Leggi anche: Doom, perché amarlo | Doom Gallery | Recensione Doom 2016Doom Vfr Recensione

Doom VFR è disponibile da oggi

updated at 01-12-2017 14:56Redazione Player.it

Bethesda ha annunciato che Doom VFR è ora disponibile in tutto il mondo per PlayStation VR e HTC Vive. Sviluppato da id Software, pionieri del genere degli sparatutto in prima persona e della moderna VR, Doom VFR ripropone nell’ambiente della realtà virtuale le frenetiche e brutali dinamiche di Doom, offrendo al giocatore la possibilità di vivere un’esperienza mai vista.

doom-vfr-e-disponibile-da-oggi-jpg

I giocatori vivranno l’universo di Doom come mai prima d’ora, attraversando senza soluzione di continuità la base dell’UAC su Marte e gli abissi dell’inferno, mentre intensi scontri ed enigmi impegnativi metteranno a dura prova la loro abilità. Ambientato appena dopo l’invasione della struttura di ricerca dell’UAC su Marte da parte dei demoni infernali, Doom VFR rappresenta un’esperienza di gioco del tutto nuova all’interno dell’universo di Doom. I giocatori vestiranno i panni dell’ultimo umano superstite di cui si abbia notizia, la cui coscienza, in attuazione di un protocollo operativo top secret dell’UAC pensato proprio per le situazioni di estrema emergenza, è stata trasferita nella matrice di un cervello artificiale. Il suo compito è ripristinare in maniera stabile l’operatività della base e fermare l’assalto dei demoni con ogni mezzo a sua disposizione.

Vi ricordiamo che Doom VFR è disponibile per PlayStation VR e HTC Vive.

 

Doom: pubblicata una mod che aggiunge le loot box nel gioco

updated at 23-11-2017 18:05Claudio Albero

Oramai le parole microtransazioni e loot box sono sulla bocca di tutti. Tutti le odiano e nessuno le vuole nei propri giochi preferiti. Eppure c’è qualcuno che, nonostante il malcontento generale, è riuscito ad inserirle in un classico della storia di videogame, riuscendo anche a strapparci una risata. È di poche ore fa la notizia di una mod che permetterebbe di inserire nella versione classica di Doom, le famigerate loot crate. Il team che ha creato la mod in questione ha così dato una “svecchiata” allo shooter in prima persona per antonomasia.

Doom: divertimento aggiuntivo con le loot box

Spieghiamoci subito: queste loot box non sono dello stesso tipo di quelle di cui avete sentito parlare negli ultimi tempi. Sono giusto di ieri le dichiarazioni della Commissione Gaming del Belgio, nonché di uno dei membri della Camera dei Rappresentanti delle Hawaii, con cui le casse acquistabili con microtransazioni venivano equiparate al gioco d’azzardo. Tuttavia, siamo sicuri che queste loot crate non solo non faranno arrabbiare nessuno, ma anzi, garantiranno un divertimento aggiuntivo, contribuendo a stimolare i giocatori di una delle pietre miliari del gaming.

Questa mod di terze parti inserisce alcune modifiche minori al gameplay, tra cui spicca l’inserimento delle loot box. Installando la modifica, tutte le armi ed i potenziamenti sparsi nella mappa di gioco vengono rimossi e sostituiti con delle casse UAC. Per aprire le casse in questione vi servirà una chiave, che potrà essere ottenuta, in maniera random, attraverso le uccisioni di vari nemici. Aprendo il box, dopo un colorato scoppio di coriandoli, ci verrà consegnato un nuovo oggetto, che potrà essere tanto un’arma quanto un power up. Gli shotgun tendono ad essere gli oggetti più comuni, mentre il lanciamissili ed il BFG saranno le ricompense più rare.

Loot box in Doom: una trovata tanto geniale quanto ironica

doom mod loot crate
Probabilmente queste sono le uniche loot box che vi faranno divertire.

Tra le varie cose, al Menu di Pausa è stata aggiunta l’opzione “Market“, in cui sarà possibile comprare un determinato numero di chiavi per le lootbox a “prezzi stracciati”. Va da sé che si tratta di una trovata ironica, in quanto, cliccando una qualsiasi opzione di acquisto, ci verrà detto che i server di Doom sono momentaneamente offline.

StronkiTonki, un utente del forum ZDoom, ha voluto effettuare un test della mod in questione. Come potete vedere dal video in allegato, la presenza delle loot box ha apportato sensibili modifiche al gameplay. La randomizzazione degli oggetti trovati nelle casse, nonché la difficoltà nel trovare le relative chiavi, ha costretto l’utente a crivellare non pochi nemici utilizzando soltanto una pistola. Lo stesso giocatore dichiara di essere riuscito ad ottenere 10 chiavi, ma solo dopo aver fatto fuori più di 600 demoni. Tutto questo, va da sé, comporta un approccio molto diverso a Doom, e probabilmente molto più difficile.

Inutile sottolineare quanto la mod sia divertente, soprattutto per i fan più affezionati allo shooter per eccellenza. Tuttavia, se ci consentite un pizzico di amara ironia, è un bene che questa modifica sia uscita su un gioco del 1993, e che le loot box siano diventate così “di moda” solo qualche mese dopo l’uscita del nuovissimo Doom. Altrimenti, forse, questa mod avrebbe avuto un sapore completamente diverso.

Chiunque volesse, può scaricare la mod in questione a questo indirizzo.

 

PlayStation VR: annunciato il bundle con Doom VFR

updated at 15-11-2017 17:11Redazione Player.it

Il rilascio di Doom VFR si avvicina sempre di più e Sony ha annunciato un nuovo bundle con PlayStation VR che vi catapulterà nell’esperienza VR assieme al gioco Bethesda. Il PlayStation VR Doom VFR Bundle include il sistema PlayStation VR, la PlayStation Camera, una versione aggiornata di PS VR Demo Disc e una copia di Doom VFR in versione fisica.

playstation-vr-annunciato-il-bundle-con-doom-vfr

Doom VFR vi trasporta su Marte, nella struttura UAC, e vi trascina nelle profondità dell’inferno mettendo alla prova le vostre doti di combattimento. Ambientato poco dopo l’invasione della stazione di ricerca marziana UAC, vi mette nei panni dell’ultimo umano sopravvissuto… fino alla vostra morte! Grazie ad un protocollo top-secret però, la vostra coscienza verrà trasportata in un ambiente artificiale. Il vostro compito? Ristabilire l’operatività e porre fine all’invasione dei demoni!

Il titolo può essere giocato con Dualshock 4, con i controller PlayStation Move oppure con PlayStation VR Aim Controller per un’esperienza ancora più immersiva. PlayStation VR Doom VFR Bundle arriverà, per ora, sugli scaffali di USA e Canada il primo dicembre al prezzo di 399,99 dollari (499,99 dollari per il Canada).

Chissà se questo interessante bundle arriverà anche da noi!

 

DOOM: il multiplayer è arrivato su Switch

updated at 12-11-2017 09:46Redazione Player.it

DOOM è disponibile su Switch da pochissimi giorni (10 novembre), ma al suo debutto sulla piattaforma ibrida di Nintendo il titolo di id Software e Bethesda proponeva la sola componente single player.

doom-switch-multiplayer

Gli utenti possono però stare tranquilli: la patch 1.1, disponibile per il download, ha aggiunto al brutale sparatutto anche la componente multigiocatore. L’aggiornamento ha un peso pari a 8 GB e oltre al multiplayer, corregge alcuni bug grafici e introduce il supporto ad altre lingue. Purtroppo però gli utenti necessiteranno di una scheda miniSD supplementare per poter installare completamente tutti i file del gioco, che vi ricordiamo essere disponibile anche su PlayStation 4, Xbox One e PC.

 

DOOM è ufficialmente disponibile su Nintendo Switch

updated at 10-11-2017 20:43Simone Pettine

Nintendo vuole portare su Nintendo Switch anche giochi che cessino di far sembrare la società interessata solo a prodotti per bambini e famiglie, e nella giornata di oggi Bethesda ha confermato la data di lancio di uno dei suoi giochi più attesi anche sulla ibrida della Casa di Kyoto: nientemeno che DOOM. Sorprendentemente potremo tornare a massacrare demoni molto prima delle vacanze di natale. Vi lasciamo alla lettura del comunicato stampa ufficiale.

Ricordiamo che su Player.it è possibile trovare molte altre notizie relative al mondo BethesdaLEGO e di Warner Bros., ad esempio recentemente è stata pubblicata online la nostra recensione dedicata a Lego Ninjago Il Film Video Game, oppure vi abbiamo annunciato per tempo l’arrivo del DLC Monsters su Lego Worlds.

Di seguito il comunicato stampa integrale relativo a DOOM su Nintendo Switch.

DOOM su Nintendo Switch da oggi disponibile

Adesso i fan di Nintendo possono impersonare il DOOM Slayer ovunque si trovino

10 novembre 2017 (Londra, GBR) – Bethesda Softworks®, una società di ZeniMax® Media, ha annunciato che DOOM®, l’acclamatissimo sparatutto in prima persona che ha definito un genere, è da oggi disponibile per Nintendo Switch. Considerato uno dei giochi più influenti mai realizzati, DOOM si ripropone come un moderno sparatutto, impegnativo, brutalmente divertente e giocabile ovunque grazie a Nintendo Switch.

Trailer di lancio:

“Siamo felici di accogliere nuovamente i fan di Nintendo nel mondo di DOOM,” ha dichiarato Marty Stratton, produttore esecutivo di id Software. “Il gioco ruota intorno ad armi potenti, demoni pazzeschi e una dinamica di gioco veloce e senza sosta: tutte cose che senza dubbio i giocatori su Switch apprezzeranno.”

Sviluppato da id Software in collaborazione con Panic Button, DOOM per Nintendo Switch comprende il premiatissimo sparatutto in prima persona del 2016 più tutti i DLC multigiocatore del gioco e la modalità Arcade. Per saperne di più, visitate il sito www.DOOM.com.

Ricordiamo anche che nel corso dell’ultimo Nintendo Direct Nintendo ha ufficialmente confermato l’arrivo di The Elder Scrolls VI: Skyrim anche su Nintendo Switch, confermato per questo Novembre. Quindi, in altre parole, la pubblicazione di DOOM suNintendo Switch è parte del grande progetto organizzato da Nintendo stessa, che vede l’arrivo di sempre più giochi appartenenti alle terze parti sulla nuova ibrida della Casa di Kyoto. Ma attenzione: non soltanto titoli per tutti e per le famiglie, ma anche giochi più maturi e, in un certo senso, apertamente violenti. Ve ne abbiamo già parlato qui nei giorni, se voleste approfondire l’argomento.

Voi acquisterete DOOM su Nintendo Switch? Vi terremo aggiornati per tutte le future novità dedicate al titolo.

 

Doom è disponibile su Nintendo Switch

updated at 10-11-2017 15:58Redazione Player.it

Bethesda ha annunciato che Doom, l’acclamatissimo sparatutto in prima persona che ha definito un genere, è disponibile da oggi per Nintendo Switch. Considerato uno dei giochi più influenti mai realizzati, Doom si ripropone come un moderno sparatutto, impegnativo, brutalmente divertente e giocabile ovunque grazie a Nintendo Switch.

doom-e-disponibile-su-nintendo-switch

Siamo felici di accogliere nuovamente i fan di Nintendo nel mondo di Doom,” ha dichiarato Marty Stratton, produttore esecutivo di id Software. “Il gioco ruota intorno ad armi potenti, demoni pazzeschi e una dinamica di gioco veloce e senza sosta: tutte cose che senza dubbio i giocatori su Switch apprezzeranno“.

Sviluppato da id Software in collaborazione con Panic Button, Doom per Nintendo Switch comprende il premiatissimo sparatutto in prima persona del 2016 più tutti i DLC multigiocatore del gioco e la modalità Arcade.

Vi ricordiamo che Doom è disponibile anche su PlayStation 4, Xbox One e PC.

 

L’architettura di Switch è simile alle console della concorrenza, DOOM in arrivo domani

updated at 09-11-2017 20:57Simone Pettine

Numerosi sviluppatori finora hanno sottolineato il fatto che sviluppare titoli su Nintendo Switch sembri essere notevolmente semplice. Semplice rispetto a Xbox One e PlayStation 4, probabilmente, o il paragone non avrebbe ragione d’essere. Tuttavia, sebbene la situazione sia migliorata rispetto a Wii U, è chiaro che la potenza di Nintendo Switch non possa tenere testa con quella di PlayStation 4 ed Xbox One, console della concorrenza.

Comunque, secondo Square Enix, e questa è una notizia fresca fresca, l’architettura di Nintendo Switch sembra non essere troppo dissimile da quella delle console rivali. Questo potrebbe anche significare che nel prossimo futuro potremmo vedere arrivare nuovi porting sulla console della Casa di Kyoto. Staremo a vedere.

Nel frattempo, a dimostrazione di come determinati titoli possano funzionare in modo complementare tra le varie console e di come l’impegno degli sviluppatori in questo secondo faccia la differenza, DOOM è in arrivo su Nintendo Switch. Verrà pubblicato proprio domani, 10 Novembre, sulla ibrida della Casa di Kyoto, nonostante sia arrivato ormai un paio di anni fa su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Grazie al canale youtube ElAnalistaDeBits abbiamo una prima comparativa in grado di mostrare il rapporto grafica/frame su tutte le console dove DOOM è attualmente disponibile. Non solo, con l’arrivo delle prime recensioni c’è anche un bel footage della durata di 50 minuti. Di seguito riportiamo all’attenzione dei nostri lettori l’uno e l’altro video, così potete farvi un’idea di cosa acquisterete a partire da domani su Nintendo Switch. L’unico sparatutto presente sulla console (a breve) ci sembra davvero convincente.

Su Player.it potete trovare tante altre notizie in merito al mondo di Nintendo, nelle ultime ore è stata pubblicata online la nostra recensione della killer app del momento su Nintendo Switch, Super Mario Odyssey; lo stesso titolo che si è appena aggiornato e che sembra ricevere complimenti su complimenti, anche da Bethesda. Solo il tempo ci dirà se l’obiettivo di Nintendo è proprio quello di mettere da parte il 3DS e continuare a sviluppare titoli su di un’unica console. Potrebbe anche darsi che nei prossimi anni venga rilasciato un nuovo dispositivo portatile, ma è ancora presto per dirlo. Inoltre, è innegabile che entrerebbe in contrasto con Nintendo Switch, la cui natura è per buona metà quella di una vera e propria console portatile.

