Pubblicato in: News

Il prossimo gioco a tema Witcher non si chiamerà The Witcher 4

CD Projekt Red, tra un trailer di Cyberpunk 2077 e una dichiarazione sul come questo titolo sarà, ha rilasciato una dichiarazione molto importante sul prossimo capitolo della saga che li ha resi incredibilmente famosi.

Per chi non lo sapesse: CD Projekt Red è una software house polacca salita alla ribalta dopo aver portato la saga dello strigo da umili origini (con un The Witcher 1 carino ma dimenticabile) al vertice del mondo dei videogiochi (The Witcher 3: Wild Hunt si è riportato a casa una pletora di premi differenti) finendo per vendere complessivamente oltre 33 milioni di copie.

Nel corso di un intervista con il magazine locale Bankier.Pl il CEO di CD Projekt Red Adam Kicinski ha dichiarato che lo studio è si concentrato in modo quasi completo su Cyberpunk 2077.

La forza lavoro non impegnata sul titolo sta preparando qualcos’altro, di cui però “non sentiremo parlare molto presto.”

Che il nuovo titolo sia legato al brand di The Witcher?

Incalzato dall’intervistatore Adam Kicinski ha poi dichiarato un particolare interessante su di un eventuale quarto capitolo della saga dello strigo:

I primi tre “The Witcher” erano una trilogia per definizione, per questo non credo chiameremo mai il quarto capitolo della saga The Witcher 4. Il mondo magari rimarrà lo stesso, infondo ci abbiamo lavorato per anni e anni per renderlo ciò che è diventato, ma non credo chiameremo mai quel fantomatico quarto capitolo The Witcher 4.

Per ora ci concentriamo in modo responsabile sullo sviluppo di Cyberpunk 2077, in modo da non far perdere tempo e curiosità al nostro pubblico. In futuro arriverà il momento di parlare del nostro secondo progetto.

Sappiamo che il doppiatore di Geralt vorrebbe un nuovo capitolo di The Witcher con per protagonista Ciri; in quel caso troviamo anche noi errata come definizione per un titolo del genere quella di “The Witcher 4”; sarà molto più probabile avere a che fare con un qualche sottotitolo o qualche puntualizzazione.

L’unica cosa importante, almeno dal nostro punto di vista, è la qualità di gioco. Se il prossimo videogioco ambientato nel mondo di The Witcher avrà una qualità ludica simile a quella del terzo capitolo non ci sarà nulla di cui preoccuparsi a prescindere dal protagonista interpretato.

Nel frattempo cerchiamo solo di arrivare vivi e vegeti all’uscita di Cyberpunk 2077: sapete ad esempio che sarà possibile scegliere in modo molto accurato la propria identità all’interno del titolo? sapete che CD Projekt Red sta studiando se inserire features riguardanti il multiplayer all’interno del titolo? Oppure sapete che il gioco presenterà dei nudi integrali all’interno della sua ambientazione per una motivazione ben precisa?

Lo sappiamo, è difficile tenere a bada la scimmia dell’hype

Graziano Salini

Classe 93', ore spese sui videogiochi tendenti alle decine di migliaia. Viaggia in rete alla ricerca di notizie strambe su giochi mai usciti e competizioni al limite dell'assurdo mentre si diletta con qualche single player partorito da qualche giapponese impazzito. Ogni tanto tenta anche di arrivare ad un MMR decente su Dota2 ma evita di dirlo troppo in giro.

Disqus Comments Loading...
Share
Pubblicato da
Graziano Salini
Tags: cd projekt redthe witcher

Recent Posts

  • News

Last Idea, il nuovo titolo di Square Enix rivelato su Twitter

Dall'omonimo account di Twitter arrivano informazioni su un nuovo titolo mobile creato da Square Enix con un annuncio senza troppi…

10 ore fa
  • Speciali

[La tana dell’Orso] Vampire: the Masquerade, le religioni e la mitologia – Vol. 4

Con il ventitreesimo appuntamento con la Tana dell'Orso, la rubrica dedicata alla scoperta della mitologia nei videogiochi e nei giochi…

11 ore fa
  • News

Famitsu rivela che il director di Chrono Trigger è il creative producer di Oninaki

Vi ricordate quando, in occasione del Nintendo Direct di questo Febbraio, vi abbiamo parlato della nuova IP di Square-Enix e…

15 ore fa
  • Interviste

Out Of The Box – Intervista a Gianandrea di Orion – Web Dubbing

Gianandrea Muià, più comunemente chiamato Gian è un giovane doppiatore. Conosciuto sopratutto per il canale YouTube Orion - Web Dubbing,…

16 ore fa
  • News

PUBG Mobile: arriva il crossover con Resident Evil 2 su Android e iOS

PUBG Mobile e Resident Evil 2 hanno appena lanciato un evento crossover che porta in scena la già anticipata modalità…

18 ore fa
  • News

Square Enix delusa dalle vendite di Shadow of the Tomb Raider e Just Cause 4

Square Enix ha rilasciato tre titoli importanti negli ultimi mesi del 2018: Dragon Quest XI, Shadow of the Tomb Raider…

19 ore fa