Intervista a Nicola Saviori, l’italianissimo artista delle carte Blizzard

updated at 03-11-2017 09:42Diego Del Buono

Hearthstone arriva a Lucca C&G 2017 e regala a tutti gli avventori della taverna…una carta davvero speciale!

Firmata da Nicola Saviori, uno dei disegnatori del card game firmato Blizzard con oltre 70 milioni di giocatori, la carta non poteva che omaggiare Lucca. Il protagonista è infatti Luigi Ghilardi, vero eroe dei due mondi come il suo contemporaneo Giuseppe Garibaldi. Protagonista del Risorgimento italiano, è diventato un vero eroe anche in Messico, partecipando a due guerre per portare la repubblica oltre oceano.

Nicola Saviori, l’italianissimo artista delle carte Blizzard, sarà presente a Lucca per tutta la durata della fiera proprio presso la Taverna di Hearthstone in piazza Santa Maria, per incontrare i fan, presentare le sue creazioni e firmare autografi, noi di Player.it abbiamo avuto modo di incontrarlo e fargli alcune domande.

I: Ciao Nicola, raccontaci un pò di te e del tuo percorso artistico.

Nicola Saviori: Ho sempre disegnato e cercato di esprimermi attraverso le immagini, venendo dalla provinca di Brescia non è stato facile esprimermi con i disegni in quell’ambiente. Dopo le superiori mi sono trasferito a Firenze dove ho frequentato la scuola internazionale di Comics e ho studiato fumetto, illustrazione e animazione, da lì ho iniziato a capire cosa voleva dire far parte di questo mondo. Cominciando a lavorare è stato poi un crescendo che mi ha portato qui oggi.

I: Come ci si sente ad essere uno dei pochi italiani a comparire tra i nomi di Hearthstone?

Nicola Saviori: Sono quello più giovane e anche se posso definirmi un novellino rispetto ai miei colleghi sono comunque felicissimo di far parte di questo progetto.

“Per me Blizzard è stata un assolo di chitarra elettrica ad un concerto di clavicembali.”

I: Qual’è il tuo rapporto con Blizzard, sei un videogiocatore?

Nicola Saviori: Assolutamente sì, il primo titolo Blizzard è stato Warcraft di cui mi sono innamorato e ho sempre giocato ai loro titoli. Questa passione mi ha spinto a voler far parte del loro processo creativo.

I: Cosa nei giochi Blizzard ha fatto nascere in te la scintilla?

Nicola Saviori: Per me Blizzard è stata un assolo di chitarra elettrica ad un concerto di clavicembali per cui ha dato proprio un colpo di spugna al fantasy classico. Ha ribaltato letteralmente i canoni del genere, abbandonando le anatomie perfette ed introducendo anche figure grottesche, questi cambiamenti mi hanno fortemente colpito ed hanno influenzato il mio percorso artistico.

I: Come ti sei sentito quando hai avuto la conferma che la tua prima creazione era stata accettata?

Nicola Saviori: E’ stata una cosa incredibile, altri artisti potrebbero dirti che si tratta solo di un altro contratto ma per me è stata una soddisfazione enorme!

I: Ci saranno altre carte col tuo nome?

Nicola Saviori: Sì e spero che la mia collaborazione con Hearthstone duri il più a lungo possibile.

I: Ti piacerebbe far parte di altri titoli Blizzard?

Nicola Saviori: Come già detto prima, essendo un grande fan dei titoli Blizzard in generale mi farebbe enormemente piacere.

I: Nicola grazie per la tua disponibilità.

Nicola Saviori: Grazie a te.

Pagina ufficiale Nicola Saviori

Non perderti Tutti i dettagli della Blizzcon 2017 in diretta da Lucca!

 

Blizzard al lavoro su un nuovo titolo in prima persona con veicoli?

updated at 20-12-2017 11:11Redazione Player.it

Dopo Overwatch, Blizzard Entertainment potrebbe essere già al lavoro sul suo prossimo titolo. A suggerirlo è stato un nuovo annuncio di lavoro lanciato dal publisher/sviluppatore.

blizzard-entertainment-nuovo-progetto

“Blizzard Entertainment è alla ricerca di un gameplay engineer che possa aiutare a creare veicoli e realizzare determinate caratteristiche in un potente motore in prima persona per un progetto non ancora annunciato”

Questo è l’annuncio di lavoro di Blizzard, che dunque ci offre i primissimi dettagli sul nuovo ipotetico titolo in cantiere. Il gioco potrebbe dunque proporre combattimenti su veicoli con visuale in prima persona o meccaniche simili. Non resta che attendere ulteriori dettagli sulla vicenda, che sicuramente non tarderanno ad arrivare.

 

Blizzard a lavoro su un nuovo progetto racing?

updated at 20-12-2017 11:02Diego Del Buono

Qualche mese fa vi avevamo parlato della volontà di Blizzard di creare nuove IP e del loro recruiting per un progetto legato ad Overwatch, oggi qualcosa di nuovo spunta tra gli annunci di lavoro della casa di Irvine.

Senior Software Engineer, Gameplay, Vehicles titola l’annuncio sul sito che dice:

Blizzard Entertainment è alla ricerca di un gameplay engineer di talento che ci aiutino a creare veicoli e controlli con un motore grafico in prima persona per un progetto ancora non annunciato. Il candidato dovrà dare prova di conoscenza dei comandi dei veicoli legati ad altri sistemi di gioco come fisica, animazione e inquadrature video. Si richiede eccellenti capacità e grande passione per i giochi di più piattaforme e generi.

Sappiamo bene che negli anni Blizzard sta coprendo quasi tutti i generi videoludici e che all’appello mancano proprio un racing, un picchiaduro ed un single player. Forse molti non sanno che agli inizi Blizzard si chiamava Silicon & Synapse e tra i suoi primi titoli vantava Rock n’ Roll Racing, un gioco di corse futuristico con forti influenze heavy metal.

rock n roll racing
Le folli corse del titolo uscito per Super Nintendo.

Altre ipotesi farebbero pensare a nuove meccaniche per Overwatch per inserire mappe con l’uso di veicoli come in alcuni competitor del genere.

Di cosa potrebbe trattarsi, un remake di Rock n’ Roll Racing? Una nuova modalità per Overwatch o una specie di Mario Kart ambientato nel Nexus?

 

Blizzard celebra il Natale sui suoi titoli

updated at 14-12-2017 10:42Redazione Player.it

Il Natale è arrivato anche in casa Blizzard! L’azienda ha infatti annunciato diversi eventi natalizi sui suoi titoli di spessore, tra cui Overwatch, World of Warcraft ed Hearthstone. Trovate tutti i dettagli nels eguente comunicato stampa.

blizzard-natale

Questo è il più bel momento dell’anno e per celebrarlo abbiamo aggiunto numerosi eventi su Overwatch, Heroes of the Storm, World of Warcraft e Hearthstone.

Se sei alla ricerca di una nuova Rissa in Overwatch o se vuoi semplicemente goderti la Vigilia di Grande Inverno in compagnia, abbiamo ciò che fa per te.

MAGICO INVERNO IN OVERWATCH

12 dicembre – 1 gennaio

In Overwatch Magico Inverno 2017, collabora con amici vecchi e nuovi alla caccia allo Yeti… e fallo in grande stile con i nuovi costumi stagionali.

Nuova Rissa: Caccia allo Yeti

La Rissa di questa stagione è un’esperienza 5v1 in cui cinque “Cacciatrici” Mei affronteranno uno “Yeti” Winston. Per vincere, lo Yeti deve uccidere 5 Cacciatrici o le Cacciatrici devono uccidere lo Yeti. La Rissa ha luogo nella mappa del villaggio in Nepal, la perfetta ambientazione per uno scontro con lo Yeti.

Lo Yeti Winston ha salute e armatura aumentate ed è un nemico davvero formidabile. Sulla mappa è presente della carne, che può consumare per alimentare la sua Ultra. Mei ha le abilità standard, ma i tempi di recupero di Muro di Ghiaccio e Blocco di Ghiaccio sono ridotti. Benché possa congelare lo Yeti Winston, c’è l’inghippo: può essere congelato solo quando è in modalità Rabbia Primordiale.

Vogliamo riproporre anche la Rissa Magico Inverno dell’anno scorso, Mei: Operazione Palle di Neve, per un allegro bis!

Doni di Magico Inverno

La collezione Magico Inverno include più di 150 oggetti, tra cui nuovi modelli come Roadhog Pescatore dei Ghiacci e Bastion Slavina.

Per rendere ancora più facile la raccolta degli oggetti di Magico Inverno, abbiamo ridotto il costo di quelli dell’anno scorso: i modelli leggendari del 2016 ora costano 1.000 crediti, mentre quelli epici, rari e comuni sono stati rispettivamente ridotti a 250, 75 e 25 crediti. I modelli leggendari di Magico Inverno 2017 costano 3.000 crediti, mentre quelli epici, rari e comuni costano rispettivamente 750, 225 e 75. In questo modo sarà più facile assicurarsi il proprio look preferito di entrambi gli anni.

GRANDE INVERNO IN HEROES OF THE STORM

12 dicembre – 9 gennaio

Preparati all’azione nel Nexus con una speciale serie di missioni di Grande Inverno che ti permetterà di ottenere ricompense giocando durante l’evento: dallo spray di Grande Inverno 2017 dopo 2 partite fino alla cavalcatura di Grande Inverno 2017 giocandone 25!

Fuori dal gioco, puoi acquistare o regalare forzieri di Grande Inverno attraverso il negozio Blizzard. Con i nuovi modelli Malfurion Babbo Inverno, Valla Aiutante di Babbo Inverno e Malthael Mietitura Stagionale, così come con la nuova cavalcatura Tavola di Pan di Zenzero, tu e i tuoi amici avrete numerose occasioni di godervi le festività.

Il nuovo Pacchetto Base sarà disponibile dal 12 dicembre e include 8 eroi (E.T.C., Leoric, Mantogrigio, Kerrigan, Li-Ming, Uther, Lúcio e Zagara) per 2.000 gemme.

VIGILIA DI GRANDE INVERNO IN WORLD OF WARCRAFT

16 dicembre – 2 gennaio

Visita le capitali di Azeroth e unisciti alle celebrazioni stagionali di Grande Inverno! Con gli arredi festivi sparsi per tutto il mondo, l’esperienza sarà davvero indimenticabile. Dai un’occhiata ai Globi di Neve Giganti a Forgiardente, Orgrimmar e Dalaran.

Puoi anche cercare di rintracciare l’Abominevole Greench alle Alture di Colletorto o ottenere un nuovo Cappello della Festa Finemente Ricamato rosso e verde in numerose spedizioni e incursioni di Legion, tra cui il Seggio del Triumvirato e Antorus, il Trono Infuocato.

GRANDE INVERNO IN HEARTHSTONE

17 dicembre – 30 dicembre

Immedesimati nella festa con i nuovi tabelloni a tema Grande Inverno di Orgrimmar e Roccavento, e fai buon uso delle nuove emote stagionali per condividere la gioia con gli avversari.

Dal 20 al 24 dicembre, fai un salto alla locanda per una nuova entusiasmante Rissa, la Cerosa Festa di Grande Inverno: potrai così vincere fino a 3 nevose buste dei Cavalieri del Trono di Ghiaccio!

