I migliori videogiochi da mettere sotto l’albero per il Natale 2019


E anche questo Natale sta per arrivare e finirà presto, dai, forza e coraggio! Se siete indecisi su che regalo fare a un parente/amico che ha la passione dei videogiochi, vi veniamo in aiuto con questo articolo in cui vi elenchiamo i migliori videogiochi da mettere sotto l’albero per non fare brutta figura e venire presi a sprangate (c’è chi lo fa).

Mettiamoci nei panni di un gamer a Natale. È frustrante avere questa passione, sapere che TUTTI lo sanno, ma trovare sempre e comunque un profumo o una sciarpa aberrante nel pacco adagiato sotto l’abete addobbato. Capiamo che, se non si è avvezzi al mondo videoludico, non sia semplice scegliere il titolo giusto, tuttavia basta informarsi un po’.

E noi siamo qui per questo. NB: Se consigliamo un videogioco per Nintendo Switch, è ovvio che chi riceverà il regalo dovrà possedere la console. Cioè, ci sembra scontato, giusto? Fino a qui ci arrivate.

NB2: “Mettere sotto l’albero” ha un significato anche metaforico, infatti, non è d’obbligo comprare una versione fisica, potete avvalervi di codici con i quali, chi di dovere, potrà scaricare il gioco sulla propria console di riferimento.

Inseriremo sotto ogni paragrafo la migliore offerta proposta da Instant Gaming. Cliccate sui bottoni per aprire la pagina dell’offerta.

migliori videogiochi da regalare a natale 2019

I migliori videogiochi da mettere sotto l’albero

Death Stranding

regalare death stranding a natale

Qui c’è da fare subito una bella premessa: prima di comprare l’ultimo lavoro di Hideo Kojima e metterlo sotto l’albero, andate a dare una controllatina ai profili social di chi lo riceverà in dono. Se trovate messaggi di questo tipo: “È un walking simulator, gne gne, lo osannate solo perché l’ha fatto Kojimbo“, desistete, in caso contrario potete provvedere all’acquisto.

Death Stranding è il titolo tuttora sulla bocca di tutti, ha spaccato in due la critica specializzata e il pubblico, dunque, regalarlo è come muoversi su un campo minato. Se saprete giocarvi le vostre carte e conoscete bene i vostri polli, riuscirete però a passare indenni questo Natale.

Leggete la nostra recensione per farvi un’idea più chiara.

Star Wars Jedi: Fallen Order

jedi fallen order da regalare a natale

Se vostro fratello ha già iniziato a fare il buffone mettendosi in testa la scatola del Pandoro a mo’ di casco di un Assaltatore e usa il rotolo della carta igienica per simulare la voce di Darth Vader, a parte mandarlo in cura, regalategli Star Wars Jedi: Fallen Order, una delle maggiori sorprese di quest’anno.

È divertente, dinamico, con un livello di sfida appagante, un level design intricato e studiato nei minimi particolari, è Star Wars in tutto e per tutto. Che facciate parte della Resistenza o siate fedeli all’Impero, questo titolo non può mancare sotto l’albero.

Leggete la nostra recensione.

PC | Xbox One

Luigi’s Mansion 3

luigi's mansion 3 a natale 2019

Un classico e i classici a Natale funzionano sempre. Le avventure tra terrore e comicità con protagonista Luigi (che vive all’ombra del fratello più bravo e più bello) possono accompagnare perfettamente le feste natalizie. Se non si è abbastanza coraggiosi per un horror vero e proprio, Luigi’s Mansion 3 è un’ottima scelta.

Chi possiede una Switch non può fare a meno di avere nella propria collezione questo titolo, candidato anche ai The Game Awards 2019 nella categoria Miglior gioco per le famiglie.

Leggete la nostra guida per conoscere tutti i segreti del gioco.

Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo

videogiochi da regalare a natale 2019

Due videogiochi per un doppio regalo graditissimo da chi non vuole decidersi ad abbandonare l’idea di diventare il miglior allenatore di Pokémon al mondo. Non pensiate che sia un regalo adatto solo a un cuginetto che frequenta le medie, anche vostro marito (o vostra moglie) potrebbero gradirlo e ne hanno ben donde.

Il franchise dei Pokémon è uno dei più amati in assoluto e i videogiochi a loro dedicati offrono ore e ore di divertimento. Potete scegliere se mettere sotto l’albero solo uno di questi titolo o entrambi. Non fate gli spilorci.

Leggete la nostra recensione.

