HOME » guide

Horizon Zero Dawn – Guida alle Statuette Banuk

dove trovare tutte le statuette banuk in horizon zero dawn

Le Statuette Banuk sono uno degli oggetti collezionabili presenti in Horizon Zero Dawn. Ce ne sono sei sparse per il mondo di gioco, e potrete scoprire l’area in cui cercarle acquistando le relative mappe presso i mercanti, al modico prezzo di 8 frammenti di metallo, 1 carne nutriente ed 1 carne grassa.

Tuttavia, queste mappe non vi forniranno l’esatta collocazione delle statue in questione, ma delimiteranno la zona in cui mettervi alla ricerca. Fortunatamente, ciascuno di questi oggetti si trova in aree abbastanza “vistose”, con pietre colorate che vi indicheranno il percorso da seguire.

Non appena avrete trovato tutte e 6 le Statuette Banuk, potrete portarle al mercante che troverete presso la Meridiana e, in cambio, sarete ricompensati con 1500 frammenti di metallo e diverse modifiche per armi ed abiti. Inoltre, a questo collezionabile è collegato il trofeo “Tutte le Statuette Banuk trovate“.

Dove trovare le Statuette Banuk

  • La Mia Rivendicazione – 0:05
    partite dal campo di Sete del Demone e dirigetevi in direzione delle montagne, imboccando la strada che porta a nord-est. A questo punto, usate le funi per arrampicarvi sulla montagna; continuate a salire fino a che non raggiungerete un piccolo altare, dove troverete la prima Statuetta.
  • Nomino Te – 1:19
    lasciate il Raduno dei Cacciatori e dirigetevi a nord: anche in questo caso, non potrete non notare delle corde che vi indicheranno una strada per scalare la montagna. Non appena avrete raggiunto la cima, vi imbatterete in alcune pitture rupestri e, proprio lì vicino, noterete un nuovo altare con la seconda Statuetta Banuk.
  • Punizione – 2:37
    partite dal villaggio posizionato all’estremità nord-ovest della prima area della mappa e proseguite seguendo la strada che porta a sud. Arrivati alle pendici della montagna, dovrete iniziare una nuova arrampicata e, una volta in cima, troverete il consueto altare con la statuetta.
  • Madre – 3:41
    La montagna che dovrete scalare è situata a nord della landa corrotta, nella zona settentrionale della seconda area della world map. Raggiungete la cima e la quarta statuetta sarà vostra.
  • La Visione – 4:18
    Ancora una volta, si tratta di scalare una montagna. Dirigetevi nella zona più a ovest della mappa, a nord della landa corrotta. La parete su cui dovrete arrampicarvi sarà contrassegnata da una pittura rupestre.
  • Non posso Confessare – 5:35
    Per trovare l’ultima statuetta, partite da Meridiana e dirigetevi ad Ovest. Vi imbatterete in un crepaccio: superatelo e sfruttate la corda che troverete per arrivare all’ambito traguardo.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

The Elder Scrolls V: Skyrim, Skyrim, Bethesda, Sekiro: Shadows die Twice, From Software

Tramutare Skyrim in Sekiro? Un giocatore ci è riuscito

Xbox Game Pass Ultimate a solo 1€ con Cloud Gaming e oltre 100 giochi