I fan di Warhammer, e in generale della Games Workshop, saranno felici di sapere che l’azienda britannica ha annunciato un gran numero di nuovi titoli, proprio questo weekend durante la Warhammer fest, una delle più importanti fiere fantasy esistenti.

Games Workshop
Ecco la locandina del Warhammer Fest.

Oltre ad alcune nuove fazioni e miniature per le varie proprietà di Warhammer come Underworlds, Necromunda e Blood Bowl in questo evento sono state rivelate tante altre novità:

  • La nuova edizione di Warhammer Age of Sigmar, con regole rivedute per rendere il gioco più veloce, pulito e divertente da giocare. L’intero gioco ha attraversato un intenso test e ha ricevuto vari feedback della comunità, tutto ciò a portato a varie ottimizzazioni e a un nuovo sistema di punti di comando. Per vedere l’anteprima delle nuove regole leggi il seguente articolo.
Games Workshop
Questa nuova edizione di Age of Sigmar ha trovato molti apprezzamenti dal pubblico.
  • Adeptus Titanicus, un nuovo gioco di miniature, che si basa sul combattimento tra mech giganti. I giocatori potranno guidare queste colossali macchine in feroci battaglie, lottando l’un l’altro con riproduzioni in plastica davvero impressionanti.
  • Due nuovi giochi da tavola dedicati a Warhammer, la cui uscita è prevista per la fine del 2018, e stiamo parlando di Space Marine Adventures, un dungeon crawler in cui i giocatori, che controlleranno delle miniature nuove di zecca, dovranno entrare in un labirinto Necron, l’altro gioco invece è l’attesissimo Blitz Bowl, di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo, e si tratta di una versione semplificata e più veloce del classico Blood Bowl.
  • Annunciate anche delle regole alternative per Warhammer 40.000, aggiungendo la modalità Killteam. Questa nuova schermaglia sfrutta le miniature e le fazioni già esistenti, ma è progettata per giocare più velocemente usando meno spazio, grazie a queste nuove regole potremo completare battaglie o missioni della campagna su di un tavolino da caffè.
  • L’unico articolo presentato non inerente a Warhammer è stato un gioco da tavolo del Signore degli Anelli, che si chiama Questo to Mount Doom, il quale è stato rivelato con una box art e attualmente è in attesa di una data di rilascio. Il gioco è incentrato sul viaggio verso il Monte Fato per distruggere l’anello, ma ha una svolta competitiva, infatti l’obbiettivo di ogni giocatore è quello di gettare per primo l’anello nel magma del vulcano, tuttavia non sapremo chi possiede l’anello.

Pare proprio che in questi ultimi tempi la Games Workshop stia puntando alla semplificazione dei sistemi di gioco, creando così dei nuovi giochi da tavolo che riescono ad essere più attraenti e coinvolgenti per il pubblico, una mossa decisamente astuta.