Empire of Sin: mafia e gangster arrivano il 1 dicembre

Durante il Nintendo Direct Mini del 17 settembre, tra due nuovi titoli di Monster Hunter (Rise e Stories 2) e l’arrivo di Ori and the Will on the Wisp su Switch, è stata annunciata anche la data di rilascio di Empire of Sin con un nuovo trailer.

Sviluppato da Romero Games, compagnia irlandese fondata nel 2015 da John e Brenda Romero, creatori di saghe videoludiche leggendarie come Doom, Quake e Wolfenstein, Empire of Sin è un videogioco strategico con un combattimento tattico a turni ed elementi gestionali ambientato in una Chicago degli anni ’20 e ’30 dominata da gangster e criminali.

Il nuovo trailer è incentrato su Goldie e la sua gang, i Fortune Tellers, una delle boss del crimine dell’era proibizionista americana. Il giocatore in Empire of Sin può scegliere tra 14 differenti boss della mafia di Chicago per controllare la città, mantenere e gestire i commerci e i rifornimenti, e combattere i gangster rivali.

Combattimento in Empire of Sin

Data la forte struttura strategica, il gioco ha suscitato le attenzioni di Paradox Interactive, publisher da sempre coinvolto nello sviluppo e nella pubblicazione di giochi di strategia. Empire of Sin vedrà la luce il 1 dicembre su Nintendo Switch, PC, PS4 e Xbox One.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Hogwarts Legacy, Harry Potter, Harry Potter Hogwars Legacy, JK Rowling, WB Games, Avalanche

Hogwarts Legacy: JK Rowling non è coinvolta nell’rpg di Harry Potter

Monster Hunter Rise è in sviluppo su RE Engine