GOW Ragnarok | Vanaheim 100% (Casse, Corvi, Forzieri, Artefatti, Appunti e Favori)

God of war ragnarok guida ai collezionabili di Vanaheim

Vanaheim e i suoi fiumi sono zone che vi faranno quasi impazzire vista la mole di collezionabili presenti. Nella nostra guida completa a questa regione di God of War Ragnarok vi sveleremo però dove trovare tutto, passo passo, dalle Casse Nornane ai Corvi di Odino, dagli Appunti agli Artefatti passando per tutti i Favori da portare a termine e molto altro ancora.

Per tutti gli altri regni e le altre guide visitate la nostra guida completa di God of War Ragnarok.

IMPORTANTE: la guida è divisa come le stesse zone in cui è diviso il gioco, quindi non avrete fatica ad orientarvi. Ricordiamo inoltre che ogni zona non completa è continuamente in aggiornamento.

Lande Meridionali

Corvo di Odino: nella zona subito a sinistra, sotto l’arco di rami. Svolazza sopra il laghetto.

Forziere leggendario: nella zona sinistra del mercato diroccato, passate nel buco sulla parete. Contiene attacco runico leggero Ira dell’Antico Gelo.

Artefatto: quando salite sopra al mercato, buttate giù lo scudo che trovate sulla sinistra e infrangete il pavimento di sotto.

Cassa nornana: la troverete sul vostro cammino. Dovrete colpire degli interruttori girevoli per aprirla. Il primo si trova alla sinistra della cassa su una roccia in alto. Il secondo dal percorso da cui siete venuti in alto. Dovrete bruciare l’erba secca da sinistra per sbloccare l’interruttore. Il terzo si trova a destra della cassa tra la vegetazione, sempre bloccato da erba da bruciare con le lame. Contiene Mela di Idunn.

Accampamento di Freyr

Appunti 1: a terra, accanto al focolare vicino all’entrata.

Forziere leggendario 1: oltre il fiume (saltate sulle rocce). Per aprirlo dovrete essere in grado di rompere le pareti con la luce dorata.

Appunti 2: sulla roccia tra le canoe vicino al fiume.

Corvo di Odino: usciti dalla porta in legno dell’accampamento e arrivati nell’area aperta, guardate subito a destra verso il laghetto.

Forziere leggendario 2: sopra la struttura di legno e roccia poco a nord dall’accampamento, nella zona dove incontrate il primo Antico. Superate la struttura e nell’area con i nemici simili a leoni blu arrampicatevi a sinistra.

Artefatto: vicino al portale del fiume dopo essere tornati in questa zona con Freya.

Bosco di Barri orientale

IN ARRIVO

Villaggio abbandonato

Tana di Draugr: spostate il palo con l’aggancio delle lame all’entrata del villaggio per muovervi verso la zona di sinistra e raggiungere la tana. Dovrete sconfiggere l’Odiosa.

Appunti 1: a destra nella piazza prima della Tana di Draugr.

Forziere leggendario 1: passate nella caverna dopo la tana di Draugr per raggiungere il forziere. Contiene Rond del ristoro per lo scudo.

Appunti 2: su un muro all’interno del tempio.

Forziere leggendario 2: mentre lasciate il villaggio, guardate a destra dalla piattaforma in legno. Congelate la pianta velenosa e scendete a prenderlo. Contiene Scudo frammenti di stelle.

Cassa nornana: sotto il ponte rotto da attraversare bruciando i rovi con il secchio infuocato. Usate il secchio per accendere anche i primi due bracieri. Il terzo invece potete accenderlo con le lame di fronte alla cassa. Contiene Corno di idromele sanguigno.

Forziere leggendario 3: dopo aver sconfitto Fiske, scendete in basso con l’area col palo girevole al centro. Entrate nella grotta a destra, aprite il piccolo scrigno e in fondo alla grotta usate cerchio per far cadere la colonna. Ora salite nuovamente e ruotate il palo centrale per saltare di piattaforma in piattaforma fino ad aprire lo scrigno. Contiene attacco runico leggero Bagliore di Helios per le lame.

Corvo di Odino: IN ARRIVO

Bosco di Barri occidentale

IN ARRIVO

Delta del fiume

Zona accessibile solo dopo aver sbloccato Freya come alleata. Non ci sono molte vie da seguire, solo quelle tracciate dal fiume con i vari approdi. Nell’acqua, o nelle zone non contrassegnate come quelle sotto questa sezione, potrete trovare:

Rugiada della vitalità di Yggdrasil: nel fiume vicino all’accampamento, aumenta di 2 la vitalità in modo permanente.

Rugiada della fortuna di Yggdrasil: seguendo il fiume nella zona più a sud della precedente rugiada, aumenta di 2 la fortuna in modo permanente.

Corvo di Odino 1: potrete colpirlo dalla zona finale con il forziere dell’approdo del pellegrino.

Artefatti 1: lasciando l’approdo del pellegrino passate con la canoa sotto la grotta a destra. A metà grotta girate a sinistra per trovare un approdo senza nome. Subito a terra troverete l’artefatto.

Spaccatura di Yggdrasil: dal collezionabile precedente, salite le scale.

Appunti 1: dal collezionabile precedente, salite le scale e raggiungete lo scrigno rosso, gli appunti sono alla sua destra.

Appunti 2: alla destra del fabbro.

Artefatto 2: alla sinistra del fabbro, dietro al portale.

Tesoro sepolto: dietro il teletrasporto alla sinistra del fabbro.

Favori del fiume: completate la missione secondaria La sfera misteriosa.

Corvo di Odino 2: può essere colpito dal punto in cui si trovano gli appunti della zona Rovine Rupestri.

