HOME » news

Ken o Kiryu? Entrambi con il DLC gratuito di Lost Paradise

lost paradise dlc gratuito

Il 2 ottobre verrà rilasciato Fist of the North Star: Lost Paradise, il titolo sviluppato dal team Yakuza e ambientato nell’universo di Ken il Guerriero.


Lost Paradise avrà molto in comune con gli ultimi capitoli della serie Yakuza, tra cui un personaggio a cui non bisogna dare fastidio. Certo, probabilmente in un ipotetico scontro tra Kenshiro e Kazuma Kiryu, il secondo avrebbe la peggio, ma noi li immaginiamo più come alleati. E se potessimo giocare nei panni del Drago di Dojima per le terre desolate distrutte dalla guerra nucleare che fanno da sfondo alle avventure di Ken il Guerriero?

Con un DLC questo sarà possibile. Il team di sviluppo ha infatti rilasciato un trailer che ci mostra il contenuto aggiuntivo intitolato Kiryu Skin.

Con il DLC Kiryu Skin potremo vestire i panni del protagonista della saga di Yakuza nell’universo di Fist of the North Star: Lost Paradise. Questo sarà gratuito per un periodo di tempo limitato che va dal 2 ottobre, giorno di uscita del gioco completo, al 15 dello stesso mese.

Fist of the North Star: Lost Paradise sarà disponibile in versione fisica e digitale, esclusivamente su PlayStation 4 il 2 Ottobre 2018.

In occasione del 35° anniversario della nascita del mito di Kenshiro, Ken il guerriero – La leggenda di Hokuto, ti aspetta con un evento speciale al cinema il 25 e il 26 settembre… e a seguire, questo autunno, arriverà anche l’edizione home video dei cofanetti della mitica serie TV originale.

Ricordiamo che sullo Store è presente la demo di Fist of the North Star: Lost Paradise. Noi l’abbiamo provata per voi, se volete sapere cosa ne pensiamo, leggete la nostra anteprima. Inoltre, in Italia e in Francia sarà disponibile dal 2 ottobre un’edizione speciale esclusiva del gioco chiamata Kenshiro Edition.

Rimanete sintonizzati per ulteriori dettagli sul titolo che promette di essere la miglior avventura mai vista in un videogioco nell’universo di Ken il Guerriero.

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

snk heroines tag team frenzy recensione

SNK Heroines: Tag Team Frenzy – Recensione (PS4)

fireemblemheroes

Fire Emblem Heroes: nuovi eroi Nohrian Dusk banner