Ricordiamo anche che nel corso dell’ultimo Nintendo Direct Nintendo ha ufficialmente confermato l’arrivo di The Elder Scrolls VI: Skyrim anche su Nintendo Switch, confermato per questo Novembre. Quindi, in altre parole, la pubblicazione di DOOM su Nintendo Switch è parte del grande progetto organizzato da Nintendo stessa, che vede l’arrivo di sempre più giochi appartenenti alle terze parti sulla nuova ibrida della Casa di Kyoto. Ma attenzione: non soltanto titoli per tutti e per le famiglie, ma anche giochi più maturi e, in un certo senso, apertamente violenti. Ve ne abbiamo già parlato qui nei giorni, se voleste approfondire l’argomento.

Voi acquisterete DOOM su Nintendo Switch? Vi terremo aggiornati per tutte le future novità dedicate al titolo.

DOOM: confermati i 30 fps stabili su Switch

updated at 21-10-2017 10:01Redazione Player.it

Tramite le pagine di Rolling Stone sono emerse alcune informazioni legate alla versione Switch di DOOM, che arriverà sulla console di Nintendo il 10 novembre 2017.

Bethesda ha affermato tramite l’articolo che l’FPS proporrà un frame rate pari a 30, ma quest’ultimo sarà stabile e non comprometterà l’esperienza di gioco. Inoltre, il titolo di id Software presenterà una resa grafica talmente superiore da renderlo il gioco con il miglior livello grafico presente su Switch.

Infine, il publisher ha annunciato che il team di sviluppo è riuscito a far entrare tutta l’esperienza single player in una cartuccia da 16 GB. Purtroppo però il multiplayer, dalla grandezza di 9 GB, dovrà essere scaricato a parte.

 

Nintendo intervista gli sviluppatori di DOOMe

updated at 17-10-2017 07:50Simone Pettine

DOOM per Nintendo Switch è stato ufficialmente annunciato nel corso del Nintendo Direct dello scorso settembre, e nella giornata di ieri, come vi abbiamo prontamente riferito, abbiamo anche saputo che il gioco arriverà sulla ibrida della Casa di Kyoto il prossimo 10 Novembre, con largo anticipo rispetto alle vacanze natalizie durante le quali era inizialmente atteso.

Nintendo in queste ore ha colto la palla al balzo dovuta all’eccitazione del momento per intervistare sia Marty Stratton che Hugo Martin, di id Software (i produttori di DOOM, insomma). Vi lasciamo l’intervista nel suo video integrale di seguito (attenzione, è in lingua inglese). In essa DOOM viene descritto come una esperienza shooter dei giorni nostri, riempita di demoni terrificanti, armi distruttive, movimenti veloci e un’intensa esperienza in prima persona da parte del giocatore.

Di seguito il video dell’intervista in versione integrale:

Ricordiamo anche che nel corso dell’ultimo Nintendo Direct Nintendo ha ufficialmente confermato l’arrivo di The Elder Scrolls VI: Skyrim anche su Nintendo Switch, confermato per questo Novembre. Quindi, in altre parole, la pubblicazione di DOOM su Nintendo Switch è parte del grande progetto organizzato da Nintendo stessa, che vede l’arrivo di sempre più giochi appartenenti alle terze parti sulla nuova ibrida della Casa di Kyoto. Ma attenzione: non soltanto titoli per tutti e per le famiglie, ma anche giochi più maturi e, in un certo senso, apertamente violenti. Ve ne abbiamo già parlato qui nei giorni, se voleste approfondire l’argomento.

Voi acquisterete DOOM su Nintendo Switch? Vi terremo aggiornati per tutte le future novità dedicate al titolo.

 

Doom: svelata la data d’uscita della versione Switch

updated at 16-10-2017 15:24Redazione Player.it

Bethesda ha annunciato che il capolavoro ammazza-demoni di id Software, Doom, sarà disponibile per Nintendo Switch dal 10 novembre 2017.

doom-svelata-la-data-d-uscita-della-versione-switch

In un nuovo video degli sviluppatori di id Software pubblicato oggi da Nintendo il direttore creativo Hugo Martin e il produttore esecutivo Marty Stratton discutono delle varie caratteristiche che i giocatori potranno sperimentare in Doom per Nintendo Switch tra cui la completa campagna single-player (con tutte le modalità di difficoltà), la modalità Arcade e l’intero ventaglio delle mappe e modalità Multiplayer, inclusi tutti i contenuti aggiunti pubblicati in precedenza.

Essi vanno inoltre ad analizzare in profondità il lavoro fatto con Panic Button per assicurarsi che Doom su Nintendo Switch potesse essere veloce, brutale e perfettamente aderente all’esperienza che i giocatori avevano amato sulle altre piattaforme. Sviluppato da id Software in cooperazione con Panic Button, Doom su Nintendo Switch porta il pluripremiato sparatutto del 2016 a un nuovo pubblico.

Vi ricordiamo che Doom sarà disponibile su Nintendo Switch a partire dal 10 novembre 2017, mentre è già disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

 

DOOM su Nintendo Switch ha una data di uscita

updated at 16-10-2017 14:21Simone Pettine

Nintendo vuole portare su Nintendo Switch anche giochi che cessino di far sembrare la società interessata solo a prodotti per bambini e famiglie, e nella giornata di oggi Bethesda ha confermato la data di lancio di uno dei suoi giochi più attesi anche sulla ibrida della Casa di Kyoto: nientemeno che DOOM. Sorprendentemente potremo tornare a massacrare demoni molto prima delle vacanze di natale. Vi lasciamo alla lettura del comunicato stampa ufficiale.

DOOM su Nintendo Switch in uscita il 10 novembre
Video con gli sviluppatori

Siamo lieti di annunciare che il capolavoro ammazza-demoni di id Software DOOM,sarà disponibile per Nintendo Switch dal 10 novembre.

In un nuovo video degli sviluppatori di id Software pubblicato oggi da Nintendo il direttore creativo Hugo Martin e il produttore esecutivo Marty Stratton discutono delle varie caratteristiche che i giocatori potranno sperimentare in DOOM per Nintendo Switch tra cui la completa campagna single-player (con tutte le modalità di difficoltà), la modalità Arcade e l’intero ventaglio delle mappe e modalità Multiplayer, inclusi tutti i contenuti aggiunti pubblicati in precedenza. Essi vanno inoltre ad analizzare in profondità il lavoro fatto con Panic Button per assicurarsi che DOOM su Nintendo Switch potesse essere veloce, brutale e perfettamente aderente all’esperienza che i giocatori avevano amato sulle altre piattaforme.

Sviluppato da id Software in cooperazione con Panic Button, DOOM su Nintendo Switch porta il pluripremiato sparatutto del 2016 a un nuovo pubblico. Per maggiori informazioni su DOOM per  Nintendo Switch visitate Bethesda.net.

Ricordiamo che la pubblicazione di DOOM su Nintendo Switch è parte del grande progetto organizzato da Nintendo stessa, che vede l’arrivo di sempre più giochi appartenenti alle terze parti sulla nuova ibrida della Casa di Kyoto. Ma attenzione: non soltanto titoli per tutti e per le famiglie, ma anche giochi più maturi e, in un certo senso, apertamente violenti. Ve ne abbiamo già parlato qui nella giornata di ieri, se voleste approfondire l’argomento.

 

DOOM: svelata anche la risoluzione su Switch

updated at 24-09-2017 09:46Redazione Player.it

Dopo l’annuncio del frame rate della versione Switch di DOOM (30 fps), Bethesda ha diramato anche i dettagli sulla risoluzione proposta dal gioco sulla nuova console di Nintendo.

doom-switch-720p

Possiamo affermare che per portare DOOM su Switch sono stati trovati dei veri e propri compromessi. Sia su Dock che in modalità portatile, lo sparatutto di id Software verrà eseguito a 720p e 30fps, prestazioni abbastanza distanti dai 1080p e 60fps delle altre versioni console. Ma Bethesda ci ha assicurato che DOOM sarà DOOM anche su Switch!

DOOM: la versione Switch girerà a 30 fps

updated at 23-09-2017 10:25Redazione Player.it

DOOM approderà su Switch con ogni probabilità nei primi mesi del 2018 e sarà una build personalizzata per la console di Nintendo e non un semplice porting.

Bethesda ha parlato delle performance dell’fps su Switch, affermando che per portarlo sulla nuova piattaforma di Nintendo il frame rate del gioco è passerà da 60 a 30 frame al secondo. Nonostante ciò, la stabilita degli fps garantirà ugualmente fluidità all’azione frenetica di DOOM.

Oltrè a ciò, apprendiamo che la cartuccia del gioco includerà la sola modalità single player, mentre il multiplayer dovrà essere necessariamente scaricato a parte e richiederà altri 9 GB di spazio disponibile.

 

DOOM: confermato nuovamente tra i titoli ottimizzati su Xbox One X

updated at 22-09-2017 11:22Redazione Player.it

DOOM, lo sparatutto di id Software, fu confermato tra i titoli ottimizzati su Xbox One X nel corso dell’E3 2017, per poi sparire misteriosamente da quella speciale lista di giochi.

doom-ottimizzato-xbox-one-x

Oggi apprendiamo che la sua misteriosa scomparsa dall’elenco dei titoli ottomizzati se eseguiti sulla nuova piattaforma di Microsoft non è stata altro che un errore commesso dalla casa di Redmond e che lo sparatutto è tornato nuovamente nella lista, sebbene Microsoft e Bethesda non abbiano specificato quali benefici riceverà il gioco su Xbox One X.

Per quanto riguarda PlayStation 4 Pro, DOOM non ha ancora ricevuto una patch per il supporto della console, anzi, al momento tale supporto non è stato ancora confermato né da Sony, né da altri addetti ai lavori.

Vi ricordiamo che DOOM arriverà nel 2018 anche su Nintendo Switch.

 

Doom: rivelata la data d’uscita su Switch?

updated at 18-09-2017 15:48Redazione Player.it

Come annunciato di recente, Doom arriverà quest’anno su Nintendo Switch, ma per il momento la data di uscita è rimasta piuttosto vaga.

doom-rivelata-la-data-d-uscita-su-switch

L’annuncio riportava un generico “inverno 2017” e Nintendo non si è sbilanciata ulteriormente. Sul sito di un retailer Ceco è invece spuntata la versione Switch e riporta come data d’uscita il 13 dicembre 2017. Come sempre, essendo un leak, la notizia è da prendere con le pinze. Potete visionare uno screenshot della pagina in questione qua sotto. La scelta di un’uscita poco prima del Natale potrebbe rivelarsi piuttosto azzeccata, restiamo in attesa di una eventuale conferma da parte di Bethesda e Id Software!

doom-leak-data-switch

Vi ricordiamo che, ufficialmente, l’uscita di Doom su Nintendo Switch è prevista per l’inverno del 2017.

 

DOOM: la versione Switch sarà una build personalizzata

updated at 18-09-2017 08:56Redazione Player.it

DOOM su Switch sarà un porting? Assolutamente no! La versione Switch del titolo di id Software è stata indicata come una build personalizzata ed esclusiva per la console di Nintendo.

doom-switch-build-personalizzata

A rivelare ciò è stato un portavoce di Bethesda, che ai microfoni di USGamer ha confermato nonostante la resa grafica del gioco non sarà uguale a quella delle altre piattaforme, lo spirito di DOOM resterà sempre lo stesso anche su Switch. Dunque, si tratta di una versione realizzata esclusivamente per la piattaforma di Nintendo e che sfrutterà le caratteristiche principali della console.

Recentemente Bethesda ha affermato che la versione Switch di DOOM, attesa nel corso del 2018, non offrirà lo SnapMap, l’editor delle mappe disponibile nelle altre versioni del gioco.

 

Doom: niente SnapMap nella versione Switch

updated at 15-09-2017 09:45Redazione Player.it

Bethesda ha rivelato che nella versione Switch di Doom non sarà presente il level editor SnapMap. Questa funzionalità permetteva ai giocatori di creare le proprie mappe, con un gameplay custom e di giocarle su qualsiasi piattaforma.

Nel gioco saranno comunque inclusi tutti i DLC pubblicati finora. Nell’edizione fisica del gioco, su cartuccia, sarà presente solo la modalità campagna e il multiplayer sarà disponibile tramite un aggiornamento gratuito. Gli acquirenti della versione digitale su Nintendo eShop, invece, riceveranno già il pacchetto completo.

Vi ricordiamo che l’uscita della versione Switch di Doom è prevista per l’inverno 2017.

 

Nintendo Direct: Doom e Wolfenstein II arriveranno su Switch

updated at 14-09-2017 09:50Redazione Player.it

Durante il Nintendo Direct di stasera è stato annunciato che due storici FPS arriveranno su Nintendo Switch.

nintendo-direct-doom-e-wolfenstein-ii-arriveranno-su-switch

I due titoli in questione sono Doom e Wolfenstein II: The New Colossus. Entrami i titoli si avvantaggeranno della portatilità di Switch e potranno essere giocati ovunque. Nel caso di Doom sarà presente anche il multiplayer online, per battaglie all’ultimo sangue.

Vi ricordiamo che Doom sarà disponibile durante l’inverno 2017 su Switch, mentre Wolfenstein II: The New Colossus è atteso per il 2018.

Quest’anno, avevamo annunciato The Elder Scrolls V: Skyrim per Nintendo Switch, ma le novità per la console Nintendo non finiscono qui. Nel corso dell’ultimo Nintendo Direct, sono stati annunciati anche DOOM e Wolfenstein II: The New Colossus come prossimi titoli per la nuova piattaforma della casa giapponese. E abbiamo perfino delle date di pubblicazione indicative.

Skyrim sarà pubblicato per Switch nel mese di novembre 2017, seguito da DOOM per le vacanze natalizie e da Wolfenstein II nel 2018. Nelle prossime settimane vi forniremo ulteriori dettagli, ma per il momento potete guardare il Nintendo Direct. Se volete saltare direttamente alla parte dedicata a Bethesda, inizia al minuto 24:38.

Skyrim è stato presentato per Switch a giugno, e includerà nuove funzionalità che sfruttano i Joy-Con per combattere e scassinare, nuovo equipaggiamento tratto da The Legend of Zelda ed elementi bonus sbloccabili tramite gli amiibo compatibili con The Legend of Zelda. Inoltre, Skyrim per Switch conterrà anche i DLC ufficiali Dawnguard, Hearthfire e Dragonborn.

 

DOOM: il gioco non è più tra quelli ottimizzati per Xbox One X

updated at 25-08-2017 10:02Redazione Player.it

DOOM era presente nell’elenco dei titoli che verranno ottimizzati su Xbox One X. Era per l’appunto, perché attualmente il titolo non figura più in quella lista.

doom-sparito-xbox-one-x-giochi-ottimizzati

L’FPS di id Software era presente insieme ad altri titoli Bethesda quali Dishonored 2, The Elder Scrolls Online: Morrowind e Fallout 4, ma silenziosamente è stato rimosso dall’elenco. Al momento non conosciamo i motivi di tale decisione e attendiamo notizie da parte di Bethesda o Microsoft per possibili chiarimenti. Va detto però che DOOM potrebbe essere stato rimosso anche solo per errore dalla lista. Vi terremo aggiornati su qeusta vicenda.

