HOME » guide

Genshin Impact: guida alle Quest Segrete

Il mondo di Genshin Impact è davvero immenso e pieno di cose da fare. Riuscire a trovare ogni singolo tesoro o quest non è affatto semplice e richiede di esplorare per filo e per segno ogni angolo delle due regioni attualmente disponibili, ossia Mondstadt e Liyue. Esistono però anche delle quest e degli eventi opzionali difficilmente scopribili anche girando in lungo e in largo nel mondo di gioco. Ad esempio, sapete che esiste un’isola non segnata sulla mappa? Se volete sapere come arrivare su quest’isola e molti altri segreti ecco la guida che fa per voi.

L’isola segreta

Per raggiungere quest’isola dovrete andare nel promontorio chiamato Starsnatch Cliff, a Nord Est della città di Mondstadt. Qui troverete una sorta di meridiana con una freccia che punta verso il mare. Affacciandovi dal dirupo vedrete un’isoletta molto lontana che non sarà presente sulla mappa. Per arrivarci esistono due modi: avere un personaggio dotato di abilità di ghiaccio, come ad esempio Kaeya che otterrete automaticamente seguendo la storia principale di Genshin Impact, oppure usando Venti se avete avuto la fortuna di trovarlo nel suo banner apposito.

Con Kaeya o qualsiasi altro personaggio di elemento ghiaccio vi basterà continuare a congelare l’acqua con la sua abilità speciale per raggiungere l’isola. È un processo piuttosto lento ma sicuro. Con Venti invece vi basterà essere sul promontorio dove si trova la prima meridiana, utilizzare la sua abilità che crea una corrente ascensionale e utilizzare quest’ultima come trampolino per utilizzare il Glider e planare fino all’isola.

Genshin Impact isola segreta

Una volta raggiunta l’isola vi consigliamo di esplorarla per arraffare i vari tesori e oggetti che si trovano qui, in particolare una Luxurious Chest, che si trova in parte immersa nell’acqua, nascosta in un’insenatura delle rovine proprio al di sotto della nuova meridiana presente su quest’isola.

Fatto questo dovrete interagire con la meridiana e poi distruggere un masso sulla spiaggia per trovare un libro. Questo darà inizio alla quest chiamata Time and the Wind. Dovrete quindi trovare tre Cluster del Vento invisibili che compariranno soltanto tra le 2:00 e le 5:00 del mattino. Potete cambiare l’orario all’interno del gioco dal menu di Paimon. Per trovare i Cluster dovrete utilizzare la Visione Elementale attivabile dal menu rapido (L1+direzionale sinistro su PS4). Queste sono posizionate a Sud-Ovest, Est e sul pilastro più alto della piccola isola. Fate attenzione perché per attivare questi Cluster avrete bisogno di un personaggio con le abilità Anemo, come ad esempio il vostro protagonista principale se non ne avete altri.

Genshin Impact cluster vento

Una volta attivati tutti e tre i Cluster recatevi al centro dove si trova la meridiana. Qui dovrete affrontare un boss, che probabilmente avete già combattuto in precedenza nel gioco; questo si chiama Eye of the Storm, una sorta di sfera circondata da alcune rocce di elemento vento. Fate attenzione perché questo sarà di livello 40, dunque siate preparati prima di affrontarlo. Utilizzate personaggi di elemento fuoco+elettricità come ad esempio Fisch, per abbatterlo e poi colpirlo duramente con combinazioni elementali. Una volta arrivato al 20% della barra della vita fuggirà e si teletrasporterà nel luogo dove avete trovato la prima meridiana all’inizio di questa guida.

Qui dovrete ripetere l’operazione di distruzione dei Cluster del Vento, stavolta posizionati intorno alla meridiana, e dovrete abbattere anche dei nemici minori ogni volta che ne distruggerete uno. Eliminati tutti e tre vedrete ricomparire il boss, che stavolta sarà aiutato da alcuni minion. Focalizzatevi sul boss e una volta sconfitto vi basterà parlare con il personaggio che si trova vicino alle rovine dove si trova la meridiana, chiamato Henry Morton, per completare la quest e ricevere l’agognato bottino.

