Super Meat Boy: un altro grande successo su Switch

super meat boy successo switch

È inutile girarci troppo intorno: Nintendo Switch è decisamente la console del momento. I suoi dati di vendita sono in costante crescita, così come il gradimento del pubblico e l’hype dei fan per qualsiasi nuova release. Proprio per questa ragione, è comprensibile che un grande successo del passato possa nuovamente “bucare lo schermo” e vivere una seconda giovinezza, incrementando non poco le sue già consistenti vendite. Stiamo parlando Super Meat Boy. Poche ore fa, infatti, Team Meat, attraverso il proprio profilo Twitter ufficiale, ha lasciato intendere che i dati di vendita del loro gioco su Switch siano decisamente alti. Talmente alti da aver quasi eguagliato le vendite del gioco al momento del suo lancio su Xbox 360.

Super Meat Boy riscuote un grande successo anche su Switch

Chiunque ami gli indie game, non può non conoscere, o non aver mai sentito parlare di Super Meat Boy. Se invece state sentendo il nome di questo gioco per la prima volta, sappiate che stiamo parlando di uno dei titoli indipendenti per eccellenza, capace di mettere d’accordo sia critica che pubblico, riscuotendo il favore anche dei gamer più esigenti ed in cerca di sfide ad alto tasso di difficoltà. Lanciato nel lontano Ottobre 2010 su Xbox 360, il gioco riuscì a vendere, entro la fine dell’anno della sua release ufficiale, quasi 140.000 copie. Nel 2012, Edmund McMillen ed il suo team annunciarono che la loro creatura era riuscita a raggiungere un importante traguardo: un milione di copie vendute. Inutile dire che, con il successivo approdo sia su Steam che su Playstation 4, tali numeri non siano potuti che aumentare.

L’ennesimo banco di prova era rappresentato, manco a dirlo, dall’approdo su Nintendo Switch. Ebbene, stando a quanto postato da Team Meat su Twitter, sembra che anche questo esame sia stato superato a pieni voti. Super Meat Boy ha conquistato anche il lato nintendaro del gaming, arrivando a raggiungere vendite incredibilmente simili a quelle ottenute sulla console Microsoft al momento del suo lancio. Proprio per questa ragione, sembra proprio che il successo Nintendo non si limiti al solo campo hardware, ma che si estenda facilmente anche ai giochi che approdano sulla console ibrida.

Le ragioni del successo di Super Meat Boy su Switch

Sappiamo che, qualche tempo fa, Nintendo Switch ha tagliato il traguardo dei 10 milioni di console vendute in nemmeno un anno di “vita”. Parlando dei dati di vendita più recenti, sono stati proprio i diretti concorrenti della grande N a doverne riconoscere i meriti, certificando il dominio Nintendo nello scorso Natale 2017 negli Stati Uniti. Questo sprint iniziale ha consacrato Switch come la console dalle vendite più veloci della storia dei videogame, e poco importa il fatto che non punti al 4K o alla realtà virtuale. Per tutte queste ragioni, anche i giochi che approdano sull’hardware Nintendo possono ottenere degli ottimi riscontri di pubblico, così come accaduto con Doom.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se volete approfondire Super Meat Boy, cliccate il nostro approfondimento sul gioco.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

pubg xbox one

Pubblicata la quinta patch di PUBG su Xbox One

Tantissimi aggiornamenti in arrivo per Splatoon 2, vediamo i dettagli