Scheda Tecnica di Call of Duty 4: Modern Warfare

Disponibile: Nintendo 3DS, PC, PS3, Wii, Xbox 360

TI PIACERÀ SE

NON TI PIACERÀ SE

Dettgli:
Sviluppatore: Infinity Ward
Publisher: Activision
Disponibile per: Nintendo 3DS | PC | PS3 | Wii | Xbox 360
Genere: Sparatutto
PEGI: 16
Data di rilascio: 09/11/2007
Tempo di gioco stimato: 5 ORE
Dove Acquistarlo?
Call of Duty 4: Modern Warfare

Le opinioni dei Redattori di Player.it

In breve

Discostandosi dal classico periodo storico della Seconda Guerra Mondiale ed avvicinandosi ai tempi moderni, Infinity Ward scrive la sua personalissima avventura da zero.

Call of Duty 4: Modern Warfare metterà i giocatori a confronto con un gruppo di terroristi il cui scopo è scatenare una ribellione in Russia, con conseguenze catastrofiche per il mondo intero e i rapporti politici fra stati. CoD 4 non si ferma tuttavia con la sua splendida modalità campagna: il titolo presenta una meravigliosa selezione di modalità multigiocatore ed un sistema di progressione del livello con cui il giocatore potrà sbloccare nuovi accessori ed equipaggiamenti per il proprio personaggio.

Call of Duty 4: Modern Warfare è un titolo curato, divertente ed appassionante, in grado di avvicinare sia i giocatori occasionali che i fan più sfegatati degli sparatutto.

Trailer ufficiale

Ultime notizie

Call of Duty: in arrivo l’aggiornamento Season 4 Reloaded

Call of Duty Modern Warfare e Warzone sono vere e proprie macchine per il divertimento,… Continua

Iscriviti alla Newsletter dedicata a Call of Duty 4: Modern Warfare

Consento l'utilizzo della mia email per ricevere gli aggiornamenti inerenti 'Call of Duty 4: Modern Warfare', i dati forniti saranno protetti rispettando i termini presenti nel documento sulla privacy.
Scheda tecnica a cura di:

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

La copertina di Call of Duty 3

Call of Duty 3

La copertina di Call of Duty: World at War

Call of Duty: World at War