Spada | Scudo

Red Dead Redemption 2

regalare red dead redemption 2

Red Dead Redemption 2 è uscito su PC! Sembrava una chimera, sembrava una leggenda metropolitana e invece il pluripremiato titolo targato Rockstar Games è arrivato anche su PC, dopo aver assuefatto i giocatori di Xbox One e PS4.

Se colui che godrà della vostra generosità ha aspettato tutto questo tempo per poter giocare Red Dead Redemption 2 in 4K su due schermi grandi come gli anelli di Saturno, allora non potete sbagliare, fategli trovare una revolver calda sotto l’albero. Sempre metaforicamente parlando.

Leggete la nostra recensione.

RDR2 PC

Kingdom Hearts 3

kingdom hearts 3

La magia del Natale è in grado di far diventare bambino anche il più burbero dei rompicog… ehm, e lo stesso incantesimo si sprigiona quando si gioca a Kingdom Hearts. Il terzo capitolo della saga ci rimette nei panni di Sora, accompagnato da personaggi Disney che ci danno manforte durante epiche battaglie.

Giocare Kingdom Hearts 3 a Natale è un po’ come guardare Fantasia, ogni volta è l’ultima volta, ma poi ci ricaschi. Se chi riceverà il regalo è appassionato della serie e non ha ancora recuperato quest’ultimo episodio, fateglielo trovare sotto l’albero.

Leggete la nostra recensione.

Xbox One

Resident Evil 2

resident evil 2

Ovviamente, stiamo parlando del videogioco uscito nel 1998 su PS1. Ma no, scherziamo… anche se, oddio, un amante del retrogaming potrebbe offrire l’anima al diavolo per il RE2 classico, tuttavia vi consigliamo di regalare il meraviglioso remake che Capcom ha confezionato per tutti i fan della saga e per i neofiti, i quali hanno capito fin da subito chi è che comanda.

Il miglior remake di sempre, di questo si tratta, dunque un regalo senza possibilità di errore, a meno che non abbiate a che fare con un fifone che si nasconde in bagno alla visione di qualche frattaglia. Ah, e poi hanno annunciato il remake di Resident Evil 3, quello lo mettete nell’uovo di Pasqua.

Leggete la nostra recensione.

PC | Xbox One

Devil May Cry 5

Torna Dante, un po’ invecchiato ma sempre cazzuto e voglioso di far saltare teste demoniache. Con lui ci sono anche Nero e il personaggio inedito dal misterioso e lunghissimo nome V.

Il re degli stylish action – che premia i giocatori per le più belle “coreografie” di combattimento e massacro eseguite sotto le dure note di chitarre elettriche suonate da pazzi furiosi – è più in forma che mai.

DMC 5 è il miglior action dell’anno e non può deludere giocatore alcuno.

Leggete la nostra recensione per rendervene conto.

PC | Xbox One

Gears 5

gears 5

Oh, una bella esclusiva Microsoft. Gears 5 è uno dei migliori videogiochi usciti nel 2019, grazie a un gameplay ben consolidato e a una struttura, seppur familiare, che non fa acqua praticamente da nessuna parte. Per un Natale all’insegna di intense sparatorie contro Locuste un po’ troppo cresciute e intelligenti, Gears 5 non può deludere le aspettative.

Mi raccomando, mi rivolgo a chi non conosce bene le console per videogiochi, su PS4 questo gioco non funziona, anche sforzandosi tantissimo, il disco proprio non parte. È solo per chi possiede una Xbox One o un PC abbastanza potente. Al limite, regalategli anche il PC.

Leggete la nostra recensione.

GEARS 5

The Outer Worlds

Gioco di ruolo di Obsidian (Fallout: New Vegas, per citarne uno a caso) che ha colpito i giocatori per la sua profondità narrativa e l’ampia scelta a loro data nel plasmare l’avventura. Il nostro responsabile editoriale, che ha recensito il gioco, ne è rimasto estasiato e ha affermato di aver riscoperto la bellezza degli RPG proprio grazie a The Outer Worlds.

Dopo un consiglio così autorevole, non potete lasciarvi sfuggire l’occasione di rendere felice un amante dei giochi di ruolo di vostra conoscenza. Se in casa con voi abita un tizio che non la smette di fantasticare su mondi lontani, regalategli questo videogioco.

Leggete la nostra recensione.

