Rare dà il via all’ultima Beta di Sea of Thieves

Rare dà il via all'ultima Beta di Sea of Thieves
Gli sviluppatori di casa Rare hanno ufficialmente aperto a tutti, da qualche ora ormai, l'ultimo Open Beta Test prima del lancio effettivo di Sea of Thieves, previsto per il 20 marzo.


Gli sviluppatori di casa Rare hanno ufficialmente aperto a tutti, da qualche ora ormai, l’ultimo Closed Beta Test prima del lancio effettivo di Sea of Thieves, previsto per il 20 marzo.

[amazon_link asins=’B071JYSCC1,B0785P78VJ,1785654314′ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’d67ac44a-23b6-11e8-8be3-b79223f9a326′]

Questa Beta finale è aperta proprio a tutti, quindi per giocarci non è necessario essere invitati direttamente tramite l’Xbox Insider Program ma basterà scaricare Sea of Thieves dal Microsoft Store, ma potrete farlo solo fino alle 11:00 dell’11 marzo, data in cui la Beta finirà. Tutto ciò è stato fatto per mettere alla prova il sistema di gioco anche con un numero di giocatori molto alto, come spiega il produttore esecutivo, Joen Neate, nel seguente video.

Inoltre in questa fase finale avremo a disposizione nuove funzionalità ed elementi, come ad esempio la fazione Merchant Alliance, grazie alla quale i giocatori dovranno catturare gli animali designati e portarli indietro per ottenere una ricompensa, insomma da pirati diventeremo dei cacciatori. Poi è anche possibile trovare una grande quantità di scheletri negli Skeleton Forts, ma anche tesori molto preziosi, ma dato che queste fortezze sono visibili a tutti fate attenzione anche agli altri pirati attratti dal potenziale bottino.

Ovviamente come nella precedente Beta è possibile che durante le partite ci possano essere dei problemi di instabilità o addirittura disconnessioni dal server, ma niente paura sono gli sviluppatori Rare che stanno testando il gioco.

Inoltre se volete evitare di fare brutte figure in mare leggetevi le guide su come guidare al meglio la propria nave e sulle battaglie navali.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Federico Peres

Nato nel 1994 è giocatore assiduo di videogames di ogni genere e un amante di giochi da tavolo di tutti i tipi, con i dadi, le carte, le miniature e chi più ne ha più ne metta.

kingdom come deliverance patch

In arrivo un DLC gratuito per Kingdom Come: Deliverance

days gone rimandato

Days Gone è stato ufficialmente rimandato