la bandiera blu). L’esercito ateniese dovrà condurre l’invasione, ragion per cui, Sparta dovrà avere il controllo della regione di cui stiamo parlando. Pallas comparirà nel bel mezzo della battaglia di conquista, e voi dovrete ucciderlo;
  • Deianeira: la incontrerete automaticamente nel corso della trama principale di Assassin’s Creed: Odyssey, durante la Sequenza 7, nel corso della missione principale intitolata “La caduta di Deianeira”;
  • Belos the Beast of Sparta: il Cultista in questione sarà il secondo campione contro cui dovrete scontrarvi nell’Arena di Pephka. Si tratta di un nemico di livello 29, ragion per cui affrontatelo solo se avete raggiunto un livello simile e se siete ben equipaggiati. Parlate con il proprietario dell’Arena e acconsentite al combattimento contro Belos;
  • Swordfish: durante la missione secondaria “Miti e Minotauri”, nella regione di Messara, incontrerete questo Cultista all’interno di una caverna subacquea, e dovrete automaticamente scontrarvi con lui;
  • Okytos the Great: troverete questo Cultista nella parte più a sud della regione di Attica, in un luogo sotto il controllo dei vostri nemici, ovvero il Tempio di Poseidone. Dovreste aver sbloccato questo adepto nel momento stesso in cui sarà comparsa la lista completa dei Cultisti;
  • Exekias the Legend: si troverà nella fortezza nemica chiamata “Olouros Fortress”, situata nella regione di Achaia. Il Cultista sarà nel bel mezzo del forte, ma fate attenzione: potrete ucciderlo soltanto dopo che avrete fatto fuori tutti gli altri Cultisti appartenenti alla sua setta;

Cultisti Adoratori della Linea del Sangue (parte centrale del ramo di destra)

  • Melite: lo troverete nella regione di Messara, più precisamente sulla grande isola situata nella zona in basso a destra della mappa;
  • Harpalos: lo troverete sull’isola di Keos;
  • Zoisme: la troverete nella Caverna dell’Orso Selvatico, situata nella regione di Malis, un sottodistretto della Baia di Serse. Non preoccupatevi, la caverna in questione sarà contrassegnata da un marker, ragion per cui sarà impossibile non notarla;
  • Diona: per trovare questo Cultista dovrete portare a compimento la missione secondaria intitolata “Io, Diona”, che vi sarà assegnata nella regione dell’isola di Kythera, dove dovrete svolgere tutte le missioni assegnatevi da Diona. Alla fine della questline, la donna in questione sarà il boss finale, che dovrete ovviamente uccidere;
  • Chrysis: per sbloccare questo Cultista, dovrete portare a compimento la missione secondaria intitolata “Death Comes to Us All”, che vi sarà assegnata nella regione di Argolide;
  • Iokaste the Seer: si troverà all’interno del Fortezza chiamata “Rovine di Anvatos”, situata nel nord dell’isola di Chios, nella sub-regione Hunted Forest of Artemis. Troverete il Cultista proprio in cima al forte, seduto accanto a un leone. Sembra solo un normale nemico, in quanto non ha una corona d’oro su di lui, ma fate attenzione: questo nemico ha veramente tanti punti vita, ed ucciderlo non sarà affatto un’impresa immediata. Potrete uccidere questo adepto anche se non avete ancora ucciso gli altri cultisti appartenenti alla sua setta;

Cultisti degli Dei del Mar Egeo (in basso nel ramo di destra)

