Anche le patch di Cyberpunk 2077 hanno rinvii: Patch 1.2 slittata a marzo

C’era tanta attesa per l’arrivo delle patch di Cyberpunk 2077, gioco di CD Projekt Red che è uscito un po’ malconcio alla fine del 2020, tra bug, polemiche e versioni tecnicamente ingiocabili su vecchie console.

Purtroppo, la Patch 1.2 che era stata prevista per questo febbraio, è stata posticipata a metà marzo. Il motivo, stando a quanto comunica CD Projekt Red sui social, è dovuto al recente attacco hacker che ha mandato in subbuglio l’azienda polacca, costringendola a rallentare i lavori di correzione di Cyberpunk 2077.

Questa sembra una vera e propria maledizione; non è la prima volta che viene annunciato un rinvio in casa CD Projekt: lo stesso sviluppo di Cyberpunk 2077 è stato costellato di rinvii e di ritardi per diverse problemi, dei quali forse alcuni li abbiamo scoperti grazie a questo report di Bloomberg, seguito da una risposta di Adam Badowski, creative director di Cyberpunk, che potete leggere qui.

Di seguito sono riportati i tweet con la comunicazione ufficiale del rinvio dell’aggiornamento, più in basso potete trovare il messaggio diramato in italiano.

Patch 1.2 – Aggiornamento sullo sviluppo

Avremmo voluto pubblicare la Patch 1.2 di Cyberpunk 2077 nella finestra di lancio designata in precedenza, ma il recente attacco informatico ai danni dell’infrastruttura dello studio e la portata della patch hanno portato ad uno slittamento: abbiamo quindi bisogno di più tempo.

Il nostro obiettivo per la patch 1.2 è di gran lunga superiore agli aggiornamenti precedenti. Abbiamo lavorato a numerosi fix e miglioramenti, ma per far sì che questo sia ciò che riceverete nella patch abbiamo ancora del lavoro da fare. Tenendo ciò in considerazione, stiamo puntando a pubblicare la patch nella seconda metà di marzo.

Non è il tipo di news che ci piace condividere, ma vogliamo essere sicuri di lanciare questo aggiornamento nel modo giusto. Restate connessi per maggiori informazioni, che condivideremo quando sarà il momento. Grazie per la vostra pazienza e il continuo supporto.

CD Projekt Red
Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Cyberpunk 2077

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Blizzard sta sviluppando un gioco mobile di Warcraft

Pathfinder: Wrath of the Righteous | Anteprima (PC)