 

Blizzard: tanti sconti in vista del Black Friday

updated at 22-11-2017 16:04Redazione Player.it

Da oggi al 27 novembre 2017 ci sono grossi sconti per il Black Friday sugli acquisti digitali per Overwatch, World of Warcraft e Heroes of the Storm.

blizzard-tanti-sconti-in-vista-del-black-friday

Soldati, scienziati, avventurieri e fenomeni possono unirsi alla lotta per il futuro con Overwatch! Gli aspiranti giocatori possono acquistare una copia digitale dell’Edizione standard o della Game of the Year Edition di Overwatch in offerta nel negozio Blizzard:

– Overwatch in Edizione Standard passa da 39,99 euro a 19,99 euro  e comprende 26 eroi, 21 mappe, 8 modalità di gioco.
– Overwatch: Game of the Year Edition passa invece da 59,99 euro a 29,99 euro ed è pronta a regalarvi tutta l’emozione dell’Edizione Standard di Overwatch oltre a 10 Forzieri, 5 modelli speciali per gli eroi e oggetti di gioco per Heroes of the Storm, World of Warcraft, Diablo III e StarCraft II.

Potrete approfittare anche di uno sconto su Overwatch: Game of the Year Edition per PC, PlayStation 4 e Xbox One presso i rivenditori che aderiscono all’iniziativa, e sui negozi di PlayStation e Xbox.

Il momento è più che mai propizio per avventurarsi su Azeroth! Nel negozio Blizzard gli avventurieri possono risparmiare fino al 55% su World of Warcraft e l’ultima espansione, World of Warcraft: Legion (richiede World of Warcraft, venduto separatamente):

– World of Warcraft passa da 14,99 euro a 7,49 euro e vi permette di avventurarvi nel gioco originale fino a Warlords of Draenor.
– Edizione standard di World of Warcraft: Legion passa da 44,99 euro a 19,99 euro e vi porta a esplorare le Isole Disperse, impugnare potenti Artefatti, padroneggiare la rabbia infernale dei Cacciatori di Demoni e raggiungere il livello 110.
– Edizione digitale deluxe di World of Warcraft: Legion passa da 59,99 euro a 34,99 euro e comprende tutte le funzioni dell’Edizione standard più contenuti bonus, tra cui la cavalcatura Vilpredatore Illidari, la mascotte Vilmordino e contenuti di gioco per Heroes of the Storm, StarCraft II e Diablo III.

Grandi sconti in arrivo anche nel Nexus, su Heroes of the Storm, dal 21 al 28 novembre! Potete acquistare il Red and Black Friday Bundle a 3.500 gemme e risparmiare il 31% su acquisti combinati di Jaina, Li-Ming, Muradin e Diablo. Il pacchetto include anche una selezione di modelli leggendari: Jaina Signora del Terrore Abissale, Li-Ming Prima Ascendente, D.VA Distruttrice, Muradin Devastatore e Diablo Primo Maligno Angosciante. A completamento del pacchetto c’è la cavalcatura leggendaria Nuvola Arrabbiata.

In offerta c’è anche il Back in Black Friday Bundle a 900 gemme (uno sconto del 29%), che include Genji Oni, Sylvanas Corvo Scheletrico, Auriel Oscura, Garrosh dei Roccianera, Tyrande Sacerdotessa dell’Ombra, Tyrael Serafino Sanguinario, Cassia Signora della Guerra Crudele, Nova Agente d’Élite del Dominio, Nazeebo Fuoco Infernale Cinereo e Uther Gran Maresciallo Nero.

I giocatori che vogliono aumentare l’esperienza e l’oro ottenuti possono acquistare uno Stimpack da 360 giorni al costo di 6.000 gemme, uno sconto del 33%! Inoltre, fino al 28 novembre molti eroi, modelli e cavalcature saranno disponibili al 50% in meno del loro normale prezzo in gemme.

Il Black Friday di Blizzard Entertainment

updated at 22-11-2017 11:36Diego Del Buono

Vi avevamo già parlato degli sconti in Heroes of the Storm ma le offerte speciali del Black Friday copriranno anche altri titoli presenti sulla piattaforma Blizzard come Overwatch, World of Warcraft e Destiny 2 fino al 27 novembre.

Overwatch

Che tu sia un soldato, uno scienziato, un avventuriero o un fenomeno, ora puoi unirti alla lotta per il futuro con uno sconto del 50% sulle versioni digitali di Overwatch e Overwatch: Game of the Year Edition per PC Windows.

Overwatch include 26 eroi, 21 mappe e divertimento infinito a soli 19,99 € (39,99 €).

Overwatch: Game of the Year Edition include tutta l’emozione di Overwatch oltre a 10 Forzieri, 5 modelli speciali per gli eroi e oggetti di gioco per Heroes of the Storm, World of Warcraft, Diablo III e StarCraft II a soli 29,99 € (59,99 €).

World of Warcraft

Il momento è più che mai propizio per avventurarsi su Azeroth! Nel negozio Blizzard gli avventurieri possono risparmiare fino al 55% su World of Warcraft e l’ultima espansione, World of Warcraft: Legion (richiede World of Warcraft, venduto separatamente):

World of Warcraft Avventurati nel gioco originale con tutte le espansioni fino a Warlords of Draenor a soli 7,49 € (14,99 €)

Edizione standard di Legion Esplora le Isole Disperse, impugna potenti Artefatti, padroneggia la rabbia infernale dei Cacciatori di Demoni e raggiungi il livello 110 a soli 19,99 € (44,99 €).

Edizione digitale deluxe di Legion Tutte le funzioni dell’Edizione standard più contenuti bonus, tra cui la cavalcatura Vilpredatore Illidari, la mascotte Vilmordino e contenuti di gioco per Heroes of the Storm, StarCraft II e Diablo III a soli 34,99 € (59,99 €).

Destiny 2

Punta alle stelle con sconti epici fino al 35% sulle versioni digitali di Destiny 2: Edizione standard, Destiny 2: Bundle gioco + pass espansioni e Destiny 2: Edizione digitale deluxe.

Edizione standard di Destiny 2 – Risparmia il 35%

Destiny 2: Bundle gioco + pass espansioni – Risparmia il 25%

Edizione digitale deluxe di Destiny 2 – Risparmia il 25%

 

Blizzard vince il Guinness con il suo enorme diorama su WoW

updated at 05-11-2017 12:19Claudio Albero

La Blizzcon 2017 è stata teatro di tutta una serie di annunci di grandissimo rilievo. Tutti i principali giochi Blizzard hanno ricevuto importanti aggiornamenti, per la felicità di milioni di giocatori sparsi in tutto il mondo. Come avrete potuto constatare voi stessi dalle foto pubblicate direttamente sui social, la società statunitense, anche quest’anno, non ha badato a spese per la realizzazione del suo appuntamento annuale. La notizia del giorno è che il noto publisher americano si sarebbe aggiudicato il Guinness World Record per il mastodontico diorama realizzato per celebrare il cinematic trailer della nuova espansione di World of Warcraft: Battle for Azeroth.

Blizzard realizza un diorama da record

I giochi di ruolo sono legati a doppio filo ai giochi di miniature. Sarà che la natura e le origini sono tutto sommato simili, sarà che entrambi pescano a piene mani da un immaginario fantasy tutto sommato simile, ma è inevitabile constatare il fascino che giochi come Warhammer possano esercitare anche sui profani dei giochi di miniature. Questo fascino, poi, cresce a dismisura nel momento in cui vengono imbastiti degli scenari di grandi dimensioni, che saranno teatri di battaglie con un gran numero di miniature. Ebbene, è proprio quello che è ha deciso di fare Blizzard per presentare Battle for Azeroth.

blizzard miniature wow
L’attenzione al dettaglio è a dir poco impressionante.

Il maestoso cinematic trailer mostratoci alla Blizzcon 2017 ci mostrava un’enorme battaglia tra l’Orda e l’Alleanza. Il filmato è prevalentemente incentrato sull’assedio di Undercity, precedentemente capitale del Lordaeron, in cui il giovane re Anduin Wrynn guida le armate dell’Alleanza contro Sylvanas, il cui tradimento in favore dell’Orda ha portato alla morte del precedente sovrano.

Oltre 10.000 miniature per un assedio da Guinness

blizzard battle for azeroth
Un diorama maestoso per celebrare un’espansione altrettanto maestosa.

Per rendere il tutto ancora più epico di quanto già non lo fosse, Blizzard ha deciso di realizzare un gigantesco scenario. Il diorama da record, con oltre 10.000 miniature, riproduce alla perfezione l’assalto di Re Anduin. Affinché il tutto fosse realizzato nei minimi dettagli, facendo un po’ di attenzione, si potranno riconoscere anche le miniature dei leader delle due fazioni. Ma le sorprese non finiscono qui. Le miniature dei combattenti presenti nel diorama, siano essi schierati dalla parte dell’Orda o dell’Alleanza, sono delle vere e proprio repliche “in formato avatar di World of Warcraft” dei vari partecipanti al Blizzcon 2017. Attraverso un’app, sarà anche possibile ritrovare il proprio personaggio tra le migliaia di miniature posizionate. Proprio per questa ragione, non stupitevi se doveste imbattervi in qualche personaggio dalle fattezze “familiari”.

Proprio per questa ragione, non stupisce affatto che Blizzard abbia vinto il Guinness World Record per “Il più grande diorama mai realizzato”.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se volete saperne di più sugli annunci fatti alla Blizzcon 2017, cliccate il nostro recap.

Concorso Blizzard: Crea il tuo Cosplay low cost

updated at 24-10-2017 14:05Diego Del Buono

Con l’evento di Halloween in corso Blizzard Entertainment lancia la sfida ai fan di Overwatch che dovranno impersonificare i loro personaggi preferiti con costumi super economici.

low budget cosplay overwatch
Il maestro dei Cosplay a costo zero!

In palio tantissimi premi:

Primo premio

  • Console PS4 a tema Overwatch
  • Controller PS4 ARTtitude McCree
  • Gioco Overwatch per PS4
  • Zainetto di Overwatch
  • Giacca a vento di Overwatch
  • Funko POP di Overwatch
  • Cappello di Overwatch

5 premi per i secondi classificati

  • Controller ARTtitude per PS4 o Xbox One (ispirati a vari eroi)
  • T-shirt di Overwatch
  • Funko POP di Overwatch
  • Cappello di Overwatch

Per partecipare dovrete mandare una foto e seguire le istruzioni sul sito ufficiale.
Ma sbrigatevi perchè avete solo 6 giorni di tempo!

 

Activision e il brevetto per il matchmaking nel multiplayer

updated at 18-10-2017 07:22Fabiana Tedeschi

Activision è riuscito farsi approvare un particolare brevetto per il matchmaking nelle partite in multiplayer.

Leggendo il brevetto, possiamo evincere che il sistema influenzerà addirittura le microtransazioni. Per esempio, l’algoritmo potrebbe mettere nello stesso team un giocatore inesperto insieme a uno molto forte (e in possesso di armi acquistabili con soldi veri) per incoraggiare il primo a comprare gli stessi oggetti.

activision
Uno dei giochi Activision.

Uno dei fattori presi in considerazione è l’equipaggiamento. Nel caso in cui il giocatore sia in possesso di un fucile in vendita nello store, il sistema può far in modo di appaiarlo a una persona che non possiede o usa quella determinata arma.

Ci sono anche altri scenari:

  • un giocatore non molto forte finisce in gruppo con una persona dalle grandi abilità e che possiede un’arma interessante o con una skin molto attraente;
  • una modalità potrebbe imporre l’uso di un oggetto acquistabile solo attraverso le microtransazioni. Il giocatore privo del potenziamento verrebbe messo insieme a giocatori che ce l’hanno. In questo modo si stuzzicherebbe la sua curiosità per spingerlo a fare acquisti.