  • The Mytilenian Shark: il Cultista si troverà su una nave che pattuglia il territorio compreso tra l’isola di Samos e l’isola di Kos (è più facile che possiate incontrarlo nei pressi dell’isola di Samos). L’indizio per questo adepto è difficile da trovare, poiché è situato in una località subacqueo a nord di Thera. Dovrete quindi immergervi per recuperarlo da un baule sott’acqua (ricordatevi che potrete usare l’aquila per evidenziare la posizione della cassa, anche nel caso in cui sia posizionata sott’acqua). Quanto ora descritto è completamente opzionale e non è necessario per trovare il Cultista di cui stiamo parlando, lo rende semplicemente più facile da localizzare. La nave su cui si trova sarà riconoscibile grazie alle sue vele viola e ad un’icona a forma di corona d’oro come gli altri cultisti. La sua nave si chiama “The Mytilenian Shark”, proprio come lui;
  • Melanthos: lo troverete a bordo di una nave che pattuglia il terrritorio ad ovest dell’isola di Messara (la grande isola in basso a destra della mappa). Le navi si sposteranno un po’, ma si troveranno sempre nella stessa area. La nave è chiamata “Melanthos” (così come il cultista) ed è contraddistinta da un’icona a forma di corona d’oro, quindi è facile distinguerla dalle altre navi;
  • The Octopus: si troverà a bordo di una nave pirata che pattuglia il territorio compreso tra l’isola più grande nell’angolo in basso a destra della mappa (Messara) e l’isola che si trova a nord di essa (Thera). Di solito l’imbarcazione navigherà insieme ad altre due o tre navi pirata, riconoscibili dal fatto che battono tutte bandiera nera. La nave è anche chiamata “The Octopus”, e sarà contraddistinta da un’icona a forma di corona d’oro;
  • Sokos: potrete incontrare il Cultista in questione solo durante la battaglia di conquista sull’isola di Melos (che si trova nell’arcipelago delle Isole di Ossidiana). Fate calare il potere della nazione bruciando rifornimenti di guerra, uccidendo soldati e saccheggiando il tesoro della nazione su Melos. Non importa se vi schiererete con Atene o con Sparta per questa conquista. Sokos verrà generato su una nave durante la conquista del mare. La sua nave è anche chiamata “Sokos”, ha vele marroni e un’icona a forma di corona d’oro. Fate attenzione al fatto che la sua nave ha la capacità di ripristinare la sua salute, anche quando sarete ad un passo dal distruggerla. Proprio in base a quanto ora scritto, il consiglio che abbiamo da darvi è quello risparmiare le frecce infuoco per gli ultimi istanti dello scontro, e di scoccarle quando avrete sottratto all’imbarcazione almeno metà della sua salute, per poi scoccarle rapidamente, in modo da distruggere rapidamente la nave entro cinque secondi. In caso contrario, lo scontro potrebbe protrarsi molto a lungo;
  • Asterion: lo troverete a bordo di una nave tra Skyros e Andros. Il cultista in questione si sbloccherà di default quando otterrete la lista completa dei Cultist, e potrete rintracciarlo direttamente da lì. La nave si sposterà un po’, ma la troverete sempre nella stessa area. La nave in questione è anche chiamata “Asterion” e ha un’icona con la forma di una corona d’oro;
  • The Hydra: si trova su una grande nave con le vele rosse, nelle acque nell’angolo in basso a sinistra della mappa di gioco. La nave è anche chiamata “The Hydra” e sarà contrassegnata da un’icona a forma di corona d’oro. Potrete trovare la nave in questione sempre nella stessa area, ma sappiate che, in ogni caso, l’imbarcazione si sposterà di frequente. Di solito ci sono altre navi vicino ad essa. Ricordate che potrete rivelare e rintracciare “The Hydra” solo dopo aver ucciso gli altri 5 Cultisti appartenenti al ramo degli Dei del Mar Egeo;

Cultisti della Lega del Peloponneso (gruppo in basso)

  • Skylax the Fair: si trova sull’isola di Eubea, sulla costa occidentale dell’isola. Si siede vicino a una tenda blu. Potrete usare la vostra aquila per trovarlo più velocemente. Potrete sbloccare la sua posizione sulla mappa saccheggiando il tesoro della nazione dal forte nella regione di Lokis. Si tratta, tuttavia, di un’azione del tutto facoltativa, in quanto il Cultista si presenterà a prescindere;
  • Monger: lo incontrerete automaticamente nel corso della trama di Assassin’s Creed: Odyssey, più precisamente alla fine della Sequenza 5. Sarà praticamente impossibile da mancare;
  • Lagos the Archon: lo sbloccherete automaticamente nel corso della missione principale intitolata “To Kill or Not to Kill”, nel corso della Sequenza 7;
  • Kallias: questo cultista sarà parte della questline dei giochi olimpici, che troverete nella Sequenza 7, nella sotto-quest “The Long Game”. Ottieni automaticamente la quest Olimpica durante Sequence 7, all’interno della missione secondaria intitolata “The Long Game”. Deve giocare tutte le missioni della questline ora indicata per sbloccarlo;
  • Silanos of Paros: lo incontrerete automaticamente nel corso della trama principale di Assassin’s Creed: Odyssey, più precisamente nella Sequenza 7. Sarà praticamente impossibile da mancare;
  • Pausanias: lo incontrerete automaticamente nel corso della main quest del gioco, e sarete praticamente costretti ad ucciderlo nella Sequenza 7, nel corso della missione intitolata “A Bloody Feast”;

I Leader dei Cultisti

  • Deimos: vi ci imbatterete praticamente alla fine della trama di Assassin’s Creed: Odyssey, nel corso della Sequenza 9;
  • Cultist Leader (Ghost of Kosmos): il leader dei Cultisti, posizionato nel mezzo della mappa degli adepti, non è altri che Aspasia, che avete incontrato in diverse occasioni durante la trama di gioco. Dopo aver ucciso tutti gli altri 41 cultisti (non solo la sua cerchia ristretta), potrete rintracciarla e svolgere la missione a lei legata. La quest vi condurrà al tempio di Apollo presente nella regione della Focide, dove avete incontrato l’Oracolo di Delfi. Una volta lì, potrete aprire la porta del tempio e scendere fino alla cripta dove il Culto si riuniva nella Sequenza 3. Lì si svolgerà la battaglia finale tra voi e la Setta di Cosmos.

Altre guide su Assassin’s Creed: Odyssey

assassin's creed odyssey
Tutte le guide da noi realizzate sul gioco Ubisoft.

Se siete alla ricerca di altri utili consigli su Assassin’s Creed: Odyssey, date uno sguardo a tutte le guide da noi redatte sull’ultimo capitolo della saga targata Ubisoft.

Restate sintonizzati per tutti gli eventuali aggiornamenti in merito.

Non perdere le altre guide di Assassin’s Creed Odyssey!

Abbiamo collezionato per voi le migliori guide e soluzioni ad ogni enigma e difficoltà del gioco, clicca il pulsante qui sotto!

4.5/5 (8)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!