Annunciata la data di rilascio per Wasteland Remaster,

wasteland remastered

Se siete appassionati di giochi di ruolo di matrice occidentale conoscete sicuramente la saga di Fallout, la stessa che ha visto nel giro di dieci anni titoli di tre diverse categorie: capolavori assoluti come Fallout New Vegas, bei giochi come Fallout 4 e capitomboli su campi di cactus come Fallout 76.

Ok, facciamo finta che conosciate per bene la saga di Fallout. Conoscete talmente bene la saga di Fallout che volete assolutamente giocare un titolo che si avvicini ad essa per ambientazione, setting e respiro avendo però molto più a caro le sue origini ludiche.

Niente flirt con il mondo degli sparatutto in prima persona, niente flirt con il mondo dei videogiochi MMO, niente cambiamenti importanti da una formula vecchia di vent’anni.

Giocateci voi a Wasteland sui pc odierni, buona fortuna.

Se fate parte di persone dai gusti del genere allora vi farà felici sapere che c’è qualcosa proprio adatto a voi: Wasteland.

Come dite? Avete consumato il primo Wasteland ancora prima di approcciarvi a Fallout e avete anche consumato centinaia di ore su Wasteland 2?

Beh, c’è soluzione anche a quello: sta arrivando Wasteland Remastered.

Che bella terra post apocalittica.

Il primo Wasteland è un videogioco vecchio e vetusto: targato 1988 ed ispiratore del ben più noto Fallout, il brand ci ha messo più di venticinque anni per partorire nuovamente tirando fuori, nel corso del 2014, Wasteland 2; un videogioco rifatto dalle stesse menti del primissimo capitolo che fa gli occhioni dolci ad un determinato tipo di giocatori.

Wasteland Remastered, versione aggiornata alle tecniche odierne del primissimo capitolo della saga, era stato annunciato a metà del 2019 da InXile Entertainment ed era poi caduto in un limbo di silenzio radio e notizie mai date. Con un tweet Inxile ha però fatto sapere, durante il corso della giornata odierna, di essere quasi pronta a rilasciare su Xbox e PC, questa riedizione.

Il titolo uscirà sulle suddette piattaforme il 28 Febbraio e sarà disponibile anche per proprietari di Xbox Game Pass. Il titolo sarà inoltre dato gratuitamente a tutti i proprietari di Wasteland 2 su PC, diviso tra Steam, GOG e Microsoft Store.

Il lancio di Wasteland Remastered andrà ad anticipare di sei mesi quello del prossimo capitolo della saga, Wasteland 3. L’ultimissima fatica di inXile Entertainment arriverà su PC e Xbox il 19 Maggio 2019.

Già con Wasteland 2 la situazione grafica migliora notevolmente.

Entrambi i titoli potrebbero venir sviluppati, in futuro, anche per le altre piattaforme disponibili all’interno del mercato videoludico.

Se vi piacciono le esperienze videoludiche lente e ragionate, immerse in un mondo dettagliato e privo di speranza alcuna, passare qualche mese di tempo su Wasteland remastered prima di gettarvi ad esplorare il terzo capitolo della saga potrebbe essere la scelta migliore da prendere nel corso dei prossimi mesi.

E non diteci che non vi avevamo avvertito!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Dishonored, La Morte dell'esterno

Dishonored: in arrivo il gioco di ruolo cartaceo

Stardew valley

Stardew Valley arriva a dieci milioni di copie vendute