Attualmente questo sistema di matchmaking non è in uso su nessun gioco (e forse mai lo sarà), ma l’intento è chiaro: fare sempre più soldi approfittandosi delle persone.

 

Nasce Blizzard Battle.net App per iOS e Android

updated at 27-09-2017 00:06Diego Del Buono

Notizia di pochi minuti fa Blizzard Battle.net App sbarca sulle piattaforme mobile grazie ad una nuova applicazione che permetterà ai giocatori di restare sempre in contatto tra loro anche se non si è in gioco.

“L’applicazione Blizzard Battle.net ti permette di restare in contatto con i tuoi amici dovunque tu sia. Parla in chat con loro, guarda a cosa stanno giocando e aggiungine di nuovi, direttamente dal tuo dispositivo mobile.”

Insomma una versione gaming di Whatsapp, Telegram o di altre app di chat già in uso da milioni di utenti!

L’applicazione è gia disponibile su AppStore e Play Store.

 

 

Blizzard è nata grazie a… una nonna materna

updated at 16-09-2017 09:49Michele Longobardi

Grandi aziende che fatturano milioni e imprese che cambiano radicalmente il settore di cui fanno parte, a volte, nascono dal nulla, grazie a dettagli insignificanti o grazie a persone insospettabili. Ci sono storie a cui si crede con fatica, sembrano quasi aneddoti che si raccontano ai nipotini per farli stare buoni, ma la storia della nascita di Blizzard è proprio quella che ha raccontato il fondatore, Mike Morhaime.

Oggi Blizzard è una delle società di videogiochi più ricche e potenti del mondo, con una moltitudine di titoli rilasciati e milioni di tifosi che acquistano i loro prodotti. World of Warcraft, DiabloHearthstone, Overwatch, Heroes of the Storm, tutti titoli Blizzard che ha dato anche un forte input agli eSports.

Tuttavia, più di due decenni fa la nascita della società è avvenuta grazie ad una “eroina” che i fan di Blizzard sicuramente non conoscono: una nonna.

Mike Morhaime era impegnato nella fondazione della Blizzard all’inizio del 1994 ma non aveva fondi sufficienti per dare vita alla società e dovette chiedere aiuto alla nonna Mildred Miller, che gli prestò i soldi necessari per far sì che la società aprisse i battenti.

Per ottenere i miei 10.000 dollari, ne ho presi in prestito 15.000 da mia nonna. Non mi ha caricato alcun interesse, per lei era un dettaglio, così aprimmo le porte della società prima che avessimo fatto qualcosa, un gioco.

Per rimborsare il prestito, Mike ha dovuto pagare 100 dollari al mese a sua nonna: “È sempre stata orgogliosa di tutto quello che ho fatto”, dice Mike.

Cari fan di Blizzard, ora sapete chi ringraziare se potete divertirvi con i titoli della società americana.

 

 

Blizzard presenta la Blizzard Arena Los Angeles

updated at 07-09-2017 20:36Redazione Player.it

Gli eSport di livello mondiale hanno una nuova casa nella capitale dell’intrattenimento. Blizzard Entertainment ha presentato oggi la Blizzard Arena Los Angeles, una nuova casa per spettacolari eventi dal vivo che farà la felicità di giocatori professionisti, fan degli eSport e tutti coloro che amano la competizione di alto livello. I leggendari Burbank Studios, un tempo sede di rivoluzionari talk-show, sono stati riprogettati appositamente per diventare la Blizzard Arena Los Angeles, sede di emozionanti eventi dal vivo trasmessi in tutto il mondo. All’apertura, che avverrà il 7 ottobre, i più famosi giocatori degli eSport Blizzard saranno le nuove stelle di uno dei più celebrati palcoscenici nella storia della televisione.
Siamo al punto culminante degli eSport e non vediamo l’ora di entrare in una nuova era dell’intrattenimento competitivo,” ha detto Mike Morhaime, presidente e co-fondatore di Blizzard Entertainment. “Aprendo le porte della Blizzard Arena Los Angeles e accogliendo qui i fan di tutto il mondo, siamo onorati di presentare i migliori eSport Blizzard sullo stesso palcoscenico che alcuni dei nomi più famosi dell’intrattenimento hanno considerato casa propria.”

blizz_arena_la_logo

Con diversi set, stanze di regia e strutture per l’allenamento, la Blizzard Arena Los Angeles è stata costruita per supportare una rosa completa di eventi competitivi nel corso di tutto l’anno. Inoltre, l’arena di Burbank in California ospiterà anche un negozio al dettaglio di Blizzard, per fornire ai partecipanti dei vari eventi accessori basati sulle competizioni in corso.
La Blizzard Arena Los Angeles aprirà le porte al pubblico per la prima volta il 7-8 ottobre con gli Overwatch Contenders Playoffs della Stagione Uno sul palco principale. Punto culminante della formidabile competizione estiva europea e nordamericana, gli Overwatch Contenders Playoffs incoroneranno le migliori squadre di ogni regione.
A partire dal 13 ottobre, il Summer Championship dell’Hearthstone Championship Tour porterà i migliori giocatori professionisti di Hearthstone nell’arena per un weekend pieno di competizione, con 250.000 $ in palio. Il torneo mondiale chiuderà il terzo atto dell’HCT e spianerà la strada per l’Hearthstone World Championship, che si terrà all’inizio del 2018.
Le prime battaglie delle Heroes of the Storm Global Championship (HGC) Finals e del World of Warcraft Arena Championship si terranno alla Blizzard Arena Los Angeles a fine ottobre, con i più talentuosi giocatori di Heroes of the Storm e dell’arena di WoW che si daranno battaglia per raggiungere il palcoscenico della BlizzCon, la festa annuale della community Blizzard che si terrà ad Anaheim, California, il 3-4 novembre.
Quindi, più avanti nel corso dell’anno, alcuni dei migliori giocatori di Overwatch del mondo faranno i primi passi verso la celebrità nell’arena, quando l’Overwatch League darà il via a una nuova era negli eSport professionistici. Con questi giocatori ad aprire la strada, le squadre dell’Overwatch League stabiliranno un nuovo standard per l’eccellenza negli eSport.

 

A Los Angeles apre la Blizzard Arena

updated at 07-09-2017 16:41Michele Longobardi

I tornei eSports di Blizzard avranno una location all’avanguardia, a Los Angeles apre la Blizzard Arena per i live event. La sede di Burbank, città nella contea di Los Angeles, è stata progettata su misura e costruita per ospitare i concorrenti degli eventi eSports e i loro fan. Con eventi di alto profilo di Hearthstone e di Overwatch, la Blizzard Arena a Los Angeles sarà la destinazione numero uno delle competizioni eSports.

Questo si legge sul comunicato stampa:

Con diversi set, stanze di regia e strutture per l’allenamento, la Blizzard Arena di Los Angeles è stata costruita per supportare una rosa completa di eventi competitivi.

Blizzard Arena: grandi eventi per iniziare l’avventura

I Playoff degli Overwatch Contenders che si terranno nel weekend del 7-8 ottobre serviranno come grande evento di apertura della Blizzard Arena a Los Angeles. I top team degli Overwatch Contenders provenienti dall’Europa e dall’America settentrionale arriveranno a fronteggiarsi per il ricco prize pool e per il dominio regionale, e si sfideranno proprio nella zona centrale dell’Arena.

Il 13 ottobre il Campionato Estivo dell’Hearthstone Championship Tour andrà in scena all’Arena per un intero weekend con 250.000 dollari in palio. I giocatori rimasti in gioco saranno i concorrenti definitivi del Campionato del Mondo di Hearthstone, previsto per l’inizio del 2018.

Mentre si aspetta l’inizio della Overwatch League per il terzo trimestre del 2017, la Blizzard Arena di Los Angeles sarà la casa della stagione inaugurale, accogliendo i giocatori e gli appassionati per la celebrazione degli eventi eSports di Overwatch.

 

Recap Panel Blizzard alla Gamescom 2017

updated at 23-08-2017 17:45Diego Del Buono

[Aggiornato alle ore 19:45 con i video in italiano] Anche quest’anno Blizzard Entertainment sarà presente durante la Gamescom in Germania. In questo articolo, che aggiorneremo in tempo reale, troverete tutte le novità annunciate durante la fiera.

Cerimonia d’apertura.

Overwatch

  • Junkertown è la nuova mappa “scorta il carico” disponibile che racconta qualcosa in più sul background di Junkrat e RoadHog.
  • Junkertown è la casa dei Junkers in Australia ed è pregna di elementi di lore su Junkrat e RoadHog.
  • Nuovo commovente corto animato su Mei.
  • 30 Milioni di giocatori raggiunti in un anno.

Hearthstone

  • Nuovi Fireside Gatherings, i raduni vanteranno nuove risse come il raid contro il Lich King già disponibile alla Gamescom 2017.
  • Venerdì l’ultima ala della Corona di Ghiaccio sarà disponibile, lo scontro finale contro il Lich King.
  • I visitatori della Gamescom sono riusciti a battere il Re dei Lich nel primo raid di Hearthstone.
  • Venerdì si svolgeranno le finali dei Global Games.
  • La ragazzina nella key art è la protagonista di un nuovo corto animato ambientato nella Locanda.
  • Il suo nome e’ Ava e sarà parte integrante della Locanda insieme ad altri personaggi nei prossimi corti animati!

Heroes of The Storm

  • Kel’Thuzad è il nuovo eroe in arrivo nel roster!
  • Video presentazione delle abilità di Kel’Thuzad.
  • Nuove skin in arrivo.
  • Nuove quest a tema Kel’Thuzad con fantastiche ricompense.
  • “Resurrecting Kel’Thuzad” sarà un documentario di 5 episodi che svelerà i dietro le quinte di questo eroe.

World of Warcraft

  • Patch 7.3 nuovo dungeon disponibile in anteprima.
  • Shadow of Argus è il nome della nuova patch. Disponibile dalla settimana prossima!
  • Argus un tempo il pianeta natale dei Draenei è ora la culla della Legione Infuocata.
  • L’assalto finale alla Legione comincia!
  • La Vindicaar sarà il nostro mezzo per arrivare su Argus e la nostra base operativa.
  • Nuovi poteri per le reliquie degli artefatti.
  • Numerose cinematic saranno aggiunte per rendere più epico il nostro viaggio ad Argus.

Starcraft II

  • Dehaka è il nuovo generale giocabile alla Gamescom e ci saranno nuove missioni co-op disponibili.

 

 

 

Il comunicato stampa di Blizzard dalla Gamescom mostra il nuovo corto

updated at 23-08-2017 17:37Simone Pettine

Di seguito riportiamo il comunicato stampa di Blizzard relativo alla Gamescom, con gli ultimi annunci della software house.

IL CORTO ANIMATO HEARTHSTONE È CASA INVITA I GIOCATORI  NEL MONDO DI HEARTHSTONE®

L’imminente corto animato e una serie a fumetti danno vita al mondo del celebre gioco digitale di carte di Blizzard Entertainment in modi deliziosamente nuovi

PARIGI, Francia – 23 agosto 2017 – Blizzard Entertainment oggi ha presentato Hearthstone è casa, il nuovo corto musicale animato che approfondisce la storia della mistica locanda di Hearthstone®, l’ambientazione del celebre gioco digitale di carte di Blizzard. Hearthstone è casa è una bizzarra presentazione della locanda e dei suoi avventori, ed è il primo di una serie di corti animati che, insieme a dei fumetti, trasporterà i giocatori nell’incantevole mondo del gioco.