Approdo del pellegrino

Favori delta del fiume: parlate col fantasma sulla prima spiaggia dell’approdo e raccogliete i 3 materiali abbattendo i successivi ponti della zona. Otterrete Fortuna di Swartalfheim.

Appunti: a sinistra prima del secondo ponte.

Forziere leggendario: dovrete abbassare il secondo ponte. Per farlo sganciate con l’ascia il candelabro a destra vicino agli alberi. Fatelo dondolare con le lame a destra e accesa la prima fiaccola usate le frecce di Freya per accendere l’altra. Una volta fatto fate dondolare il candelabro a sinistra e acceso il braciere colpitelo con una freccia di Freya per sbloccare i rovi e liberare il ponte. Lo scrigno contiene Manico dell’alchimista per l’ascia.

Giardino di Noatun

Appunti 1: a sinistra sulla spiaggia iniziale.

Forziere leggendario: a sinistra sulla spiaggia iniziale. Per aprire la porta dovrete bruciare i rovi dalla zona descritta sopra nella sezione -Delta del fiume- proprio dove si trovano gli Appunti 1 di quell’area. Contiene frammento di Amuleto.

Artefatto: congelate il focolare luminoso a destra della spiaggia per trovarlo.

Favori del fiume: al centro dell’area, parlate con il fantasma. Dovrete rompere i tre totem velenosi. Girandogli intorno noterete che c’è sempre una fessura da colpire per far esplodere un vaso e distruggerli. Otterrete l’amuleto Salvezza di Swartalfheim.

Appunti 2: di fronte al fantasma, su una stele.

Appunti 3: sopra la struttura alla sinistra dell’area. Ci si arrampica dal lato sinistro.

Rovine rupestri

Favori del fiume: parlate con il fantasma al centro dell’area ed eliminate i nemici richiesti. Otterrete l’incantesimo Onore di Svartalfheim.

Cassa nornana: sulla spiaggia principale a sinistra. Per aprirla vanno attivati 3 interruttori. Il primo si colpisce dalla spiaggia del fabbro guardando verso la cassa. Io secondo è alla destra della cassa, oltre il costone roccioso. Usate le frecce runiche e le lame oer liberarlo dalle radici. Il terzo e alla sinistra della cassa e alla destra del fantasma. Per colpirlo arrampicatevi sulle piattaforme al centro dell’area dalla sinistra del fantasma. Contiene Mela di Idunn.

Appunti: a destra, dopo aver attraversato la zona Passaggio Velato ed essere usciti dalla grotta in fondo.

Forziere Leggendario: dopo aver attraversato la zona Passaggio Velato ed essere usciti dalla grotta in fondo. Usate le frecce di Freya e le lame per rimuovere i detriti. Contiene attacco runico pesante Nebbie di Helheim.

Cascate della dea

Proseguite nella missione secondaria “Freya non ha pace” per raggiungere questo luogo.

Appunti: appena arrampicati dalla spiaggia principale guardate nella grotta vicino a voi per trovare una stele.

Tesoro sepolto: arrampicati ancora più in alto, lo troverete nel punto mostrato. Potrete raccogliere varie risorse e l’incantesimo Virtù di Niflheim.

Corvo di Odino: dal punto del collezionabile precedente guardate verso la spiaggia dal quale siete saliti per vederlo svolazzare.

Cassa nornana: nella stessa zona dei 2 collezionabili precedenti a destra. Dovrete accendere tre bracieri, usate le frecce di Freya e le lame per farlo. Uno è a destra dello scrigno, oltre il fiume. L’altro è a sinistra in cima alle cascate. E l’ultimo è all’estrema sinistra sul costone roccioso vicino al piccolo scrigno.

Altare Vanir

Proseguite nella missione secondaria Freya non ha pace per raggiungere questo luogo.

Appunti 1: appena entrati a destra troverete una stele.

Appunti 2: appena entrati a destra vicino alle rocce troverete una mappa del tesoro.

Appunti 3: leggete la stele nella zona dopo il ponte.

Artefatto: subito dopo il precedente collezionabile, oltre la staccionata da cui fuoriescono i nemici.

Forziere Leggendario: nella terza zona con i nemici, date fuoco ai rovi sulla destra per liberare la fessura nel muro. Colpite la catena dalla fessura e tornate alla zona precedente per raggiungere il forziere. Contiene attacco runicp leggero Collera delle furie.

Appunti 4: dopo aver aperto la porta con i fuochi nella prima zona, leggete la scritta sul muro di destra.

Appunti 5: nella zona successiva al precedente collezionabile, leggete la stele a sinistra.

Appunti 6: dopo aver sollevato il ponte centrale, a destra.

Appunti 7: a sinistra entrati nell’ultima stanza.

Favori del fiume: terminate la missione Freya non ha pace. Otterrete la Spada Thrungva.

Passaggio velato

Proseguite nella missione secondaria “La sfera misteriosa” per raggiungere questo luogo, dovrete comunque prima sbloccare la location precedente.

Cassa nornana: appena arrivati sulla spiaggia a destra. Usate le bombe oer raggiungerla. Per suonare i tre campanacci dall’altra parte del fiume usate un “cammino” di frecce runiche per unirli e poi lanciateci una bomba. Contiene Corno di idromele sanguigno.

Corvo di Odino: arrivate alla spiaggia successiva, quella col totem velenoso. Voltatevi e guardate in alto per trovare il corvo.

Appunti: salite e guardate nella grotta a destra per trovarli.

Artefatto: mentre procedete nella grotta eliminando i nemici, rompete la staccionata di sinistra, prima di arrivare alla radice del fiore.