Guida No Man’s Sky Next: Come costruire una base

no man's sky next guida


Costruire una base è una delle meccaniche più importanti di No Man’s Sky, e gli sviluppatori di Hello Games l’hanno resa ancora più profonda e complessa nell’aggiornamento denominato No Man’s Sky NEXT. Sapere come rivendicare una base in No Man’s Sky è davvero fondamentale per progredire nel gioco, ma lo è altrettanto sapere come costruire una base nel videogioco di esplorazione spaziale. Per aiutarti a iniziare, ti mostreremo come richiedere la tua prima base e iniziare a costruire basi in No Man’s Sky.


Per altre guide consultate il seguente indice:

Come rivendicare una base

Rivendicare una base in No Man’s Sky fondamentalmente rende tuo il terreno intorno alla struttura, in modo che gli altri giocatori non possano distruggerlo o rovinarlo. Questo ti permette di costruire liberamente senza doversi preoccupare degli altri giocatori che arrivano nel mondo e potrebbero fare qualcosa di nefasto contro il tuo duro lavoro. Permette anche di vedere dove si trova la tua base, il che significa che puoi tornarci in seguito.

Uno dei più grandi cambiamenti apportati alla costruzione delle basi in No Man’s Sky NEXT è la rimozione di pezzi prefabbricati come elementi di costruzione principali. Invece, questi sono stati sostituiti da singole pareti, tetti, porte e altro ancora. Ciò consente un maggiore controllo sull’aspetto della base nel suo insieme e potrai sbloccare una tonnellata di nuovi pezzi di costruzione nel corso della tua esplorazione attraverso il mondo di gioco.

Per iniziare e rivendicare la tua base, avrai bisogno di progredire un po’ nella trama del gioco. A un certo punto della storia, viaggerai su un nuovo pianeta, dove troverai una trasmissione che ti premierà con i piani di costruzione per il computer di base. Per costruirlo devi acquisire alcuni materiali pesanti come il Metallo Cromatico.

Come costruire una base

Una volta costruito il computer, è tempo di trovare una base e prepararsi a sistemarsi. Idealmente, dovreste trovare un pianeta che non presenti asperità di sorta, come un clima rigido. Sfortunatamente, dovrete accontentarvi a meno che non abbiate una pazienza illimitata. Potrebbe succedere di trovare un pianeta con una temperatura altissima e quindi non esattamente ideale per installare una base di comando, ma la natura casuale e procedurale del gioco vi potrebbe costringere a costruire la base comunque dove non avevate programmato di farlo.

Comunque, una volta trovato il pianeta, collocate il computer dove volete reclamare la base, quindi scegliete l’opzione che vi permette di farlo. Ciò bloccherà il Computer in posizione. Quando siete pronti, iniziate a costruire.

Puoi aprire il menu di costruzione premendo Z. In questo modo verranno visualizzati tutti i diversi tipi di articoli disponibili al momento. Vai avanti e prenditi del tempo per abituarti alle opzioni e assicurati di prepararti per la raccolta di risorse. Gli oggetti possono richiedere molte risorse se si desidera una base di dimensioni adeguate, quindi per ora potrebbe essere meglio attenersi a qualcosa di semplice e più contenuto.


Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

valve artifact

Annunciata la data di uscita di Artifact

Monster Hunter event

Arriva l’evento crossover tra Monster Hunter e Final Fantasy