Blizzard Entertainment sta lavorando a nuove IP
Blizzard

La locanda è un luogo caldo e accogliente che echeggia di risate, spirito di squadra e sana competizione, e che ospita una serie di adorabili personaggi provenienti da tutta Azeroth. Tra questi compagnoni ci sono Waldo, l’anziano Mago gentile, e Burba, il topo di casa. Le personalità che popolano questa incredibile locanda si basano su quelle di molte tipologie di giocatori che amano Hearthstone anche nella vita reale. Che siano navigati professionisti o nuovi al gioco, come la giovane protagonista Ava, nella locanda c’è posto per tutti.

Hearthstone è casa, il nostro nuovo corto animato, vuole catturare la meraviglia e la magia di Hearthstone, con gli interni accoglienti della locanda, la clientela vivace e, naturalmente, l’orecchiabilissima canzone” ha detto Lydia Bottegoni, vice presidente senior del dipartimento di sviluppo storia e franchise di Blizzard Entertainment. “Siamo ansiosi di condividere altre storie della locanda di Hearthstone con Ava e i suoi amici nei prossimi mesi.”

Prendi una sedia e guarda Hearthstone è casa, il nuovo corto animato di Hearthstone, qui.

Nella prima metà del mese, Blizzard Entertainment ha pubblicato Cavalieri del Trono di Ghiaccio, la nuova espansione di Hearthstone, disponibile ora per PC Windows® e Mac®, per tablet Windows, iOS e Android™ e per smartphone iOS e Android. Nell’espansione, i giocatori devono prendere d’assalto la Rocca della Corona di Ghiaccio, la fortezza del Re dei Lich, alla ricerca dell’empio potere del gelido monarca.

Fonte: comunicato stampa ufficiale.

 

Blizzard Entertainment sta lavorando a nuove IP

updated at 05-08-2017 13:40Diego Del Buono

Dopo l’enorme successo di titoli come Warcraft, Starcraft e il “neonato” Overwatch, Blizzard Entertainment si ritiene pronta per mettersi a lavoro su nuove IP.

Mike Morhaime, Presidente e Co-fondatore della Blizzard è più che soddisfatto dell’ultima analisi di mercato ed ha affermato che allo stato attuale, grazie alla nascita di team dedicati, negli studios si stanno già dedicando a nuovi titoli.

Ci sono diversi team che stanno lavorando a numerose idee ed insieme stiamo esplorando nuove possibilità per lo sviluppo di progetti futuri.

Come sappiamo la Blizzard non ci pensa due volte prima di cambiare i propri piani se c’è la necessità, basti pensare al Project Titan l’MMO del futuro scartato nel 2014 dalle cui ceneri è nato Overwatch.

Blizzard Entertainment

La casa di Irvine è sicuramente piena di potenziale e sa come sfruttarlo, possiamo bben pensare a nuovi titoli mobile da affiancare ad Hearthstone o un nuovo titolo eSport.

Blizzard raggiunge i 46 milioni di utenti attivi al mese

updated at 05-08-2017 13:06Claudio Albero

Ci sono pochi publisher che sanno come coinvolgere l’utenza, e Blizzard è sicuramente uno di questi. Nel 2017, epoca segnata, oramai da anni, dall’online gaming, l’azienda ha sfornata tante IP capaci di catalizzare l’attenzione dei gamer di tutto il mondo. Tutto questo, ovviamente, si è tradotto in numeri impressionanti dal punto di vista dei giocatori che, periodicamente, giocano ai vari titoli Blizzard. Questi numeri hanno ricevuto, nella giornata di oggi, un importante aggiornamento. Blizzard raggiunge l’enorme cifra di 46 milioni di utenti attivi al mese. Il merito di tutto ciò va, prevalentemente, a due delle sue IP più recenti: Overwatch e Hearthstone.

Blizzard raggiunge i vertici dell’online gaming

In occasione della chiusura del secondo trimestre dell’anno fiscale 2017, terminato lo scorso 30 Giugno, Blizzard ha pubblicato un rapporto, che include dei dati molto interessanti circa gli obbiettivi raggiunti. Tra i dettagli maggiormente degni di nota, spicca quello sul numero di utenti attivi: il numero mensile dei giocatori attivi, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ha visto un incremento del 38%, toccando quota 46 milioni.

blizzard raggiunge 46 milioni di utenti attivi

Blizzard raggiunge questi numeri monstre soprattutto grazie ad Overwatch e Hearthstone. In particolare, Overwatch ha fatto registrare un nuovo record dei suoi giocatori mensili, nonostante il gioco sia già vecchio di un anno. C’è da dire che la nuova modalità Player-vs-Engine avrà contribuito non poco ad incrementare il numero dei giocatori, tanto da segnare un “record play time”.

Nonostante sia Overwatch ad essere sugli scudi, anche Hearthstone ha ottenuto numeri importanti. L’espansione Viaggio a Un’Goro ha contribuito a segnare un nuovo record di utenti attivi mensili. Anche World of Warcraft fa parlare di sé. Nonostante non siano ancora stati pubblicati i numeri dei giocatori iscritti al celebre MMORPG targato Blizzard, il tempo trascorso nel gioco è aumentato, e l’espansione Legion sta ottenendo dei risultati molto migliori rispetto a quella uscita subito prima, Warlords of Draenor.

Activision-Blizzard: altri numeri sui ricavi

Facendo un rapido paragone, gli utenti mensili attivi sui giochi Activision si attestano sui 47 milioni. Tutto questo fa registrare un leggero passo indietro rispetto a quanto registrato l’anno precedente. In compenso, i ricavi ottenuti dal web da Activision-Blizzard nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2017 hanno toccato quota 1.63 miliardi di dollari, più dei $1.57 miliardi ottenuti lo scorso anno. I ricavi digitali, stando alle cifre osservate, sono cresciuti del 15%.

 

Activision apre la porta a future remastered

updated at 04-08-2017 09:54Redazione Player.it

Activision ha da sempre pubblicato titoli di notevole spessore appartenenti alle IP più importanti presenti in circolazione. Ultimamente però il publisher ha dato spazio a titoli rimasterizzati che hanno dato all’azienda molte “soddisfazioni” in termini di vendite. Ciò permetterà di vedere altre IP del passato tornare alla luce sotto forma di remastered.

crash-bandicoot-n-sane-trilogy-activision-rematered

Eric Hirshberg, CEO di Activision, è molto soddisfatto dei risultati ottenuti da Crash Bandicoot N. Sane Trilogy e Call of Duty: Modern Warfare Remastred, tanto da aprire la porta all’arrivo di futuri titoli rimasterizzati. Ecco gli estratti più importanti delle sue affermazioni in merito a tale vicenda:

“Crash ha superato ogni nostra aspettativa con un margine abbastanza ampio… Questa è una strategia che ha chiaramente la nostra attenzione e anche se attualmentei non sono previsti nuovi annunci, state pur certi che in futuro arriveranno nuove IP e titoli classici.”

Tornando a Crash Bandicoot, Activision ha affermato che molto presto potrebbero arrivare altri capitoli rimasterizzati. Ciò non sarà dovuto solo alle vendite della N. Sane Trilogy, ma soprattutto alla passione dimostrata dalla community verso un titolo uscito originariamente tanti anni fa. Crash Team Racing Remastred non sembrerebbe essere poi così lontano!

 

MLB contro Blizzard: una svolta nel caso dei loghi uguali

updated at 28-07-2017 09:26Michele Longobardi

Pochi giorni fa vi avevamo parlato di un contenzioso nato tra la MLB, Major Baseball League, la lega più importante di Baseball degli Stati Uniti, e Blizzard riguardo al logo usato dall’azienda di videogiochi per pubblicizzare la Overwatch League. MLB aveva deciso di portare le carte in tribunale perché i loghi delle due leghe sono troppo simili, accusando così Blizzard di plagio.

La decisione parve fin dall’inizio un po’ avventata visto che i due marchi non sembrano poi così identici, ma soprattutto perché le leghe degli altri sport americani, come avrete modo di vedere in seguito nell’articolo, utilizzano anch’essi disegni e grafici ancor più identici tra di loro, senza che nessuno si sia mai lamentato. Oggi la questione è arrivata a una svolta.

MLB non farà causa a Blizzard

La Major League Baseball ha deciso, attraverso la società legale Morrison/Lee, di non opporsi alla registrazione del marchio dell’Overwatch League di Blizzard Entertainment. Nell’ambito del processo di revisione del marchio di OWL, tramite la Trademark Trial and Appeal Board, l’organizzazione ha la possibilità di opporsi all’utilizzo dei loghi nel caso in cui venga rilevata una violazione – e all’inizio di questo mese, la MLB stava preparando il contenzioso, insieme a una richiesta di proroga di 90 giorni.

Entrambi i loghi, che potete confrontare voi stessi qui in basso, sono relativamente simili, ma in America, come vedremo in seguito, sembra essere lo standard grafico. Per interrompere la concessione del marchio a Blizzard, la MLB dovrebbe provare effetti negativi del suo utilizzo, come ad esempio che le somiglianze causano confusione tra i clienti o creano l’impressione che MLB sia un partecipante all’Overwatch League.

Il termine per presentare tutte le prove a sostegno dell’accusa e per la proroga, il 26 luglio, è ormai passato e senza problemi. Il marchio di OWL è, quindi, presumibilmente legittimo e attualmente in uso, sebbene possa essere contestato per una violazione dei diritti in possesso della lega di baseball. A questo punto, però, sembra improbabile che la causa possa andare avanti e che possa dare ragione alla MLB. Come abbiamo detto poco fa, infatti, c’è da notare anche l’incredibile somiglianza riscontrata in molti loghi sportivi in ​​tutti gli Stati Uniti.

Se questo fosse davvero un grosso problema per la MLB, avremmo immaginato un’azione legale portata avanti molto prima contro tutti questi presunti ladri di loghi.. Almeno quello della OWL è di un colore diverso e include il carattere stilizzato del gioco. Possiamo affermare con molta sicurezza che il logo della Blizzard non è affatto una violazione.

Blizzard e Twitch, una proposta per i tifosi

updated at 26-07-2017 15:47Michele Longobardi

Blizzard e Twitch stanno pensando a qualcosa di innovativo per dare nuova linfa ai tornei di Heroes of the Storm e per dare un supporto maggiore ai team. Il piano di Blizzard e Twitch verrà messo in atto durante l’HGC (Heroes of the Storm Global Championship) e prevede una collaborazione per creare un “programma Cheering”. In cosa consiste il cheering? Come dice la parola stessa tradotta in italiano – supporto, applauso – ai tifosi che seguiranno l’HGC sarà permesso di offrire un supporto di tipo economico alle loro squadre preferite sbloccando dei premi per Twitch e Heroes of the Storm.

Blizzard e Twitch stanno collaborando insieme, in pratica, per permettere agli spettatori di Heroes of the Storm di contribuire finanziariamente alle loro squadre preferite, utilizzando la funzione di chat. Gli utenti di Twitch potranno utilizzare la valuta della piattaforma per aumentare il livello di soddisfazione nei riguardi delle squadre in competizione durante le partite della Heroes of the Storm Global Championship.

Attraverso questo nuovo programma, chiamato “HGC Cheer”, i tifosi potranno allettare le squadre in competizione ogni settimana e invogliarle ancora di più a dare il meglio. Una parte delle entrate provenienti da questi “bit” va quindi direttamente alla squadra che viene supportata.

