The Forgotten City da mod di Skyrim diventa gioco stand-alone

the forgotten city, da mod diventa gioco stand-alone


Una mod talmente ben fatta da diventare un gioco a sé stante: questo è il destino di The Forgotten City, mod di Skyrim che ha vinto svariati premi ed è considerato uno dei progetti fanmade più belli e professionali mai creati, anche per la sua vastità, tanto da sembrare una vera e propria espansione del gioco base di Bethesda.


The Forgotten City arriverà su Xbox One insieme alla versione PC, già annunciata, verso la fine del 2019 grazie al lavoro del team di Modern Storyteller.  Una demo sarà disponibile al PAX East di Boston dal 28 al 31 Marzo allo stand 13121. L’annuncio è stato pubblicato anche sull’account Twitter del team di sviluppo:

The Forgotten City: la mod che diventa gioco

Questa fantastica mod è stata scaricata da oltre 2 milioni di persone su PC, dove è attualmente gratuita, ma su Xbox One passerà al livello successivo. The Forgotten City offre una splendida città antica romana da esplorare, resa con Unreal Engine 4. La metropoli è popolata sia da personaggi nuovi sia da vecchie conoscenze, animate e doppiate in modo professionale.

Qualcosa di soprannaturale si annida nelle rovine sotterranee di un’antica città romana. Tra l’architettura fatiscente si trova un portale che conduce un avventuriero ignaro indietro nel tempo per unirsi ad altri  26 esploratori intrappolati in quel luogo.

Il giocatore sarà chiamato a interrogare i vari residenti, scovando tra i loro segreti e mettendo insieme i pezzi di un gigantesco puzzle. The Forgotten City offre un’incredibile libertà, premiando solo gli avventurieri più risoluti nel prendere decisioni morali difficili.

Anche le tematiche di The Forgotten City non sono banali, spaziando dal relativismo morale agli effetti psicosociali della sorveglianza di massa.

Nick Pearce, sceneggiatore e direttore creativo di Modern Storyteller, ha dichiarato:

Questa versione di The Forgotten City conserva tutti gli amati elementi di gameplay della mod originale mentre aggiorna praticamente tutto. Abbiamo rivisto l’ambientazione, i personaggi e la storia nella speranza che i fan della mod apprezzeranno l’esperienza ancor più di quanto non abbiano fatto la prima volta. Questa è la storia che ho sempre voluto raccontare.

The Forgotten City sarà disponibile in inglese. Sottotitoli e testi localizzati saranno disponibili anche in altre lingue.

https://www.youtube.com/watch?v=EqctkNV6saU&feature=youtu.be

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Master-Chief-in-Jump-Force-con-una-mod

Master Chief in Jump Force con una mod

Title Card del primo DLC a pagamento per Ni no Kuni 2: The Revenant Kingdom

Svelato il trailer per il primo DLC di Ni no Kuni 2