[VIDEO] Ecco il release trailer per Generation Zero


È stato rilasciato il release trailer per Generation Zero, l’ultimo titolo sviluppato da Avalanche studios, creatori di Just Cause, Mad Max e Rage 2 e di cui abbiamo discusso all’epoca dell’annuncio

Il titolo, una sorta di FPS cooperativo ambientato in una Svezia anni 80′ completamente devastata da dei robot ribelli, punta fortemente sulla grande vastità del proprio open world e sull’intelligenza artificiale dei nemici. 

Ogni robot sarà infatti dotato di un proprio pattern di comportamento ed obiettivi, e se in uno scontro a fuoco coi giocatori perderanno un arto o un pezzo di armatura, il danno rimarrà per tutta la durata della partita. 

Un titolo decisamente interessante che i fan di giochi come Left 4 Dead, Binary Domain e Far Cry dovrebbero tener d’occhio. Generation Zero uscirà il 26 Marzo 2019 su PS4, Xbox One e PC. 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Riccardo Liberati

Classe 1997, cresciuto immerso dai libri, cartoni e videogiochi, ho sempre desiderato e provato fin dalla tenera età a creare storie fantasiose che rendessero un po' più brillante la mia vita monotona.

Ho trascorso l'infanzia in solitaria, giocando a quanti più titoli possibili, spaziando dai vecchi J-RPG di Square Enix fino ai più violenti sparatutto su PC, non disdegnando nel frattempo RTS, platform e giochi di corse automobilistiche.

Alle superiori riesco finalmente ad aprirmi e a trovare dei compagni con i miei stessi gusti e sogni, e capisco che non amo tanto i videogiochi, quanto la cultura ed i messaggi dietro di essi, gli stessi che ho sempre trovato nei libri, film e qualsiasi altro tipo di medium artistico.

Inizio a lottare per questo concetto scrivendo all'impazzata ed accrescendo la mia cultura ancor di più, sia attraverso la scuola che attraverso gli incontri e le persone d'ogni giorno. Questo bel sogno finisce con l'arrivo all'università, periodo peggio di qualsiasi film horror che abbia mai visto e che mi costringe a mollare tutto e rifugiarmi nella mia Fortezza della Solitudine per tre anni, perdendo interesse e linfa vitale per qualsiasi cosa.

Nel frattempo ho lavorato in numerosi settori, dall'aiuto vendita al libraio al tutor privato, e nel 2018 inizio a scrivere per Player.it, il mio primo incarico ufficiale come giornalista videoludico e che mi ha formato moltissimo sia nell'ambito dei videogiochi che in quello della scrittura basilare.

Oggi ho ripreso a studiare grazie alla scelta repentina ed irrazionale di iscrivermi alla Scuola Holden di Torino, luogo da cui vi scrivo, abbandonando casa per la prima volta ed il luogo natale di ogni mio piccolo successo e grande fallimento. La mia speranza? Quella di poter riuscire a trovare una strada ben delineata, facendo quello che mi piace fare senza dovermi sottomettere a nessuno

Play Modena 2019 - Serpentarium, Sine Requie - Soviet, Gladiatori, Lotta Sovietica

Play Modena 2019: pronto Gladiatori, l’espansione Sine Requie per Soviet

halo the master chief collection

Niente Play Anywhere e Crossplay per Halo: The Master Chief Collection