Avalanche Studios, gli sviluppatori dietro Just Cause, Mad Max e collaboratori nella creazione del prossimo Rage 2, è al lavoro su un nuovo sparatutto open-world chiamato Generation Zero.

Ambientato nella Svezia del 1980, il mondo di Generation Zero racconterà una guerra contro androidi sanguinari e i disperati tentativi della resistenza umana a sopravvivere.

Generation Zero avrà inoltre caratteristiche molto interessanti: un ciclo giorno/notte con tempi atmosferici casuali, balistica simulata, un sound realistico ed una colonna sonora adeguata al 1980.

I giocatori potranno aggregarsi in gruppi da massimo quattro persone o vivere l’esperienza in solitaria. Inoltre, i nemici saranno simulati in maniera persistente: qualora uno di questi fuggisse ferito da una sparatoria e venisse reincontrato nuovamente nel gioco, avrà le ferite precedentemente inferte.

Non sono state rilasciate informazioni riguardanti la grandezza del mondo di gioco, nè sul funzionamento del multiplayer.

Avalanche Studios ha deciso di pubblicare autonomamente questo nuovo titolo. “È un piccolo progetto” afferma Tobias Andersson, il produttore esecutivo della azienda.

Generation Zero sarà disponibile nel 2019, e su steam già sono presenti i requisiti di sistema:

Minimi:

  • Sistema Operativo: 64bit —Windows 7
  • Processore: Intel i5 Quad Core
  • Memoria: 8 GB RAM
  • Scheda Video: Nvidia GTX 660 / ATI HD7870—2GB VRAM
  • Memoria di Archiviazione: 30 GB available space

Consigliati:

  • Sistema Operativo: 64bit —Windows 10
  • Processore: Intel i7 Quad Core
  • Memoria: 16 GB RAM
  • Scheda Video: Nvidia GTX 960 / R9 280—4GB VRAM
  • Memoria di Archiviazione: 30 GB available space

 

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!