La nuova proposta di Blizzard e Twitch

La comunità verrà utilizzata in modo tale che il campionato professionale di HotS possa aprire un ulteriore percorso di finanziamento per le squadre. Gli stipendi dei giocatori dell’ “hero brawler” di Blizzard impallidiscono se si guardano quelli che vengono elargiti in MOBA più consolidati come League of Legends.

L’amministratore delegato di Tempo Storm, Andrey “Reynad” Yanyuk, uno dei più grandi sostenitori del gioco, ha fornito una dichiarazione in merito:

La scena eSports è molto viva su Twitch e sono entusiasta nel vedere HotS continuare la sua crescita sulla piattaforma. Il sistema di ricompensa HGC Cheer è un modo progressivo e innovativo per i fan di supportare i loro team e giocatori preferiti.

Al di là del supporto dato alle squadre, gli spettatori saranno anche motivati ​​a fornire questi “aiuti” economici guadagnando premi sia in game per HotS sia su Twitch. Questi possono essere, ad esempio, articoli prettamente estetici come banner e temi che dimostrano anche quanto si è offerto. Oltre ai premi guadagnati da ogni singolo individuo, ci saranno obiettivi di bit complessivi che, una volta cumulati, ricompenseranno tutti coloro che hanno contribuito.

blizzard e twitch

L’aggiunta di ricompense in game può ulteriormente incentivare gli spettatori a trascorrere più tempo a seguire il gioco, e segna un altro passo in una serie di mosse da parte di Blizzard per continuare a incrementare la base di giocatori di HotS. Far diventare i fans una parte attiva degli eSports è molto importante per tutto il sistema, infatti, va a garantire una fidelizzazione di un pubblico potenzialmente molto vasto e permette agli organizzatori di questi eventi di avere un aiuto di una certa mole.

La partnership segna un’ulteriore collaborazione tra Blizzard e Twitch, dopo che i due hanno firmato un accordo di streaming esclusivo a giugno per tutte le competizioni Blizzard. È la prima volta, però, che le aziende hanno collaborato a un’iniziativa di tipo crowdfunding. Blizzard adotterà lo stesso sistema di contributi dei fans per il prize pool da mettere in palio alle prossime finali di Starcraft II World Championship Series.

Blizzard chiude un server fan-made di World of Warcraft

updated at 25-07-2017 12:34Michele Longobardi

Blizzard ha chiuso un server di World of Warcraft che era stato creato da un fan. Dopo poche ore dalla sua apertura, Blizzard lo ha “spento”, portando quattro anni di lavoro ad una fine improvvisa.

Il server chiamato “Felmyst” aveva l’intento di emulare il primo pacchetto di espansione di WoW, Burning Crusade, lanciato nel gennaio 2007. In un post Reddit il creatore del server, che usa il nome “Gummy52”, commentò il lancio del server della scorsa settimana e scrisse che con Felmyst era intenzionato a creare un nuovo standard nell’emulazione di Warcraft.

Tuttavia, quel sogno è stato di breve durata. Blizzard ha inviato una lettera di cessazione dell’attività attraverso la società legale Mitchell Silberberg e Knupp LLP. La missiva è arrivata a Gummy52 dopo cinque ore dalla partenza di Felmyst perché, secondo la grande azienda, quel server ha violato i diritti d’autore di Blizzard. Un estratto della lettera:

Felmyst e il lavoro di Gummy52 permettono ai giocatori di giocare a copie alterate e/o illegittime di World of Warcfart senza alcun bisogno di un acquisto legittimo o di dover pagare l’abbonamento. Blizzard non ha mai autorizzato ma anzi proibisce espressamente queste attività.

Blizzard ha un precedente in questo campo. Nell’aprile del 2016, ha ordinato che un server di Vanilla WoW, Nostalrius, venisse messo offline. L’azienda ha successivamente discusso della possibilità di offrire ai suoi appassionati un’esperienza simile ma con metodi ufficiali, ma non si è impegnata in alcun piano specifico.

Gummy52 aveva operato in passato per un server WoW, chiamato Scriptcraft, che sfuggì ai controlli della società. Questa volta non è stato così fortunato e ha ricevuto il benservito dalla società americana. In merito a questa decisione presa da Blizzard su Felmyst, egli ha dichiarato quanto segue:

Stavo per aumentare la velocità di upload dei server quando ho risposto alla porta e poi sono sostanzialmente rimasto seduto incredulo e sconvolto per qualche ora. Nel corso di quelle ore ho controllato che gli avvocati esistessero sul serio, ho controllato il loro sito e li ho chiamati per una conferma riguardo all’autenticità della lettera.

Troppa severità da parte di Blizzard o giusto provvedimento per salvaguardare i propri diritti d’autore?

I titoli Blizzard non supporteranno più Windows XP e Vista

updated at 20-07-2017 11:31Redazione Player.it

Blizzard Entertainment ha annunciato che alcuni dei suoi titoli di spicco cesseranno di supportare i vecchi sistemi operativi di casa Microsoft.

blizzard-cessa-supporto-windows-xp-e-vista

Dunque, la lunga lista di titoli che comprende giochi quali World of Warcraft, Diablo 3, Hearthstone, Heroes of the Storm e Starcraft 2, non potranno essere più giocati su Windows XP e Windows Vista. Il publisher sta dunque spronando gli utenti ad aggiornare il proprio sistema operativo almeno a Windows 7, onde evitare di non poter più accedere a tali titoli. Avete tempo fino al prossimo mese di ottobre prima che il supporto ai vecchi sistemi operativi termini definitivamente.

 

Blizzard: a breve la modalità offline in tutti i giochi

updated at 11-07-2017 17:37Redazione Player.it

Overwatch, Hearthstone e tutti gli altri giochi di Blizzard a breve potranno essere giocati anche offline. Si tratterebbe di una rivoluzione, dopo una ventina d’anni di videogiochi sviluppati per giocare esclusivamente con connessione internet.

blizzard-a-breve-la-modalita-offline-in-tutti-i-giochi

Questa feature è richiesta da tantissimo tempo da molti utenti, e c’è chi ne ha trovata traccia nel codice proprio di Hearthstone. Adesso Blizzard esce allo scoperto e ammette che lo farà. Già lo scorso anno Jeff Kaplan ammise sul suo blog che stavano studiando questa opzione per Overwatch. Adesso che sta per uscire Destiny 2, per il quale era già stata annunciata la possibilità di giocare offline, evidentemente gli sviluppatori hanno deciso di estendere la feature anche a tutti gli altri titoli.

 

Nuovi accordi tra Blizzard e Twitch sulle trasmissioni esport

updated at 21-06-2017 17:15Diego Del Buono

Due eventi estivi in compagnia di Blizzard Entertainment

updated at 09-06-2017 20:29Diego Del Buono

Negl’ultimi giorni Blizzard Entertainment ha annunciato la sua presenza in due importantissimi eventi di quest’estate.

Primo fra questi è l’Hellfest, per la seconda volta il team di Word of Warcraft sarà presente ad uno dei più importanti festival di musica metal.

Che si tratti di un modo per presentare i Blight Boar la nuova band death metal composta naturalmente da Nonmorti?

 

Nonostante l’assenza all’ormai vicinissima E3 2017 Blizzard Entertainment ha annunciato sarà presente anche alla Gamescom 2017 di Colonia.

 

Eventi

Quest’estate Blizzard tornerà a Colonia, in Germania, per la gamescom 2017! Dal 22 al 26 agosto saremo lì con entusiasmanti attività, eSport e intrattenimento, tra cui gli ormai famosi concorsi di ballo e cosplay.

Allo stand Blizzard, i visitatori potranno provare i nostri giochi: Diablo III, Hearthstone, Heroes of the Storm, Overwatch, StarCraft II e World of Warcraft.

Ulteriori dettagli su cosa vi aspetta verranno divulgati con l’approssimarsi dell’evento. Siamo ansiosi di vedervi alla Gamescom 2017!

La presenza di Blizzard al Gamescom ha sempre portato a grandi annunci, possiamo quindi ipotezziare l’annuncio della data d’uscita del Negromante su Diablo III, qualche dettaglio in più sulla Overwatch League, una nuova espansione per Hearthstone o addirittura nuovi progetti per il futuro.

Blizzard al lavoro su un gioco mobile nell’universo di Warcraft

updated at 26-05-2017 17:00Andrea Crapanzano

Oggi possiamo affermare di conoscere i futuri piani di Blizzard: un titolo mobile ambientato nell’universo di Warcraft.

Una nuova offerta di lavoro, per un Artista FX con “ passione per la creazione di scenari simili a quelli dell’IP di Warcraft” è stata inserita sul sito ufficiale di Blizzard. Sapevamo già che Blizzard fosse al lavoro su un nuovo titolo mobile, ma non eravamo a conoscenza dell’IP ad esso associato.

L’annuncio ci fornisce alcuni informazioni riguardo lo sviluppo: viene chiesta la capacità di “lavorare all’interno di piccoli team” e di possedere una certa familiarità con Unity.

Vista la ricerca di un membro chiave del team, si può presumere che il progetto sia ancora in fase iniziale. Con la Blizzcon 2017 sempre più vicina, forse Blizzard preparerà un trailer d’annuncio o fornirà maggiori informazioni al riguardo.

Visto il successo di Heartstone, il quale ha da poco superato i 70 milioni di giocatori e vinto il Google Play Award come Miglior titolo multiplayer,  la scelta di Blizzard di spingersi sul mercato mobile si può considerare vincente.

Warcraft è una saga Fantasy creata da Blizzard Entertainment nel lontano 1993 con Warcraft: Orcs & Humans, un videogioco di strategia in tempo reale.

 

Battle.net addio, ora diventa semplicemente Blizzard

updated at 24-03-2017 17:37Redazione Player.it

Se, a partire da oggi, provate ad avviare Overwatch, Hearthstone o qualche altro titolo che finora ha girato su Battle.net e notate qualche novità sul client non vi spaventate: Battle.net non esiste più.

A dire il vero non è una novità di questi giorni. Già a settembre vi avevamo dato la notizia che Blizzard avrebbe cambiato il nome al suo client. Dopo tanti anni di successi, adesso che il pubblico è sempre più vasto e sempre meno “specializzato”, va in confusione e non tutti comprendono a primo impatto che Battle.net è il client di Blizzard. Per questo motivo da oggi il servizio prenderà lo stesso nome della casa sviluppatrice. O almeno questa è la motivazione ufficiale. In giro sul web i soliti ben informati affermano che dietro vi sia la difficoltà da parte di Blizzard nel gestire i due marchi.

Ciò che conta è che comunque per i gamers non ci sarà alcun tipo di problema. I giochi restano quelli, i dati del proprio account non cambieranno, non si perderanno salvataggi e, di fatto, a parte il nome non cambierà nient’altro. Addio Battle.net dunque, benvenuto Blizzard.

Blizzard è al lavoro su un gioco in prima persona

updated at 23-11-2016 09:59Redazione Player.it

Blizzard è attualmente al lavoro su un nuovo progetto ancora da annunciare, un gioco in prima persona di cui non sappiamo ancora nulla. La conferma arriva direttamente da due annunci di lavoro pubblicati dalla compagnia per ricoprire la posizione di “software engineers”.

