HOME » news

Just Cause 4 vuole essere il miglior open world di sempre

just cause 4 gamescom 2018
Rico Rodriguez torna in azione!


Just Cause non ha mai lesinato sulle dimensioni. L’azione è da sempre all’insegna della follia più pura e l’adrenalina scorre a fiumi. Non sempre lo stile di Just Cause ha però raccolto consensi, a causa di una ripetitività di fondo e della scarsa profondità della storia.


Il game director, Francesco Antolini, ha rilasciato un’intervista a Gamereactor in cui parla delle ambizioni del quarto capitolo della serie. Queste non potrebbero essere più alte, visto che il traguardo è realizzare l’open world migliore di sempre. Ecco cosa ha dichiarato il regista italiano del gioco:

Vogliamo renderlo il miglior open world sandbox di sempre. Vogliamo che sia il gioco sandbox che offra la più grande possibilità di espressione in un mondo aperto. Vogliamo spingere la fisica fino al limite e vogliamo tornare a una sensazione di varietà e scoperta che sento di aver perso un po’ con Just Cause 3.

Ho letto in giro che certe cose che si possono fare in Just Cause possono essere fatte probabilmente meglio, questo è il pensiero di alcuni giocatori, quindi stiamo provando davvero ad andare verso questi giocatori, allo stesso tempo sappiamo molto bene che non tutti i giocatori vogliono giocare ai sandbox solo per il gusto di farlo, e quindi la verità è che, se vuoi, puoi completamente ignorare questo aspetto del gioco e basta giocarci come faresti con i giochi precedenti.

Just Cause 4: una migliore IA

Ha anche aggiunto che l’intelligenza artificiale nemica sarà migliorata rispetto ai capitoli precedenti:

Non posso dire che puoi giocare nello stesso modo in cui lo faresti in uno sparatutto o in un action/adventure in terza persona, perché non lo siamo davvero, e anche perché questa volta abbiamo intensificato la sfida, i nemici stessi, l’intelligenza artificiale – è tutto molto più avanzato, non puoi giocare semplicemente stando a terra, devi sfruttare la verticalità.

Ricordiamo che Just Cause 4 sarà disponibile dal 4 dicembre su PS4, Xbox One e PC. Sul sito ufficiale Playstation, vengono riportate le seguenti informazioni sul gioco:

Attraversa i cieli con la tua tuta alare
Combatti i tuoi nemici in condizioni climatiche estreme, tra cui tornado e tempeste di fulmini tropicali, portando l’iconica azione di Just Cause a pazzesche nuove vette.
Sfrutta gli eventi meteorologici estremi a tuo vantaggio grazie alla fisica del gioco mai vista prima.

Goditi 100 chilometri quadrati di ambientazioni lussureggianti ed esoticche, dalla foresta pluviale al deserto fino alle cime innevate delle montagne.
Scopri una miriade di meraviglie mentre esplori il mondo di Solis, dalle città affollate alle praterie rurali.
Personalizza il tuo nuovo rampino con funzionalità evolute e nuove di zecca, permettendoti di creare le tue acrobazie personali
Sperimenta con una grande varietà di nuovi veicoli tra cui jet militari, elicotteri, auto sportive e veicoli da costruzione.

Gli ingredienti ci sono, il piatto finale sarà buono?

FONTE Gamereactor

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Day of the Tentacle 6

Day of the Tentacle: Cron-O-binetti, viaggi nel tempo e tentacoli mutanti

Bethesda

Bethesda vuole continuare a lavorare con i videogiochi single-player