Fallout 4 VR, Skyrim VR e DOOM VFR: data d’uscita annunciata

updated at 23-08-2017 09:06Redazione Player.it

Bethesda Softworks ha finalmente annunciato la data d’uscita di tutte le conversioni dei suoi titoli più famosi per visori per la realtà virtuale HTC Vive e PlayStation VR.

Fallout 4 VR, Skyrim VR e DOOM VFR, queste le tre IP in questione, verranno pubblicati sul visore di Valve e su quello di Sony Interactive Entertainment tra il 2017 e il 2018. Ecco tutte le date:

-Fallout 4 VR: 12 ottobre 2017 esclusivamente su HTC Vive

-Skyrim VR: 12 novembre 2017 su PlayStation VR e 2018 su HTC Vive

-DOOM VFR: 1 dicembre 2017 su PlayStation VR e HTC Vive

 

Doom VFR si mostra in un nuovo trailer

updated at 22-08-2017 13:43Redazione Player.it

Armi, demoni, frenesia, Doom VFR prende gli elementi principali che definiscono Doom e li trasporta in un nuovo campo di battaglia. Nel nuovo video rilasciato da Bethesda scoprirete come il team di id Software è riuscito a portare il franchise di Doom nella realtà virtuale. Il trailer è ricco di nuovi filmati di gioco e commenti degli sviluppatori.

doom-vfr-si-mostra-in-un-nuovo-trailer

Il gioco è pensato appositamente per la realtà virtuale e vi porrà nei panni dell’ultimo superstite dell’UAC all’invasione demoniaca di Marte. Dopo essere stati uccisi, la vostra coscienza sarà trasferita in una matrice cerebrale artificiale. La vostra missione? Ripristinare la stabilità operativa a ogni costo. La sfida? Demoni fuori controllo ovunque. Per fortuna, avrete a vostra disposizione un arsenale di potenti armi, nonché l’abilità di muovervi rapidamente e persino di effettuare “telefrag” contro i demoni, facendoli esplodere dall’interno.

Abbiamo studiato le meccaniche di gioco affinché sfruttino appieno il VR”, ha spiegato il capo tecnologico Robert Duffy. “È veloce come sempre. Soltanto, si tratta di movimenti diversi”.

Il direttore di gioco, Marty Stratton, aggiunge: “Consiglio a chiunque cerchi un’esperienza di combattimento adrenalinica di provare Doom VFR. Sarà molto diverso dagli altri titoli VR visti finora. Qui a id siamo tutti entusiasti di portare Doom in VR”.

Vi ricordiamo che l’uscita di Doom VFR è prevista nel corso del 2017 su PlayStation 4 e PC.

 

DOOM VFR, il nuovo trailer Da Marte agli inferi è ora disponibile

updated at 22-08-2017 09:38Simone Pettine

Bethesda Italia ci ha fornito nella giornata di oggi anche un nuovo trailer relativo a DOOM VFR, di seguito potete visualizzarlo assieme a tutti i nuovi dettagli del titolo.

DOOM VFR, lo ricordiamo, è la versione in realtà virtuale del celebre titolo e sarà disponibile prossimamente su PS4 e PC e sfrutterà i visori della realtà virtuale per spaventare come mai prima d’ora.

Armi. Demoni. Frenesia. DOOM VFR prende gli elementi principali che definiscono DOOM e li trasporta in un nuovo campo di battaglia. Scoprite come il team di id Software è riuscito a portare il franchise di DOOM nella realtà virtuale con il nostro ultimo video, ricco di nuovi filmati di gioco e commenti esclusivi degli sviluppatori.

Gioco a sé progettato appositamente per la realtà virtuale, DOOM VFR vi porrà nei panni dell’ultimo superstite dell’UAC all’invasione demoniaca di Marte. Dopo essere stati uccisi, la vostra coscienza sarà trasferita in una matrice cerebrale artificiale. La vostra missione? Ripristinare la stabilità operativa a ogni costo. La sfida? Demoni fuori controllo ovunque. Per fortuna, avrete a vostra disposizione un arsenale di potenti armi, nonché l’abilità di muovervi rapidamente e persino di effettuare “telefrag” contro i demoni, facendoli esplodere dall’interno.

“Abbiamo studiato le meccaniche di gioco affinché sfruttino appieno il VR”, spiega il capo tecnologico Robert Duffy. “È veloce come sempre. Soltanto, si tratta di movimenti diversi.”.

“Consiglio a chiunque cerchi un’esperienza di combattimento adrenalinica di provare DOOM VFR.”, aggiunge il direttore di gioco Marty Stratton. “Sarà molto diverso dagli altri titoli VR visti finora. Qui a id siamo tutti entusiasti di portare DOOM in VR.”.

 

Doom: tanta follia in più con la Crash Bandicoot mod

updated at 12-08-2017 09:34Claudio Albero

Chiunque giochi o abbia mai giocato determinati titoli su pc, sa benissimo cosa siano le mod. Per i meno esperti, una mod è, come il termine stesso suggerisce, una modifica. Ad essere modificato è, per l’appunto, il gioco di base, che subirà delle aggiunte più o meno fantasiose. Nella migliore delle ipotesi, una mod può essere sinonimo di tanto divertimento in più o anche di un netto miglioramento delle performance del gioco stesso. L’esempio più noto, in questo senso, è costituito dalle mod uscite per Skyrim, che hanno reso la sua veste grafica incredibilmente realistica, tale da essere addirittura superiore a quella della sua versione rimasterizzata. Nella peggiore delle ipotesi, le mod possono apportare aggiunte pressoché insensate, frutto di un capriccio di chi le ha create o di un trend del momento. È il caso della Crash Bandicoot mod uscita per Doom.

Crash Bandicoot mod: tanti Crash Bandicoot urlanti da affrontare

Sappiamo benissimo quanto Crash Bandicoot sia diventato trendy. La N. Sane Trilogy è in vetta alle classifiche di vendita, il celebre marsupiale è da sempre una delle mascotte più amate dai gamer e, come se tutto ciò non bastasse, si è aggiunto pure il “Woah!” trend. Vi sarà sicuramente capitato di imbattervi, soprattutto su YouTube in video, spesso anche musicali, in cui è stato aggiunto Crash Bandicoot che urla come un forsennato il suo celebre “Woah!”. Il fenomeno è oramai dilagante e, possiamo dirlo, è approdato anche nel mondo dei videogiochi.

La “Woah! Crash Bandicoot” Doom mod, che noi per comodità chiameremo Crash Bandicoot mod, rappresenta il secondo tipo di mod descritta in apertura. La sua unica funzione è quella di sostituire tutti i nemici presenti nel celebre shooter del 1993, con tanti Crash Bandicoot saltanti e urlanti. Possiamo vedere un piccolo gameplay, gentilmente fornito dal canale ICARUSLIV3S e pubblicato originariamente sul sito PCGamesN.

Il risultato potete vederlo con i vostri occhi. Nonostante la sorpresa iniziale, non possiamo negare che vedere Crash Bandicoot, con la sua animazione old school sgangherata, che salta verso di noi con la bocca spalancata un po’ di inquietudine ce la mette. Se, nel lontano 1993, erano i demoni a spaventarci, possiamo dire che, nel 2017, è Crash Bandicoot il nostro peggiore incubo.

Se siete degli appassionati di Doom, date uno sguardo agli ultimi aggiornamenti, che consentono di sbloccare tutti i DLC dell’ultimo capitolo uscito. in via completamente gratuita.

 

DOOM: weekend di gioco gratuito per gli utenti PlayStation Plus

updated at 29-07-2017 09:07Redazione Player.it

Gli abbonati al servizio PlayStation Plus potranno cimentarsi col brutale DOOM gratuitamente su PlayStation 4 per tutto il fine settimana.

doom-playstation-plus

Tramite Twitter infatti Sony Interactive Entertainment ha annunciato che lo sparatutto di id Software sarà accessibile senza alcun costo per i membri Plus fino a lunedì 31 luglio. Il Game trial include tutti i DLC pubblicati sul titolo: Unto the Evil, Hell Followed e Bloodfall.

Vi ricordiamo che dal 31 agosto 2017 gli abbonamenti PlayStation Plus subiranno un aumento di prezzo.

Ecco il tweet:

 

DOOM: l’aggiornamento 6.66 presentato con un trailer

updated at 27-07-2017 09:28Redazione Player.it

Come vi avevamo precedentemente informati, Bethesda e id Software hanno introdotto sull’FPS DOOM il aggiornamento 6.66, che ha reso disponibile numerosi contenuti e diverse modifiche all’interno del brutale sparatutto.

doom-trailer-6-66

Oltre ad azzerare tutti i progressi ottenuti dai giocatori nelle varie modalità online, l’update migliora sensibilmente l’esperienza multigiocatore del titolo e cosa più importante, rende di fatto disponibili gratuitamente tutti i DLC presenti nel Season Pass di DOOM.

A distanza di giorni dalla pubblicazione del mega-aggiornamento, publisher e sviluppatore hanno deciso di dedicare un trailer a “6.66”, mettendo in evidenza tutti i “punti di forza” del nuovo aggiornamento.

Infine, va doverosamente ricordato ch DOOM è disponibile a metà prezzo su tutti i negozi digitali, mentre su PlayStation 4 è giocabile gratuitamente fino al 31 luglio 2017.

 

DOOM: l’aggiornamento 6.66 disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC

updated at 20-07-2017 09:44Redazione Player.it

“The ultimate DOOM update”, ovvero quello che viene considerato come l’aggiornamento definitivo del brutale FPS di Bethesda e id Software, sarà disponibile nel corso della giornata odierna su PlayStation 4, Xbox One e PC.

L’aggiornamento 6.66 di DOOM, dall’incredibile peso di ben 60 GB (circa), renderà disponibili tutti i contenuti aggiungivi destinati al multiplayer online del gioco, ma annullerà tutti i progressi dei giocatori compiuti fino a questo momento. Oltre a garantire tutti i DLC del Season Pass, l’update offre anche la correzione di bug e glitch presenti nel multiplayer e nella modalità SnapMap, oltre a migliorare il sistema dei progressi del giocatore e le notifiche delle uccisioni tramite la tabella dei puntetti.

Infine, è stato annunciato un periodo di prova gratuito del gioco: su Xbox One e PC sarà possibile provare il gioco fino al 24 luglio, mentre su PlayStation 4 bisognerà attendere il 27 luglio (fino al 31 luglio).

 

DOOM: superate le due milioni di copie vendute su Steam

updated at 18-07-2017 10:01Redazione Player.it

Il nuovo DOOM è stato pubblicato il 13 maggio 2016 su PlayStation 4, Xbox One e PC e da allora, ha piazzato un notevole numero di copie su tutte le piattaforme di gioco.

La versione Steam del titolo ha di fatto toccato e superato quota 2 milioni di copie digitale vendute, come specificato da SteamSpy. C’è da dire che l’fps di id Software riuscì a vendere in meno di un mese dopo la sua pubblicazione la bellezza di 500.00 copie su PC. Questi non sono dati ufficiali riportati da Bethesda e dunque, la loro accuratezza non si avvicina al 100%, ma poco ci manca.

 

Doom VFR mostrato durante la conferenza E3 di Bethesda

updated at 12-06-2017 04:48Andrea Crapanzano

Bethesda, con un trailer durante la sua conferenza all’ E3 2017, ha annunciato l’ uscita di  Doom VFR, versione del violento Doom in realtà virtuale.

Il titolo vedrà i giocatori impegnati nella caccia ad infernali e sanguinosi demoni in prima persona.

Doom VFR sarà disponibile su PC, Microsoft Xbox One e Sony Playstation 4.

Attualmente non è stata dichiarata alcuna data d’ uscita.

 

DOOM 4: ecco perché fu cancellato

updated at 13-12-2016 16:09Redazione Player.it

Quando un paio di anni fa fu annunciato DOOM, il gioco uscito lo scorso maggio, in molti hanno pensato che si trattasse di DOOM 4 i cui sviluppatori avevano semplicemente cambiato il nome. In realtà non è così: DOOM 4 era un altro progetto ed è stato cancellato.

doom-4-ecco-perche-fu-cancellato

Questo aneddoto viene svelato oggi da Marty Stratton, producer di id Software che, durante un’intervista per il documentario Doom Resurrected – To Hell & Back, ha spiegato che DOOM 4 fu cancellato perché troppo simile agli altri sparatutto in circolazione e poco fedele al resto della saga. Era talmente somigliante ai principali concorrenti che lui lo soprannominava “Call of Doom”.

Secondo quanto rivelato dallo sviluppatore, DOOM 4 era ambientato sulla Terra, conteneva molte più scene filmate e più trama, e prevedeva la presenza di altri NPC intorno a noi, pronti a darci una mano durante i combattimenti. Ricorda niente? Il gioco era troppo realistico e troppo diverso da ciò che i fans si aspettavano. Per non rischiare di deludere gli spettatori, visto che loro erano i primi ad essere delusi, alla fine il progetto fu abbandonato e si decise di ricominciare da zero, come dimostra anche il nome dell’ultimo titolo uscito, semplicemente DOOM. L’unica cosa che ci resta di quel progetto sono le prime immagini rilasciate all’epoca che trovate nella nostra gallery qui sotto.

 

Doom 3: una mod lo rende giocabile con l’HTC Vive

updated at 25-11-2016 16:39Redazione Player.it

Doom 3 è quanto più di frenetico attualmente a disposizione sul mercato. Unitelo poi ai visori per la realtà virtuale e avrete così un mal di mare bello e servito. O forse no. Fatto sta che da oggi è possibile giocare a Doom 3 direttamente con l’HTC Vive.

doom-3-una-mod-lo-rende-giocabile-con-l-htc-vive

La mod non è ufficiale, è stata realizzata dall’utente Github e si chiama RBDoom 3-BFG. Vi permetterà di usare il vostro corpo come un controller e così potrete girare avanti e indietro per la stanza come se foste immersi completamente nel mondo di Doom. Se avete il fegato (e lo stomaco) per provarla, la trovate su Codes4Fun. Ecco il video della prova.


 

DOOM: disponibile il DLC Hell Followed

updated at 27-10-2016 16:25Redazione Player.it

Tutti gli utenti di DOOM possono scaricare a partire da oggi Hell Followed, il secondo DLC del titolo di Bethesda. Ma le novità non finiscono qui: in arrivo anche un’iniziativa spiegata nel dettaglio nel comunicato che segue.

Siamo lieti di annunciare che è finalmente disponibile il secondo DLC Premium di DOOM, Hell Followed, per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Filmato disponibile qui:

Inoltre, dalle ore 18:00 del 28 ottobre fino alle 17:00 del 31 ottobre è in programma un weekend con PE doppi per tutti i contenuti multigiocatore di DOOM.