Naturalmente sono già spuntati diversi rumor: alcuni parlano di un’espansione per Overwatch, altri di un sequel, altri ancora di un’IP completamente inedita. Per il momento non possiamo fare altro che aspettare un annuncio ufficiale da parte della compagnia, rimanete con noi per tutte le novità.

blizzard-e-al-lavoro-su-un-gioco-in-prima-persona

 

World of Warcraft: Blizzard scende in campo per la beneficenza

updated at 06-11-2016 10:41Redazione Player.it

Blizzard ha sempre avuto un occhio di riguardo per quanto riguarda la beneficenza, cercando di attirare verso questa benevola direzione anche gli utenti tramite i propri giochi.

world-of-warcraft-blizzard-scende-in-campo-per-la-beneficenza

Anche quest’anno, i giocatori di World of Warcraft potranno partecipare all’iniziativa del publisher, acquistando Mischief the Fel Kitty, l’animaletto in-game che al prezzo di 10 dollari permetterà a Blizzard di devolvere tutti i ricavati in beneficenza verso l’associazione Make-A-Wish.

Lo scorso anno, Blizzard raccolse ben 1.9 milioni di dollari, devolvendo il tutto alla Croce Rossa.

 

Blizzard abbandona il nome Battle.net

updated at 22-09-2016 11:06Redazione Player.it

Blizzard ha annunciato che si appresta ad abbandonare il nome battle.net. Secondo quanto riportato dalla software house, presso i giocatori c’è ancora un po’ di confusione tra battle.net e Blizzard e, dal momento che in realtà sono la stessa cosa, il primo verrà abbandonato riportato tutto sotto il nome di Blizzard.

La società ha voluto ribadire però i servizi offerti non subiranno alcuna modifica e che tutto resterà identico a prima, eccezion fatta appunto per il nome. Per il momento Blizzard non ha fornito una data per quando il cambio sarà completo ed effettivo in tutte le sue parti.

 

Skylanders Imaginators: Activision condivide nuovi dettagli

updated at 15-06-2016 10:30Redazione Player.it

A partire dal 14 ottobre, data di lancio di Skylanders Imaginators in Europa, i Padroni dei Portali potranno scatenare la propria immaginazione come mai prima d’ora. Con Skylanders Imaginators, infatti, sarà possibile creare i propri Skylanders e, per la prima volta in assoluto, dar loro vita in una nuova e appassionante avventura ricca di enigmi e battaglie e con un’inedita carrellata di eroi e di cattivi.
Sin dalla prima apparizione degli Skylanders, i fan di tutto il mondo hanno inevitabilmente  immaginato di creare i propri personaggi. Ebbene, con Skylanders Imaginators Toys for Bob, creatori di Skylanders e pionieri dei “Toys-to-Life”, hanno regalato ai propri fan un’incredibile scelta di opzioni inedite e una gamma di infinite possibilità di creazione mai vista prima! D’ora in poi sarà possibile creare i propri Skylanders personalizzando liberamente svariate combinazioni di poteri, abilità, frasi del personaggio e tanto altro ancora per ore e ore di divertimento e ri-giocabilità assicurate.

In aggiunta al divertimento legato al poter creare i propri Skylander,  c’è il ritorno di un’icona del mondo dei videogiochi, Crash Bandicoot – come guest star e come Sensei in Skylanders Imaginators! Sono passati venti anni da quando Crash Bandicoot ha invaso per la prima volta le nostre console ed i nostri cuori, ed Activision è molto contenta di offrire ai fan lo Starter Pack di Skylanders Imaginators con Crash Bandicoot, in esclusiva in Italia per PlayStation 4 al lancio. In Skylanders Imaginators, Crash mantiene la sua unica e stravagante personalità ed il suo innato “amore” per la frutta wumpa sia come Skylander Sensei pienamente giocabile che come nuovo personaggio.
In Skylanders Imaginators, un foro si è aperto nelle Skylands da cui è apparso il grande Aku Aku! Egli viene per annunciare la Celebrazione della Sincronizzazione che arriva una volta ogni due decadi. E’ il momento un cui tutti i mondi si allineano perfettamente. Un grande evento di festeggiamento si sta svolgendo sull’isola di Wumpa e gli Skylanders vengono invitati.  Ma con Kaos impegnato a conquistare le Skylands utilizzando il suo esercito di Doomlander, gli Skylanders devono concentrarsi sul fermare i suoi piani malefici. Non certo il tipo che si allontana di fronte al pericolo, il leggendario marsupiale Crash Bandicoot attraversa il buco per unirsi agli Skylanders nella battaglia definitiva contro Kaos!
Skylanders Imaginators supporta gli oltre 300 personaggi giocattolo di tutte le serie di Skylanders precedenti giocabili sia nel mondo reale che nel mondo virtuale. Aggiungendo nuovi Skylanders alla propria collezione i giocatori sperimenteranno una nuova e ampliata esperienza di gioco.

 

Activision annuncia i nuovi giochi Ghostbusters

updated at 15-04-2016 11:40Redazione Player.it

Activision Publishing, in collaborazione con Sony Pictures Consumer Products, ha annunciato due nuovi videogiochi Ghostbusters ambientati ed ispirati dal mondo di azione misto a commedia del prossimo film Ghostbusters, nei cinema dal 28 Luglio. Entrambi i giochi si svolgono dopo gli eventi del nuovo film ed introducono un nuovo cast di esordienti a guardia della stazione mentre gli ormai famosi Ghostbusters girano la città per fermare i poltergeist di alto profilo. Quando fenomeni paranormali scatenano apparizioni in New York City, le nuove squadre di reclute dovranno indossare i loro zaini protonici e lottare per rispedire questi spiriti furfanti nell’aldilà.

Il gioco per console, Ghostbusters, è un gioco di azione e ruolo in terza persona caricato in maniera positiva per un’emozionante esperienza co-operativa da salotto fino ad un massimo di quattro giocatori in locale. Come Acchiappafantasmi alle prime armi, i giocatori potranno potenziare le loro abilità ed i loro equipaggiamenti affrontando obiettivi, sconfiggendo creature spaventose e scoprendo oggetti da collezionare nei luoghi più infestati di Manhattan. Ci sono quattro eroi tra cui scegliere e ciascuno ha la propria personalità unica e il proprio stile di gioco, portando così forze speciali per supportare il team.

Ghostbusters è atteso su PlayStation 4, Xbox One e Windows PC tramite Steam il 15 Luglio in Europa.

Il gioco mobile, Ghostbusters: Slime City, permette ai giocatori di essere un Acchiappafantasmi e salvare New York City da una nuova ondata di minacce. Alleati con altri giocatori in co-operativa asincrona e colleziona fantasmi potenti in modo da salire in cima alle leaderboard. I giocatori possono anche modellare i propri zaini protonici utilizzando un ampissimo numero di combinazioni di componenti, così come potenziare i loro quartier generali ed eseguire lavori nella città per ottenere nuove armi e ricompense.


 

Blizzard sotto attacco hacker, down i server di molti giochi

updated at 14-04-2016 15:54Redazione Player.it

Blizzard è di nuovo sotto attacco, e sempre per mano di Lizard Squad. La squadra di hacker, che spesso ha messo in crisi i server dei videogiochi, è tornata all’attacco nelle scorse ore.

blizzard-sotto-attacco-hacker-down-server-giochi

Se state giocando a World of Warcraft, Diablo 3, StarCraft 2 o Hearthstone, probabilmente non riuscirete ad accedere all’online. Il motivo è che, non appena i vertici si sono accorti dell’attacco, per una questione di sicurezza hanno deciso di spegnere i server di Battle.net. Dalle prime indiscrezioni pare che l’attacco riguardi sia l’Europa che gli Usa, insomma un attacco su scala globale. Finora comunque a parte qualche indirizzo email, pare che gli hacker non siano riusciti ad ottenere nient’altro. Le ragioni dell’attacco non sono ancora state rese note.

 

Activision Blizzard acquisisce i produttori di Candy Crush

updated at 23-02-2016 17:49Redazione Player.it

È decisamente un gran momento per i produttori di videogiochi per cellulari. Dopo l’acquisizione miliardaria di Mojang da parte di Microsoft, adesso è il momento di King, casa produttrice di Candy Crush, inglobata in Activision Blizzard.

activision-blizzard-acquisisce-produttori-candy-crush

Activision la conosciamo bene, è l’azienda che si occupa di grandi franchise come Call of Duty, Starcraft e tanti altri ancora. Secondo gli analisti, con l’acquisizione di King, adesso Activision Blizzard detiene un mercato di circa 500 milioni di clienti. L’acquisizione fu annunciata nel novembre scorso, ma solo adesso è andata in porto. La cifra complessiva che il patron di King si porta a casa è di circa 6,25 miliardi di dollari.

La cifra è salita di un miliardo e mezzo rispetto a quella inizialmente pattuita dopo che sono stati resi noti i risultati finanziari del 2015 da parte di King, che parlavano di ricavi per oltre quattrocentomilioni di dollari.

 

Buon compleanno Blizzard!

updated at 09-02-2016 10:47Redazione Player.it

Oggi è una giornata molto importante in casa Blizzard: la società compi infatti 25 anni. Nata nel 1991 nel sud della California con il nome di Silicon & Synapse, la software house ha iniziato a creare titoli quali Rock n’ Roll Racing e The Lost Vikings.

blizzard-compleanno-25-anni

Nel corso degli anni Blizzard ha segnato un profondo impatto nell’industria videoludica con franchise quali Warcraft, StarCraft, Diablo o Heartstone. Blizzard conta più di 4.500 dipendenti e quest’anno debutterà con il proprio primo FPS, cioè Overwatch.

Sempre nel 2016 arriverà anche Legion, la tanto attesa espansione di World of Warcraft. Tanti auguri Blizzard!

 

Ghostbusters: Activision al lavoro su un nuovo videogame

updated at 31-01-2016 14:34Redazione Player.it

Un report di Activision svela che la società è al lavoro su un nuovo capitolo dedicato ai Ghostbusters. In occasione del nuovo film sugli acchiappafantasmi, infatti, un nuovo videogame non poteva mancare.

ghostbusters

I dettagli non sono chiari: non si sa se i protagonisti del gioco saranno al femminile come nella pellicola cinematografica, né se il gioco ripercorrerà la storia del film o se sia slegato da esso. Insomma, ne sapremo di più nei prossimi mesi visto che l’uscita è prevista in concomitanza dell’arrivo del film nelle sale per PS4 e Xbox One: Luglio 2016.

 

Activision compra Candy Crush

updated at 03-11-2015 10:10Redazione Player.it

Activision Blizzard e King Digital Entertainment hanno annunciato un accordo in base al quale ABS Partners, una consociata interamente controllata da Activision, ha acquisito tutte le azioni di King Digital per un totale di 5,9 miliardi di dollari. I consigli di amministrazione di Acivision e King hanno approvato all’unanimità questa operazione, che verrà ufficialmente completata entro la primavera del prossimo anno.

activision-candy-crush-saga

Activision crede che questo accordo le permetta di diventare leader mondiale nel campo dell’intrattenimento tramite piattaforme mobile, console e PC. Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che King Digital Entertainment è la società creatrice e autrice di Candy Crush, forse la saga mobile che ha ottenuto maggior successo e il più alto numero di guadagni in tutto il mondo.

Commento gamer Samuele Zaboi:

Activision con questo accordo mostra non solo la propria potenza economica ma anche la grande propensione al guadagno e ai profitti, acquistando uno dei titoli mobile di maggior successo di sempre, forse addirittura il più redditizio.