Una nave solo per pochi

Altra quest segreta è quella dedicata alla nave lussuosa che si trova appena al di fuori del Porto di Liyue. Per raggiungerla dovrete scalare la montagna appena a sud della città e da qui planare con il Glider fino alla nave. Arrivati a bordo verrete subito fermati da Luoxia, colei che gestisce la nave per conto di un misterioso boss, che vi informerà che è possibile salire sulla nave solo su invito. Tuttavia, invece di cacciarvi vi verrà incontro dato che sembra conoscere l’identità del personaggio principale e sa che non è salito con cattive intenzioni.

Ocean Pearl quest Genshin Impact

Per ottenere un invito bisognerà essere raccomandati con una lettera scritta da qualcuno che è già un ospite ufficiale della nave. Luoxia vi darà il permesso di ottenerne uno chiedendo ai presenti. A questo punto dovrete parlare un po’ con tutti fino a giungere a parlare con la cantante Qui’Ge. Potrete attivare un evento opzionale parlando con Cui’Er che vorrà recapitare una lettera al suo amato Chaoxi che si trova al porto di Linyue, ma anche facendo questo passaggio non otterrete nessun invito. Tornando da Qui’Ge questa vi chiederà di portarle tre fiori chiamati Quingxin per i suoi problemi alla gola. Questi si trovano sparsi su tutto il territorio di Liyue, specialmente nei punti più alti, come le varie montagne presenti nella regione. Se avete esplorato un po’ il territorio prima di intraprendere questa quest è possibile che ne siate già in possesso.

A questo punto Qui’Ge per ringraziarvi vi consentirà di essere inserito tra i membri del suo gruppo musicale, così da poter restare sulla nave almeno fino alla fine della sua esibizione. Purtroppo non essendo una ospite ufficiale non può darvi un invito. Ora tornate a parlare con Luoxia, sul balcone superiore della nave che vi elogerà per i vostri sforzi e vi fornirà un invito ufficiale direttamente dal suo misterioso boss.

Luoxia png

Ora potrete andare e venire facilmente sulla sfarzosa nave semplicemente parlando con il PNG Pinghai sul molo di Linyue. Prima di lasciare la nave non dimenticate di esplorarla per ottenere un paio di ottimi forzieri e un Geoculus (facilmente ottenibile con le abilità Geo del vostro Traveler).

A lone ship in Guyun

Un’altra quest simile a quella precedente è quella chiamata “A lone ship in Guyun”. La nave si trova nella zona di mare a Sud-Est dell’arcipelago chiamato Guyun Stone Forest. Come in precedenza salite sul promontorio più alto e planate fino a raggiungere la nave, la quest si attiverà non appena sarete a bordo. I marinai di questa nave non saranno molto contenti di vederci salire senza permesso, e per perdonarci ci chiederanno di svolgere alcune commissioni per loro. In totale dovremo parlare con 8 PNG, alcuni ci chiederanno degli oggetti comuni come della carne cruda, pesce o delle Starconches, una sorta di conchiglie che troverete ovunque sulle spiaggie di Liyue. Altri non vorranno nulla da noi se non insultarci.

Nave Guyun

Finiti questi primi semplici compiti sarà la volta di parlare nuovamente con Little Yue e Yinxing, che ci daranno rispettivamente un negozio e una lettera da portare al porto di Liyue. Tornate al porto dunque e cercate il PNG Changchang, una bambina con gli occhiali che di solito corre in giro intorno alla parte iniziale della città di Liyue, per consegnarle il regalo di Little Yue. Andate poi nell’area al di sotto del molo, vicino a dove si trovava Changchang, per cercare Bolai e consegnargli la lettera di Yinxing. Fatto questo potrete tornare a parlare con Little Yue e Yinxing per riferirgli di aver completato il compito. Parlate infine con Juza per completare la quest. Non dimenticate di arraffare tutte le casse presenti sulla nave (una è in alto sopra l’albero maestro della nave) per ottenere un pagamento ancora maggiore dopo essere stati sfruttati a dovere.

Nameless Treasure

Per sbloccare questa quest segreta dovrete salvare Alrani da una gabbia in un accampamento di banditi situato nel Lingju Pass. Troverete la chiave per la gabbia in una cassa lì vicino dopo aver eliminato tutti i nemici. La ragazza vi dirà che esiste un tesoro nascosto sotto l’albero dorato gigante. Quest’albero in realtà è molto vicino, infatti è in mezzo al laghetto di Lingju Pass. Qui attenzione ai tre pericolosi Fatui, che possono risultare molto fastidiosi. Una volta sconfitti basterà cercare di fianco all’albero per trovare un punto dove poter scavare e trovare l’oggetto Nameless Treasure. Questo è uno dei tre Nameless Treasure presenti nel gioco nella regione di Liyue.