Hell Followed include i seguenti contenuti per il multigiocatore di DOOM, al prezzo di 14,99 €:
Tre nuove mappe multigiocatore: Templare, Ardente e Orbitale
Un nuovo demone giocabile: Cacodemone
Una nuova arma: Flagello
Nuovo equipaggiamento: Impulso radar
Nuovi set armature, motivi, colori e scherni per personalizzare il tuo DOOM Marine
Nuovi moduli hack

Per ulteriori informazioni, visita DOOM.com.


 

DOOM: annunciati Deathmatch e Match privati

updated at 09-09-2016 15:13Redazione Player.it

DOOM sta per aggiornarsi con nuovi contenuti gratuiti. Tra le features aggiuntive ci saranno Deathmatch e Match privati. Per i dettagli vi lasciamo al comunicato che ci è appena giunto in redazione.

Bethesda è lieta di annunciare che il terzo aggiornamento gratuito per DOOM è in arrivo questo mese e includerà Deathmatch e match privati.

Il Deatmatch aggiunge ulteriore frenesia all’adrenalinico multiplayer di DOOM, mentre i match privati consentono di creare partite multiplayer private in cui scegliere mappa e modalità. Si potranno specificare diverse opzioni come il limite di tempo, il limite di punteggio oppure annullare o attivare determinati demoni o armi.
Potete visionare il filmato dedicato qui:

oppure assistere al livestream di di Marty Stratton e Hugo Martin di id Software che si svolgerà martedì 13 settembre alle ore ore 20.00 su twitch.tv/xbox.


 

DOOM: Unto The Evil ora disponibile

updated at 05-08-2016 10:10Redazione Player.it

Il primo DLC premium di DOOM, Unto the Evil, è ora disponibile in tutto il mondo per il download su PlayStation 4, Xbox One e PC per 14,99 €.

Unto the Evil è il primo di tre DLC premium che porteranno nuovi contenuti multigiocatore all’acclamato sparatutto in soggettiva, DOOM. Con tre nuove mappe da dominare, un nuovo demone giocabile da scatenare, un nuova arma da padroneggiare, un nuovo equipaggiamento e una serie di nuovi set corazza, scherni e moduli hack, Unto the Evil offre ai giocatori nuovi modi per ampliare e personalizzare l’adrenalinica esperienza multigiocatore.

 

 

DOOM: come giocare gratis alle mappe di Unto the Evil

updated at 01-08-2016 17:45Redazione Player.it

Tenere unita una community e guadagnare tanti soldi grazie ai DLC sono due cose all’apparenza incompatibili. Bethesda però, per DOOM, ha deciso di fare un’eccezione e vedere come va, magari l’esempio potrebbe essere replicato in futuro.

A breve uscirà Unto the Evil, data di uscita: 5 agosto 2016. Come sempre ci sarà chi l’acquisterà e chi no. Chi lo farà potrà giocare liberamente a tutte le mappe del DLC, chi non lo acquisterà… potrà giocarci lo stesso. Se infatti farete parte di un party con almeno una persona che ha acquistato la mappa, potrete giocarci anche voi. Il DLC è infatti in multiplayer e così, se nel proprio gruppo alcuni utenti non l’hanno acquistato, si rischia di “lasciare qualcuno indietro”. Per questo verrà inaugurata la modalità PartyPlay: se un vostro amico ha acquistato il DLC potrete giocare anche voi alla mappa che, di volta in volta, sarà lui a scegliere. Che ne pensate di questa iniziativa?

 

DOOM: arriva il gioco da tavolo

updated at 29-07-2016 15:20Redazione Player.it

Capita sempre più di frequente di vedere dei giochi da tavolo ispirati ai videogiochi, e così oggi è l’occasione per DOOM.

doom-gioco-da-tavolo

Gli appassionati del mitico FPS a breve potranno giocarci anche dal vivo, toccando con mano mostri e carte. A realizzare la trasposizione è Fantasy Flight Games che ha pubblicato la pagina del gioco sul suo sito, e ha ammesso di essersi ispirata proprio all’ultima versione del titolo uscita di recente. Il gioco è suddiviso in due operazioni di 6 missioni ciascuna, e vede contrapposti Marines vs. Demoni. Ogni missione ha una mappa unica e prevede diversi obiettivi. Nella scatola ci saranno, oltre al tabellone, anche carte e statuine dei personaggi. L’uscita è prevista per la fine di quest’anno, il prezzo invece non è ancora noto.

 

DOOM: data di uscita del DLC Unto the Evil

updated at 28-07-2016 17:14Redazione Player.it

Tante novità in arrivo in casa DOOM. Il prossimo weekend vedrà i giocatori accumulare PE doppi. Ma la notizia di oggi è che c’è una data per il prossimo DLC Unto the Evil: 5 agosto 2016. I dettagli nel comunicato appena giunto in redazione.

Oggi abbiamo pubblicato un nuovo video che mostra gli emozionanti contenuti disponibili gratuitamente nell’aggiornamento 2 del 29 luglio e che anticipa Unto the Evil, il primo DLC per DOOM. Il video è visualizzabile qui:

Inoltre, a partire dal 29 luglio avremo un weekend con PE doppi per i contenuti multigiocatore di DOOM, dalle 18.00 del 29 luglio alle 18.00 del 1 agosto.

Infine, siamo lieti di annunciare che Unto the Evil sarà disponibile in tutto il mondo a partire dal 5 agosto per PlayStation 4, Xbox One e PC. Al prezzo di 14,99 €, Unto the Evil includerà i seguenti contenuti per il multigiocatore di DOOM:

Tre nuove mappe multigiocatore: Offerta, Cataclisma e Rituale
Un nuovo demone controllabile: Mietitore
Una nuova arma: pistola UAC a EMG
Nuovo equipaggiamento: mina cinetica
Nuovi modi di personalizzare il vostro DOOM Marine, tra cui nuovi set corazze, motivi, colori e scherni
Nuovi moduli hack


 

DOOM – Supporto per API Vulkan ora disponibile

updated at 12-07-2016 10:00Redazione Player.it

Bethesda Softworks è lieta di annunciare la disponibilità della API Vulkan per DOOM su PC.
Bethesda aveva già pubblicato un filmato di gioco che dimostrava l’incremento di velocità ottenibile grazie alle API Vulcan.

Vulkan è un insieme di API (interfaccia di programmazione di un’applicazione) grafiche e di computazione di ultima generazione create da Khronos Group. Vulkan permette l’accesso a basso livello all’hardware, ponendo buona parte del carico dei driver in mano agli sviluppatori. Per i giocatori PC, Vulkan porterà velocità e funzionalità in DOOM, il che comporta grossi benefici.

Alla id Software, abbiamo sempre creduto nell’evoluzione della tecnologia. Con DOOM, fin dall’inizio abbiamo basato il gioco su queste decisioni tecnologiche. Tutto questo continua anche dopo la pubblicazione, con nuovi aggiornamenti e altro ancora. Oggi, siamo lieti di annunciare un’altra evoluzione tecnologica: il supporto per Vulkan su PC“, ha dichiarato Robert Duffy, Cheif Technologicakl Officer di id Software.

Quando abbiamo deciso di adottare Vulkan per DOOM, la prima domanda che ci siamo posti è stata: Quali saranno i benefici per i giocatori? Principalmente, framerate più elevati. Un framerate più elevato è importante per diversi motivi, ma soprattutto per i movimenti e la sensazione provata dai giocatori: il gioco gira in modo fluido e incredibile, e questo ci ha convinti a puntare a sfruttare al massimo l’hardware disponibile per PC. Inoltre, secondo le nostre previsioni, alcuni processori grafici meno recenti potranno far girare il gioco a framerate accettabili; speriamo di ampliare la gamma dei processori grafici supportati con ulteriori aggiornamenti del gioco e dei driver. Detto ciò, questa è la prima volta che un titolo tripla-A pubblica nuove API e nuovi driver, perciò potrebbero verificarsi alcuni intoppi, ma i test effettuati hanno dimostrato ottime prestazioni e stabilità. Dalla fine di marzo 2016, abbiamo iniziato a collaborare quotidianamente con AMD e NVIDIA. Entrambe le compagnie si sono dimostrate molto disponibili, aiutandoci a rendere il supporto per Vulkan una realtà. Il lavoro è stato intenso su tutti i fronti, ma siamo molto soddisfatto dei risultati ottenuti. DOOM è disponibile da quasi due mesi, e siamo piacevolmente sorpresi dell’incredibile risposta della comunità dei giocatori. La scorsa settimana abbiamo pubblicato l’aggiornamento 1, introducendo varie risoluzioni ai bug e nuove funzionalità, tra cui la Modalità foto, l’opzione per il posizionamento classico delle armi e moltissimi miglioramenti e ottimizzazioni. Mantenere aggiornato il gioco è una delle nostre priorità, e siamo davvero emozionati per Vulkan.

 

Doom: Bethesda estende il periodo della Demo

updated at 21-06-2016 14:31Redazione Player.it

Visto il successo riscosso nell’ultima settimana e le tante richieste da parte degli utenti, Bethesda ha deciso di estendere a tempo indeterminato la “demo” di Doom.

Nel corso della conferenza tenuta durante l’E3 2016, Bethesda aveva reso disponibile gratuitamente il primo livello di Doom per tutto il periodo della fiera videoludica. Ora però, il primo livello della campagna non solo è ancora disponibile per il download, ma a quanto pare la demo sarà giocabile per ancora molto tempo.

La demo è scaricabile negli store digitali della seguenti piattaforme: PlayStation 4, Xbox One e PC.

L’annuncio è stato diffuso tramite il profilo Twitter ufficiale di Doom:

 

Galleria Fotografica Doom (2016)

E3 2016: realtà virtuale per Doom e Fallout 4

updated at 13-06-2016 04:51Redazione Player.it

Pete Hines, direttamente dal palco della conferenza E3 di Bethesda, ha annunciato il programma Bethesda VR, volto a supportare la realtà virtuale. Hines ha fatto sapere che due titoli già usciti riceveranno supporto per la VR e si tratta in particolar modo di Doom e Fallout 4.

All’E3 di Los Angeles sarà possibile provare in prima persona questi due giochi con l’esperienza della realtà virtuale.

Bethesda condividerà maggiori dettagli nel corso delle prossime settimane.

 

Doom: superate le 500.000 copie su PC

updated at 01-06-2016 12:09Redazione Player.it

Secondo quanto indicato da SteamSpy, DOOM sta avendo grande successo su PC.

LEGGI ANCHE: Recensione DOOM

Il titolo ID Software e Bethesda avrebbe collezionato infatti mezzo milione di copie vendute solo su PC. È doveroso precisare però come Bethesda non abbia comunicato in via ufficiale i dati di vendita per DOOM ed è quindi possibile che questi dati non siano corretti al 100%.

Non mancheremo di tenervi aggiornati nel caso la software house dovesse annunciare dati ufficiale sulle vendite di DOOM.

 

Doom: arrivano i primi voti dalla critica internazionale

updated at 16-05-2016 15:16Redazione Player.it

Doom è uscito pochi giorni fa, come molti utenti tra di voi ben sapranno visto che già avranno accumulato diverse ore di gioco. Le recensioni però sono uscite solo oggi in tutto il mondo, e così possiamo dare un’occhiata alle impressioni delle riviste specializzate.

Più o meno sono tutti concordi nell’affermare che Doom sia un gran gioco, ma qualcuno a cui non ha fatto un grande effetto c’è. Vediamo dunque i voti su Doom, e non dimenticate di leggere la nostra recensione:

Bloody Disgusting – 9
PlayStation Lifestyle – 8
Metro GameCentral – 7
Gaming Bolt – 9
Attack of the Fanboy – 8
XGN (Germania) – 8
Digitally Downloaded – 5
TheSixthAxis – 9
Gamer.no (Norvegia) – 8

 

Doom: Cliff Bleszinski dice la sua sul gioco

updated at 14-05-2016 10:46Redazione Player.it

Doom è disponibile da ieri su PlayStation 4, Xbox One e PC e subito ha scatenato l’entusiamo di giocatori e addetti ai lavori. Tra le tante critiche positive ricevute, non potevano mancare di certo quelle del mitico Cliff Bleszinski, creatore della serie Gears of War e di LawBreakers.

CliffB ha parlato del nuovo titolo di id Software tramite il proprio profilo Twitter, promuovendo il gioco in ogni suo singolo aspetto: armi, ambientazione, narrazione, gameplay, meccaniche di gioco e varie configurazioni.

Secondo Bleszinski, giocare al nuovo Doom gli ha provocato le stesse sensazioni scaturite quando mise le mani sui titoli dei suoi franchise.

E voi cosa ne pensate di Doom? Diteci l vostra commentando la notizia!

 

Doom: una scultura realizzata con la motosega

updated at 13-05-2016 10:25Redazione Player.it

Per celebrare il lancio di oggi dell’atteso DOOM, Bethesda ha siglato una partnership con l’intagliatore australiano Rob Bast che, utilizzando una motosega, ha realizzato una riproduzione ad altezza naturale del Revenant che sarà esposta presso l’Australian Centre for the Moving Image (ACMI) di Melbourne.

doom-scultura-motosega

Come sapete la motosega è un elemento chiave dell’arsenale del DOOM Marine che Rob ha saputo usare con grande maestria per ricreare uno dei mostri più terribili del gioco. Il tutto utilizzando legno di cipresso riciclato.

 

Doom disponibile in tutto il mondo

updated at 13-05-2016 10:00Redazione Player.it

Bethesda Softworks, una società ZeniMax Media, ha annunciato oggi che l’attesissimo sparatutto in soggettiva DOOM è ora disponibile in tutto il mondo per Xbox One, PlayStation 4 e PC. DOOM, lo storico gioco che ha definito un genere, considerato uno dei titoli più influenti mai creati, ritorna sotto forma di moderno sparatutto brutalmente divertente e complesso.

Siamo entusiasti di gettare le basi per un nuovo capitolo del mondo di DOOM. Ci siamo prefissati di creare un gioco che catturi lo stile indimenticabile di DOOM, pensato però i giocatori moderni e una tecnologia all’avanguardia”, ha detto Marty Stratton, produttore esecutivo di id Software. “Alla base, DOOM è tutto incentrato su armi devastanti, demoni assurdi e una modalità di gioco frenetica. Non abbiamo dubbi che i fan del gioco originale e i nuovi giocatori apprezzeranno tutto ciò che DOOM  ha da offrire, e non vediamo l’ora che tutti possano provarlo!”.

DOOM è stato sviluppato da id Software, lo studio che ha aperto la strada al genere degli sparatutto in soggettiva. Demoni implacabili, armi devastanti e un ritmo incalzante sono alla base dell’intenso combattimento in prima persona, mentre si affrontano i demoni nella campagna per giocatore singolo o durante le sfide con gli amici in multigiocatore. Un’espansione senza finire tramite SnapMap™ di DOOM,  l’editor di gioco con cui si può creare, giocare e condividere facilmente qualsiasi contenuto di gioco.