 

Apple TV: ecco i giochi Activision in arrivo

updated at 10-09-2015 12:06Redazione Player.it

Apple dal palco della propria conferenza ha annunciato che Guitar Hero Live arriverà per Apple TV il prossimo autunno. Insieme a Guitar Hero Live, anche Skylanders SuperChargers e Geometry Wars 3: Dimensions Evolved arriveranno su Apple TV e su altri device Apple in autunno.

Activision può confermare che Guitar Hero Live arriverà sull’appena annunciata Apple TV, così come su iPhone, iPad e iPod touch in autunno. Sarà possibile giocare con la Apple TV dal proprio salotto di casa e portare con sé il gioco in mobilità tramite iPhone o iPad, poiché il controller Chitarra Bluetooth Guitar funziona su tutti i device Apple.

guitar-hero-live-apple-tv_1

Guitar Hero Live è stato costruito sin dall’inizio per portare in vita il sogno di essere una rockstar in un modo che finora non era stato possibile, con un’immersione live action come in un film, folle reali che reagiscono al modo in cui si gioca e con il primo network di video musicali giocabili al mondo. Guitar Hero è sempre stato ed è tuttora un fenomeno globale, per questo il gioco è stato disegnato per rispecchiare il modo in cui le persone fruiscono delle esperienze d’intrattenimento al giorno d’oggi.

Jamie Jackson, co-studio head e creative director di FreeStyleGames è molto carico: “Abbiamo colto al volo l’opportunità di riportare Guitar Hero in un nuovo, emozionante modo con Guitar Hero Live e la risposta che abbiamo ricevuto sinora dai fan che lo hanno giocato ci ha elettrizzato e enormemente motivato. Non vediamo l’ora che il gioco esca il prossimo mese e pensiamo che le persone si divertiranno moltissimo nel vivere il loro sogno di diventare una rockstar su console, device mobile e sulla Apple TV il prossimo autunno
Activision conferma anche che altri due giochi Activision arriveranno su Apple TV ed altri device Apple in autunno: Skylanders SuperChargers e Geometry Wars 3: Dimensions Evolved.

 

Commento gamer Samuele Zaboi:

Apple prova a entrare nell’universo gaming ma lo fa a piccoli passi ed è troppo presto per poter dire quale sarà questo impatto e se sarà rivoluzionario.

 

Activision rende disponibile il Prototype Biohazard Bundle

updated at 14-07-2015 22:17Redazione Player.it

Oggi Activision Publishing ha reso disponibile il Prototype Biohazard Bundle, una collezione che contiene i giochi di azione-avventura in terza persona  di grande successo PROTOTYPE e PROTOTYPE 2. Il bundle sarà disponibile nella giornata odierna per Xbox One attraverso l’Xbox Games Store. Arriverà come download digitale per PlayStation 4 attraverso il PlayStation Store mercoledì 22 Luglio in Europa. I titoli sono classificati PEGI 18+ .
La saga di PROTOTYPE segue le vicende tra loro correlate di Alex Mercer e del Sergente James Heller, entrambi dotati di poteri mutaforme e di forza sovraumana a causa di un virus letale che ha devastato la città di New York. PROTOTYPE ed il suo sequel offrono ai giocatori infinite abilità di distruzione ed inganno, dando loro anche la possibilità di muoversi liberamente in un’ambientazione open-world dinamica dove potersi scatenare contro le forze misteriose che hanno causato l’epidemia.

prototype-biohazard-bundle

Ciascun titolo che è inserito nel Prototype Biohazard Bundle include contenuto ed elementi che piaceranno ai fan di lungo corso della serie così come ai neofiti. Entrambi i titoli sono stati aggiornati per la nuova generazione di hardware con rese in full HD, un framerate migliorato e texture ed effetti ad alta risoluzione. Inoltre, PROTOTYPE 2 contiene tutti i DLC lanciati con la RADNET Edition del gioco così come la maggior parte del contenuto in-game offerto in precedenza attraverso i pre-order al retail.
PROTOTYPE e PROTOTYPE 2 saranno disponibili all’acquisto singolarmente su PlayStation 4 e Xbox One tramite il PlayStation Store e l’Xbox Games Store a partire dal 12 Agosto in Europa.

 

Blizzard porterà tantissimi giochi alla Gamescom 2015

updated at 23-04-2015 17:15Redazione Player.it

Anche Blizzard Entertainment sarà presente alla Gamescom 2015 che si terrà dal 5 al 9 agosto prossimi, e lo farà con una line-up da paura. Tutti i dettagli nel comunicato stampa che segue.

blizzard-tantissimi-giochi-gamescom-2015

PARIGI, Francia — 23 aprile 2015 — Blizzard Entertainment, Inc. ha annunciato oggi la sua più massiccia presenza di tutti i tempi alla gamescom 2015, dove presenterà più giochi di quanto abbia mai fatto prima, disponibili su oltre 500 postazioni di gioco. La fiera dell’intrattenimento interattivo più grande del mondo torna alla Koelnmesse di Colonia, in Germania, da mercoledì 5 agosto a domenica 9 agosto 2015.

I partecipanti che visiteranno lo stand Blizzard nella Hall 7 potranno provare in prima persona gli ultimi contenuti di Heroes of the Storm™, Hearthstone®: Heroes of Warcraft™, StarCraft® II: Legacy of the Void™, Overwatch™ e World of Warcraft®: Warlords of Draenor™. I visitatori potranno assistere a spettacoli d’intrattenimento dal vivo sul palco Blizzard, tra cui le ormai classiche gare di ballo e di costumi. Presso il negozio Blizzard nella Hall 5.1, sarà possibile trovare anche capi d’abbigliamento e oggetti da collezione.

Hearthstone — Gli affaticati viandanti che desiderano rilassarsi con qualche partita possono farlo con Hearthstone. Questo gioco strategico di carte online sorprendentemente semplice e incredibilmente divertente ora include una nuova avventura per giocatore singolo: il Massiccio Roccianera™.

Heroes of the Storm — I personaggi più celebri degli universi Blizzard presenti e passati si scontrano in Heroes of the Storm, il gioco online free-to-play di combattimento a squadre ricco d’azione in pieno stile Blizzard. I partecipanti alla gamescom 2015 visiteranno il Nexus, il luogo perso nello spazio e nel tempo nel quale si scontrano gli universi Blizzard. Qui prenderanno il controllo degli eroi e degli antagonisti più famosi, come Thrall, proveniente dall’universo di Warcraft, Jim Raynor da StarCraft, Diablo il Signore del Terrore e anche i Vichinghi Sperduti: Erik, Baleog e Olaf.

Overwatch — Overwatch sarà giocabile pubblicamente in Europa per la prima volta alla gamescom 2015! In questo futuristico sparatutto a squadre, i giocatori possono scegliere il proprio eroe tra una vasta gamma di pittoreschi personaggi con cui affrontarsi in frenetici combattimenti 6v6. Per emergerne vittoriosi completando gli obiettivi del campo di battaglia, come la conquista di postazioni strategiche o il trasporto di un carico attraverso la mappa, sarà necessario un gran lavoro di squadra.

StarCraft II: Legacy of the Void — I visitatori potranno giocare StarCraft II: Legacy of the Void, attualmente in fase di closed beta. Il terzo capitolo dell’epica saga di StarCraft II conclude la storia della campagna per giocatore singolo e aggiunge nuove unità e funzioni multigiocatore, tra cui la modalità Arconte, che consente a due giocatori di combinare la propria esperienza e controllare un singolo esercito, e Comandanti Alleati, dove due giocatori si uniscono per prendere il controllo di potenti comandanti del passato di StarCraft.

World of Warcraft: Warlords of Draenor — Gli aspiranti avventurieri della gamescom potranno unirsi ai milioni che già giocano a World of Warcraft: Warlords of Draenor e intraprendere un paio di missioni presso lo stand Blizzard. Sul selvaggio mondo di Draenor, Grommash Malogrido e la sua possente armata, l’Orda di Ferro, sono sul sentiero di guerra: il compito di fermarli tocca ai più potenti eroi di Azeroth!

E non finisce qui! — I visitatori potranno provare i nostri giochi, ma anche partecipare a diverse attività:

  • Sessioni di autografi con gli sviluppatori Blizzard che si terranno durante tutto l’evento.
  • Intrattenimenti dal vivo sul palco principale, tra cui emozionanti partite dimostrative.
  • Le ormai celebri gare di costumi e di ballo, pronte a rivelare l’artista che è in voi!
  • Quiz, concorsi e molto altro.

Con l’approssimarsi dell’evento, maggiori dettagli sulle attività di Blizzard alla gamescom 2015 verranno annunciati sui siti web e sui canali ufficiali dei social media di Blizzard. Ulteriori informazioni sulla gamescom sono disponibili sul sito www.gamescom-cologne.com.

 

Activision vince contro Axl Rose!

updated at 11-02-2013 12:52Redazione Player.it
Sono passati ormai diversi anni da quando Axl Rose, mitico leader dei Guns N’ Roses denuciò Activision a causa della presenza di Slash in Guitar Hero III.

 

schermata-02-2456335-alle-13-10-07

 

Stando a quanto riportato dal cantante, Activision riuscì ad ingannarlo per usare l’immagine Slash e chiese per questo presunto inganno, un risarcimento di 20 milioni di dollari.

 

A distanza di anni la causa si chiude e Activision ne esce vincente. Il giudice Charles Palmer, della Corte Superiore di Los Angeles, ha ritenuto che  le prove fornite dalla difesa di Activison sarebbero state sufficienti per accantonare definitivamente il procedimento.

 

Skylanders Swap Force annunciato da Activision!

updated at 06-02-2013 11:17Redazione Player.it

In poco più di un anno, il concetto fiabesco di portare in vita i giocattoli ha fatto di Skylanders uno dei più amati e fortunati franchise di videogiochi per bambini di tutti i tempi1, creando una nuova categoria nell’intrattenimento per la famiglia. Oggi, Activision ha annunciato il prossimo gioco nel popolare franchise, Skylanders SWAP Force, in arrivo sulle console maggiori.

skylanders

SWAP Force parte dal successo dell’esperienza di gioco divenuta icona del franchise con un nuovo ed innovativo schema di gioco – l’intercambiabilità – che dà ai bambini più scelta che mai prima d’ora, consentendo loro di cambiare le metà superiore ed inferiore dei giocattoli per creare i loro personaggi. Il gioco consente ai Signori del Portale di riconfigurare 16 personaggi SWAP Force in oltre 250 combinazioni uniche. I bambini possono mescolare e combinare poteri e mosse dei personaggi e poi portarli in vita nel gioco. I fan del franchise potranno poi anche giocare a Skylanders SWAP Force utilizzando la loro intera collezione di personaggi di Skylanders Spyro’s Adventure e Skylanders GiantsTM, con l’aggiunta capacità di saltare.

“Con Skylanders, non abbiamo creato solamente un nuovo, amato franchise, abbiamo di fatto creato una nuova categoria che unisce i mondi del giocattolo fisico e del videogioco come mai prima d’ora. Ed ora, con Skylanders SWAP Force, intendiamo spingere ancora oltre il genere che abbiamo creato con un’altra grande innovazione: la personalizzazione”  dichiara Eric Hirshberg, CEO di Activision Publishing. “ L’idea che i bambini possano personalizzare i loro personaggi nel mondo fisico e vedere queste loro  combinazioni uniche essere riconosciute nel mondo virtuale è un’idea grande almeno tanto quanto il concetto di dare in vita i giocattoli” .

