Dopo l’annuncio di una nuova serie di cortometraggi, tramite il blog di Overwatch sono state pubblicate nuove informazioni sulla colonia lunare Horizon. Dalla storia emersa fino ad oggi, sappiamo che la colonia è stata assediata dai gorilla che la abitavano i quali hanno ucciso tutti gli scienziati presenti; unico superstite è stato Winston, che distaccandosi dai suoi simili è tornato sulla terra grazie ad una capsula di salvataggio (che possiamo vedere nello spawn point di Gibilterra). Da queste nuove informazioni emerge che un’altro esemplare ha lasciato la colonia Hammond, una cavia più piccola, che si tratti di uno scimpanzè? O del gatto col jet pack di cui si era parlato qualche mese fa?

Intanto vi riportiamo l’articolo in italiano.

atlasWeb_hdr900.png

Dopo anni di silenzio radio e speculazioni sul perché le operazioni di ricerca scientifica si siano fermate su Horizon, una nuova scoperta ha fatto luce sulla situazione dell’ormai famigerata colonia lunare.

Alla conferenza stampa di oggi, la Lucheng Interstellar ha svelato di aver recuperato registri del personale vecchi di quasi 10 anni, inviati poco prima dell’interruzione delle comunicazioni tra la base e il quartier generale in Cina. Di seguito, alcuni stralci delle comunicazioni divulgati dalla Lucheng.

Base lunare Horizon

Base lunare Horizon

Base lunare Horizon

Base lunare Horizon

Base lunare Horizon

ULTIM’ORA:

Oggi, la Lucheng Interstellar ha anche confermato che gli scienziati della compagnia hanno attivato il sistema integrato di monitoraggio della colonia, grazie a un satellite lunare recentemente messo in orbita dalla stazione spaziale Interstellar Journey. Il portavoce della Lucheng ha riferito ad Atlas News che la connessione è instabile, ma la compagnia ha condiviso una prima immagine, dalla quale si evince che molti dei sistemi della colonia sembrano essere operativi.

Base lunare Horizon

 

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!