 

DOOM: uno sguardo alle armi

updated at 12-05-2016 17:22Redazione Player.it

In DOOM avremo a che fare con molteplici armi. Vediamo quali sono e conosciamo qualche dettaglio in più con il comunicato che segue.

doom-sguardo-alle-armi

Manca ormai solo un giorno alla pubblicazione dell’attesissimo DOOM e vogliamo concludere oggi il nostro viaggio negli aspetti più caratteristici e distintivi del gioco presentandovi una gallery interamente destinata alla armi.

DOOM, infatti, non sarebbe DOOM senza un arsenale di tutto rispetto dove ogni giocatore può scegliere l’arma che ritiene più adatta, dal fucile al plasma, al cannone Gauss.

 

DOOM: diamo uno sguardo ai demoni

updated at 10-05-2016 16:16Redazione Player.it

Se dici DOOM sicuramente la prima immagine che ti viene in mente sono i demoni. Diamo uno sguardo a questi simpatici e cordiali personaggi e scopriamone di più con il comunicato che segue.

doom-sguardo-demoni

una dei tratti più distintivi di DOOM è rappresentato dalla folta schiera di “Demoni” che il protagonista si trova ad affrontare su Marte.

Frutto della fantasia di Hugo Martin, Alex Palma, Denzil O’Neill e Jason Martin i demoni di DOOM nulla hanno da invidiare a qualsiasi altro “bestiario” con le loro schiere composte da Cyberdemon, Mancubus, Revenant e Cacodemon.

 

DOOM: prestazioni superiori su PC grazie alle nuove GPU nVidia

updated at 08-05-2016 09:46Redazione Player.it

Giocare su PC sarà ancora più bello! Già da qualche giorno, nVidia ha annunciato le due nuove schede grafiche: la GTX 1080 (599 dollari) e la GTX 1070 (399 dollari). Con l’avvento delle nuove GPU, il produttore ha promesso prestazioni ancora più performanti, restendo comunque in una fascia di prezzi “budget” e quindi, accessibili alla maggior parte degli utenti PC.

Ma le nuove schede video sono davvero così potenti? La risposta a questa domanda ci viene fornita direttamente tramite un video. Nel filmato sottostante possiamo ammirare la GTX 1080 in “coppia” con il nuovo DOOM. Il gioco è stato eseguito con impostazioni Ultra, sfruttabili grazie alla API Vulkan. Il risultato finale è un dettaglio grafico altissimo, una risoluzione pari a 1080p e 60 fps (che possono arrivare fino a 200).

Vi ricordiamo che DOOM sarà pubblicato il 13 maggio 2016 su PlayStation 4, Xbox One e ovviamente su PC.

 

DOOM: svelato il peso su console e PC

updated at 06-05-2016 15:06Redazione Player.it

Fate spazio sulle vostre console e PC perché DOOM sta arrivando. E di spazio ne dovrete fare un bel po’.

Sono stati rilasciati questa mattina i dati precisi da parte di Bethesda e Id Software, e sono differenti a seconda della piattaforma. Su computer infatti DOOM occuperà 45 GB di memoria, sulle PlayStation 4 e Xbox One ben 50 GB, praticamente un decimo della maggior parte delle console attualmente in circolazione. E siamo solo agli inizi, pensate alle varie patch, DLC e aggiornamenti vari, DOOM potrebbe “conquistare” la vostra console!

 

DOOM: il trailer di lancio

updated at 05-05-2016 17:43Redazione Player.it

Ci siamo, tra pochi giorni, il 13 maggio per l’esattezza, uscirà DOOM. Per favorirne il lancio Bethesda rilascia oggi il seguente comunicato accompagnato dall’immancabile trailer, buona visione.

Per celebrare l’imminente lancio di  DOOM il 13 maggio, abbiamo pubblicato un nuovo trailer di gameplay! Osservate il DOOM Marine mentre si fa largo tra orde di demoni lungo le pianure di Marte e dell’inferno.

DOOM è in fase di sviluppo da parte di id Software, lo studio che ha aperto la strada al genere degli sparatutto in soggettiva e inventato la modalità multigiocatore Deathmatch. Demoni implacabili, armi devastanti  e un ritmo incalzante sono alla base dell’inteso combattimento in prima persona, sia mentre si affrontano orde di demoni provenienti dagli inferi nella campagna per giocatore singolo, sia nelle sfide con gli amici nelle svariate modalità multigiocatore. L’esperienza di gioco si può espandere ancora di più con DOOM SnapMap, l’editor che permette di creare, giocare e condividere i contenuti con tutto il mondo.

Se volete avere più informazioni sul lancio di DOOM previsto per il 13 maggio, inclusi i requisiti di sistema, le tempistiche del preload e l’orario in cui il gioco verrà sbloccato visitate: https://bethesda.net/#it/events/game/doom-get-ready-to-fight-like-hell/2016/05/05/119


 

DOOM: le immagini di Marte e l’Inferno

updated at 04-05-2016 17:12Redazione Player.it

Bethesda rilascia oggi importanti immagini su DOOM. Possiamo infatti cominciare ad ambientarci in alcune delle mappe del gioco. Di seguito ulteriori dettagli nel comunicato.

DOOM è in arrivo su PC, PS4 e Xbox One il prossimo 13 maggio ed è dunque tempo di scoprire qualcosa di più sul fantastico mondo creato dagli artisti di id Software.

Qui di seguito potete trovare una splendida galleria di immagini che ben esemplificano il lavoro del team di sviluppo che ha voluto ricreare un mondo di gioco in cui Marte, il pianeta su cui si svolge la storia di DOOM, mostra i suoi elementi più caratteristici fondendoli con quelli tradizionali dell’Inferno, una dimensione che nell’immaginario popolare risulta sempre avvolta da fuoco e fiamme.

Il tutto cercando di mantenere lo spirito e l’atmosfera originale di una serie che ha fatto la storia dei videogiochi in generale e degli sparatutto in prima persona in particolare.

Indossate dunque la vostra tutta spaziale e avventuratevi nel mondo di DOOM con questa galleria di immagini:

 

Doom: il video con le potenzialità dello SnapMap

updated at 26-04-2016 15:34Redazione Player.it

Lo SnapMap è una nuova funzione annunciata pochi giorni fa in Doom e adesso mostrata ufficialmente al pubblico.

doom-video-potenzialita-snapmap

Nello streaming di ieri sera sono state svelate delle potenzialità incredibili di questo editor. La funzione va oltre gli editor comuni, contiene cioè tutti gli strumenti per editare la propria mappa con la possibilità di far fare qualsiasi attività agli utenti, per poi condividerla in rete e permettere a tutti di giocarci. Si possono così organizzare partite in multiplayer in co-op o no, o semplicemente creare mappe ex novo per esempio ricreando vecchi livelli dei giochi precedenti o operazioni simili. Le variabili da considerare sono davvero infinite: qualche esempio? Si va dalla modalità zombie al gioco a basket con le granate, fino al tower defense. Queste sono solo alcune delle modalità finora scoperte dalla community, ma tante altre se ne possono anche inventare.

Date un’occhiata dunque al video che segue e cominciate ad immaginare cosa potrete fare quando, il prossimo 13 maggio, avrete Doom tra le mani.

DOOM: Streaming esclusivo di SnapMap e del giocatore singolo

updated at 21-04-2016 10:26Redazione Player.it

Con Doom ormai alle porte, in arrivo il 13 maggio in tutto il mondo per PlayStation 4, Xbox One e PC, è il momento perfetto per mostrare qualcosa in più del gioco. La prossima settimana ci saranno due eventi di streaming per dare un’idea approfondita di come sono l’intensa campagna a giocatore singolo e l’innovativo SnapMap. Qui sotto potete scoprire cosa ci sarà da vedere nei due streaming.

doom-streaming-single-player

Lunedì 25 aprile – SnapMap
La settimana avrà inizio con una panoramica esclusiva di SnapMap di DOOM, a partire dalle ore 20:00 di lunedì 25 aprile. Tom Mustaine del team di SnapMap mostrerà un’ampia gamma di contenuti co-op, giocatore singolo e multigiocatore che si potranno trovare all’interno del programma. Ci sarà una vera e propria guida su come creare una modalità, mostrando quanto si può usare l’immaginazione con i potenti strumenti dell’editor. Potrete porre qualunque domanda vorrete su SnapMap e sul suo funzionamento. Tom Mustaine risponderà dalla chat dello stream.

Mercoledì 27 aprile – Giocatore singolo
Mercoledì 27 aprile alle 20:00 potrete seguire la campagna a giocatore singolo di DOOM, con la presenza del produttore esecutivo Marty Stratton e del direttore creativo Hugo Martin. Potrete vedere, per la prima volta al mondo, alcuni dei nuovi livelli e osservare Hugo e Marty mentre dimostrano chiaramente quanto tosto può essere DOOM.

Entrambi gli eventi di streaming saranno ospitati sul canale ufficiale Bethesda, su Twitch.

 

Doom: estesa l’open beta

updated at 18-04-2016 11:58Redazione Player.it

Bethesda e id Software hanno annunciato, in seguito alle richieste dei fan, che l’open beta di Doom sarà attiva anche quest’oggi.

doom-estesa-open-beta

Inizialmente prevista per la giornata di ieri, la conclusione dell’open beta di Doom è stata estesa fino alle ore 18:00 di oggi. La beta del gioco ha un peso, per chi volesse scaricarla, di 5.4GB su PlayStation 4, di 8.57GB su Xbox One mentre su PC sono richiesti almeno 22GB di spazio libero.

 

DOOM: risoluzione dinamica su Xbox One e PS4

updated at 16-04-2016 18:32Redazione Player.it

Ecco comparire, in rete, un video che mette a confronto e svela il trucco utilizzato dagli sviluppatori dell’ultimo DOOM su PS4 e su Xbox One. Come dimostrato nella recente beta, infatti, era importante mantenere un framerate alto per dare velocità al multiplayer di gioco.

doom-ris-din

Si è utilizzato, così, il trucchetto della risoluzione dinamica che varia, sulle console di generazione attuale, a seconda delle situazioni e dei poligoni presenti sullo schermo. Seppur in modo impercettibile all’occhio, dunque, questo accorgimento permette al gioco di continuare a girare a 60 fps garantendo stabilità e, come detto prima, velocità.

Nessun problema, invece, su sistemi Windows PC a patto, però, di avere una macchina con una configurazione che rispecchi i requisiti di sistema.

 

DOOM: il sistema di progressione e personalizzazione del giocatore in video

updated at 14-04-2016 17:41Redazione Player.it

Il personaggio principale di DOOM si potrà personalizzare. Questa ed altre caratteristiche interessanti ci vengono mostrate oggi da Bethesda con il video e il comunicato che seguono.

doom-sistema-progressione-personalizzazione-giocatore-video

DOOM è contraddistinto da profonde opzioni di personalizzazione, che vi permetteranno di esprimervi al meglio nell’arena del multigiocatore il 13 maggio. Aumentando di livello verranno sbloccate tonnellate di equipaggiamenti, colori per le armature e armi, e tanto ancora. Più si gioca, più armature, armi, equipaggiamento e moduli hack si possono sbloccare. Riceverete anche opzioni epiche di personalizzazione per tutto l’equipaggiamento, per devastare i nemici con stile.

Ecco un assaggio delle opzioni di personalizzazione del sistema di progressione, più alcuni dei moduli hack di DOOM, nel nostro ultimo video:

DOOM verrà pubblicato venerdì 13 maggio per Xbox One, PlayStation 4 e PC.

 

 

DOOM: annunciata l’open beta

updated at 06-04-2016 15:51Redazione Player.it

Dopo la closed beta che anche noi abbiamo provato, a breve arriverà anche un’open beta di DOOM. L’annuncio è ufficiale perché arrivato sotto forma di comunicato.

doom-annunciata-open-beta

La beta sarà multiplayer e durerà dal 15 al 18 aprile. In quanto “open” non ci sarà bisogno né di avere già preordinato il gioco né di sperare di essere estratti per ricevere il codice: basta collegarsi e giocare. Saranno disponibili in questa fase il Deathmatch e Via della Guerra sulle mappe Altoforno e Infernale.

Oltre alla open beta è stata annunciata anche la presenza di ben 3 DLC che verranno rilasciati dopo l’uscita del gioco. Si tratterà di pacchetti multigiocatore con tre nuove mappe e poi nuove armi, demoni, armature e oggetti. Ogni DLC costerà 14,99 euro ma sarà possibile ottenerli con lo sconto se si acquista il Season Pass a 39,99 euro.

Ricordiamo che DOOM uscirà il prossimo 13 maggio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Aggiornamento: i dettagli del comunicato stampa.

Siamo lieti di annunciare che la Beta aperta di DOOM si terrà tra il 15 e il 18 aprile. Questa Beta aperta non richiederà un codice, i giocatori potranno semplicemente accedere dalla loro piattaforma e scaricare il necessario per giocare a Deathmatch a squadre e Via della Guerra sulle mappe Altoforno e Infernale.

Queste mappe e modalità sono solo una parte di ciò che i giocatori potranno godersi quando il gioco sarà pubblicato il 13 maggio su Xbox One, PS4 e PC. In una serie di recenti video abbiamo esplorato le mappe, modalità e i potenziamenti del multigiocatore di DOOM, ovvero ciò che i giocatori possono aspettarsi all’uscita del gioco. Ma il supporto di DOOM non finirà con la pubblicazione del gioco. Per il resto dell’anno, forniremo alcuni aggiornamenti gratuiti ai contenuti per SnapMap e per il multigiocatore.

Sappiamo che la community di DOOM è sempre stata interessata ai contenuti creati dai giocatori ed è una cosa che anche noi vogliamo sostenere grazie a SnapMap, un nuovo componente di DOOM pensato per permettere di creare, condividere e sperimentare nuovi elementi di gioco in modo rapido e semplice.
Oltre a garantire l’accesso a modalità e mappe create dai giocatori, id vuole offrire importanti aggiornamenti per SnapMap, tra cui moduli per le mappe, decorazioni e oggetti, nuove caratteristiche e funzionalità, miglioramenti all’IA, miglioramenti agli strumenti di editing… e tanto altro. Il multigiocatore riceverà a sua volta delle messe a punto, nella forma di nuove modalità di gioco. Sia gli aggiornamenti a SnapMap, sia gli aggiornamenti al multigiocatore saranno giocabili del tutto gratuitamente.