Alrani PNG

Il secondo si trova nelle Dunyu Ruins. Qui vi servirà un personaggio di elemento fuoco per attivare le quattro torce intorno al pilastro sigillato con il simbolo Geo. Queste sono tutte nei dintorni, con le prime due di fianco al pilastro e le altre due nell’area sottostante. Una volta sbloccato il pilastro usate l’elemento Geo su di esso per far abbassare il livello dell’acqua del laghetto di fronte. Ora avrete sbloccato una piattaforma posta in mezzo all’acqua con all’interno un tesoro e un Geoculus. Purtroppo una barriera ne sigilla l’accesso e per entrare dovrete trovare tre spiriti. Il primo lo troverete proprio davanti al pilastro dove avete utilizzato Geo. Il secondo è all’interno delle rovine alle spalle della piattaforma con la cassa, dietro un temibile Ruin Guard da sconfiggere. Il terzo si trova nella rovina a ovest della piattaforma dove si trova una prova a tempo. Arrampicatevi sul palazzo in rovina fino a trovare una finestrella dove poter entrare e trovare lo spirito insieme a un baule. Ora potrete accedere al baule con il secondo Nameless Treasure.

Genshin Impact Nameless treasure

Il terzo e ultimo tesoro senza nome si trova nell’area Qingxu Pool a sud del Lingju Pass. Qui dovete attivare cinque iscrizioni a forma si simbolo Geo intarsiate nel pavimento con quest’elemento. Troverete un’iscrizione sopra il padiglione di fronte a una sorta di pietra tombale. Le altre due iscrizioni sono nelle due torri di fronte a questa pietra, una presieduta da alcuni nemici. La quarta e la quinta invece sono sulle torri posteriori alla zona dove è presente la lapide. Le torri nell’area sono cinque dunque è difficile sbagliarsi. Una volta attivata ci sarà una breve cutscene che vi mostrerà la comparsa di un forziere di fronte alla pietra tombale che conterrà il terzo e ultimo Nameless Treasure.

Con i tre tesori potrete andare al Porto di Liyue per dare i tre tesori al PNG chiamato Linlang che vi darà ben 100 mila Mora, 350 Adventure Rank e 40 Primogen per ognuno dei 3 tesori.

I nove pilastri

Una quest molto difficile da attivare, anche perché per dare il via dovrete potenziare al massimo la Statua dei Sette di Liyue trovando tutti i Geoculus della regione. Per sapere la posizione date un’occhiata all’immagine.

Genshin Impact Mappa dei Geoculus

Una volta fatto questo, andate nella zona Cuijue Slope, e interagite con la pietra posta nel mezzo del cerchio nelle rovine visibile anche sulla mappa. Fatto ciò dovrete attivare I 9 pilastri che formano un cerchio intorno all’area Cuijue Slope grazie alle pietre ottenute ad ogni avanzamento di livello della Statua dei Sette. Fatto ciò si apriranno le porte di un tempio di fronte a dove avete attivato la quest.

Nove pilastri

All’interno troverete diversi nemici molto potenti, in particolare un Ruin Hunter molto più forte di quelli classici proprio alla fine del percorso. Una volta sconfitti tutti i nemici potrete prendere tutti i tesori presenti all’interno del luogo. Qui troverete anche un oggetto chiamato Dull Ring, che sarà possibile rivendere sempre al PNG Lilang (dove avrete già venduto i Nameless Treasure) per ottenere ben 200 mila Mora, oppure a Bolai nel Porto di Liyue per 180 mila Mora e 5 Adeptus Temptation, un piatto da 5 stelle che se mangiato potenzia l’attacco e la probabilità di colpi critici del party per 300 secondi. A voi dunque la scelta di come conludere la quest.

Tutte le guide di Genshin Impact

genshin impact codice

Final Fantasy XVI: online il sito, nuovi dettagli su personaggi e lore

resident evil 3 approda su switch con il cloud

Resident Evil 3 potrebbe approdare su Switch in versione Cloud