Horizon: Zero Dawn – Anteprima


Articolo a cura di Samuele Zaboi


Già dall’E3 del mese di giugno, quando si è mostrato ufficialmente per la prima volta al grande pubblico, Horizon: Zero Dawn, la nuova IP di Guerrilla Games, ha attirato l’attenzione di gran parte dei possessori di PlayStation 4, se non la loro totalità. Ora, grazie a Sony e allo stesso studio sviluppatore, possiamo riportarvi le prime impressioni sul gioco, avute in occasione della Milan Games Week.

Il futuro dell’umanità

Ormai le informazioni di base per quanto riguarda Horizon: Zero Dawn sono note ma è bene effettuare un rapido excursus per ricapitolare di cosa stiamo parlando quando trattiamo la nuova IP di Guerrilla Games. In questo titolo verremo catapultati in un modo apocalittico dove il genere umano non è più in cima alla catena alimentare ma dove il comando è in mano a giganteschi robot (non dinosauri, ha voluto precisare lo studio sviluppatore, pur ammettendo qualche vaga somiglianza tra queste creature e i rettili preistorici, il tutto con un sorriso, ndr). La protagonista di Horizon: Zero Dawn sarà Aloy che guiderà i giocatori in un viaggio, che verosimilmente porterà loro a scoprire quello che è successo per far sì che si arrivasse a questa situazione. Guerrilla Games ha voluto sottolineare sin da subito, in sede di presentazione del gioco, come uno di punti di forza del gioco sia la trama, estremamente profonda e sorprendente anche se per il momento non è noto alcun dettaglio a riguardo.
Durante la Milan Games Week abbiamo avuto modo di avere un primo assaggio di quello che sarà Horizon: Zero Dawn. In particolar modo ci è stato possibile vedere come Aloy potrà abbattere uno di questi giganti robot: per farlo sarà necessario alternare le armi a disposizione e, soprattutto, usare la giusta strategia e la giusta tattica. Starà al giocatore scegliere quale approccio utilizzare. Non sarà possibile abbattere queste gigantesche macchina sin dal primo minuto di gioco, dal momento che Aloy dovrà acquisire con il tempo la giusta competenza per poter eliminare questa creature. Una volta fatto ciò, sarà necessario procedere per gradi, prima “distruggendo” l’armatura esterna, per poi focalizzarsi quindi sui “muscoli interni” (chiamati così dagli sviluppatori, ndr), vero cuore pulsante e puto di forza di questi giganteschi roboto. In aiuto della giovane ragazza ci sarà anche un sistema di concentrazione, se così lo vogliamo definire, che consentirà al giocatore di rallentare il tempo per qualcche secondo per poter prendere così la mira in modo perfetto e non mancare la rara opportunità di fare centro con la propria freccia. La grande libertà che Horizon offrirà ai suoi utenti si potrà misurare anche dal mondo di gioco stesso. che ci è parso decisamente vasto e interamente esplorabile, senza soluzione di continuità, con la possibilità di raggiungere qualsiasi punto visibile nella mappa. Il titolo di Guerrilla Games sarà anche ricco, con robot di diverso genere e con caratteristiche uniche, con vegetazione variegata anche a seconda delle zone e delle stagioni e con l’alternanza del ciclo giorno/notte che andrà a influenzare il gameplay e il comportamento di questi robot.
Horizon: Zero Dawn ci ha impressionato, per vastità, novità e contenuti, il tutto contornato da un ottimo livello grafico e dalla cura per i dettagli che Guerrilla Games ha utilizzato per realizzare il più grande essere presente sulla terra o la più piccola foglia. Resta un grande punto interrogativo attorno alla trama e alla storia che avrà questa esclusiva per PlayStation 4 ma se dovessimo limitarci alle promesse degli sviluppatori, pare non ci siano dubbi sull’alta qualità anche sotto questo aspetto nonostante sia decisamente presto per poter esprimere un giudizio su questo argomento.

Conclusioni

Horizon: Zero Dawn ci ha positivamente impressionanti e, nonostante non abbiamo avuto la possibilità di provare con mano l’esclusiva PlayStation 4 di Guerrilla Games, il titolo sembra candidarsi già da ora come uno dei migliori titoli in arrivo il prossimo anno. Con un gameplay vario in cui si mescolano elementi GDR, action e strategici, siamo certi che Horizon: Zero Dawn saprà sorprendere e non vediamo l’ora di conoscere nuovi informazioni sul nuovo gioco di Guerrilla Games.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

The Division – Anteprima

The Legend of Legacy: annunciata la data di uscita