Oltre al supporto e ai contenuti gratuiti, ci saranno anche tre pacchetti DLC multigiocatore premium disponibili dopo la pubblicazione, aumentando il numero di mappe, moduli hack, demoni giocabili, armi e così via. Il primo DLC sarà disponibile quest’estate e darà accesso a:

Tre nuove mappe
Una nuova arma
Un nuovo demone giocabile
Un nuovo set armatura
Un nuovo oggetto di equipaggiamento
Nuovi moduli hack e scherni
Nuovi colori e motivi personalizzabili

Ogni pacchetto DLC costerà 14,99 €, ma si possono comprare a un prezzo scontato con il Season Pass a 39,99 €. Consulta il tuo rivenditore per prenotare il Season Pass di DOOM.

Per ulteriori informazioni sul gioco, vai su www.DOOM.com.

 

DOOM PS4: l’analisi di Digital Foundry

updated at 02-04-2016 18:16Redazione Player.it

I ragazzi di Digital Foundry hanno analizzato DOOM per PS4 così come è stato proposto nella beta. L’analisi ha preso in esame molti aspetti: dalla grafica ll’audio ai controlli di gioco.

doom-2016

Cominciamo dicendo che il framerate, proposto a 60 fps, regge bene anche se qualche piccolo calo si verifica in occasione delle esplosioni. Ottimi anche i controlli, sempre reattivi in ogni situazione. Discreto, invece, l’audio di gioco mentre gli effetti grafici sono ben pompati grazie anche all’introduzione dell’opzione “Aberrazione Cromatica” che, però, fa ritardare il caricamento di alcune texture.

Il gioco sarà disponibile dal prossimo 13 Maggio per PC, PS4 e Xbox One.

 

DOOM: il nuovo trailer cinematografico Fight Like Hell

updated at 31-03-2016 15:58Redazione Player.it

Pronti a scatenarvi? Si avvicina a grandi passi l’attesissima data del 13 maggio per l’uscita di DOOM e cosi oggi gli sviluppatori ci inviano un grandioso trailer cinematografico “Fight Like Hell”.

doom-nuovo-trailer-cinematografico-fight-like-hell

Il video, della durata di appena un minuto, alza immediatamente il livello dell’adrenalina, e non solo per la musica rock/metal che l’accompagna. Il nuovo trailer cinematografico, diretto da Joe Kosinski richiama le basi dell gameplay di DOOM: combattimento sfrenato, demoni tremendi e armi fantascientifiche. Non vogliamo spoilerarvi nulla, quindi buona visione del nuovo trailer di DOOM e del comunicato stampa.

Venite a seguire le avventure del DOOM Marine in questo nuovo trailer completo con attori in carne e ossa!

Domani avrà inizio anche la  Beta multigiocatore a numero chiuso di DOOM che si terrà dal primo aprile al 4 aprile su Xbox One, PlayStation 4 e PC. Abbiamo recentemente rilasciato una serie di video di gioco per preparare i giocatori all’intensa azione multigiocatore che li aspetta. Si possono guardare qui.

DOOM è in fase di sviluppo presso id Software, lo studio che ha aperto la strada al genere degli sparatutto in soggettiva e inventato la modalità multigiocatore Deathmatch. Demoni implacabili, armi devastanti e un ritmo incalzante sono alla base dell’intenso combattimento in prima persona, mentre si affrontano i demoni nella campagna per giocatore singolo o durante le sfide con gli amici in multigiocatore. E con l’editor SnapMap di DOOM  si possono espandere le esperienze di gioco creando facilmente contenuti e condividendoli con il resto del mondo.

DOOM verrà pubblicato in tutto il mondo il 13 maggio 2016 su Xbox One, PlayStation 4 e PC. Per altre informazioni sul gioco, basta visitare  www.DOOM.com.

 

DOOM: prime immagini dalla beta

updated at 30-03-2016 15:37Redazione Player.it

La beta di DOOM non è ancora stata aperta al pubblico (sarà avviata domani, 31 marzo), eppure qualcuno ha già pubblicato le immagini.

doom-prime-immagini-beta

In particolare parliamo di un video che riprende una fase di multiplayer e tanti screenshot tratti dalla versione PS4 del gioco. Queste immagini provengono da alcuni eventi che Bethesda ha tenuto nelle scorse settimane in giro per il mondo soltanto per gli addetti ai lavori, e qualcuno ha pensato bene di “rubarle” e pubblicarle prima ancora che il gioco fosse testato dai gamer comuni. Dunque gustatevi queste immagini e fateci sapere cosa ne pensate.

 


 

DOOM: scopriamo le mappe multigiocatore

updated at 17-03-2016 16:48Redazione Player.it

Bethesda rivela oggi i nove luoghi nei quali saranno ambientate le mappe multiplayer di DOOM. Per tutti i dettagli ecco il comunicato ufficiale.

doom-mappe-multigiocatore

Dalle insanguinate strutture dell’UAC su Marte alle profondità fiammeggianti degli inferi, la modalità multigiocatore di DOOM ti porterà a esplorare 9 luoghi incredibilmente diversi. Sebbene tutte le mappe multigiocatore siano differenti, hanno tutte in comune alcuni tratti.

Primo, dovrai restare in costante movimento per sopravvivere: ogni mappa è studiata per mantenere un ritmo veloce e brutale.

Secondo, queste arene di combattimento multi-livello sono disseminate di pericoli e piene di oggetti che possono rovesciare le sorti della battaglia in pochi istanti. Tutte le mappe hanno dei segreti da scoprire, ma sono costruite in modo da evitare nascondigli o punti per cecchini.

Il multigiocatore di DOOM sarà pubblicato con 9 mappe uniche, quattro delle quali descritte accuratamente nel video sottostante. Per un’anteprima di ciò che ti aspetta al lancio di DOOM del 13 maggio su PlayStation 4, Xbox One e PC, guarda il nostro video.

A parte ciò che ti abbiamo mostrato nel video, ecco alcune note sulle mappe:

Alcune mappe includono teletrasporti a una o due vie. Questi potranno essere utilizzati sia dagli umani, sia dai demoni, ma non potranno teletrasportare i proiettili (quindi, non provare neanche a sparare un razzo attraverso il teletrasporto!).
Devi saltare in cima a un livello? Cerca un pad di salto. Umani e demoni potranno utilizzarli per raggiungere rapidamente nuove vette.
Come ogni mappa multigiocatore che si rispetti, troverai barili esplosivi e contenitori pericolosi sparsi per i livelli. I primi fanno esattamente ciò che ti aspetteresti, mentre i secondi non solo esplodono, ma lasciano sul posto una melma tossica che continuerà a infliggere danni per un periodo limitato a chiunque abbia la sfortuna di passare sopra questa fanghiglia verde.
A proposito di fanghiglie verdi, alcuni livelli sono circondati da melma radioattiva, nociva per gli umani. Anche il fuoco infligge danni agli umani, e non dimentichiamo l’energia/plasma(potenzialmente letale a contatto, a seconda della gravità del pericolo). I demoni sono immuni a questi tre pericoli.
Infine, come sempre, evita la lava e i baratri. Entrambi risulteranno letali per umani e demoni
Ecco l’elenco completo delle mappe multigiocatore disponibili alla pubblicazione di DOOM:

Scavo. Un avamposto minerario dell’UAC di medie dimensioni. Fai attenzione alla macina!
Infernale. Una mappa ambientata negli inferi di medie dimensioni, con elementi interni ed esterni. Molte piattaforme e baratri, oltre a teletrasporti.
Baratro. Questa vasta mappa ti porterà nelle profondità dei poli ghiacciati di Marte. Un ottimo luogo per affrontare la modalità Congelamento.
Smaltimento. Questa piccola mappa è ambientata in una struttura di smaltimento rifiuti per i complessi di ricerca e residenziali dell’UAC. Prevedibilmente, è piena di melma radioattiva.
Helix. In questo luogo compiono sperimenti sui demoni e sullo sviluppo di armamenti avanzati. Il che, naturalmente, la rende una mappa ideale per un rapido round in modalità Arena clan.
Perdizione. Incoerente e sadica, questa antica arena risuona dei gemiti delle sfortunate anime che sono perite nel suo regno.
Sacrilegio. Ambientata in una frattura degli inferi, questa mappa offre ampie linee di tiro. Muoviti veloce… o morirai presto.
Altoforno. Una struttura industriale dell’UAC con scintillanti sale da lordare con il sangue degli umani (e dei demoni).
Sottosuolo. Prima di essere incanalate verso la Terra, le energie infernali vengono raccolte in questa caverna simmetrica.

Come sempre trovate tutte le informazioni su Bethesda.net.


 

DOOM: i requisiti PC per la closed beta

updated at 11-03-2016 15:33Redazione Player.it

Mancano poco più di due settimane all’inizio della closed beta di DOOM (qui i dettagli sulle date), e così oggi Bethesda rivela i requisiti minimi e raccomandati per giocarci su PC. Ad una prima occhiata sembrano aumentati rispetto a quelli dell’alpha, il che non fa ben sperare in vista della versione definitiva del gioco. Eccoli tutti.

doom-requisiti-pc-closed-beta

Requisiti minimi – 720p
Processore: Intel Core i5 2400, AMD FX 8320
Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 670, AMD Radeon HD 7870
Memoria: 8 GB di RAM
Hard disk: 22 GB di spazio richiesto
Sistema operativo: Windows 7, Windows 8.1, Windows 10 a 64 bit

Requisiti raccomandati – 1080p
Processore: Intel Core i7 3770, AMD FX 8350
Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 970, AMD Radeon R9 290
Memoria: 8 GB di RAM
Hard disk: 22 GB di spazio richiesto
Sistema operativo: Windows 8.1, Windows 10 a 64 bit

 

DOOM: le date della beta e nuovo trailer multigiocatore

updated at 09-03-2016 16:14Redazione Player.it

Interessati a partecipare alla beta di DOOM? Ecco le nuove date e le prime immagini della versione multiplayer nel comunicato che segue.

doom-date-beta-nuovo-trailer-multigiocatore

Oggi abbiamo pubblicato un nuovo trailer multigiocatore per preparare il mondo all’arrivo della Beta a numero chiuso di DOOM!

La Beta a numero chiuso durerà dall’1 al 4 aprile su Xbox One, PlayStation 4 e PC, e sarà disponibile a tutti coloro che hanno prenotato Wolfenstein: The New Order e riscattato il relativo codice Beta. Per altri informazioni sulla Beta a numero chiuso.

DOOM è in fase di sviluppo da parte di id Software, lo studio che ha aperto la strada al genere degli sparatutto in soggettiva e inventato la modalità multigiocatore Deathmatch. Demoni implacabili, armi devastanti  e un ritmo incalzante sono alla base dell’inteso combattimento in prima persona, sia mentre si affrontano orde di demoni provenienti dagli inferi nella campagna per giocatore singolo, sia nelle sfide con gli amici nelle svariate modalità multigiocatore. L’esperienza di gioco si può espandere ancora di più con DOOM SnapMap, l’editor che permette di creare, giocare e condividere i contenuti con tutto il mondo.

DOOM verrà pubblicato in tutto il mondo il 13 maggio 2016 per Xbox One, PlayStation 4 e PC. Per altre informazioni sul gioco, è possibile visitare www.DOOM.com

 


 

DOOM avrà una cover reversibile: eccole entrambe

updated at 04-03-2016 15:13Redazione Player.it

DOOM avrà due copertine. No, non ci saranno differenze tra Paesi o tra piattaforme: tutte le copie fisiche distribuite nel mondo di DOOM avranno due cover, una normale e una sul retro della cover stessa.

È questa l’ultima iniziativa di Bethesda, la quale si è vista prendere in giro in rete in seguito alla diffusione della cover che, originariamente, era stata scelta per il gioco. La community evidentemente non ha gradito, e di questo gli sviluppatori si sono accorti, tanto da pubblicare un sondaggio via Twitter in cui hanno messo le due opzioni e hanno chiesto ai fans di scegliere quale cover usare come “principale”.

doom-2

La cover scelta sarà quella che troveremo stampata sui pack al momento dell’acquisto presso i rivenditori, ma se proprio non ci piace possiamo sempre girarla ed utilizzare l’altra cover che ci sarà dall’altro lato del cartoncino. Il sondaggio è stato aperto ieri sera e durerà per i prossimi 4 giorni, se siete interessati a rispondere potete farlo sul profilo Twitter @DOOM. Fateci sapere quale preferite sulla nostra pagina Facebook.

 

Doom: 1080p e 60fps su tutte le piattaforme

updated at 26-02-2016 10:35Redazione Player.it

Doom girerà a 1080p e a 60 frame per secondo su PC, PlayStation 4 e Xbox One. L’annuncio è stato direttamente da id Software, la sussidiaria di Bethesda sviluppatrice del gioco.

LEGGI ANCHE: 22 motivi per amare Doom

doom-1080p-60fps-tutte-piattaforme

Vogliamo che i giocatori si chiedano come Doom e i giochi idTech 6 possano avere 60fps e 1080p su tutte le piattaforme, quando gli altri titoli non riescono a raggiungere un look simile a 30 frame per secondo ha dichiarato Billy Khan, capo progetto dei programmatori di Doom “Il nostro obiettivo è quello di dare il più bel gioco a 1080p e a 60fps”.

Ricordiamo che Doom sarà disponibile, per PC, PlayStation 4 e Xbox One, a partire dal 13 maggio.

 

DOOM: Bethesda ci spiega il multiplayer

updated at 23-02-2016 11:49Redazione Player.it

Come gli utenti appassionati di DOOM sicuramente sapranno, nel gioco che uscirà il prossimo maggio avremo sia una componente single player che una multiplayer. Gli sviluppatori di Bethesda si soffermano oggi in particolare su quest’ultima, nel seguente comunicato stampa.

doom-bethesda-multiplayer

Come l’appassionante campagna in singolo, il multigiocatore di DOOM è un continuo susseguirsi di sparatorie. I giocatori non hanno il tempo di fermarsi a riprendere fiato, nascondersi o appostarsi dietro gli angoli: è caos multigiocatore allo stato puro.

Sviluppato in collaborazione con Certain Affinity, il multigiocatore è già stato collaudato in occasione della Quakecon e in una serie di Alfa a numero chiuso. Solo di recente, però, abbiamo potuto metter mano a una modalità appena svelata: Via della Guerra.

Si tratta della classica modalità “re della collina” rivisitata in stile DOOM, con la differenza che il punto di cattura si muove in senso circolare sulla mappa seguendo un percorso predefinito. Allo stesso tempo, una runa demoniaca in grado di rovesciare le sorti della partita si muove lungo lo stesso percorso, ma in senso opposto.

I giocatori possono correre verso il potenziamento e trasformarsi in un demone ammazza-Marine, assiepati intorno al punto di cattura per difendere o rubare il controllo, oppure girovagare per la mappa a caccia di nemici. Tutto questo rende Via della Guerra una modalità dinamica e frenetica come la campagna in singolo, per un divertimento senza limiti.

