HOME » news

Rocket League sarà interamente multipiattaforma entro il 2018

Rocket League sarà interamente multipiattaforma entro il 2018
Soprattutto negli ultimi anni, i giocatori di titoli competitivi stanno chiedendo più che mai il supporto multipiattaforma per i loro giochi, e Rocket League è molto vicino a fare questo grande passo.


Soprattutto negli ultimi anni, i giocatori di titoli competitivi stanno chiedendo più che mai il supporto multipiattaforma per i loro giochi, che si trattino di sparatutto, di giochi sportivi o di qualsiasi altro genere. Per fortuna alcuni titoli come Rocket League sono molto vicini a fare di quel sogno una solida realtà, ma purtroppo non si ha ancora un titolo che disponga di un buon modo per comunicare con i giocatori sulle altre piattaforme. Ma tutto ciò presto potrebbe cambiare.

Rocket League
Ecco un’auto della nazionale italiana.

Attualmente Psyonix, lo studio di sviluppo che ci ha portato Rocket League, riesce a far abbinare al gioco i vari giocatori di PC, Xbox One e Switch in una stessa partita. Ma è stato annunciato che entro la fine di quest’anno i giocatori sulle varie piattaforme saranno addirittura in grado di unirsi in una stessa squadra e ciò potrebbe migliorare notevolmente la comunicazione tra i membri del team.

Infatti su Twitter, in seguito a una domanda relativa all’ argomento posta da uno youtuber rivolta al supporto di Rocket League, un rappresentante di Psyonix ha rivelato che il team di sviluppo ci sta già lavorando e che sarà disponibile per quest’anno.

 

Articolo a cura di Federico Peres

Nato nel 1994 è giocatore assiduo di videogames di ogni genere e un amante di giochi da tavolo di tutti i tipi, con i dadi, le carte, le miniature e chi più ne ha più ne metta.

Recensione: Digimon Story: Cyber Sleuth - Hacker's Memory

Recensione: Digimon Story: Cyber Sleuth – Hacker’s Memory

The inpatient

Recensione The Inpatient