Cyberpunk 2077 avrà delle animazioni mozzafiato

cyberpunk 2077 animazioni

Ci sono determinati giochi di cui si conoscono pochi, pochissimi dettagli, ma che, una volta nominati, sono capaci di risvegliare l’interesse di milioni di appassionati. Cyberpunk 2077 rientra sicuramente in questa categoria. Del gioco, va da sé, non sappiamo molto, se non dei piccoli dettagli trapelati qua e là. Tuttavia, la sensazione è che, tra non molto, potrebbe essere rilasciata qualche notizia di un certo peso. A questo proposito, apprendiamo che CD Projekt Red vuole spingere molto sull’aspetto tecnico del suo ambizioso progetto. Stando a quanto è possibile leggere da un annuncio di lavoro pubblicato sul sito dello sviluppatore polacco, lo studio sarebbe alla ricerca di un nuovo programmatore per le animazioni del gioco, che saranno “stupefacenti” e “mozzafiato“.

Cyberpunk 2077: una particolare attenzione per le animazioni

cyberpunk 2077
Le informazioni sul gioco sono ancora piuttosto scarne.

Come tutti i fan del gioco sicuramente sapranno, le informazioni su Cyberpunk 2077, le poche disponibili, sono arrivate a singhiozzo nel corso degli anni del suo annuncio. Una delle prime grandi news sul titolo ha riguardato la presenza di elementi online di non meglio precisata natura. Nonostante le paure di molti, ci ha pensato CD Projekt Red a tranquillizzare i suoi fan: Cyberpunk 2077 non conterrà microtransazioni, perché l’avidità non è qualcosa di loro competenza. Inoltre, i social del gioco si sono improvvisamente riattivati, dopo anni di silenzio, come solo una macchina saprebbe fare: con un piccolo e semplice beep, che ha mandato in tilt il web. Con buona probabilità, il gioco sarà uno degli ospiti d’eccezione della prossima E3 2018. Così come accaduto per The Witcher 3, è possibile che vedremo un nuovo trailer o gameplay del titolo, insieme ad una demo testabile unicamente per gli addetti ai lavori.

Ebbene, pare che il nostro puzzle si sia arricchito di un nuovo pezzo. Sembra proprio che Cyberpunk 2077 avrà delle animazioni decisamente ben realizzate. Lo scopriamo attraverso un annuncio di lavoro, pubblicato poche ore fa sul sito dello sviluppatore polacco. Stando a quanto è possibile leggere, lo studio avrebbe intenzione di ingaggiare un nuovo membro per il suo staff. il richiedente si troverà a lavorare a stretto contatto con gli animatori, i character artist ed i programmatori delle Intelligenze Artificiali. Inoltre, il candidato si occuperà di tutto un insieme di mansioni, tra cui creare i prototipi e scrivere il codice di tutte le animazioni, fino a sviluppare e mantenere un sistema di animazioni all’interno del motore grafico.

Ecco le parole di CD Projekt Red

cyberpunk 2077 multiplayer
Il prossimo gioco dello studio polacco avrà degli elementi online.

Di seguito, vi alleghiamo una traduzione di quanto comparso sul sito ufficiale dello studio di sviluppo polacco.

“Come programmatore dell’animazione sarai responsabile dell’estensione e del mantenimento del codice della nostra tecnologia di animazione, inclusi tool e pipeline. Stiamo cercando un programmatore dotato per sviluppare sistemi di animazione progressivi per giochi su vasta scala. Avrai l’opportunità di sviluppare straordinarie funzionalità di animazione per i nostri giochi.”

Come detto in precedenza, le informazioni sono ancora poche. Se desiderate avere una panoramica generale, cliccate il nostro speciale su tutto ciò che sappiamo del gioco. Se volete approfondire Cyberpunk 2077, cliccate la nostra news sulle musiche del gioco.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

anthem gameplay verticale

Anthem: Bioware ci illustra il gameplay verticale del gioco

coboldi & catacombe hearthstone

In arrivo cambi al bilanciamento di Hearthstone