Nell’ultima sessione abbiamo presentato anche i moduli hack, oggetti consumabili monouso che si possono ottenere progredendo nel gioco. Più si gioca, più moduli hack si ottengono (ma non sono legati alle microtransazioni). Il nostro preferito tra quelli che sono stati svelati è Timer di rifornimento, utile per visualizzare i timer di rigenerazione dei potenziamenti.

“Sapendo che un pezzo di corazza sarà sulla mappa tra 10 secondi, abbiamo tutto il tempo di organizzarci per prenderlo appena compare,” spiega Stratton. Gli altri moduli hack includono Punizione (mostra posizione e salute dell’ultimo nemico che ci ha uccisi), Scout (al nostro rientro, rivela tutti i nemici per qualche secondo), Segni vitali (visualizza le barre d’energia dei nemici) e Brama di potere (segnala tutti i potenziamenti nelle vicinanze). Tutti questi moduli hack hanno dei timer, ma quello attivo si interrompe in caso di morte: così possiamo usare il tempo rimasto nel modulo, oppure sceglierne un altro prima di rientrare (senza perdere il tempo residuo nel modulo precedente).

Stratton vede più di un’analogia tra i moduli hack e il “sesto senso” che solo i migliori atleti sembrano sviluppare. “I moduli hack aumentano il livello di consapevolezza di ciò che accade intorno a noi e, se utilizzati al meglio, ci rendono più efficaci,” afferma Stratton. “I giocatori più bravi vedono queste cose quasi per istinto. Comunque sia, i moduli hack non incidono sul bilanciamento del gioco potenziando le armi o cose di questo tipo.”

 

Doom: il bonus pre-order su Xbox One sarà Doom I e Doom II?

updated at 23-02-2016 10:08Redazione Player.it

Chiunque acquisterà in pre-order Doom su Xbox One potrà ottenere un bundle contenente anche le versioni Arcade dei vecchi Doom I e Doom II.

doom-bonus-pre-order-xbox-one-doom-i-doom-ii

È quanto risulta da una pagina dell’Xbox Store, pubblicata per errore ed immediatamente rimossa, la quale è stata però fotografata da Gameinformer e il cui screenshot è stato fatto circolare per tutto il web. Probabilmente Microsoft sta aspettando il momento opportuno per un annuncio ufficiale in grande stile, ad ogni modo non sarebbe una novità dato che anche altre volte abbiamo visto offerte simili.

Nel dettaglio sulla pagina, poi rimossa, si leggeva “Per un periodo limitato, i pre-order di DOOM riceveranno DOOM I e DOOM II. I codici verranno consegnati con un messaggio sulla tua Xbox in 7-10 giorni. Potrai riscattare i codici su Xbox One o su xbox.com/redeemcode”. L’annuncio fa riferimento anche ad un altro bonus pre-order, il Demon Multiplayer Pack. Ricordiamo che Doom uscirà il 13 maggio prossimo anche su PS4 e PC.

 

Doom: nuovi dettagli sulla campagna principale

updated at 18-02-2016 11:07Redazione Player.it

Il Direttore Creativo di DOOM racconta in prima persona tanti interessanti dettagli sulla campagna per singolo giocatore del gioco.

doom-dettagli-campagna-principale

Eccovi tutto il racconto:

Siamo seduti in una piccola sala degli studios di id Software a Richardson, in Texas. Abbiamo appena provato uno dei primi livelli della campagna a giocatore singolo di Doom e presto ci cimenteremo con un livello più avanzato. Per il momento siamo qui, al buio, e osserviamo il cortese direttore creativo di DOOM giocare per noi. Devo dire, signori, che è davvero incredibile.
Controller alla mano, Martin si rivolge a noi. “Non mi sto mettendo in mostra“, premette. “Gioco come se fossi qui da solo. E mi piace farlo il più velocemente possibile. Potrà sembrare frenetico oltre ogni limite, ma io di solito gioco così.

E non scherza. Avete presente il paragone di cui Martin fa così fiero, ovvero “Bruce Lee in uno skatepark con fucile alla mano“? Tale e quale. Ammiriamo Martin mentre sfreccia in un livello di metà gioco chiamato “Lazarus”, ambientato in una notevole struttura UAC su Marte invasa da demoni infernali. Dopo un inizio apparentemente tranquillo, in cui il nostro miete nemici in un corridoio scintillante e prontamente imbrattato di sangue e budella, Martin si trova in quello che il team ha amichevolmente battezzato “uno tra i tanti skatepark” di DOOM: uno spazio aperto su più livelli popolato dalla prole infernale, incluso qualche peso massimo come il polposo Mancubus e l’implacabile Revenant.

Ed è qui che comincia lo show. Martin sembra essere ovunque e in qualsiasi momento. Raggiunge una piattaforma sopraelevata e colpisce un demone con il plasma. Scende e usa il suo lanciarazzi modificato per scatenare un’esplosione alle spalle di un pesante Cavaliere infernale. Estrae la mitragliatrice per una rapida distruzione di nemici multipli. Sfianca un demone, poi un altro. Conquista un’uccisione epica con il primo, e subito dopo si sbarazza del secondo con un colpo preciso del suo fucile a pompa modificato. E, come promesso all’inizio, è in fase flick-switch, il termine che viene usato per descrivere uno stile di gioco istintivo in cui si cambia arma in continuazione una volta presa confidenza con la ruota delle armi. “Quando giochi così, ti senti super agile“, sorride Martin. “Cambi arma di continuo ed è come se…” Martin si interrompe per scatenare una raffica di fuoco. Bene, il concetto è chiaro.

Ma Martin non sta soltanto dando spettacolo per noi. Vuole anche dimostrare qualcosa che ancora non abbiamo visto: il sistema di progressione del giocatore. Nonostante non fossero ancora pronti a svelare le relative meccaniche, hanno voluto darci un assaggio di come sia possibile personalizzare le proprie abilità e crearsi uno stile unico.
In questo caso, Martin è concentrato sulla pura velocità. Ha fatto una serie di scelte che gli permettono di agire più rapidamente. Cambio arma? Più veloce. Cambio modifiche per armi? Più veloce. Movimento? Più veloce. E soprattutto (considerato che Martin è un appassionato di uccisioni gloriose) il suo DOOM Marine ottiene un incremento di velocità temporanea a ogni uccisione gloriosa. Il bonus è cumulabile: ottieni una serie rapida di uccisioni gloriose e avrai un aumento di velocità maggiore. E se questa velocità non dovesse bastare, Martin ha trasformato il suo Marine in una specie di aspirapolvere che attira salute e munizioni a distanza. Così non deve mai spezzare il ritmo dei suoi massacri per recuperare il bottino lasciato dai nemici (senza contare l’abbondanza di sangue e brandelli).

Se la velocità non è il vostro forte, non preoccupatevi. Ci sono tanti modi di personalizzare il vostro Marine e, cosa molto importante per id Software, la scelta non è vincolante per sempre. Volete dare priorità alla difesa e non alla destrezza in un livello particolarmente brutale? Bene! Apportate le dovute modifiche. Avete voglia di completare un livello letteralmente di corsa? Cambiate i parametri e fatelo! “Non ci saranno rimpianti per le scelte effettuate“, promette il produttore esecutivo Marty Stratton. “Vogliamo farvi sentire dei veri duri a prescindere dallo stile di gioco.” Stratton aggiunge che non ci saranno “vie di mezzo”: ogni miglioramento avrà un peso concreto.

 

Doom dice no alle microtransazioni

updated at 05-02-2016 16:47Redazione Player.it

Microtransazioni? No grazie, almeno per Doom. La conferma arriva via Twitter direttamente dal profilo di Pete Hines di Bethesda.

doom-no-microtransazioni

Un utente gli ha rivelato di essere un po’ preoccupato per la presenza di eventuali microtransazioni nel gioco, e così gli ha chiesto se fossero previste. La sua risposta lascia decisamente poco spazio ad interpretazioni: un “no” secco. Aumenta così la voglia di provare questa nuova era di Doom, sperando sempre che non accada come in altri casi quando, anche di fronte al diniego sulla presenza delle microtransazioni, poi qualche sviluppatore ha fatto retromarcia e dopo qualche anno le ha aggiunte.

 

DOOM: data di uscita annunciata

updated at 04-02-2016 16:18Redazione Player.it

Bethesda ha appena annunciato ufficialmente la data di uscita di DOOM anche per il mercato italiano. Scopriamo tutte le novità nel comunicato che ci è appena giunto in redazione.

doom-data-uscita-annunciata

4 febbraio 2016 (Londra, Regno Unito) – Bethesda Softworks, una società di ZeniMax Media, ha annunciato oggi che DOOM sarà disponibile in tutto il mondo dal 13 maggio 2016 per Xbox One, sistema digitale di intrattenimento PlayStation 4 e PC. DOOM, il gioco che ha definito un genere e uno dei migliori titoli di sempre, torna in veste di sparatutto contemporaneo connotato da brutale divertimento ed elevato livello di sfida.

Per festeggiare queste belle notizie, abbiamo rilasciato un nuovo diabolico trailer di gioco della campagna!

DOOM è in fase di sviluppo presso id Software®, lo studio che ha aperto la strada al genere degli sparatutto in soggettiva e inventato la modalità multigiocatore Deathmatch. Demoni implacabili, armi dall’inarrivabile potenza distruttiva e movimenti rapidi e fluidi sono alle basi di un intenso combattimento in prima persona, sia mentre si affrontano orde di demoni provenienti dagli inferi nella campagna per giocatore singolo, sia nelle sfide con gli amici nelle svariate modalità multigiocatore. Amplia la tua esperienza di gioco usando l’editor SnapMap per creare, giocare e condividere con facilità i tuoi contenuti con il mondo. DOOM ha ricevuto diversi premi all’E3 2015 e, in una recente anteprima, Game Informer lo ha descritto come “un’esperienza incredibile”.

Bethesda, inoltre, ha annunciato la pubblicazione di una speciale Collector’s Edition di DOOM disponibile in tutto il mondo attraverso i rivenditori aderenti all’iniziativa. La Collector’s Edition, creata in collaborazione con TriForce, comprende un’esclusiva e dettagliata action figure alta 30 centimetri di uno tra i demoni più famosi della serie, il Revenant. Modellato sui file 3D del gioco e dall’aspetto spettacolare, il demoniaco Revenant è appoggiato su una base illuminata a LED dotata di turbina a lenta rotazione appartenente alla struttura UAC su Marte. La Collector’s Edition di DOOM include anche una copia del gioco contenuta in una scatola di metallo pronta a qualsiasi battaglia.

La Collector’s Edition di DOOM è disponibile per la prenotazione presso i rivenditori aderenti all’iniziativa al prezzo di 129,99 €. I giocatori che prenotano la Collector’s Edition o l’edizione standard di DOOM riceveranno il pacchetto Demone multigiocatore, contenente un set di armatura demoniaca unico con tre skin, sei colori di vernice metallizzata e tre elementi grafici con il logo id applicabili ad armi e armature, più un set di sei moduli hack, ovvero oggetti di gioco usabili una sola volta e molto utili nelle partite multigiocatore.

 


 

DOOM: nuove info su gameplay e multiplayer

updated at 08-01-2016 15:32Redazione Player.it

Ieri vi avevamo mostrato le prime immagini di DOOM grazie a Gameinformer che le aveva ricevute per primo e le aveva diffuse online. Oggi la rivista è tornata sull’argomento con tante nuove anticipazioni, evidentemente deve avere qualche canale aperto con gli sviluppatori.

doom-nuove-info-gameplay-multiplayer

Come sappiamo, DOOM sarà un reboot del titolo classico di alcuni anni fa, perciò avrà molti elementi in comune, ma anche alcune novità introdotte per renderlo più “moderno”. Cominciamo ad esempio dal numero di nemici per ogni livello. Non vedremo più il numero in sovrimpressione dei mostri ancora in vita, ma soltanto la definizione “valanga di demoni” quando ci sono tanti nemici e “bagno di sangue” quando ci saranno tantissimi nemici. La trama sembra somigliare a quella di Doom 3, ritornano alcune vecchie armi come la motosega, ma saranno utilizzate in modo differente, e inoltre alcune armi potranno essere modificate; i nemici avranno dei punti deboli colpendo i quali si potranno fare fuori in fretta.

Ci sono riferimenti importanti anche alla modalità multiplayer. Ad esempio una modalità si chiamerà “Sentiero di guerra” e sarà tipica della tipologia dominio; un’altra sarà l’arena, e inoltre sembra che nella modalità multiplayer avremo la possibilità di accedere a più armi che in single player. L’unico mod tools che verrà rilasciato sarà lo SnapMap.

Infine l’informazione più importante: la data di uscita. Ancora un giorno preciso non c’è, ma la finestra temporale decisa è primavera 2016, quindi ormai ci siamo, pochi mesi ed uscirà finalmente DOOM.

 

DOOM: trapelano le prime immagini clandestine

updated at 07-01-2016 16:26Redazione Player.it

Oggi sembra il giorno dei leak per DOOM. Dopo la data di uscita trapelata su Amazon France, è la volta degli screenshot. Un utente di Reddit ha infatti scoperto e pubblicato la bellezza di 9 immagini tratte dal gioco, ancora non divulgate in via ufficiale dagli sviluppatori.

doom-prime-immagini-clandestine

Avvertiamo chi ha intenzione di acquistare il gioco che potrebbero contenere degli spoiler visto che riprendono alcuni scontri e alcuni mostri tra i boss di DOOM, ma per dovere di cronaca ci sentiamo di pubblicare le foto nella nostra gallery sottostante. Buona visione.

 

Doom: trapelata la data di uscita?

updated at 07-01-2016 10:41Redazione Player.it

La divisione francese del celebre rivenditore Amazon potrebbe aver svelato la data di uscita di Doom per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

doom-amazon-data-di-uscita

Il retailer ha collocato la release per il 30 giugno di quest’anno. Questa data potrebbe essere semplicemente indicativa anche se in passato Amazon.fr ha svelato in anticipo, e con esattezza, la data di uscita altri giochi, come con la versione PC di Rise of the Tomb Raider.

Naturalmente non c’è nulla di ufficiale per quanto concerne la release di Doom ma non mancheremo di tenervi aggiornati sulla vicenda.

Commento gamer Samuele Zaboi:

Data di uscita che sembra essere un placeholder piuttosto che la possibile e reale data di uscita di Doom. Per il momento si tratta solo di supposizioni e non resta che attendere comunicazioni ufficiali in tal senso da parte di Bethesda.