PC | Xbox One

The Legend of Zelda: Link’s Awakening

Se possiede una Nintendo Switch, allora ama la saga di The Legend of Zelda e, se così non fosse, non regalategli nulla questo Natale 2019 e neanche in quelli futuri, perché non merita considerazione. A parte gli scherzi, è davvero impensabile non recuperare il remake del videogioco uscito nel 1993 su Game Boy.

Dopo Breath of the Wild, su Switch arriva anche Link’s Awakening, ritenuto uno dei capitoli più belli dell’intera serie. Se era bello allora, figuriamoci adesso.

Leggete la nostra recensione.

Nintendo Switch

Destiny 2: Ombre dal Profondo / Stagione dell’Alba

destiny 2 regalare a natale

Ombre dal profondo è un’espansione di Destiny 2, uno dei più osannati looter shooter della generazione. Se siete a conoscenza della passione di chi riceverà il regalo per questo genere e per Destiny 2 in particolare, questa espansione farà al caso vostro.

In Ombre dal profondo si torna sulla Luna, cambiata ed espansa. I luoghi che conoscevamo con un determinato aspetto sono mutati in seguito alla distruzione dei Casati dei Caduti…insomma, la lore è inutile descriverla, deve conoscerla chi ci giocherà. Voi limitatevi a fargli questo dono.

Stagione dell’Alba invece sarà disponibile dalla giornata di oggi, 10 dicembre, fino al 9 marzo. I giocatori possono affrontare nuove missioni, nuovi boss e sbloccare tanti contenuti inediti.

Leggete la nostra recensione a cura dell’Astropate, non uno qualunque.

Ombre dal Profondo | PC | Xbox One

A Plague Tale: Innocence

a plague tale innocence

Non un videogioco di primo pelo, ma passato un po’ in sordina, quindi potrebbe non far parte della collezione di chi lo ritroverà sotto l’albero.

Una terra decimata dalla peste, cadaveri putrefatti, topi famelici che spolpano le membra di poveri malcapitati, due ragazzini che fuggono per evitare di ritrovarsi qualche piede sotto terra.

Non vi sembra una bella atmosfera da vivere con gioia e letizia durante le feste di Natale? Eppure, pur non raccontando una storia particolarmente allegra, vi assicuriamo che il gioco merita tantissimo. Nel caso il festeggiato dovesse storcere il naso, colpitelo ferocemente con le punte della stella cometa del presepio.

Scusate, i videogiochi mi rendono violento.

Leggete la nostra recensione.

PC | Xbox One

FIFA 20 / eFootball PES 2020

A qualcuno potrebbe venire un colpo, ma parliamoci chiaro: il calcio è lo sport più seguito in Italia e i videogiochi calcistici vendono sempre una fracca, tanto da creare ogni anno due fazioni in guerra.

Non siamo qui per dirvi se sia migliore Fifa 20 o PES 2020, regalate quello che pensate possa far più piacere a chi dovrà aprire il pacchetto.

FIFA 20 PC | FIFA 20 Xbox One | FIFA 20 PS4 FUT POINTS |

Fortnite

regalare fortnite a natale

Un paio di suicidi saranno già avvenuti, ma anche in questo caso parliamoci chiaro: inutile demonizzare Fortnite, molti ragazzini sono stati iniziati ai videogiochi proprio dal battle royale di Epic Games, e sì, anche perché il loro youtuber preferito gioca a quello.

Quindi, se il vostro fratellino (sto dando per scontato che ci giochino solo i ragazzini, i pregiudizi sono brutti, ragazzi, non dategli corda), se il vostro fratellino, ribadisco, sta ore e ore a guardare un tizio che gioca a Fortnite davanti alla telecamera chiedendo denaro in donazione per se stesso, regalategliene una copia, chissà, potrebbe diventare lui la star di YouTube e fare un sacco di soldi.

Leggete la nostra recensione.

PS4 V-BUCKS | PC | Xbox One

Ultima spiaggia: la Gift Card

Se proprio non sapete quali videogiochi regalare a Natale, comprate una gift card di valore variabile. Con questo codice, la delusione non potrà fare capolino perché chi lo riceverà potrà andare sullo store digitale della propria console e comprare quello che gli pare. E così il Natale 2019 fu salvo.

PSN | GAMEPASS | eSHOP |

 

E voi quali videogiochi regalerete e quali desiderate ricevere per questo Natale? Ditecelo nei commenti.

Gentlemen Around a Table: Rurik – L’Alba di Kiev

Ecco perchè The Mandalorian sarebbe un videogioco perfetto