Capcom registra nuovi marchi inerenti a Onimusha

Onimusha remake

Onimusha Remake in arrivo?

Sembra che Capcom abbia registrato circa dieci marchi a tema Onimusha, suggerendo l’arrivo di un qualche prodotto ispirato alla saga che porto sulle Playstation 2 degli appassionati Samanosuke Akechi, Jean Renò ed un sacco di folklore giapponese.

La saga, ufficialmente morta dopo l’uscita del quarto capitolo nel corso del 2006, apparte sparuti cameo dei protagonisti in qualche crossover ed un browser game dimenticabilissimo uscito nel corso del 2012 , ha ricevuto un rinnovo da parte di Capcom stessa nel mondo dei brevetti, impendendo a chiunque di utilizzare tale nome per prodotti commerciali.

Tale azioni è riscontrabile nel sito del WIPO, cioè il sito che contiene il database mondiale dei Brand; cercando la parola ONIMUSHA è possibile notare come alcuni siano stati rinnovati proprio durante Aprile 2018 per qualche motivo ignoto.

Onimusha remake
In rosso gli elementi rinnovati sui 35 complessivi

Cosa stanno tramando ?

Osservando i movimenti di Capcom nel corso degli ultimi giorni è lecito pensare che ci sia qualcosa in ballo: il 9 Aprile il profilo giapponese di Capcom ha realizzato il soprastante Tweet. Che Capcom Production Studio 1 sia al lavoro su un seguito per la saga ? O forse qualcosa di più simile a una remaster come accaduto per i mai troppo lodati Spyro The DragonCrash Bandicoot (di cui stanno per uscire le versioni Switch e PC) ?

Potrebbe anche trattarsi di qualcosa di meno esoso: Capcom ha dichiarato di essere al lavoro sul remake di Resident Evil 2 e dopo la release della Devil May Cry Hd Collection qualcosa in casa Dante potrebbe ancora essere in moto. Al momento l’unica cosa che è possibile fare è incrociare le dita e sperare che Capcom non ci si presenti dinnanzi con un videogioco per cellulari o un remake del Broswer Game.

La saga di Onimusha, nonostante sia stata sempre acclamata dalla critica per la qualità, non ha ricevuto sempre i riscontri del pubblico che, con il quarto capitolo, ha dimostrato di preferire altro rispetto alle avventure nel Giappone feudale dei personaggio Capcom.

Molti di noi vogliono davvero un remake di Onimusha, nel dubbio tenete incrociate le dita insieme a noi; per ricompensarvi la redazione di Player.it si impegna nel seguire la vicenda con quanta più reattività possibile.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Nuovi personaggi per My Hero Academia: One's Justice

Ecco il trailer italiano di My Hero Academia: One’s Justice

WoW Battle for Azeroth: Aggiornamenti dall'alpha

WoW Battle for Azeroth: Aggiornamenti dall’alpha