The Sims 4 – Oasi Innevata | Recensione (PC)

Lo ammetto, mi sono allontanato un po’ da The Sims 4 in questi anni perché mi sentivo stufo di un’offerta di espansioni e DLC che mi sembrava sempre uguale a sé stessa e alle sue iterazioni precedenti. Ho sempre il gioco installato sul mio PC perché ogni tanto ho il bisogno di rilassarmi con la creazione di qualche casa o con qualche run bislacca, ma da amante dei giochi gestionali e da Simmer del primo corso, ero ben saturo di animali, di vite in città, di magia, di alieni, di stagioni, di vestiti e capelli che comunque li fanno più belli i modder, e così via.

La nuova espansione Oasi Innevata, tuttavia, mi è sembrata fin dalla sua prima occhiata ai trailer una ventata d’aria fresca. Finalmente qualcosa di diverso. Gli sviluppatori di Maxis si sono davvero impegnati nel caratterizzare nei più piccoli particolari il nuovo quartiere, e al contempo hanno introdotto nuove meccaniche che approfondiscono il carattere dei nostri sim e le loro relazioni.

Prova alla mano, la voglia di passare giornate intere a giocare a The Sims come facevo 15 anni fa mi è tornata in un’istante.

Il brivido dell’inverno e la tradizione del Sol Levante

Le anime che sorreggono questa espansione sono 3: gli sport invernali, la tradizione giapponese e i comportamenti dei nostri Sim.

Come ogni Expansion Pack di The Sims 4, in Oasi Innevata non ci sono solo nuovi capi d’abbigliamento e nuove acconciature, ma un intero nuovo quartiere da esplorare: il Monte Komorebi. Questo fittizio Monte Fuji offre da un lato gli sport invernali, tra sci, snowboard e scalate, esperienze già parzialmente vissute in vecchi giochi come The Sims 2 e The Sims 3, e dall’altro invece offre una inedita immersione nella cultura giapponese, tra templi spirituali, terme, chioschi tradizionali e molti, tantissimi dettagli.

Con l’arrivo del Monte Komorebi, il gioco divide i suoi quartieri in più aree, dando un pizzico di caratterizzazione in più ma soprattutto permettendo di usare alcuni lotti come meta di vacanze. Lo stesso Monte Komorebi è diviso in 3 aree:

  • Yukimatsu, ideale meta di vacanza alpina con i suoi percorsi da sci e da trekking ricoperti di neve. Si possono prenotare dei rifugi e si può godere delle acque termali dopo un’estenuante arrampicata sulle pareti rocciose della montagna.
  • Senbemachi, la cittadina dalle mille foglie, è l’area più antica del Monte Komorebi, costituita da un nucleo cittadino con i caratteristici viali giapponesi con gli alberi da ciliegio e le piccole stradine con i tradizionali tralicci della corrente che siamo abituati a vedere in ogni anime e manga. Templi sacri e creature misteriose albergano nei percorsi forestali.
  • Wakaba è la zona più giovane e moderna del Monte Komorebi. L’architettura qui è più moderna, e l’enorme centro cittadino ospita spesso Yamachan, la mascotte del quartiere.

Un vero peccato che i lotti messi a disposizione del giocatore siano davvero pochi rispetto alla vastità tangibile del quartiere di gioco. Ad ogni modo, la cura dedicata alla caratterizzazione di questa nuova area di The Sims 4 è straordinaria, ma sono belle corpose anche le novità introdotte.

Una valanga di contenuti e una cura zen dei dettagli

Come dicevamo, non solo vestiti e acconciature, ma Aspirazioni, Tratti e Abilità connesse agli sport estremi e alle altre nuove attività introdotte da questa espansione e, soprattutto, nuove meccaniche. Con l’introduzione del nuovo tratto Corretto per esempio, entra in gioco anche la cultura del rispetto giapponese. Anche gli oggetti introdotti per arredare la propria abitazione sono parecchi, e ovviamente anche questi fanno parte della tradizione orientale, a esclusione di sci e snowboard: un esempio, il tatami su cui i Sim cammineranno automaticamente scalzi (sempre che non siano pigri o sciatti…).

Dai però la forchetta per il sushi no…

Non è solo la cima del Monte Komorebi a poter offrire nuovi percorsi esplorativi, ma è l’intero quartiere una fonte ragguardevole di percorsi per le proprie passeggiate contemplative o per il semplice jogging. Si tratta di escursioni a cui bisogna prepararsi attraverso appositi cartelloni informativi che ci comunicheranno se la zona è infestata o meno da animali caratteristici o perfino spiritelli del folklore giapponese. Alcuni di questi oggetti che ci saranno utili nelle escursioni possono essere presi dai distributori automatici. Attraverso i cartelloni è possibile anche conoscere le attività del quartiere, come per esempio i Festival, eventi dove evitiamo di spoilerarvi cosa potrebbe succedere!

Riguardo il comportamento dei nostri Sim, sono state introdotte due nuove meccaniche che regolano rispettivamente i rapporti e le abitudini delle persone:

  • I Sentimenti fanno in modo che i Sim tra loro più vicini in termini affettivi abbiano reazioni in base all’umore o in base a specifici episodi accaduti con questa persona. In questa maniera, per esempio, una figlia sgridata dal padre severo si sentirà sempre in soggezione in sua presenza. Le interazioni che i sentimenti posso generare sono davvero molteplici, e aggiungono una profondità di gioco pazzesca mai provata prima.
  • Gli Stili di Vita sono una nuova meccanica che non è immediatamente accessibile, ma che viene sbloccata man mano che i nostri Sim vivono e compiono le loro azioni quotidiane. Ci sono 16 Stili diversi, alcuni dei quali sono visibili così da capire cosa fare per poterli bloccare, e ogni Stile è un altro colpo azzeccato in profondità nell’esperienza di gioco: ogni Stile di Vita è praticamente basato sull’esperienza vissuta dal Sim in questione, e deviare da esso comporta malus!

In sostanza, The Sims 4 Oasi Innevata è un’espansione che non può mancare dalla vostra collezione personale. Pur essendo particolarmente indicato per chi apprezza la cultura giapponese, non sottovalutate il fascino dato da questo nuovo modo di caratterizzare le espansioni, né la profondità di gioco che possono donare le nuove meccaniche di relazione sociale, perché entrambe queste caratteristiche potrebbero diventare uno standard di future espansioni e, chissà, un nuovo capitolo di The Sims.

bright memory recensione xbox series x

Bright Memory | Recensione (Xbox Series X)

la posizione di tutti gli altari delle offerte di assassin's creed: valhalla

Assassin’s Creed: Valhalla | Guida agli Altari delle offerte