 

DOOM PC: requisiti minimi e consigliati per la Closed Alpha

updated at 23-10-2015 11:01Redazione Player.it

Parte ufficialemnte oggi la Closed Alpha di DOOM su sistemi Windows PC. Ecco, allora, quelli che sono irequisiti minimi e consigliati da id Software e Bethesda Softworks per tutti i partecipanti alla prova del titolo che arriveà nella primavera del prossimo anno.

doom3_1

Requisiti minimi (risoluzione 720p)

  • S.O.: Windows 7 o Windows 8.1 a 64-bit 
  • Processore: Intel Core i5 3.3 GHz o AMD FX-8350 4.0 GHz o superiore 
  • Memoria: 8 GB RAM 
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 660 (2GB) o AMD Radeon HD 7870 (2GB) 
  • 6 GB di spazio su HDD
  • Account Steam
  • Connessione internet veloce 

 

Requisiti consigliati (risoluzione 1080p)

  • S.O.: Windows 7 o Windows 8.1 a 64-bit 
  • Processore: Intel Core i7 3.4GHz o AMD FX-8350 4.0GHz o superiore 
  • Memoria: 8 GB RAM 
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 780 (3GB) o AMD Radeon R9 280 (3GB) 
  • 6 GB di spazio su HDD 
  • Account Steam
  • Connessione internet veloce

Prevista, inoltre, una Open Beta prima del lancio del gioco ma non è ancora stata comunicata una data ufficiale; molto probabilmente si attende una verifica dei feedback della presente Closed Alpha che si concluderà il prossimo 26 Ottobre.

 

 

DOOM: un video inaugura la versione Alpha

updated at 22-10-2015 16:30Redazione Player.it

Gli sviluppatori di Bethesda stanno per lanciare la versione Alpha di DOOM. Questa versione di prova inizierà domani e hanno deciso di presentarcela con un video del produttore esecutivo Marty Stratton ed il seguente comunicato.

In occasione dell’alfa multigiocatore di DOOM Bethesda rende disponibile un nuovo video con un  un messaggio dal produttore esecutivo Marty Stratton che include un assaggio dell’Alfa in azione.
“Quest’anno è stato un piacere condividere con voi la nostra visione di DOOM”, afferma Stratton. “Non vediamo l’ora di svelare sempre più dettagli sulla campagna per giocatore singolo, sulla modalità multigiocatore competitiva e sul tool di creazione SnapMap fino alla primavera del 2016.”
E, soprattutto, Stratton e il team ringraziano anticipatamente tutti coloro che aiuteranno id Software durante questa serie di test a numero chiuso. “L’Alfa serve a noi per fornire a voi la miglior esperienza multigiocatore possibile all’uscita del gioco”, dice Stratton. “Vogliamo quindi ringraziare i partecipanti ai nostri test. Senza di voi non avremmo potuto fare tutto questo!”

La prima Alfa a numero chiuso di DOOM ha inizio venerdì 23 ottobre alle 6:01 e prosegue fino a lunedì 26 ottobre alle 4:59 (ora locale). I partecipanti giocheranno in modalità deathmatch a squadre 6 contro 6 nella mappa Heatwave. Con un arsenale limitato a 6 armi e 2 oggetti speciali, i giocatori possono scegliere una dotazione predefinita o personalizzare il proprio equipaggiamento prima di lanciarsi nella mischia in questa mappa a tema industriale. Tenete d’occhio i numerosi modificatori che compaiono nell’arena, inclusi:

– La Runa demoniaca, che può ribaltare le sorti della partita trasformando un giocatore in un feroce Revenant dotato di lanciarazzi doppio e jetpack.
– Il Fucile Gauss, un’arma a elevata energia in grado di distruggere un nemico con un solo colpo.
– Potenziamenti come Danni quadrupli e Invisibilità… non c’è bisogno di spiegare a cosa servono, vero?

Tenete presente che questi ambiti oggetti hanno delle limitazioni. Il Revenant non solo ha un timer, ma un avversario che uccide il demone può rubare la runa (occhio alla salute del demone nemico nella parte superiore dell’interfaccia). Il Fucile Gauss dispone di poche munizioni e i potenziamenti hanno una durata limitata.

Per domande e risposte dettagliate relative all’Alfa a numero chiuso, incluse le armi disponibili in questo particolare test, visitate questa pagina: www.doom.com/alpha/faq.

Chi è nell’Alfa a numero chiuso può inviare commenti da qui: www.doom.com/alpha/feedback.

Nelle settimane seguenti forniremo altre informazioni su DOOM.

Informazioni importanti:

Non si tratta di una Beta e nemmeno di una demo, ma di una serie di test a numero chiuso con funzionalità limitate. Nel caso dell’Alfa di domani, parliamo di una mappa, una modalità e una selezione parziale di armi ed equipaggiamento. L’obiettivo è collaudare una serie di funzionalità legate al back-end in un ambiente di gioco plausibile e realistico. Il team di id Software terrà sicuramente conto dei feedback sulla dinamica di gioco, ma è solo uno degli obiettivi. Questa Alfa preliminare ambisce soprattutto ad analizzare la connettività di più utenze ai server per ottimizzare sistemi e infrastrutture in vista del gioco completo. In altre parole, tutti quegli aspetti tecnici essenziali per la realizzazione della “vision” di id relativa a DOOM.

Per quanto riguarda la Beta, arriverà nel 2016 e la prenotazione di Wolfenstein: The New Order garantirà ai giocatori la possibilità di partecipare. Chi non lo ha ancora fatto, deve registrare il suo codice qui: www.doom.com/alpha. In questo modo, ci si potrà assicurare un posto nella Beta e la possibilità di partecipare all’Alfa a numero chiuso.


 

Doom: i contenuti dell’Alpha e come iscriversi

updated at 14-10-2015 17:31Redazione Player.it

Bethesda ha ufficialmente aperto alle iscrizioni per la versione Alpha di Doom. Il famoso gioco, realizzato in forma moderna per PC, PS4 e Xbox One, sta per entrare nella sua prima forma giocabile e per questo gli sviluppatori hanno deciso di farlo provare ad un numero limitato di persone.

doom-contenuti-alpha-come-iscriversi

Più precisamente potranno accedere all’alpha di Doom soltanto gli utenti che hanno pre-ordinato Wolfenstein: The New Order o l’hanno comprato al day 1 quando è uscito il 26 maggio dell’anno scorso. Per poter accedere a questa fase bisogna aver conservato il codice che accompagnava il gioco e iscriversi presso il sito ufficiale doom.com. Inoltre gli utenti che riusciranno ad iscriversi alla versione Alpha avranno accesso anche a quella Beta. Ma a cosa potranno giocare?

La versione alpha di Doom metterà a disposizione una sola modalità di gioco a squadre, un deathmatch 6 contro 6. Al primo giocatore che troverà la Runa Demoniaca verrà data la possibilità di indossare i panni del mostro Revenant. La mappa sulla quale i giocatori si sfideranno è la Heatwave e gli utenti potranno usare 6 armi e due oggetti per l’equipaggiamento. Per ora l’offerta è un po’ scarsa ma dicono gli sviluppatori che questa fase serve più che altro per testare la capacità di impatto dei server con la connessione contemporanea di migliaia di giocatori. Per questo sottolineano che non è una rappresentazione del gioco finale. Inoltre l’Alpha sarà solo in inglese mentre sia la Beta che la versione finale saranno tradotte in più lingue.

 

DOOM: nuovo video dedicato al multiplayer

updated at 14-09-2015 10:32Redazione Player.it

I fan più fortunati hanno potuto mettere le mani sul multigiocatore di DOOM per la prima volta al QuakeCon 2015. Tutti gli altri dovranno aspettare l’alfa, la beta… e, naturalmente, la pubblicazione di DOOM il prossimo anno.

doom-video-multiplayer

Armi spettacolari”, dice il produttore esecutivo di id Software Marty Stratton. “Movimenti verticali veloci”. È questo è solo l’inizio. In breve, il multigiocatore di DOOM abbraccia la filosofia del “combattimento a spinta in avanti” che descrive il giocatore singolo dello stesso gioco, aggiungendo al tempo stesso nuovi potenziamenti e affascinanti modalità di gioco. Scoprite tutto sul multigiocatore di DOOM, incluso chi è il miglior giocatore di id Software, nel nostro ultimo video.

DOOM si farà strada a cannonate su PC, PlayStation 4 e Xbox One nella primavera 2016.


 

Doom: il gioco girerà a 1080p e 60fps

updated at 26-07-2015 16:25Redazione Player.it

Il produttore esecutivo del prossimo Doom, Marty Stratton, si è recentemente soffermato su alcuni aspetti tecnici non di poca rilevanza – almeno secondo il suo punto di vista – parlando proprio del prossimo capitolo dedicato a Doom.

Secondo quanto riferito, la strategia della società, votata a scegliere sempre il meglio per il gioco in sviluppo e per l’esperienza di giocatori, si è recentemente focalizzata sulla volontà di render grafico del titolo.

doom-1080p-60fps

Marty Stratton, dunque, afferma che la volontà è che il gioco giri a 1080p e 60fps perché avrebbe una resa grafica migliore e soprattutto per la resa che alcune cose come, per esempio, i combattimenti, avrebbero. La strategia, dunque, premierebbe l’esperienza del gameplay oltre che gli occhi. Doom arriverà in primavera per PC, PS4 e Xbox One.

 

Doom: le prime immagini ufficiali

updated at 15-06-2015 10:36Redazione Player.it

Sviluppato da id Software, lo studio che ha creato il genere sparatutto in prima persona e inventato il Deathmatch multigiocatore, DOOM fa il suo ritorno offrendo un’esperienza di gioco moderna e brutalmente divertente. Demoni inarrestabili, armi incredibilmente distruttive e movimenti fluidi e rapidi costituiscono le basi per un intenso combattimento in prima persona. Elimina orde di demoni nelle viscere dell’inferno nella campagna per giocatore singolo o sfida i tuoi amici in una delle numerose modalità multigiocatore. Espandi l’esperienza di gioco grazie all’editor DOOM SnapMap: crea, gioca e condividi i tuoi contenuti con tutto il mondo.

Storia:
Sei qui per un motivo. L’enorme laboratorio di ricerca della Union Aerospace Corporation su Marte è stato invaso da demoni potenti e feroci. Solo una persona può impedire che devastino anche il nostro pianeta. Sei un DOOM Marine solitario e sei stato attivato per fare una sola cosa: ucciderli tutti.

Caratteristiche:

Una campagna frenetica
Mentre respingi le orde infernali, non potrai ripararti o fare una pausa per recuperare le energie. Combina il tuo arsenale di iconiche armi futuristiche, potenziamenti e movimenti, insieme ad un sistema avanzato di combattimento corpo a corpo per abbattere, affettare, calpestare, schiacciare e far esplodere demoni in modi sempre più creativi e violenti.

Il ritorno del multigiocatore id

Domina gli avversari con i frenetici combattimenti stile arena tipici di DOOM, grazie alle nuove e alle classiche modalità multigiocatore. Spazza via i nemici usando il tuo mix personale di abilità, armi potenti, movimenti verticali e potenziamenti unici che ti permettono di impersonare un demone.

Infinite possibilità

DOOM SnapMap è un potente ma semplice editor di livelli, che ti garantirà un’esperienza di gioco infinita su qualsiasi piattaforma. Chiunque può creare e assemblare rapidamente mappe, aggiungere modalità di gioco predefinite o completamente personalizzate e persino modificare la logica del gioco per creare nuove modalità. E tutto questo senza che sia necessaria alcuna esperienza. Divertiti subito con le tue creazioni, condividile con gli amici o rendile disponibili per i giocatori di tutto il mondo. Basta premere un pulsante.

 

DOOM uscirà anche su Xbox 360 e PS3?

updated at 15-09-2014 16:21Redazione Player.it

Al QuakeCon di luglio, Bethesda ha annunciato ufficialmente di essere al lavoro sul reboot di DOOM, senza però specificare nulla riguardo le piattaforme di destinazione: secondo alcuni rumor, il titolo uscirà ovviamente su PC, Xbox One e PS4 ma anche su console di vecchia generazione.

doom-teaser-info-quakecon-2014

Al momento però non ci sono conferme in merito, restiamo quindi in attesa di maggiori informazioni. DOOM è atteso nel corso del 2015.

 

DOOM: beta su PC, Xbox One e PS4

updated at 04-04-2014 15:34Redazione Player.it
Bethesda ha rivelato che la beta di DOOM sarà disponibile solo su PC, Xbox One ePlaystation 4. Un codice per la beta sarà allegato nella confezione di Wolfenstein The New Order: chi ha acquistato l’edizione PS3 riceverà un codice PS4 mentre i possessori della versione Xbox 360 avranno un codice Xbox One.
Non ci sono, per il momento, altri dettagli sul nuovo DOOM, maggiori informazioni dovrebbe arrivare durante l’E3 di Los Angeles, in programma dal 10 al 13 giugno.

 

DOOM 4 cambia nome

updated at 20-02-2014 14:27Redazione Player.it

DOOM 4 non esiste più: ID Software e Bethesda hanno annunciato che il gioco sarà conosciuto semplicemente come DOOM. Si tratterà quindi di un reboot della storica serie, purtroppo però al momento non sono stati diffusi altri dettagli in merito.

Le chiavi per la beta di DOOM saranno regalate con il preordine di Wolfenstein The New Order, purtroppo al momento non sappiamo quando il gioco vedrà la luce, anche le piattaforme di destinazione sono sconosciute.

 

Doom  BFG Edition: arriva in Italia

updated at 19-10-2012 10:31Redazione Player.it
Doom 3 BFG Edition da oggi è finalmente disponibile anche in Italia! Ma cos’è Doom BFG Edition? Scopriamolo insieme!

DOOM 3 BFG Edition include la versione completamente rimasterizzate di DOOM, il pacchetto aggiuntivo Resurrection of Evil, le versioni originali di DOOM e DOOM 2, oltre a otto livelli inediti chiamati “The Lost Mission“: una nuova, coinvolgente e paurosissima storia in single player.

Resurrection of Evil e “The Lost Mission” sono stati ottimizzati in 3D, con l’aggiunta di obiettivi Xbox 360, trofei PS3, rendering e illuminazione migliori e un nuovo sistema di salvataggio a checkpoint che permette una progressione di gioco più agevole. Id Software ha migliorato i comandi per offrire ai possessori di console un’esperienza DOOM per giocatore singolo e multigiocatore di tutto rispetto. Inoltre, ora DOOM 3 consente di usare la nuova torcia montata sulle armi per illuminare gli angoli più bui e, contemporaneamente, stanare il nemico.

Con l’uscita di DOOM 3 BFG Edition riportiamo in auge lo sparatutto della id Software che ha definito un genere” dice Vlatko Andonov, presidente di Bethesda Softworks. “Non vediamo l’ora che i veterani di questo gioco, come pure i giocatori più giovani, possano mettere le mani su questa versione migliorata ed estesa di DOOM 3, dando loro la possibilità di giocare anche ai classici DOOM e DOOM 2.”

DOOM 3 BFG Edition è disponibile in Italia su PC a 29,99 € e per Xbox 360 e PlayStation3 a 39,99 €.

Insomma, un pacchetto da acquistare ad occhi chiusi, vero?

5/5 (1)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!