In questo periodo pieno di rimandi al mondo dei vecchi classici nostalgici arriva un annuncio che fa sicuramente saltare qualche coronaria: una delle aziende più famose del mondo dei videogiochi, venuta alla ribalta negli ultimi periodo per aver segnato record incredibili in ambito “occasioni sprecate” tra la cancellazione di un Silent Hills con Kojima e Norman Reedus, e la trasformazione di diverse saghe in pachinko relegati al mondo d’azzardo nipponico.

Konami ha eseguito un’ iter simile a quello che Square-Enix ha fatto per Parasite Eve, soltanto che ha messo in mezzo un nome estremamente più importante e di richiamo: quello di Metal Gear Solid.

Metal Gear Solid sta tornando?

screenshot di metal gear solid per ps1

L’evento è il seguente: Konami ha registrato nuovamente i trademark di due titoli, entrambi legati allo stesso brand: Metal Gear e Metal Gear Solid all’Organizzazione Mondiale Per La Proprietà Intellettuale, conosciuto anche come WIPO. La registrazione delle proprietà intellettuali è stata effettuata un mese fa, in corrispondenza all’annuncio dell’arrivo di Playstation Classic.

La mini console di mamma Sony, infatti, ha al suo interno tra i titoli pre-caricati anche il primo capitolo per Playstation della leggendaria saga stealth ragionata da Hideo Kojima oltre una ventina di anni fa.

Più curiosa è l’inclusione di Metal Gear invece, nome legato al primissimo titolo della saga uscito davvero tanti anni fa sul computer giapponese MSX.

Screenshot Metal Gear msx

Per questo motivo noi di Player.it non crede che tale registrazione sia indice di qualcosa: riteniamo probabile che l’azienda abbia semplicemente deciso di registrare nuovamente i marchi visto l’arrivo di Metal Gear Solid all’interno della mini-console Sony. Se Konami portasse avanti l’intenzione di riportare il gioco, magari come una remaster plus come quella fatta da Bluepoint per Shadow Of The Colossus, ci ritroveremo davanti un titolo creato senza il minimo apporto del suo creatore originale Hideo Kojima.

Il caro Hideo, infatti, si è visto bruciare tutti i contatti con Konami dopo aver subito (praticamente) mobbing durante la fase finale dello sviluppo di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain tre anni fa; da quel momento egli ha abbandonato la casa madre ed ha messo su la software house Kojima Productions, attualmente al lavoro sull’hypatissimo Death Stranding.

Se volete rigiocarvi il titolo originale acquistate Playstation Classic, se volete mettere mano su una versione aggiornata del titolo originale allora mettete mano su Metal Gear Solid: The Twin Snakes per Nintendo Gamecube.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!