The Medium: mostrato nuovo video gameplay all’Xbox Showcase

nuovo gameplay the medium

Durante l’Xbox Showcase 2020, è stato mostrato un nuovo video gameplay di The Medium, il thriller sovrannaturale di Bloober Team, lo studio polacco che ha sviluppato Layers of Fear, Observer e Blair Witch.

Nel filmato è possibile vedere la particolare meccanica di cui vi abbiamo parlato proprio oggi che prevede l’esplorazione e la risoluzione dei puzzle in due realtà separate ma visitabili in simultanea, caratteristica che ha impedito l’approdo del titolo su console dell’attuale generazione.

Infatti, l’esplorazione in split sarà possibile senza alcun caricamento, cosa impossibile senza sfruttare l’hardware delle prossime console.

Nel gioco vestiremo i panni di una medium in grado di passare dal mondo manifesto al mondo spirituale; il suo dono sarà fondamentale per risolvere il mistero del Niwa resort, luogo scenario di un efferato delitto.

Guardando il filmato, dal titolo Dual Reality, mostrato all’evento Microsoft, possiamo renderci conto del fatto che attraversare le due realtà non sarà certo una passeggiata, infatti creature fameliche e nascoste nel buio popolano il mondo dei morti.

Squarciare il velo che divide le due realtà è un azzardo, ma la medium protagonista del titolo avrà dalla sua parte una serie di poteri mentali (abbiamo visto, ad esempio, una sorta di scudo che fende le tenebre con la propria luce) che le permetteranno di uscire indenne da un’esperienza che promette di essere davvero fonte di ansia e in grado di far percepire al giocatore una costante sensazione di pericolo.

Gli enigmi si reggeranno proprio sulla necessità di dover guardare tutto da una doppia prospettiva, la stessa donna dai poteri medianici sarà profondamente diversa e, ipotizziamo, avrà modi di difendersi differenti in base alla realtà di origine della minaccia.

Il gioco sarà disponibile per Xbox Series X e PC, ma non abbiamo ancora una data di uscita precisa. The Medium è il progetto più ambizioso di Bloober Team per cui è stato stanziato un budget di circa 7 milioni di euro.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Copertina Avowed

Avowed: presentato il nuovo RPG di Obsidian

as dusk falls su xbox

Xbox Games Showcase mostra As Dusk Falls, un inedito drama interattivo