In Skylanders SWAP Force, i Signori del Portale intraprendono una nuova avventura nelle misteriose Isole Rompinuvole, sede di un vulcano magico che erutta ogni cento anni per cospargere Skylands di magia. Nel corso di una epica battaglia, un indomito gruppo di Skylander viene coinvolto nell’eruzione del vulcano, che li spedisce sulla terra in pezzi. Ma la magia del vulcano conferisce a questi eroi un nuovo, straordinario potere, ossia la capacità di cambiare le metà del proprio corpo, trasformandoli in una squadra speciale denominata SWAP Force.  Nel frattempo, Kaos è tornato con un nuovo, malefico piano. Ed è quindi ai Signori del Portale che spetta il compito di riassemblare la SWAP Force, nella loro forma originale o in nuove combinazioni, e riportarla sulle Isole Rompinuvole per salvare Skylands!

Skylanders SWAP Force offre 16 nuovi personaggi SWAP Force, insieme a 32 Skylander standard (16 nuovi Skylander e 16 nuove versioni degli Skylander più amati dai fan dei precedenti capitoli) e a otto nuovi personaggi LightCore™. Skylanders SWAP Force offre anche una grafica ad alta risoluzione che da vita a personaggi dettagliati e ambientazioni più ricche, e tutto questo contribuisce ad immergere i giocatori nell’esperienza di gioco come mai prima d’ora.

“Skylanders Giants è stato inserito nella nostra Holiday Hot Toy List del 2012 a ragion veduta: il gioco ha infatti ampliato le innovative dinamiche del franchise e la sua performance a livello di vendite è stata incredibile. Siamo sempre stupiti dall’originalità che Activision riesce a portare nella categoria dei ‘giocattoli che prendono vita’,” dichiara Jerry Storch, Chairman e CEO di Toy “R” Us, Inc. “L’innovazione che consente ai bambini di personalizzare i loro giocattoli nel mondo reale e trasportarli poi nel mondo di Skylanders SWAP Force innalzerà sicuramente l’asticella del franchise.”

 

Activision annuncia Skylanders Battlegrounds!

updated at 20-11-2012 17:56Redazione Player.it
Activision annuncia oggi l’arrivo di due nuovi titoli per mobile, Skylanders Lost Islands, già disponibile al download in esclusiva sull’App Store di iTunes, e Skylanders Battlegrounds, disponibile da oggi nei negozi come Starter Pack fisico e disponibile in versione digitale come App iOS a partire da domani, 21 Novembre 2012.

 

skylandersbattlegrounds

 

Skylanders Battlegrounds segna un’altra “prima” per il franchise portando il suo modello di gioco “fisico – virtuale”, divenuto simbolo del brand, dall’esperienza della console ai device mobili. Lo Starter Pack di Skylanders Battlegrounds include uno speciale Portale del Potere wireless Bluetooth che porta in vita i personaggi su iOS, e tre personaggi: Jet Vac, Cynder Serie 2 e Double Trouble in aggiunta ad uno scrigno del tesoro color platino colmo di item digitali da usare in Skylanders Battlegrounds.

 

Skylanders Battlegrounds offre:

– Un’esperienza di azione RPG totalmente nuova, disegnata appositamente per i device mobile, che presenta una innovativa modalità di gioco in team in cui il giocatore controlla due Skylander simultaneamente.
 
– Contenuto strutturato ad episodi, che inizia con venti livelli e due mega boss. Livelli e boss aggiuntivi saranno poi resi disponibili attraverso aggiornamenti dell’applicazione gratuitamente.
 
– I giocatori che acquistano lo starter pack imparano ad utilizzare lo scrigno del testoro color platino che automaticamente sblocca un grande bottino in-game che include monete e moltiplicatori XP, pozioni magiche, bombe e tanto altro.

 

Skylanders Battlegrounds sarà disponibile da metà Novembre. Lo Starter Pack fisico sarà disponibile nei negozi al prezzo di 59,90€  ed include un codice per scaricare il gioco dall’App Store di iTunes. L’app sarà disponibile anche all’acquisto digitale nell’App Store per i device iOS al costo di 6,99€; non sono necessarie periferiche o personaggi per giocare. In ogni caso, il Portale del Potere Bluetooth incluso nello Starter Pack di Skylanders Battlegrounds funziona con tutte le applicazioni digitali disponibili, consentendo ai giocatori di utilizzare i loro personaggi Skylander preferiti – siano essi di Skylanders Spyro’s Adventure e di Skylanders Giants – con Skylanders Battlegrounds, così come con Skylanders Lost Islands e con Skylanders Cloud Patrol.

 

Skylanders Lost Islands, un innovativo gioco basato sulla gestione dei personaggi e delle risorse, offre ai Signori dei Portale l’opportunità di ricostruire e personalizzare la loro fetta di Skylands.  I giocatori possono giocare con i loro Skylander mandandoli ad affrontare quest e avventure ed utilizzandoli per schivare malefici troll e scacciare pecorelle moleste, tutto questo mentre aiutano il pacifico Mabu a ricostruire la loro terra nei cieli.

 

Allo stesso tempo, Skylanders Cloud Patrol continua a crescere e rimanere come titolo casual top per iOS grazie ad un massiccio, nuovo aggiornamento che introduce una nuova modalità multiplayer sociale denominata Daily Showdown – Atto Finale Quotidiano -.  Sfida i tuoi amici in uno Showdown, invia loro provocazioni attraverso le notifiche e sconfiggili per guadagnare denaro in-game. Non temere se perdi, ogni giorno c’è un nuovo Atto Finale. Tutto questo è possibile con il debutto di ACTIVATE, la nuova piattaforma per il gaming mobile di Activision che offre funzionalità online estese e servizi ai giocatori mobile, tra cui anche la funzionalità di salavaggio delle partite su tutti i device iOS e la funzionalità Cloud.  Ulteriori, maggiori miglioramenti sono in previsione per il gioco. Più avanti, i personaggi di Skylanders Giants si uniranno ai personaggi disponibili per Cloud Patrol.

A voi il trailer di lancio

 

 

Activision annuncia 007 Legends!

updated at 18-04-2012 17:36Redazione Player.it

Per celebrare il 50esimo anniversario del franchise di James Bond, Activision in 007 Legends, spedirà ì giocatori indietro nel tempo per rivivere una selezione delle più rappresentative e intense missioni di Bond, scelte tra i film più celebri del franchise.

007-legends-logo
Come videogioco primo nel suo genere, 007 Legends presenta una storia originale, che unisce sei classici film di Bond includendo anche l’attesissimo SKYFALL – 23esimo film della serie – in modo da regalare la più grande e vasta esperienza di Bond sino ad oggi!
In linea con i film, 007 Legends armerà i giocatori con i migliori spy gadget, un arsenale di armi che include anche la classica Walther PPK di Bond, oltre ad eleganti veicoli per esplorare anche i luoghi più esotici; inoltre, attraverso la rinomata astuzia tipica di Bond, la sua classe innata e il suo inconfondibile stile, si potrà sconfiggere i più famigerati nemici e i loro brutali scagnozzi eseguendo emozionanti acrobazie. A completamento dell’avventura non mancheranno, naturalmente, le stupende Bond girls.

 

Per onorare i 50 anni del migliore agente segreto, 007 Legends offre una collezione dei momenti più celebri nel più astuto e pericoloso gioco di Bond mai realizzato,” afferma David Activision Announces 007 Legends Video Game Oxford, Vice Presidente Esecutivo ad Activision Publishing, Inc. “Creare una storia che mettesse insieme sei famose, e allo stesso tempo differenti, trame cinematografiche poteva sembrare un’impresa difficile, ma insieme a EON Productions, i nostri sviluppatori Eurocom, siamo riusciti a creare un omaggio che crediamo sarà un videogioco unico ed incredibile dedicato a James Bond.”
In aggiunta alla storia principale di 007 Legends, il gioco presenta il ritorno delle tanto amate Mi6 Ops Missions in single-player, viste per la prima volta in GoldenEye 007: Reloaded, e delle missioni extra che spaziano dall’azione più pura fino a delle fasi stealth basate sui vari gadget disponibili, che mettono i giocatori in competizione tra di loro per arrivare in testa alla classifica.
Per la prima volta si potrà decidere se schierarsi dalla parte di Bond o dalla parte dei nemici, rivivendo le missioni attraverso i loro occhi oltre che quelli di 007. La collaudata esperienza di gioco multiplayer di James Bond include la possibilità di giocare in locale, fino a quattro giocatori a schermo condiviso, e un gameplay competitivo online con nuove mappe, armi e personaggi scelti dai 50 anni di storia di Bond. Con molti altri gadget, profonda azione stealth e gameplay orientato allo spionaggio, i giocatori avranno ogni opportunità di sentirsi la più grande spia di tutti i tempi.

 

Modern Warfare 3 – Activision parla dei DLC

updated at 27-01-2012 10:51Redazione Player.it
Giorno di smentite e conferme in merito ai DLC di Call of Duty: Modern Warfare 3 da parte di Activision che si è divisa tra l’esclusiva temporale e l’uso del DLC su più account.
Partiamo da quest’ultimo. Con il primo DLC disponibile – le mappe Piazza e Liberation – gli utenti Xbox Live hanno notato che il DLC era giocabile esclusivamente con l’account con il quale si scaricava il DLC e non con tutti gli account presenti sulla console. La cosa ha parecchio indispettito dato che nel contratto di Elite si dice l’esatto contrario. Senza fare dietro front o accampare inutili giustificazioni, Activision e Infinity Ward si sono scusati per l’errore e hanno confermato che presto correggeranno il tutto in modo tale che le mappe siano giocabili da tutti gli account della console

Il secondo problema nasce e cresce su di una incomprensione. Svariati giocatori di Modern Warfare 3 su PC e PS3, iscritti al programma Premium di Call of Duty Elite, si sono lamentati di non avere ancora le due mappe già disponibili su Xbox 360. Activision ha specificato che non si tratta di un errore, ma di una cosa voluta e necessaria legata ad un contratto di esclusiva temporale firmato con Microsoft prima della nascita di Elite. Il risultato in altre parole è che è giusto che gli utenti PC e PS3 paganti di Call of Duty Elite, debbano comunque attendere rispetto agli utenti di MW3 su Xbox 360. Activision specifica che tutto nasce da una incomprensione degli utenti, da nessuna parte su Elite o in altri luoghi ci sta scritto che iscrivendosi al programma Premium di Elite si avranno i DLC in contemporanea con gli utenti Xbox 360. Un contratto come quello di Elite non può annullare il contratto stipulato tra Activision e Microsoft.

Tutto chiaro ovviamente, peccato solo che ci siano voluti mesi di iscrizione ad Elite e l’uscita del primo DLC per esserlo.

 

Drum Hero è il nuovo marchio registrato da Activision

updated at 09-11-2009 12:30Redazione Player.it

guitar-hero-world-tour-drum-render_c

La batteria è uno strumento già visto nei vari rythm game come Guitar Hero o Rock Band. Non è mai stato però lo strumento centrale nei vari giochi e fin’ora nessuna software house ha sviluppato un titolo che si concentrasse solo su questo strumento. Activision ha quindi registrato, circa dieci giorni fa, un nuovo marchio all’ufficio brevetti americano, di nome Drum Hero.

Il nome dice tutto: potrebbe essere uno spin-off della serie di Guitar Hero, già all’attivo con DJ Hero e Band Hero, dedicato solo allo strumento a percussione. Vorreste un gioco del genere?

 

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!